Community
 
fioccodinev...
   
Creato da fioccodineve.pg il 28/01/2009

Un cane sciolto

il mio sguardo non si abbassa mai quando sa di aver ragione

 

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO

Post n°441 pubblicato il 14 Giugno 2012 da fioccodineve.pg

 

CHIEDO SCUSA A TUTTI MA HO DECISO DI CHIUDERE IL BLOG PER UN PO'  DI TEMPO. 
HO BISOGNO DI RICARICARE LE BATTERIE.
IN QUESTO MOMENTO NON MI SENTO MOTIVATA AD ANDARE AVANTI.
GRAZIE
A TUTTI QUELLI CHE MI HANNO SEGUITO FINORA...

AU REVOIR
MARIA 

 
 
 

Addio

Post n°440 pubblicato il 13 Giugno 2012 da fioccodineve.pg

 
 
 

Serenità, prima di...

Post n°439 pubblicato il 13 Giugno 2012 da fioccodineve.pg

 
 
 

Il LINFOMA nel cane

Post n°438 pubblicato il 11 Giugno 2012 da fioccodineve.pg

 

Il linfoma è una neoplasia del sistema ematopoietico molto frequente nel cane che interessa principalmente linfonodimilza e midollo osseo, e meno comunemente altri organi (rene, fegato, occhio, cute). 
Vengono di solito colpiti cani tra i 6 ed i 9 anni, ma può svilupparsi anche in animali più giovani (tra i 2 ed i 4 anni). Sembra inoltre che alcune razze come il Boxer ed i Retriever abbiano una predisposizione genetica.

La forma più frequente è quella multicentrica, in cui più gruppi di linfonodi vengono coinvolti. Altre forme possono interessare esclusivamente la milza, oppure isolati distretti linfonodali (mediastino, timo, stomaco, intestino). 
Più rare invece le forme extranodali (cute, rene, fegato, occhio, polmone, vescica, sistema nervoso).

I primi sintomi che possono far sospettare questa malattia sono unaumento di volume di uno o più linfonodisplenomegalia edepatomegalia, dispnea, abbattimento, letargia, inappetenza, vomito e diarrea persistenti, febbre. E' possibile riscontrare anche poliuria, polidipsia, tremori muscolari, soprattutto in quelle forme che determinano unaipercalcemia paraneoplastica.

La diagnosi di linfoma deve essere fatta effettuando un agoaspirato o una biopsia dai linfonodi o dall'organo interessato. 
Successivamente è indispensabile stadiare il tumore attraverso esami del sangue completi (emocromo, biochimico, esame delle urine e prelievo di midollo osseo), una radiografia toracica ed una ecografia addominale, in modo da valutare l'estensione della malattia.

L'approccio terapeutico del linfoma è di tipo medico, attraverso l'utilizzo di protocolli chemioterapici somministrati a cicli, che permettono di mandare l'animale in remissione e di vivere bene per un periodo di tempo variabile, con un'ottima qualità di vita.
La sopravvivenza mediana con trattamento medico è di circa un anno, con picchi anche maggiori di 2 anni.

 

 

 
 
 

ADDIO PICCOLO STUPIDO GATTINO

Post n°437 pubblicato il 08 Giugno 2012 da fioccodineve.pg

In memoria di Hans Ruesch: "Addio piccolo stupido gattino"
Con questo titolo e con una breve premessa Hans Ruesch ripubblicò il 1o gennaio 1988, su Bullet-in Nr. 2 - The Infiltration in Animal Welfare, un articolo di cinque anni prima (versione in italiano) 

