Creato da unmondopercaretta il 19/08/2006

UN MONDO PER CARETTA

Voglia di libertà.........

 

 

Post N° 11

Post n°11 pubblicato il 02 Maggio 2007 da unmondopercaretta

ABOLITO IL LIMBO....!!!!! Il Papa ha deciso!!!!!!!!!

Ci si chiedeva da tempo come mai piccoli innocenti bimbi senza battesimo per cause varie morti prematuramente potessero essere relegati dalla nostra religione a causa del peccato originale in un angosciante LIMBO. Gli uomini di buon comprendonio non potevano che pensare e sostenere che fosse quantomeno poco "misericordioso", e finalmente la Chiesa ha dato una risposta ad uno dei numerosi dubbi che attanagliano i cattolici che pensano con propria testa cercando di comprendere meglio i dettami di una chiesa che spesso non si comprende del tutto.immagine
FINALMENTE un po di buonsenso... ma la strada è lunga ancora....!!!!
Ma allora forse chi pensa che certe cose non siano proprio ESATTISSIME non fa PECCATO aveva una recondita ragione suffragata da decisioni come questa!!!!!!

Ecco un articolo in merito!!!!!!!!!!!!!!

Dove andranno i bambini morti senza battesimo? Se lo erano chiesti per decenni i teologi. Da oggi la Chiesa ha dato la risposta, abolendo ufficialmente il limbo. Il tradizionale concetto di limbo - luogo dove i bimbi non battezzati vivono per l'eternità senza comunione con Dio - riflette una "visione eccessivamente restrittiva della salvezza", si legge in un documento della Commissione teologica internazionale.

Il documento, pubblicato venerdì, è stato approvato da Benedetto XVI. Il limbo era nato nel XIII secolo. Numerosi artisti si erano cimentati nel compito di dare una rappresentazione visiva a un'idea che aveva messo da sempre in difficoltà i teologi: possono i bambini morti senza aver ricevuto il battesimo, quindi con il peccato originale, stare nel Signore? Alla fine è prevalsa un'interpretazione meno restrittiva della salvezza, dal momento che l'uomo non può mettere limiti alla Providenza e alla misericordia divina.

 
 
 

DICO... io... ancora non va bene?

Post n°10 pubblicato il 09 Febbraio 2007 da unmondopercaretta

LA montagna ha partorito un topolino.... questo il commento dell'arci gay... ancora non si sentono tutelati e riconosciuti nei loro diritti.
Questi alcuni commenti:

  • Le coppie con un partner extracomunitario, in forte aumento nel nostro paese, sono fortemente penalizzate: se quelle eterosessuali possono sanare col matrimonio situazioni spesso difficilissime, per quelle lesbiche e gay se il partner è irregolare, l’unico destino sarà la separazione.

    Ho già fortemente paura delle coppie etero in cui avviene la regolarizzazione tramite matrimonio, se spesso sono effettivi matrimoni d'amore, TROPPO SPESSO sono stati esclusivi matrimoni di interesse votati alla regolarizzazione dell'estracomunitario, in alcuni casi incambio di denaro, in altricon il raggiro nei confronti del malcapitato italiano...!!!!
    Ammettiamo che ci si voglia aprire al dialogo... credo che siano necessarie garanzie di tempo..... in ogni caso sia per quanto riguarda gli etero che i gay.... !!!!

  • La successione nel contratto d’affitto dopo tre anni è in palese contrasto con la sentenza della corte Costituzionale del 1988 che ha sancito che il partner more uxorio può subentrare immediatamente nel contratto.

    I tempi previsti per i trattamenti previdenziali e per i diritti successori sono enormi se commisurati alla reale durata dei matrimoni nei nostri paesi.

