Community
 
paolo.pas
   
 
Creato da paolo.pas il 03/10/2012

Un passo alla volta

E non so se avrò gli amici a farmi il coro, o se avrò soltanto volti sconosciuti, canterò le mie canzoni a tutti loro, e alla fine della strada potrò dire che i miei giorni li ho vissuti. (Pierangelo Bertoli)

 

 

Io e il... mare...

Post n°133 pubblicato il 26 Luglio 2014 da paolo.pas
 

io e il mare...

Quando arrivò laggiù stava ancora piovendo. La spiaggia era insolitamente deserta come non l'aveva mai vista nemmeno durante le tante passeggiate pomeridiane fuori stagione, c'erano solo lui e i gabbiani.
Camminò lentamente sulla riva fino a raggiungere il molo e, per un po', stette in silenzio ad ascoltare il mare.

Grado, 26 luglio 2014

 
 
 

Sguardi dal passato...

Post n°132 pubblicato il 26 Luglio 2014 da paolo.pas
 

sguardi dal passato...

che tornano, forse, a ricordarti chi sei veramente...

E forse, al di là delle parole, eri tu la prima a non volerlo lasciare andare via...

 
 
 

Dreamer's waltz

Post n°131 pubblicato il 25 Luglio 2014 da paolo.pas
 

Il camminare perennemente in equilibrio su quel sottile filo fra due mondi... il mondo di quel carattere forse anche troppo razionale e il bisogno di non rinunciare ai propri sogni, anzi di ostinarsi a volerli vivere sempre fino in fondo...
Forse era quello il senso di tanti conflitti... ma era sicuramente la sua "vita"... e a quella non poteva proprio rinunciare...

 
 
 

Le foto non fatte...

Post n°130 pubblicato il 24 Luglio 2014 da paolo.pas
 

Pensavo... e mi sono tornate in mente alcune foto che avrei voluto fare... l'imponenza di quelle cascate islandesi che avevo visto, anni fa, nelle diapositive di un'altra persona...
E poi la musica... quel brano che avevo utilizzato come sottofondo musicale in quella proiezione...

Lasciarsi trasportare dalle sensazioni di quella musica e di quelle cascate... per pensare alle sensazioni di oggi... a quel lasciarsi trasportare...

perché mi accorgo di quanto sia difficile ricominciare a "camminare" in modo diverso da come ho dovuto fare in questi anni...

verso qualcosa di diverso...

 
 
 

Due puntini...

Post n°129 pubblicato il 22 Luglio 2014 da paolo.pas
 

Due puntini... "sospesi" sul prato...

due puntini...

In questi giorni mi ero avvicinato, dopo tanti anni, per la prima volta a quei due alberi e li avevo visti troppo simili fra di loro come tu ti eri descritta come troppo simile a me.
Ho lasciato lì il mio ultimo pensiero per te...

Avrei dovuto essere felice per quelle parole che mi avevi scritto ma dentro di me, per due giorni, ho sentito il "vuoto", quasi il gelo... Forse era l'anima che voleva ricordarmi chi ero sempre stato e chi, probabilmente, sarò per sempre.
Non fai in tempo ad assaporare quel pizzico di felicità, a sfiorarlo anche solo con la punta delle dita che un soffio di vento te lo porta via per sempre.
La montagna mi ha dato un regalo prezioso... anche se non le conosci lungo i sentieri di montagna saluti tutte le persone che incontri, ti fermi a parlare se qualcuno sente il bisogno di farlo, aiuti gli altri in un momento di difficoltà... anche se non conosci queste persone, anche se sai che dopo pochi secondi o dopo pochi minuti ognuno continuerà per la sua strada e non lo tornerai mai più ad incontrare.
Di certo non posso comportarmi così in giro per la mia città ma credo sia quello che ho sempre cercato di fare in ambito più ristretto, con le persone che, come te, avevo conosciuto qui ed altrove.
Abbiamo "camminato" per un po' insieme lungo lo stesso sentiero, ci siamo parlati, abbiamo condiviso le nostre esperienze, le nostre sensazioni, i nostri stati d'animo ma, forse, era inevitabile che ad un certo punto ognuno riprendesse la sua strada. Dopo tutto, da alcune piccole cose che mi avevi raccontato, avevo percepito che anche tu appartenevi ad un mondo troppo diverso dal mio.
Mi è mancata una cosa... solo una cosa... prima di lasciarti andare via... poter ascoltare, almeno per una volta, la tua voce.
Mi avevi chiesto di lasciare un pensiero per te in un posto che mi piaceva... ecco, anche se non avrei voluto, adesso ho potuto farlo.
Mi mancherai ma non puoi chiedermi di venire a cercarti ancora
Paolo

Puoi leggerlo anche tu... se sarai capace di andare al di là dell'apparenza...

Un pensiero... con affetto...

Paolo

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 2
 

ULTIME VISITE AL BLOG

paolo.paspsicologiaforensemargherita.22MarquisDeLaPhoenixaccadesuliberacile54rasatamuliunaitestreet.hassleBardamutoLuxxilSol0.Marc0Cinderella017DJ_Ponhzibelladinotte16
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom