Community
 
valledelced...
   
 
Blog
Un blog creato da valledelcedrino il 27/08/2008

Valle del Cedrino

Orosei, Galtellì, Loculi, Irgoli e Onifai, si rispettino e siano in grado di vedere al di là dei propri confini affinché la Valle del Cedrino si imponga e sovrasti per l'altezza delle idee e la dignità dell'espressione.

 
 

 


Gruppo d'Intervento Giuridico


 

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: valledelcedrino
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 39
Prov: NU
 

 

 
La Baronia è rappresentata alla cronache dai media nazionali e regionali. Siamo raffigurati giornalmente da stimati corrispondenti de L’Unione Sarda e La Nuova Sardegna. Pertanto questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le recessioni giornalistiche inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet e dai quotidiani, qualora la loro pubblicazione violasse i diritti d'autore, previa segnalazione, verranno rimosse. Queste testate giornalistiche assumono una posizione di netto privilegio rispetto alle altre forme di manifestazione del pensiero, raccontando e interpretando una loro versione dei fatti, ed ecco perché il diritto alla critica costruttiva la aspettiamo, la pretendiamo dagli utilizzatori di questo libero spazio mediatico, NON sono io che devo convincere all’ennesima verità, siete voi fruitori di questo angolo mediatico che rappresentandovi, aiutate la Nostra comunità, unendoci per abbattere gli ostacoli ideologici e campanilistici che ancora ci separano e non ci portano da nessuna parte. Con sincero rispetto, Vi auguro serenità.
 

 

SERENITÀ E PACE

Ci sono stati uomini che hanno scritto pagine Appunti di una vita dal valore inestimabile Insostituibili perché hanno denunciato il più corrotto dei sistemi troppo spesso ignorato Uomini o angeli mandati sulla terra per combattere una guerra di faide e di famiglie sparse come tante biglie su un isola di sangue che fra tante meraviglie fra limoni e fra conchiglie... massacra figli e figlie di una generazione costretta a non guardare a parlare a bassa voce a spegnere la luce a commentare in pace ogni pallottola nell'aria ogni cadavere in un fosso Ci sono stati uomini che passo dopo passo hanno lasciato un segno con coraggio e con impegno con dedizione contro un'istituzione organizzata cosa nostra... cosa vostra... cos'è vostro? è nostra... la libertà di dire che gli occhi sono fatti per guardare La bocca per parlare le orecchie ascoltano...Non solo musica non solo musica La testa si gira e aggiusta la mira ragiona A volte condanna a volte perdona Semplicemente Pensa prima di sparare Pensa prima di dire e di giudicare prova a pensare Pensa che puoi decidere tu Resta un attimo soltanto un attimo di più Con la testa fra le mani Ci sono stati uomini che sono morti giovani Ma consapevoli che le loro idee Sarebbero rimaste nei secoli come parole iperbole Intatte e reali come piccoli miracoli Idee di uguaglianza idee di educazione Contro ogni uomo che eserciti oppressione Contro ogni suo simile contro chi è più debole Contro chi sotterra la coscienza nel cemento Pensa prima di sparare Pensa prima di dire e di giudicare prova a pensare Pensa che puoi decidere tu Resta un attimo soltanto un attimo di più Con la testa fra le mani Ci sono stati uomini che hanno continuato Nonostante intorno fosse [tutto bruciato Perché in fondo questa vita non ha significato Se hai paura di una bomba o di un fucile puntato Gli uomini passano e passa una canzone Ma nessuno potrà fermare mai la convinzione Che la giustizia no... non è solo un'illusione Pensa prima di sparare Pensa prima dì dire e di giudicare prova a pensare Pensa che puoi decidere tu Resta un attimo soltanto un attimo di più Con la testa fra le mani Pensa.

canzone di Fabrizio Moro

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Messaggi del 15/06/2012

Irgoli. In bella mostra l'arte degli scolari.

Post n°7250 pubblicato il 15 Giugno 2012 da valledelcedrino

dadi venerdì 15 giugno 2012


È il risultato finale del progetto "Il laboratorio dell'apprendere".