"No, stupido piccolo gattino, nessuno ti ha fatto uscire, sebbene la tua immagine e il tuo grido d'aiuto erano in mostra in tutte le edicole d'Europa, dove milioni di persone li hanno visti, e 
probabilmente migliaia non hanno potuto prendere sonno la notte seguente. Ma questo è tutto ciò che hanno fatto - anche noi. 
Per un folle momento abbiamo sperato che alcuni di quei ragazzi che liberano gli animali di laboratorio sarebbero corsi a salvarti, ma naturalmente le probabilità erano pesantemente contrarie, perché la polizia protegge i torturatori di laboratorio e non le loro vittime, gli eroi sono pochi, e milioni gli animali candidati a morire nei laboratori 
pseudoscientifici per fornire alibi agli spacciatori di farmaci. 
Presto sarai immobilizzato in un apparecchio stereotassico, così strettamente che non riuscirai a muovere la testa nemmeno di un pelo, forse due sbarre d'acciaio saranno inserite nelle orbite 
vuote dei tuoi occhi, e due morse ti premeranno le orecchie così duramente che i tuoi timpani potrebbero scoppiare - ma non preoccuparti se avverrà, perché non influenzerà nemmeno un 
po' il risultato dell'esperimento, a quanto dicono i cataloghi dei produttori, Lab-Tronics e H. Neuman & Co., vicino Chicago, che spediscono tali strumenti di tortura nei laboratori di tutto il 
mondo. Ciò che conta è tenerti assolutamente immobile, mentre la vera azione comincia. 
Diavoli in camice bianco, mascherati da "scienziati", ti faranno buchi col trapano nella tua piccola testa, e ficcheranno cannule, sensori ed elettrodi nel tuo piccolo cervello, per ripetere ancora una volta sul tuo sistema nervoso gli stessi esperimenti insensati eseguiti fin dal secolo scorso; esperimenti che non hanno portato benefici di nessun tipo, né alla specie umana né a quella felina, ma solo agli sperimentatori stessi, cui hanno procurato soddisfazione personale, 
talvolta fama ed onori, e forse anche un Premio Nobel come nel caso del Prof. Walter Hess dell'Università di Zurigo - prima che si scoprisse che tutte le sue conclusioni erano erronee ed 
avevano causato danni indicibili a un numero non reso noto di pazienti. In ogni caso, le opere pseudoscientifiche di costui e dei suoi colleghi se ne stanno ancora in alcune biblioteche mediche, per lo più senza che nessuno le legga, e sono gli stupidi gatti come te che le hanno aiutate ad esservi collocate. 
Perché, vedi, tu sei stato creato solo per "servire" la specie umana. Non lo sai? Anche il Papa lo ha detto, esplicitamente, probabilmente sulla base del suo assunto che tu non hai un'anima 
(cosa che peraltro non può dimostrare), mentre i tuoi torturatori ne hanno una (e nemmeno questa è una cosa che può dimostrare), perché sono "fatti ad immagine di Dio". Bell'immagine! 
E naturalmente i ragazzi della chimica continuano a ripeterlo pure loro, i fabbricanti di prodotti che stanno avvelenando la Terra e uccidendo la gente a milioni, i governi e i politici sul loro 
libro paga, i professori universitari e i rettori, gli addetti ai media che si guadagnano da vivere agiatamente non facendo eco all'opinione pubblica ma forgiandola, e anche i capi delle grandi associazioni per il benessere degli animali, come la RSPCA e WSPA e l'Eurogruppo e HSUS ecc., che invece di pubblicizzare il danno evidente, enorme, che deriva quotidianamente alla specie umana dai metodi erronei di ricerca medica, nascondono deliberatamente questo fatto sotto cortine fumogene di vacue ciarle filosofiche - come la comunità della ricerca vuole che facciano, sotto il pretesto che l'umanità deve essere "salvata", e che solo col sacrificio tuo e della tua specie ciò si può ottenere. 
Naturalmente, stupido piccolo gattino, per quando sarai immobilizzato in uno dei loro aggeggi stereotassici, sarai probabilmente arrivato alla conclusione che l'umanità non può essere tutto ciò che si racconta che sia, e avrai maledettamente ragione.
In effetti, l'uomo è il solo animale 
capace di uccidere la sua prole perché lo disturba mentre dorme. È anche il solo maschio che picchia la sua femmina, sebbene alcuni bontemponi argomenteranno che la donna è la sola femmina che meriti di essere picchiata. E l'uomo è il solo animale che assassina tutte le specie note, compresa la propria, e incessantemente insozza, erode e sfregia il suo habitat fino a renderlo inabitabile, eppure si considera - solo perché è in grado di seminare più morte e caos di tutte le altre messe insieme - la più intelligente delle specie, e la sola che merita di sopravvivere. 
Che ti aspetti da una specie simile, stupido piccolo gatto? Ma forse vuoi solo sapere perché è sempre la tua specie ad essere usata per gli esperimenti più dolorosi e prolungati che esistano. 
È perché sei stato sfortunato a nascere con un sistema nervoso estremamente sensibile, molto più sensibile di quello dei tuoi tormentatori, ma al tempo stesso sei più resistente della maggioranza degli altri animali. Ecco perché. 