    I DICO prevedono effettivamente NOVE anni di convivenza a partire dalla dichiarazione ufficiale con Raccomandata... ma credo che non essendo i DICO esclusivamente in funzione delle coppie Gay, sia normale la tutela di diritti d'acquisire di tale importanza, sarebbe troppo facile acquisirli immediatamente con una semplice dichiarazione ed una raccomandata al convivente (si una racomandata da inviare al convivente per informarlo che ci si è dichiarati coppia, onde evitare eventuali raggiri nei confronti di anziani o handicappati).
    Credo che il matrimonio sia l'acquisizione di doveri morali e materiali talmente alti da non poter essere sminuiti con questa facilità, il matrimonio è già un istituto piuttosto difficile credo che per un pò i signori dell'arci gay possano lasciare libere le strade dai cortei ed accontentarsi del grande passo fatti nella direzione del riconoscimento della loro esistenza quali coppie conviventi... adesso diano loro garanzie alla società dimostrando stabilità ed adeguandosi ai tempi stabiliti dalla proposta DICO.
    Il testo della legge parla di coppie sia etero che gay.... quindi inclusi fratelli, amici, conoscenti, che si garantiscono reciproca assistenza.... parla quindi di persone che convivono per profondo AFFETTO reciproco anche se non stanno insieme sessualmente... due amiche o amici soli senza nessuno che si garantiscono a vicenda... mi sembra molto MODERNO!!!!!  

  •  
     
     

    FACCIAMO.... PACS!!!!!

    Post n°9 pubblicato il 03 Febbraio 2007 da unmondopercaretta

    Argomento caldo del momento e sbattuto in faccia agli italiani quotidianamente è quello dei fatidici PACS. Prima di tutto non credo (con tutto il rispetto per le coppie di conviventi etero e non) che questo si poi un argomento di così fondamentale importanza per il popolo italiano da farne tutte queste prime pagine, è certamente un argomento da trattare ma più che altro credo che sia uno dei soliti argomenti che il Governo usa da specchietto per coprire problemi ben più seri di altra origine (Tipo Lavoro, pensioni, tasse) insomma ci danno in pasto i PACS così non ci accorgiamo che nel frattempo a molti stracatafregheranno il TFR, così scendono in piazza quei pochi che vogliono i PACS piuttosto che quel miliardo di italiani inferociti per altro. E poi non ho ben capito effettivamente il concetto di PACS, soprattutto per gli etero, se posso comprendere le coppie gay, quello degli etero mi rimane un attimo lontano. Si vuole un riconoscimento delle coppie di fatto, laddove per coppia di fatto si intende una coppia che vive sotto lo stesso tetto da più anni, che condivide spese vita amore gioie e dolori, ok, ma coppia non regolarizzata legalmente da matrimonio civile o altro, ok, quindi infastidita dal fatto che la società non la riconosca legalmente quale coppia, e sino quì ci siamo, anche perchè credo che a nessuno di loro importi effettivamente altro che il riconoscimento legale, perchè nella realtà sono già coppia, quindi reversibilità della pensione, sacrosanto, assistenza da parte del "convivente compagno/a" in caso di degenza in ospedale sacrosanto, potere decisionale in casi di malattia espianto o altro, sacrosanto, eredità dei beni costruiti magari insieme, sacrosanto. Sono pienamente daccordo su tutto il fronte, ma per tutti questi diritti esiste l'istituto del matrimonio civile, in grado di soddisfare già tutte queste esigenze, COSA è UNA COPPIA DI FATTO? Non capisco cosa si possa intendere, e ribbadisco di parlare esclusivamente per gli ETERO, i GAY è tutta un'altra storia, per coppia di fatto, se è già possibile sposarsi civilmente in ogni caso credo sia necessario un riconoscimento legale della coppia, quindi la produzione di documenti, l'assunzione di doveri in cambio di un riconoscimento di diritti, non credo che si cerchi una sorta di contratto a tempo determinato rinnovabile alla scadenza, ed in ogni caso è credo necessario l'espletamento di pratiche, quindi alla tirata delle somme, PERCHE' NON FARE QUELLE PER IL MATRIMONIO CIVILE GIA' ESISTENTE?????
    Perchè si ritiene necessaria la creazione di un ulteriore riconoscimento civile praticamente per lo stesso identico motivo di quello già esistente?
    Quali vantaggi porterebbe alle coppie DI FATTO? SE di Fatto già esistono perchè non sposarsi? In caso di separazione nel momento in cui saranno eventualmente legalizzati i PACS credo che anche li saranno separazioni legali, non credo si possa fare un due e tre stiamo insieme un due e tre non stiamo più insieme, riconscimento legale = separazione legale in caso di guai no?
    Non riesco a comprenderne l'utilità ma sono aperto al dialogo!     

     
     
     

    Sindaco!!!!

