Community
 
valledelced...
   
 
Blog
Un blog creato da valledelcedrino il 27/08/2008

Valle del Cedrino

Orosei, Galtellì, Loculi, Irgoli e Onifai, si rispettino e siano in grado di vedere al di là dei propri confini affinché la Valle del Cedrino si imponga e sovrasti per l'altezza delle idee e la dignità dell'espressione.

 
 

 


Gruppo d'Intervento Giuridico


 

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: valledelcedrino
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 39
Prov: NU
 

 

 
La Baronia è rappresentata alla cronache dai media nazionali e regionali. Siamo raffigurati giornalmente da stimati corrispondenti de L’Unione Sarda e La Nuova Sardegna. Pertanto questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le recessioni giornalistiche inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet e dai quotidiani, qualora la loro pubblicazione violasse i diritti d'autore, previa segnalazione, verranno rimosse. Queste testate giornalistiche assumono una posizione di netto privilegio rispetto alle altre forme di manifestazione del pensiero, raccontando e interpretando una loro versione dei fatti, ed ecco perché il diritto alla critica costruttiva la aspettiamo, la pretendiamo dagli utilizzatori di questo libero spazio mediatico, NON sono io che devo convincere all’ennesima verità, siete voi fruitori di questo angolo mediatico che rappresentandovi, aiutate la Nostra comunità, unendoci per abbattere gli ostacoli ideologici e campanilistici che ancora ci separano e non ci portano da nessuna parte. Con sincero rispetto, Vi auguro serenità.
 

 

SERENITÀ E PACE

Ci sono stati uomini che hanno scritto pagine Appunti di una vita dal valore inestimabile Insostituibili perché hanno denunciato il più corrotto dei sistemi troppo spesso ignorato Uomini o angeli mandati sulla terra per combattere una guerra di faide e di famiglie sparse come tante biglie su un isola di sangue che fra tante meraviglie fra limoni e fra conchiglie... massacra figli e figlie di una generazione costretta a non guardare a parlare a bassa voce a spegnere la luce a commentare in pace ogni pallottola nell'aria ogni cadavere in un fosso Ci sono stati uomini che passo dopo passo hanno lasciato un segno con coraggio e con impegno con dedizione contro un'istituzione organizzata cosa nostra... cosa vostra... cos'è vostro? è nostra... la libertà di dire che gli occhi sono fatti per guardare La bocca per parlare le orecchie ascoltano...Non solo musica non solo musica La testa si gira e aggiusta la mira ragiona A volte condanna a volte perdona Semplicemente Pensa prima di sparare Pensa prima di dire e di giudicare prova a pensare Pensa che puoi decidere tu Resta un attimo soltanto un attimo di più Con la testa fra le mani Ci sono stati uomini che sono morti giovani Ma consapevoli che le loro idee Sarebbero rimaste nei secoli come parole iperbole Intatte e reali come piccoli miracoli Idee di uguaglianza idee di educazione Contro ogni uomo che eserciti oppressione Contro ogni suo simile contro chi è più debole Contro chi sotterra la coscienza nel cemento Pensa prima di sparare Pensa prima di dire e di giudicare prova a pensare Pensa che puoi decidere tu Resta un attimo soltanto un attimo di più Con la testa fra le mani Ci sono stati uomini che hanno continuato Nonostante intorno fosse [tutto bruciato Perché in fondo questa vita non ha significato Se hai paura di una bomba o di un fucile puntato Gli uomini passano e passa una canzone Ma nessuno potrà fermare mai la convinzione Che la giustizia no... non è solo un'illusione Pensa prima di sparare Pensa prima dì dire e di giudicare prova a pensare Pensa che puoi decidere tu Resta un attimo soltanto un attimo di più Con la testa fra le mani Pensa.

canzone di Fabrizio Moro

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Ultimi Commenti

Sivedetutto
Sivedetutto il 20/04/14 alle 16:18 via WEB
!!! ....è meglio chiudere il discorso qui.
 
heidipeter1
heidipeter1 il 20/04/14 alle 13:54 via WEB
é vero troppe avversità nella vita di Sale, primo omicidio volontario poi omicidio colposo,seguito dai servizi sociali con chissà quali agevolazioni,ora anche malato.Ma guarda un pò che vita movimentata e tormentata la sua ,poverino un premio no???anche con qualche incoraggiamento a non sentirsi in colpa ,lui è sfortunato..A calci nel C... NO???
 