Rimarranno in esposizione al pubblico sino a sabato mattina presso i locali della scuola elementare i lavori prodotti dagli alunni e dagli studenti della scuola primaria e secondaria che quest'anno hanno partecipato al progetto "Il laboratorio dell' apprendere" . Un'iniziativa finanziata dalla Regione per gli interventi per la riduzione della dispersione scolastica. L'azione, maturata e condivisa tra i docenti, è nata per fornire risposte nuove e alternative ai bisogni sottesi dei ragazzi e si è realizzata con tasselli teorico-pratici che in modo pienamente complementare hanno tentato di restituire ai ragazzi i processi dell' apprendere consapevole, motivante e partecipato. Il percorso si è snodato nella scuola primaria con micro laboratori che col titolo generale "Non solo arte" hanno coniugato gli alfabeti dell' arte con quelli della lingua scegliendo quale tema canovaccio quello delle emozioni per imparare a conoscerle, a decodificarle e viverle in funzione di una relazione sociale positiva. Altre specifiche azioni di laboratorio sono state attivate nelle classi prime, seconde e terze della scuola secondaria, tutte finalizzate all'approfondimento di alcune discipline (matematica, italiano e inglese) anche attraverso l'uso delle nuove tecnologie. Così, per esempio, gli alunni della prima A hanno impresso le loto sagome colorate sui muri della loro aula, mentre quelli delle seconde A e B hanno espresso il concetto di emozione in modo astratto e personale attraverso l'uso del colore e di tecniche e materiali diversi. Le classi terze A e B hanno invece catturato i luoghi e i vissuti delle loro emozioni con un viaggio nel loro paese attraverso uno scatto fotografico mentre le quarte A e B hanno legato il loro percorso emozionale al fiume Cedrino raccontandolo attraverso due tele dipinte e parole scritte che sembrano sollecitare ad un rispetto dell' ambiente come rispetto della nostra identità. Le quinte A e B si sono invece confrontate con la "grammatica" di alcune opere d'arte come Guernica di Picasso e una scultura di Ciusa mentre le seconde A e B della scuola secondaria si sono cimentare in micro laboratori di lettura espressiva.

di Angelo Fontanesi


 
 
 

Orosei. Dibattito di Progres in piazza San Gavino.

Post n°7249 pubblicato il 15 Giugno 2012 da valledelcedrino

dadi venerdì 15 giugno 2012


Domani Progres tiene un incontro dibattito - alle18,30 in piazza San Gavino - organizzato dal gruppo baroniese aderente al partito indipendentista. Il tutto a meno di una settimana dalle amministrative che hanno visto il grande successo dei candidati indipendentisti in tutta la Sardegna. Sarà una nuova occasione - questo lo spirito che anima gli organizzatori - per conoscersi e confrontarsi sui temi cari all'indipendentismo moderno, democratico, e non violento, in questa fase di transizione in cui certe elaborazioni politiche stanno progressivamente entrando nelle istituzioni a partire dai piccoli comuni fino alle più grandi città della nostra nazione. Saranno presenti la coordinatrice politica nuorese Federica Serra, il responsabile dell'organizzazione del gruppo Progres Baronia Mimmo Sedda e Bobore Bussa, consigliere provinciale di ProgReS e membro dell'esecutivo nazionale del partito. Al termine degli interventi dei relatori il giovane oroseino Iaele Chessa coordinerà un dibattito pubblico che vedrà protagonisti i cittadini e le loro opinioni e che offrirà spunti di riflessione e proposte importanti sul futuro del nostro territorio e più in generale della Sardegna.

Agostina Dessena

 
 
 

Orosei. Il tenore Milia alla ribalta internazionale.

Post n°7248 pubblicato il 15 Giugno 2012 da valledelcedrino

dadi venerdì 15 giugno 2012


Festival a Chieti

Il tenore Antoni Milia di Orosei stasera (giovedì 14 giugno) sbarca al festival corale internazionale "Chorus Inside Chieti", una competizione canora aperta a gruppi polifonici e folkloristici di tutto il mondo. In concorso oltre mille coristi provenienti da undici nazioni dell'Europa, dell'Asia Centrale e dell'Africa che si esibiranno dal vivo in sette categorie differenti, tra cui gospel, jazz, musica polifonica e religiosa. La manifestazione sarà ospitata nella splendida cornice del teatro Marrucino.
IL QUARTETTO. A rappresentare la Sardegna sarà il tenore Antoni Milia di Orosei, ambasciatore nel mondo della tradizione canora del centro baroniese: Tore Mula, voche e esperto decano del gruppo; Davide Bua, contra; Andrea Nieddu, bassu; Francesco Mula, mesuvoche. Il coro è nato a Orosei nel 2004 quando Tore Mula, mezza voche storica del paese, decide di rispolverare la vera tradizione del canto a tenore oroseino passando il testimone a un gruppo di appassionati appena sedicenni che insieme al loro maestro continuano a preservare il patrimonio musicale di inestimabile valore. «Durante l'esibizione di stasera ringrazieremo Su Tenore Garteddesu per la loro amichevole collaborazione e coglieranno l'occasione per lanciare l'ennesimo appello affinché la conterranea Rossella Urru venga liberata», dice Tore Mula a nome del quartetto.