Ma non urlare quando ti fa male, stupido. Se lo fai, "loro" ti taglieranno le corde vocali, perché "loro" sono di cuore tenero e non sopportano le urla degli animali. Infatti molti sono non solo grandi filantropi, ma anche veri amanti degli animali, che dicono di soffrire più di te a causa del dolore che, per pura filantropia, ti infliggono. 
E adesso addio, stupido piccolo gattino. Possa tu essere morto prima che comincino le feste di Natale, perché in quei giorni rischi di rimanere per giorni anche senz'acqua, immobilizzato nel tuo apparecchio. 
Ma non contarci, perché vivisettori come il prof. Konrad Akert, capo branco dell'Università di Zurigo, e il prof. W. D. M. Paton di Oxford - Sir William, nominato baronetto dalla sua Graziosa Maestà la Regina per il suo incessante lavoro su cervelli di gatti - e i loro colleghi hanno eseguito questi esperimenti così incredibilmente spesso, con idiota ripetitività, che sono diventati parecchio abili nel prolungare l'agonia, anche se nessuno di loro è mai stato capace di nominarci un solo paziente che sia stato curato da loro; mentre noi possiamo 
nominare un numero grande a piacere di persone che sono state rovinate a vita, e anche a morte, dal loro ottuso e controproducente metodo di pseudoricerca. 
Ma forse puoi ricevere una specie di freddo conforto dal seguente pensiero, povero piccolo gatto. Pensa solo questo: da una stupida piccola testa come la tua, uomini importanti come 
Sir William Paton - un Professore dell'Università di Oxford, fatto cavaliere dalla regina! - sperano in effetti di trovare un giorno che cosa fare dei propri cervelli difettosi e del grande buco nero dentro di essi, e ne sono così preoccupati che gli esperimenti sul cervello sono diventati per loro un'ossessione a vita. 
Adesso dobbiamo veramente lasciarti, povero piccolo gattino. Possa tu morire rapidamente.
È veramente la sola cosa che possiamo augurarti. Forse ci incontreremo un giorno, in qualche altro mondo, che potrà solo essere migliore di questo." 

 

 
 
 

Il cerca-padrone

Post n°436 pubblicato il 10 Maggio 2012 da fioccodineve.pg

Oggi vorrei suggerirvi un sito molto interessante. Si tratta di: http://www.ilcercapadrone.it/cani.htm
Sono cani che cercano una casa, dopo essere stati abbandonati.
Forse questo è il modo migliore per trovare un nuovo compagno a quattro zampe...

 

 
 
 

contro la vivisezione - green hill

Post n°435 pubblicato il 07 Maggio 2012 da fioccodineve.pg

                                            Ho appena firmato la petizione

http://www.firmiamo.it/liberi-attivisti-anti-green-hill

Per favore amici non costa niente

e può aiutare a salvare poveri cuccioli

destinati alla vivisezione.

GRAZIE

 

(dalla pagina di dolly.1)

 

BASTA CLICCARE SULL'INDIRIZZO LINK!

 

 

 

 
 
 

Pensieri

Post n°434 pubblicato il 19 Aprile 2012 da fioccodineve.pg

La vita - è il solo modo
per coprirsi di foglie,
prendere fiato sulla sabbia,
sollevarsi sulle ali;
essere un cane,
o carezzarlo sul suo pelo caldo;
distinguere il dolore
da tutto ciò che dolore non è;
stare dentro gli eventi,
dileguarsi nelle vedute,
cercare il più piccolo errore.
Un'occasione eccezionale
per ricordare per un attimo
di che si è parlato
a luce spenta;
e almeno per una volta
inciampare in una pietra,
bagnarsi in qualche pioggia,
perdere le chiavi tra l'erba;
e seguire con gli occhi una scintilla di vento;
e persistere nel non sapere qualcosa d'importante

 

Wislawa Szymborska

 

 
 
 

buon weekend

Post n°433 pubblicato il 14 Aprile 2012 da fioccodineve.pg

 
 
 