bufferacalma
bufferacalma il 20/04/14 alle 12:53 via WEB
Porgo le mie più sentite condoglianze alla famiglia Porcu Rosu.Ma mi preme precisare che, sfortunati ritengo queste due persone (SECCHI e Porcu) nell'aver incontrato se pur in occasioni diverse sale, è vero e ci mancherebbe che così non fosse,ha scontato la sua pena per buona condotta è libero,SECCHI aveva 46 anni e come Porcu rimarranno sotto terra!DI CHI é LA VITA SFORTUNATA????NON CAPISCO!
 
carpante2011
carpante2011 il 20/04/14 alle 11:45 via WEB
Certo come no,un malore ci può anche stare ,ma se uno come si dice ha precarie condizioni di salute,e per giunta ha avuto un simile episodio da poco nelle campagne di Galte,per evitare una cosa simile come minimo evita di mettersi alla guida ,esistono ancora le biciclette! TROPPO COMODO.
 
golfo.orosei2013
golfo.orosei2013 il 20/04/14 alle 11:37 via WEB
Mi scusi ingegnere ma sicuramente non le funziona bene il controllo automatico dell'ortografia...he he he è solo una battuta naturalmente non se la prenda non voglio offendere la categoria almeno io...
 
ischittu
ischittu il 19/04/14 alle 23:34 via WEB
Da ingeniere ho letto il disciplinare di gara per quanto riguarda il bando ,il primo giudizzio che mi viene da dare e che fa ridere ed e una vergogna, prima di tutto le basi d'asta sono troppo alte se pensiamo agli anni passati, secondo il regolamento e studiato a tavolino per far fuori nuove coop. Per quanto riguarda le coop morose non dovevano essere ammesse perche' il regolamento dell'anno scorso parlava chiaro.Ora mi chiedo : come faranno a pagare in dieci giorni quello che non sono riusciti a pagare in un anno? O e' vero quello che si mormora in giro, che ad alcune coop sono statti fatti sconti che non rientravano nelcontratto?????
 
scolastico123
scolastico123 il 18/04/14 alle 19:46 via WEB
Ordinanza giusta e corretta,ripetuta ogni anno, un solo appunto: Ma questa è una notizia ?
 
sardegna.67
sardegna.67 il 18/04/14 alle 16:44 via WEB
Quindi bisogna essere veloci a leggere i commenti della famiglia Langiu...altrimenti solo pochi eletti possono avere questo privilegio?
 
sardegna.67
sardegna.67 il 18/04/14 alle 16:33 via WEB
Un augurio sincero di Buona Pasqua a tutti i lavoratori della Baronia che per vicende che non dipendono dalla loro volontà tirano la cinghia e non fanno mancare un uovo ai propri piccoli, e vanno avanti a testa alta. Buona Pasqua
 
andorsil
andorsil il 18/04/14 alle 12:24 via WEB
Marimariedda,naturalmente condivido il tuo biasimo per i pensieri espressi da Assantica ma,e naturalmente non per minimizzarne la gravità, anzi, realismo impone che purtroppo sia un modo di pensare molto più diffuso di quanto i vari interventi sul blog lascino immaginare. Parlandone con gli amici,sentendo i vari umori della gente, e informandomi sulla rete, pare che casi come questo non siano rari nell’ambiente pastorale ,e non solo sardo è bene precisarlo. La sensazionalità dell’accaduto è data per la maggioranza, solo per il modo ,dicono ingenuo,in cui il cane è stato soppresso,ma è del tutto normale che un cane pastore non buono e come in questo caso, che addirittura attacca le pecore venga eliminato .E’ un modo per fare la selezione e non possono perdere tempo ad educarlo…, in sintesi. Naturalmente non passa nemmeno per l’anticamera del cervello rivolgersi alle autorità preposte e men che meno alle associazioni di tutela degli animali ( perditempo) sempre più diffuse capillarmente. Purtroppo,è triste dirlo, fatti come questo,più eclatanti o meno, ci sono stati e ci saranno sempre,e non solo in ambito pastorale e,indignarsi volta per volta serve a ben poco, se non ci si sofferma ad analizzare il fenomeno nella sua totalità. Nel rivedere introspettivamente sotto l’aspetto etico la cultura antropocentrica che l’uomo si è autoconfezionato a proprio gusto e piacimento. Nel considerare gli animali (tutti)non come cose, ma per quello che sono:vite,coscienze,anime. E’ per questo che ho voluto allargare il discorso a temi ,apparentemente scollegati ,ma che per me non lo sono. Saluti
 
Successivi »
 
 






 

INSTALLATO

14 marzo 2011

 

SALVATORE NANNI: POETA.

 

I COMMENTI DI SPORT.

 

E-MAIL

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

 

Scudo della Rete

 

 

BlogItalia - La directory italiana dei blog