Community
 
valledelced...
   
 
Blog
Un blog creato da valledelcedrino il 27/08/2008

Valle del Cedrino

Orosei, Galtellì, Loculi, Irgoli e Onifai, si rispettino e siano in grado di vedere al di là dei propri confini affinché la Valle del Cedrino si imponga e sovrasti per l'altezza delle idee e la dignità dell'espressione.

 
 

 


Gruppo d'Intervento Giuridico


 

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: valledelcedrino
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 39
Prov: NU
 

 

 
La Baronia è rappresentata alla cronache dai media nazionali e regionali. Siamo raffigurati giornalmente da stimati corrispondenti de L’Unione Sarda e La Nuova Sardegna. Pertanto questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le recessioni giornalistiche inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet e dai quotidiani, qualora la loro pubblicazione violasse i diritti d'autore, previa segnalazione, verranno rimosse. Queste testate giornalistiche assumono una posizione di netto privilegio rispetto alle altre forme di manifestazione del pensiero, raccontando e interpretando una loro versione dei fatti, ed ecco perché il diritto alla critica costruttiva la aspettiamo, la pretendiamo dagli utilizzatori di questo libero spazio mediatico, NON sono io che devo convincere all’ennesima verità, siete voi fruitori di questo angolo mediatico che rappresentandovi, aiutate la Nostra comunità, unendoci per abbattere gli ostacoli ideologici e campanilistici che ancora ci separano e non ci portano da nessuna parte. Con sincero rispetto, Vi auguro serenità.
 

 

SERENITÀ E PACE

Ci sono stati uomini che hanno scritto pagine Appunti di una vita dal valore inestimabile Insostituibili perché hanno denunciato il più corrotto dei sistemi troppo spesso ignorato Uomini o angeli mandati sulla terra per combattere una guerra di faide e di famiglie sparse come tante biglie su un isola di sangue che fra tante meraviglie fra limoni e fra conchiglie... massacra figli e figlie di una generazione costretta a non guardare a parlare a bassa voce a spegnere la luce a commentare in pace ogni pallottola nell'aria ogni cadavere in un fosso Ci sono stati uomini che passo dopo passo hanno lasciato un segno con coraggio e con impegno con dedizione contro un'istituzione organizzata cosa nostra... cosa vostra... cos'è vostro? è nostra... la libertà di dire che gli occhi sono fatti per guardare La bocca per parlare le orecchie ascoltano...Non solo musica non solo musica La testa si gira e aggiusta la mira ragiona A volte condanna a volte perdona Semplicemente Pensa prima di sparare Pensa prima di dire e di giudicare prova a pensare Pensa che puoi decidere tu Resta un attimo soltanto un attimo di più Con la testa fra le mani Ci sono stati uomini che sono morti giovani Ma consapevoli che le loro idee Sarebbero rimaste nei secoli come parole iperbole Intatte e reali come piccoli miracoli Idee di uguaglianza idee di educazione Contro ogni uomo che eserciti oppressione Contro ogni suo simile contro chi è più debole Contro chi sotterra la coscienza nel cemento Pensa prima di sparare Pensa prima di dire e di giudicare prova a pensare Pensa che puoi decidere tu Resta un attimo soltanto un attimo di più Con la testa fra le mani Ci sono stati uomini che hanno continuato Nonostante intorno fosse [tutto bruciato Perché in fondo questa vita non ha significato Se hai paura di una bomba o di un fucile puntato Gli uomini passano e passa una canzone Ma nessuno potrà fermare mai la convinzione Che la giustizia no... non è solo un'illusione Pensa prima di sparare Pensa prima dì dire e di giudicare prova a pensare Pensa che puoi decidere tu Resta un attimo soltanto un attimo di più Con la testa fra le mani Pensa.

canzone di Fabrizio Moro

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

« Galtellì. Per la viabili...Risultati di calcio dell... »

Orosei. Rifiuti, sparito il capitolato. Giallo su costi e oneri.

Post n°6949 pubblicato il 22 Aprile 2012 da valledelcedrino

da di domenica 22 aprile 2012


Il Comune avrebbe smarrito il documento che disciplinava l'appalto.

Impossibile esercitare il controllo sugli aumenti: 400mila euro in tre anni.