In Paradiso

Post n°432 pubblicato il 11 Aprile 2012 da fioccodineve.pg

Un uomo camminava per una strada con il suo cane. Si godeva il paesaggio, quando ad un tratto si rese conto di essere morto e che il cane che gli camminava al fianco era morto da anni. Si chiese quindi dove li portava quella strada.
Dopo poco giunsero ad un alto muro bianco che sembrava di marmo e che costeggiava la strada fino in cima ad una collina. S'interrompeva davanti ad un alto arco che br...illava alla luce del sole. Quando vi fu davanti, vide che l'arco era chiuso da un cancello che sembrava di madreperla e la strada in oro puro.
Con il cane s'incamminò verso il cancello; ad un lato c'era un uomo seduto a una scrivania. Arrivato davanti a lui, gli chiese:
- Scusi, dove siamo?-
- Questo è Il Paradiso, signore, - rispose l'uomo. -
- Wow! E non si potrebbe avere un po' d'acqua?-
- Certo, signore. Entri pure, dentro ho dell'acqua freschissima....-
L'uomo fece un gesto e il cancello si aprì
- Non può entrare anche il mio amico? - disse il viaggiatore indicando il suo cane.
- Mi spiace, signore, ma gli animali qui non li accettiamo -
L'uomo pensò un istante, poi fece dietro front e se ne andò. Dopo un'altra lunga camminata, giunse in cima a un'altra collina in una strada sporca che portava all'ingresso di una fattoria, con un cancello che sembrava non essere mai stato chiuso. Non c'erano recinzioni di sorta. Avvicinandosi all'ingresso, vide un uomo che leggeva un libro seduto contro un albero.
- Mi scusi, - chiese - Non avrebbe un po' d'acqua?-
- Sì certo. Laggiù c'è una pompa, entri pure-
- E per il mio amico qui? - disse lui, indicando il cane.
- Vicino alla pompa dovrebbe esserci una ciotola -
Attraversarono l'ingresso ed, effettivamente, poco più in là c'era un'antiquata pompa a mano con a fianco una ciotola. Il viaggiatore riempì la ciotola al cane e poi diede una lunga sorsata. Continuarono così finché non furono sazi, poi tornarono dall'uomo seduto all'albero.
- Come si chiama questo posto? - chiese il viaggiatore
- Questo è il Paradiso...-
- Beh, non è chiaro. Laggiù in fondo alla strada uno mi ha detto che quello era il Paradiso-
- Ah, vuol dire quel posto con la strada d'oro e la cancellata di madreperla? No, quello è l'Inferno...-
- E non vi secca che usino il vostro nome?-
- No, ci fa comodo che selezionino quegli imbecilli che per convenienza lasciano perdere i loro migliori amici ....- "

 
 
 

BUONA PASQUA A TUTTI!

Post n°431 pubblicato il 07 Aprile 2012 da fioccodineve.pg

 
 
 

Leishmaniosi: finalmente il vaccino!

Post n°430 pubblicato il 29 Marzo 2012 da fioccodineve.pg


Finalmente il vaccino che consentirà di prevenire il contagio della leishmaniosi nei cani verrà commercializzato in Italia. I tempi di attesa sono finiti, infatti dal mese di aprile 2012 sarà possibile vaccinare i propri cani con il vaccino di nome CaniLeish®, distribuito dalla Virbac.
Il protocollo vaccinale prevede la somministrazione del vaccino in tre inoculazioni sottocutanee, da effettuarsi a distanza di 3 settimane l'una dall'altra, seguite poi da un richiamo annuale. L'immunità inizia 4 settimane dopo la vaccinazione primaria e dura fino a un anno dopo l'ultima vaccinazione. Potranno essere vaccinati tutti i cani di età superiore a sei mesi risultanti negativi al test sierologico.

EFFICACIA E REAZIONI AVVERSE

La sicurezza del vaccino è stata testata nel corso di studi condotti in laboratorio su cani che risultavano negativi alla leishmaniosi, oltre che in uno studio sul campo. Il vaccino risulta generalmente ben tollerato, come si evince dall'assenza di reazioni sistemiche importanti. Il vaccino risulta sicuro sia per i cani negativi alla leishmaniosi sia per quelli infetti.