    Post n°8 pubblicato il 22 Gennaio 2007 da unmondopercaretta

    Non credo ci siano più dubbi...., anche se con un po di anticipo sono certo che sarà questa la sfida che coinvolgerà i palermitani alle urne.

    Il passato (Orlando), di una Palermo enormemente cresciuta negli anni, che torna a rivendicare la sua voglia di crescere ancora insieme, ed il presente (Cammarata), con la voglia di restare alla guida di una città che con tutte le sue controversie è certamente una delle più importanti d'Italia.

    Chi sarà il VINCITORE?

    La sfida è già iniziata.

    Cosa pensa il popolo di Palermo???????

     
     
     

    Un rene ?????????????????

    Post n°7 pubblicato il 13 Settembre 2006 da unmondopercaretta
     

    Cosa si vuole dire ad uno Stato che non ritiene necessario (o possibile) aiutare una vittima del Raket delle estorsioni???? Con tutti i bei discorsi che si fanno, con le fiaccolate... con le speranze... speranze che si infrangono poi con la BUROCRAZIA dello Stato... incredibile.
    A Palermo un commerciante stretto nella morsa delle estorsioni si è visto costretto a mettere in vendita (per provocazione) un rene per pagare i debiti.... NOI SICILIANI NON ABBIAMO PAROLE PER COMMENTARE... (o perlomeno... le avremmo ma è meglio evitare)...!!!

     
     
     

    Poche semplici parole.....!!!!

    Post n°6 pubblicato il 11 Settembre 2006 da unmondopercaretta

    Cosa dire, cosa aggiungere, credo che nel rispetto di tutti coloro che hanno visto arrivare la morte sapendo di essere giunti alla fine del cammino nel modo più tragico, l'unica cosa dignitosa sia riflettere in silensio senza scontati e inutili proclami e fare i fatti... silensiosissimi FATTI!!!

     
     
     

    Lavoro Nero..........................!!!!!

    Post n°5 pubblicato il 08 Settembre 2006 da unmondopercaretta

    So che l'argomento è dei più incerti e scottanti, ma forse è uno dei prolemi più allucinanti che la società viva. Non posso accettare l'idea che ci sia ancora tanta gente SFRUTTATA da disonesti imprenditoi che approfittano della necessità di poveri disgraziati!!!! La cecità voluta o involontaria (non so ed è meglio che non dica) degli ogani preposti al controllo della regolarità dei lavoratori è spesso assurda....!!!! Se parli con uno di questi pseudo imprenditori ha il coraggio sfacciato di sentirsi anche un benefattore... do da mangiare dove non c'è possibilità.... ipocrita VERGOGNATI sei solo uno sfruttatore che si approfitta di giovani e non che non possono farne a meno... SGOBBA TU per due lire tutto il giorno VIGLIACCO!!!! Se dovessi pagare le regolari tasse che ti toccano e lo stipendio esatto al lavoratore probabilmente chiuderesti???? MEGLIO così vai a sgobbare ed a fare l'impiegato come gli altri...... si dovrebbe entrare solo in locali ed esercizi che tengono regolarmente i lavoratori, gli altri boicottali e farli chiudere..... l'economia si ferma???? che volete dire che dieci lavoratori a 700 euro al mese fanno girare l'economia??? meglio 5 a 1500 euro che pagano le tasse e vivono serenamente... anzi 6 con l'ex imprenditore aguzzino. Non mi convincerete mai della vostra bontà d'animo... siete soltanto degli sfruttatori che speculano su tutte le possibili leggi esistenti per fregare i lavoratori.... contratti a termine... così li tenete in pugno per i cosiddetti.... stagionali... peggio ancora.... sguazzate nel precariato come maialetti... felici ad ingrassarsi.
    RICORDATEVI che del BILANCIO di una impresa fa parte anche la voce STIPENDI E CONTRIBUTI.... e ricordatelo anche voi SINDACATI che troppo spesso siete solo bravi a fare CHIACCHIERE....!!!! LAVORATORI GIOVANO CHE VI AFFACCIATE AL MONDO DEL LAVORO NN FARE ARRICCHIRE IMPRENDITORI SULLE VOSTRE SPALLE MANDATELI A QUEL PAESE QUANDO VI OFFRONO MISERIE IRREGOLARI SO CHE E' DIFFICILE MA LA DIGNITA' SPESSO VALE PIU' DI OGNI ALTRA COSA!!!!!!!