Pecunia non olet, ma la spazzatura puzza. Come quella sentita avanti ieri sera durante il consiglio comunale dedicato quasi interamente alle problematiche sul servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti. Che vanno dai costi di conferimento a Tossilo in esponenziale e incontrollata crescita, a un contenzioso economico in corso tra il Comune e la ditta che attualmente svolge il servizio e ancora al quasi certo aumento della Tarsu a carico dei cittadini per portare in pareggio l'incasso delle bollette con il costo di esercizio. Sino a un incredibile giallo finale. Il Comune avrebbe "smarrito" il capitolato relativo agli oneri spettanti all'impresa che nel 2009 si aggiudicò l'appalto. Un increscioso incidente di percorso che impedirebbe al Comune di esercitare il dovuto controllo sui costi del servizio stesso che guarda caso in tre anni è schizzato vero l'alto di circa 400mila euro, passando da un milione mezzo a quasi un milione e 900mila euro annui. Un aumento causato non solo dai dovuti incrementi Istat e dalle stratosferiche tariffe di Tossilo (contro le quali è stato approvato all'unanimità il documento di protesta promosso dalla Provincia) ma in buona parte dalle spese extra che il Comune è chiamato a corrispondere alla Ati, formata dalle società Ecologica e Consorzio Formula Ambiente (già Medigas) per il servizio estivo sul litorale. Un costo che, stando a quanto sentito l'altra sera, nel capitolato originale sarebbe stato invece compreso negli oneri dell'appalto. Almeno in quello approvato dall'allora giunta Derosas che però, e qui il giallo si intorbidisce, non sarebbe esattamente quello andato a bando di gara. La notizia, tra lo stupore generale, è stata annunciata dal consigliere di maggioranza incaricato per l'ambiente Giacomo Masala e confermata, non senza una punta di imbarazzo, dall' ex sindaco Gino Derosas e dal suo allora assessore Gino Nanni, entrambi adesso seduti tra i banchi della minoranza. Come sia stato possibile tutto ciò resta un mistero tutto da svelare, come da chiarire rimane la faccenda dei 270mila euro (ma prima erano 480mila) che la Ecologica chiede al Comune come costi extra sostenuti dall'agosto 2009 al novembre dello stesso anno quando, per una ordinanza sindacale, sostituì come ente gestore del servizio la Medigas risultata temporaneamente sprovvista dei requisiti richiesti. Misteri e costi che la maggioranza, per voce del sindaco Franco Mula, sta cercando di dissipare e lenire.

di Angelo Fontanesi


Commenti al Post:
marimariedda
marimariedda il 22/04/12 alle 19:34 via WEB
Un capitolato è allegato ad una determinazione adottata da un funzionario, ma il custode degli atti del comune chi è? a mio avviso è il segretario comunale. Dove sta il problema? Basta chiedere al segretario , tra l'altro il capitolato lo avrà pure la ditta che si è aggiudicata l'appalto e anche le altre ditte partecipanti, il capitolato salterà fuori ....basta cercarlo!
 
johnorosei
johnorosei il 22/04/12 alle 20:31 via WEB
Il capitolato di gara è un atto pubblico che superata una certa cifra, e questo mi sembra il caso,ha evidenza europea. Premesso che ero presente al consiglio comunale e ma leggendo questa recensione mi viene molto difficile pensare che sia vero, perchè se fosse vero è come se si facesse un reset della situazione con tutte le conseguenze che ne derivano.
 
Millumi
Millumi il 22/04/12 alle 21:09 via WEB
L'unica cosa veramente chiara mi pare l'intenzione di aumentare la tariffa a carico dei contribuenti che hanno sempre pagato senza andare a toccare chi invece ha sempre evaso. Tutto il resto è aria fritta!
 
johnorosei
johnorosei il 22/04/12 alle 21:31 via WEB
scusate l'errore, la frase vera è "Premesso che non ero presente...."
 
apolitico3
apolitico3 il 23/04/12 alle 22:11 via WEB
io confido nell'abilita tecnicopolitica del masala che autonomamente(senza l'aiuto di mula)riuscira a risolvere il problema….
 
su_cantaru
su_cantaru il 24/04/12 alle 09:44 via WEB
Scusate un attimo, secondo me il fatto che si sia "perso" il capitolato allegato al contratto di appalto per la raccolta dei rifiuti, è solo una scusa che l'amministrazione ha voluto tirar fuori per giustificare l'aumento della TARSU. Infatti se voi andate a cercare il significato della parola capitolato troverete questa definizione: " Il capitolato è un documento tecnico, in genere allegato ad un contratto di appalto, che vi fa riferimento per definire in quella sede le specifiche tecniche delle opere che andranno ad eseguirsi per effetto del contratto stesso, di cui è solitamente parte integrante". Quindi mi pare di capire che all'interno ci siano descritte tutte le varie lavorazioni che devono essere fatte all'interno del contratto con i costi singoli di ogni lavorazione, ma l'importo oggetto del contratto è specificato nel contratto stesso, o no? E quello non è andato perso. Quindi che nesso c'è tra lo smarrimento del Capitolato e l'aumento della TARSU, secondo me, nessuno, ci vogliono aumentare la TARSU e basta!
 
Sivedetutto
Sivedetutto il 24/04/12 alle 10:46 via WEB
Ciao a tutti. Ogni tanto mi capita di fantasticare su come il comune e, per estensione, gli oroseini, possano fare cassa, e da qualche mese a questa parte mi sto fissando su un' idea (più che un' idea è un' utopia ma mi piacerebbe comunque condividerla) che, a mio parere, risolverebbe qualche problema economico della zona. Non sarebbe malvagio, visto che (credo) sia una delle fonti di energia del futuro, la realizzazione di un impianto di riciclaggio ecologico gestito dal comune sfruttando incentivi statali o fondi europei. Poco fumo, poche fiamme, tanto riutilizzo, tanta pulizia, risparmio e credo tanto lavoro. Bello, molto bello, peccato però che, ogni volta che "ruoto" la medaglia, ecco che compaiono i vari "infinito iter burocratico", "gestione", etc... Peccato, secondo me sarebbe una buona idea.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 






 

INSTALLATO

14 marzo 2011

 

SALVATORE NANNI: POETA.

 

I COMMENTI DI SPORT.

 

E-MAIL

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

 

Scudo della Rete

 

 

BlogItalia - La directory italiana dei blog