L'effetto benefico della vaccinazione è stato esaminato in zone con elevato rischio di infezione, dove è stata osservata una diminuzione del rischio di sviluppare un'infezione attiva e una malattia sintomatica in seguito al contatto con il parassita.
Il numero di cani che hanno sviluppato un'infezione attiva e una malattia sintomatica era quindi notevolmente ridotto nel gruppo sottoposto alla vaccinazione.

Nei cani già infetti la vaccinazione non può essere raccomandata, non essendo stata indagata la sua efficacia in queste condizioni. Nei cani che avevano sviluppato la leishmaniosi (infezione attiva o malattia) nonostante la vaccinazione, continuare con la somministrazione del vaccino non ha mostrato alcun beneficio.
Non esiste alcuna possibilità che il vaccino provochi l'infezione, poiché quest'ultimo non contiene parassiti vivi.
Dopo l'iniezione possono verificarsi nel punto di inoculo moderate e transitorie reazioni locali, quali gonfiori, noduli, dolore alla palpazione o eritema (arrossamento). Queste reazioni si risolvono spontaneamente entro 2-10 giorni. Si possono osservare altri segni transitori come ipertermia (aumento della temperatura corporea), apatia (mancanza di vitalità) e disturbi digestivi della durata di 1-6 giorni. Reazioni di tipo allergico sono rare.

CONCLUSIONI

In considerazione della diffusione dell'infezione, della sua natura zoonotica e della difficoltà della terapia, benché i risultati sull'efficacia non abbiano mostrato la protezione completa dei cani vaccinati, si può concludere che la vaccinazione contro la leishmaniosi possa rappresentare un'alternativa valida e/o complementare ai mezzi che già sono a disposizione (terapeutici e profilattici).
Anche se la protezione completa contro la leishmaniosi o l'eradicazione della malattia non sono possibili, questo vaccino è in grado di ridurre il rischio di sviluppare l'infezione attiva e la malattia a livello individuale, e di concorrere a diminuire l'incidenza della malattia al livello della popolazione canina. Inoltre, benché l'impatto epidemiologico globale non possa essere stimato, ci si può aspettare che, in relazione alla leishmaniosi, il miglioramento della situazione nel cane potrà avere un impatto positivo anche sulla salute umana.

Nessun rischio grave è stato associato alla vaccinazione, neanche nei cani già infetti.
In definitiva il consiglio è quello di non sospendere l'uso degli antiparassitari esterni, poichè il vaccino non impedisce che il flebotomo possa trasmettere la Leishmania al cane, quindi è opportuno integrare il sistema di difesa con una doppia azione profilattica: da un lato evitare che la Leishmania arrivi nel cane attraverso l'uso di repellenti e, dall'altro, stimolare il sistema immunitario con il vaccino per impedire che l'infezione attecchisca definitivamente facendo ammalare l'animale.

(fonte: http://www.justdog.it/blog/115/leishmaniosi-finalmente-il-vaccino.aspx )

 
 
 

Avviso ai naviganti e auguri a OSKAR

Post n°429 pubblicato il 28 Marzo 2012 da fioccodineve.pg

Per giorni questo blog non è stato accessibile poiché figurava, all'apertura, un avviso in cui si evidenziava la presenza di un virus. Il virus riguardava un altro sito e cioè "vita da cani", perciò voglio tranquillizzare chi avesse aperto la pagina che non c'è stato mai pericolo.

Un augurio per una buona giornata e uno speciale al mio amico OSKAR che ieri compiva gli anni...

... tanti auguri OSKAR!

(qui con il giochino nuovo)

 
 
 

Brescia: cane seviziato e legato per muso e zampe

Post n°428 pubblicato il 24 Marzo 2012 da fioccodineve.pg

La notizia è stata riportata nella giornata di ieri da Geapress e arriva da Remedello, in provincia di Brescia. 

La cagnolina che vedete nella foto di apertura è stata messa in salvo dalle Guardie Ecozoofile dell'ANPANA dopo essere stata ritrovata seviziata e con zampe e muso legate. 

La piccola è apparsa denutrita e vittima di una grave lesione all'anca. È stata ritrovata a seguito di una segnalazione all'ANPANA da parte di qualcuno che ha preferito rimanere anonimo: si indicava, a Remedello, un cane con il muso e le zampe posteriori legate, abbandonato all'addiaccio senza cibo, né acqua, né riparo. Si specificava anche che il muso del cane era stato legato per impedirgli di abbaiare. 