     
     
     

    BRAVI E NON MOLLATE MAI !!!!!

    Post n°4 pubblicato il 28 Agosto 2006 da unmondopercaretta

    Anche oggi Palermo è stata pacificamente invasa dagli "attacchini" di ADDIO PIZZO, continuate così ragazzi siete grandi!

    "UN POPOLO CHE PAGA IL PIZZO

    E' UN POPOLO SENZA DIGNITA'"

    AMICI SICILIANI E NON, PER UNA VOLTA ALMENO, SCRIVETE QUESTA FRASE NEI VOSTRI BLOG, DI QUALSIASI COSA TRATTINO I BLOG CHE AVETE CREATO....
    E.... FORZA RAGAZZI DI "ADDIOPIZZO"

    FATE UN GIRO SUL LORO SITO IL LINK E' TRA I MIEI PREFERITI CLICCATELO.

     
     
     

    VIOLENZA SULLE DONNE!!!!!!

    Post n°3 pubblicato il 27 Agosto 2006 da unmondopercaretta

    Come al solito ad ogni problema scoppia l'indecenza politica, l'unica cosa che sono capaci di fare è lanciare proclami l'uno contro le idee dell'altro, chi dice "castrazione chimica" e chi risponde "proposa barbara e medievale lede i diritti dell'individuo". A parte che non so quali diritti possa ancora avere un individuo che fa certe cose, partendo dal giusto principio culturale che "neanche caino va toccato" altrimenti scendiamo al suo livello. Proviamo a trovare delle soluzioni intelligenti ? Provate un po a fare quello per il quale siete li, e cioè tutelare gli interessi della collettività, infondo vi abbiamo messo li per questo (probabilmente sbagliando) ma oramai ci siete quindi datevi una smossa. Sono un Uomo ma ritengo che ciò che alcune donne abbiano subito e subiscano, troppo spesso, è una forma di annientamento, di devastazione della dignità e della intimità fisica e morale. E' ESTREMAMENTE NECESSARIO fare una SEVERISSIMA LEGGE contro la violenza sessuale in genere (pedofilia inclusa), non credo molto nei recuperi in generale, ma se una proposta di legge inasprisse le pene prima di portare successivamente ad un recupero psicologico del soggetto forse ci penserebbero un po di più..... e poi attiviamo dei processi culturali che DISINTEGRINO LA CULTURA DEL BRANCO.... valorizziamo L'INDIVIDUO. Abbiate dignità signori politici, se volessimo vedere quattro liti da bar ne cercheremmo uno non sprecheremmo un voto, il CONFRONTO è ben altra cosa, è cosa seria fatta da persone serie.

     
     
     

    Avevano detto.......!!!!!

    Post n°2 pubblicato il 26 Agosto 2006 da unmondopercaretta

    Avevano detto che sarebbero state ritirate tutte le truppe Italiane impegante nei conflitti, con modi e tempi ma ritirate..... Ne partiranno altri 3000 sotto il comando francese e poi tra qualche mese sotto il nostro comando.... Se questa è coerenza...!!!Cosa aggiungere... meglio star zitti e .......!!!!!

     
     
     
    Successivi »
     
     

    immagine

     

    CONTATTA L'AUTORE

    Nickname: unmondopercaretta
    Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
    Età: 49
    Prov: PA
     

    BLOG PENNA E CALAMAIO

    immagine
     

    immagine

     

    AREA PERSONALE

     

    I MIEI LINK PREFERITI

    TAG

     

    ARCHIVIO MESSAGGI

     
     << Aprile 2017 >> 
     
    LuMaMeGiVeSaDo
     
              1 2
    3 4 5 6 7 8 9
    10 11 12 13 14 15 16
    17 18 19 20 21 22 23
    24 25 26 27 28 29 30
     
     

    ULTIMI COMMENTI

    CERCA IN QUESTO BLOG

      Trova
     
    Citazioni nei Blog Amici: 1
     

    ULTIME VISITE AL BLOG

    psicologiaforenselo_snorkielettroclima1anastasia_55unamamma1strong_passionredazione_blogsidopaulbirba_10cassetta2primulina16lamiaborsarossacirilo10chiarlie4stic.strap
     

    FACEBOOK

     
     

    CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

    Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
     
    RSS (Really simple syndication) Feed Atom