Agostina Dessena

 
 
 

Irgoli. Un carabiniere nel mirino: fiamme all'auto

Post n°7247 pubblicato il 15 Giugno 2012 da valledelcedrino

dadi venerdì 15 giugno 2012

Durante la notte scorsa un incendio dichiara origine dolosa ha distrutto la Daewood di Francesco Chessa, irgolese, carabiniere in pensione di 62 anni, in sosta in via Brigata Sassari. Dopo aver prestato servizio in Continente al termine della sua carriera militare l'uomo era rientrato da solo nel suo paese natale dov'abitava nella vecchia casa di famiglia. Pare che l'auto presa di mira dagli incendiari fosse spesso in panne e la sua posizione di intralcio al traffico fosse stata più volte segnalata. Sul luogo dell'incendio sono intervenuti i vigili del fuoco di Siniscola e i carabinieri del paese che hanno avviato le indagini sull'ennesimo atto vandalico.

di Angelo Fontanesi


 
 
 

Irgoli. Attentato incendiario, ex carabiniere nel mirino.

Post n°7246 pubblicato il 15 Giugno 2012 da valledelcedrino

dadi venerdì 15 giugno 2012

Incendiari in azione nella notte tra mercoledì e ieri a Irgoli dove è stata data alle fiamme l'auto di un carabiniere in pensione. Il rogo, di chiara origine dolosa, è stato appiccato ad una Daewo di proprietà di Francesco Chessa, 62 anni, che era posteggiata sotto la sua abitazione. L'allarme è scattato intorno alla mezzanotte, quando lo stesso destinatario della pesante intimidazione si è accorto che la sua auto stava andando a fuoco.  I tentativi di salvare il mezzo sono però risultati inutili e nonostante l'ex militare abbia subito cercato di domare le fiamme, l'utilitaria è andata completamente distrutta. Successivamente è stato appurato che l'incendio è stato appiccato con del liquido infiammabile di cui gli attentatori avevano cosparso la carrozzeria della macchina. In pochi minuti sul luogo dell'attentato è intervenuta una pattuglia dei carabinieri della stazione del paese. I militari dopo aver sentito il loro ex collega hanno avviato le indagini per risalire ai responsabili del grave gesto.

Fabrizio Ungredda

 
 
 

Volley. Orosei e Macomer sono campioni under 12

Post n°7245 pubblicato il 15 Giugno 2012 da valledelcedrino

dadi venerdì 15 giugno 2012

Sono stati la Vbc Orosei e la Vbc Macomer a vincere, nelle finali disputate qualche giorno fa nel Campo Scuola di Nuoro, il titolo provinciale under 12 misto e il titolo under 12 femminile di pallavolo. Questi i risultati della finale mista: Supramonte A -Vbc Orosei 2-0 (25/15 25/13), Supramonte B-New Volley 1-1 (5/25 25/16), Supramonte A - Supramonte "B" 2-0 (25/12 25/12), Orosei-New Volley 2-0 (25/5 25/18), New Volley-Supramonte A 0-22 (21/25 16/25), Vbc Orosei-Supramonte B 2-0 ( 25/7 25/13). Nella Poule A del torneo under 12 femminile equilibratissima è la classifica avulsa a premiare il Vbc Macomer arrivato a pari punti con Volley 92 Fonni e Cardedu. Questi i risultati delle gare di qualificazione: Supramonte-Volley 92 Fonni 1-2 (20/11 9/20 9/15), Vbc Macomer-New Volley 2-0 (20/18 20/7), Cardedu-Pvn Nuoro 2-1 (19/25 20/16 15/10) Poule A (per l'assegnazione del 1°/2° e 3° posto) Volley 92-Vbc Macomer 1-1 (16/14 14/16), Cardedu-Volley 921-1 (15/12 12/15), Vbc Macomer-Cardedu 1-1 (15/9 13/15).

Fabio Ledda

 
 
 
 






 

INSTALLATO

14 marzo 2011

 

ULTIMI COMMENTI

SALVATORE NANNI: POETA.

 

I COMMENTI DI SPORT.

 

E-MAIL

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

 

Scudo della Rete

 

 

BlogItalia - La directory italiana dei blog