A seguito dell'intervento delle Guardie si è proceduto anche alla denuncia per maltrattamento di animali di una donna del luogo: troppo sospetto il suo assoluto disinteresse per le condizioni del cane all'apparire delle autorità. La donna avrebbe negato di aver legato il cane, ma una immediata visita da parte dei veterinari avrebbe confermato anche i segni inconfondibili di percosse. Inoltre, la cagnolina urinava sangue. 

La piccola risulta sia vaccinata che microchippata. Ora a prendersi cura di lei sono le guardie ecozoofile che hanno immediatamente iniziato le pratiche per l'affido giudiziario.

Nella foto: la cagnolina portata in salvo. Sono evidenti i segni sul muso lasciati dalle legature.

 

da:http://all-4animals.com/

 
 
 

Buona giornata

Post n°427 pubblicato il 23 Marzo 2012 da fioccodineve.pg

Oggi è venerdì... ancora uno sforzo e poi RIPOSO!
Buona giornata, amici

 
 
 

Il boom dei bordelli con animali… in Germania

Post n°426 pubblicato il 20 Marzo 2012 da fioccodineve.pg

Lascia basiti la notizia riportata da Corrispondenti.net e tratta dal magazine tedesco in lingua inglese The Local: in Germania sarebbe in atto un vero e proprio boom di case chiuse specializzate in sesso con animali.

Dopo i precedenti danesi, è dunque la volta del Paese tedesco a dar vita a veri e propri bordelli in cui abusare sessualmente degli animali.

Secondo The Local, l'abuso sessuale di animali sarebbe in netta ascesa in Germania, e numerose sarebbero le strutture che offrono questo tipo di "servizio".

Madeleine Martin, responsabile della Protezione Animali dell'Assia, sostiene che il Paese ha bisogno di leggi assai più severe che puniscano in maniera esplicita la zoorastia.

Sottolinea la donna che in Germania "è punibile distribuire materiale pornografico che ha per protagonisti gli animali, ma non l'atto in sé".

La Martin, nel corso di un'intervista pubblicata sul Frankfurter Rundschau pubblicata venerdì scorso, spiega che in Germania i bordelli animali esistono, e che la pratica della zoorastia viene vista sempre più come una scelta di vita, e dunque considerata più accettabile.

"L'abuso sembra incrementarsi rapidamente, e internet offre una piattaforma di distribuzione addizionale". Madeleine Martina ha poi dichiarato quanto sia stato eccezionalmente difficile punire un uomo di Hesse che aveva offerto, via internet, immagini ed istruzioni per l'abuso sugli animali.

"La zoorastia deve essere completamente bandita nella riforma della legge sulla protezione degli animali", dichiara la Martin, riferendosi all'intenzione del governo di rielaborare quella sezione della legge.

Secondo il Frankfurter Rundschau il sesso con animali, in Germania, era bandito fino al 1969, quando la legge sulla protezione delle creature non umane venne introdotta. Tale legge, tuttavia, non includeva uno specifico bando della zoorastia. Madeleine Martin dichiara che l'attuale situazione legale rende troppo difficoltoso un intervento da parte delle autorità: un animale deve infatti mostrare profonde ferite prima che la legge sulla protezione possa essere applicata. Un vuoto legale spaventoso che, come è ovvio, ha immediatamente prodotto mostruosità inaccettabili.

fonte: www.http://all-4animals.com 

 

 
 
 

L'amore di un cane...

Post n°425 pubblicato il 18 Marzo 2012 da fioccodineve.pg

L'amore di un cane fa passare la noia, la tristezza... solo guardandola negli occhi, mi viene allegria, gioisco per ogni espressione furbetta, adoro le birichinate che fa. 
La vita, insieme a loro, è pura felicità!

 

 
 
 

Buon Week-end

Post n°424 pubblicato il 17 Marzo 2012 da fioccodineve.pg

Finalmente sabato! relax relax relax...
Buon fine settimana a tutti 

 
 
 

5 x 1000

Post n°423 pubblicato il 16 Marzo 2012 da fioccodineve.pg

DATECI UNA ZAMPA !

AMICI RICORDATEVI CHE POTETE DONARE IL 5X1000 ALLA NOSTRA ASSOCIAZIONE!!!

UN SEMPLICE GESTO CHE NON COSTA NULLA MA CHE CI AIUTERà TANTO

GRAZIE A VOI POTREMO CONTINUARE IN QUELLO CHE FACCIAMO E SALVARE TANTI

AMICI BOXER ♥

IL NOSTRO CODICE FISCALE è:

91028280062


GRAZIE DI CUORE A TUTTI QUELLI CHE DECIDERANNO DI SOSTENERCI ANCHE IN QUESTO MODO!!
Quest' album è dedicato a tutti coloro che credono in noi e in quello che facciamo....qui troverete tantissimi modi per aiutarci a sostenere economicamente le spese giornaliere dei nostri cani: pensione, medicine, viaggi, visite mediche e quant'altro. Potete regalarvi dei simpatici oggetti regalando ad un muso di velluto ciò di cui ha bisogno!!! Grazie a tutti i nostri sostenitori!!!
www.adottaunboxerperlavita.it
adottaunboxerperlavitaonlus@gmail.com

di: Adotta un boxer per la vita onlus..

 

 
 
 

CIOTOLA TOUR

Post n°422 pubblicato il 15 Marzo 2012 da fioccodineve.pg

ROMA - Dal 15 al 21 marzo la salute e la cura dei propri amici a quattro zampe arrivano a Roma, con Il Benessere nella ciotola tour: verranno offerte visite gratuite a cani e gatti.
Gli incontri. Dal 15 al 17 gli incontri si svolgeranno a piazza della Repubblica; il 18 e il 19 in Viale Oceania, presso il laghetto dell'Eur, il 20 e il 21 in piazza dei Giuochi Delfici. I proprietari degli animali potranno incontrare gli informatori medico veterinari dell'azienda il Percorso di Salute, che ha l'obiettivo di fare una prima valutazione della forma fisica dell'animale attraverso il controllo del peso e dei denti. A organizzare l'evento Stagione della Prevenzione voluta da Hill's Pet Nutrition, insieme all'Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani (Anmvi), con il patrocinio della Federazione Nazionale Ordini Veterinari (Fnovi)

da: www.ilmessangero.it

 

 
 
 
Successivi »
 

.

 

21.06.2011 GOLD USER

Image and video hosting by TinyPic

 

 

 

 

 

 

 

... BADA! (spot censurato)

 

 

 

 

Image and video hosting by TinyPic

 

...GUARDA UN PO' QUA!

 

 

Image and video hosting by TinyPic

 

AREA PERSONALE

 

CORAGGIO

 

 


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 ed inoltre: quasi tutte le immagini contenute sono prese dal web, per qualsiasi problema fatemi sapere e verranno rimosse. Le fonti sono sempre citate.

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

MY BLOG

glitter title=
 

DOG

 

 

 

 

 

 

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 14
 

ULTIMI COMMENTI

Pace e amore nei nostri cuori per tutto l'anno. Con...
Inviato da: dolly.1
il 25/12/2013 alle 20:32
 
Grazie dei graditissimi auguri a mamma e della tua...
Inviato da: dolly.1
il 18/05/2013 alle 22:39
 
Un caro abbraccio per una serena serata e un felice fine...
Inviato da: dolly.1
il 18/01/2013 alle 22:19
 
Buona notte Maria. Un abbraccio. Dolly
Inviato da: dolly.1
il 15/12/2012 alle 00:43
 
La felicità viene dal cuore ....
Inviato da: Competitivo1
il 06/10/2012 alle 09:54
 
 

ULTIME VISITE

 

 

 

GIBRAN

Farò della mia anima uno scrigno per la tua anima,
del mio cuore una dimora per la tua bellezza,
del mio petto un sepolcro per le tue pene.
Ti amerò come le praterie amano la primavera
e vivrò in te la vita di un fiore sotto i raggi del sole.
Canterò il tuo nome come la valle canta l'eco delle campane;
ascolterò il linguaggio della tua anima
come la spiaggia ascolta la storia delle onde.

 

 

 

AIDO

              

 

CONTRO IL MALTRATTAMENTO SUGLI ANIMALI

                                           

 

 

 

AMO GLI ANIMALI

                                          

 

 

 

 

 

 

 

SEI IL VISITATORE N°