Community
 
valledelced...
   
 
Blog
Un blog creato da valledelcedrino il 27/08/2008

Valle del Cedrino

Le comunità di Galtellì, Irgoli, Loculi, Onifai e Orosei, si impongano per l'altezza delle idee e la dignità dell'espressione, affinchè siano in grado di vedere al dì là dei propri confini.

 
 

 


Gruppo d'Intervento Giuridico


 

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: valledelcedrino
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 39
Prov: NU
 

 

 
La Baronia è rappresentata alla cronache dai media nazionali e regionali. Siamo raffigurati giornalmente da stimati corrispondenti de L’Unione Sarda e La Nuova Sardegna. Pertanto questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le recessioni giornalistiche inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet e dai quotidiani, qualora la loro pubblicazione violasse i diritti d'autore, previa segnalazione, verranno rimosse. Queste testate giornalistiche assumono una posizione di netto privilegio rispetto alle altre forme di manifestazione del pensiero, raccontando e interpretando una loro versione dei fatti, ed ecco perché il diritto alla critica costruttiva la aspettiamo, la pretendiamo dagli utilizzatori di questo libero spazio mediatico, NON sono io che devo convincere all’ennesima verità, siete voi fruitori di questo angolo mediatico che rappresentandovi, aiutate la Nostra comunità, unendoci per abbattere gli ostacoli ideologici e campanilistici che ancora ci separano e non ci portano da nessuna parte. Con sincero rispetto, Vi auguro serenità.
 

 

SERENITÀ E PACE

Ci sono stati uomini che hanno scritto pagine Appunti di una vita dal valore inestimabile Insostituibili perché hanno denunciato il più corrotto dei sistemi troppo spesso ignorato Uomini o angeli mandati sulla terra per combattere una guerra di faide e di famiglie sparse come tante biglie su un isola di sangue che fra tante meraviglie fra limoni e fra conchiglie... massacra figli e figlie di una generazione costretta a non guardare a parlare a bassa voce a spegnere la luce a commentare in pace ogni pallottola nell'aria ogni cadavere in un fosso Ci sono stati uomini che passo dopo passo hanno lasciato un segno con coraggio e con impegno con dedizione contro un'istituzione organizzata cosa nostra... cosa vostra... cos'è vostro? è nostra... la libertà di dire che gli occhi sono fatti per guardare La bocca per parlare le orecchie ascoltano...Non solo musica non solo musica La testa si gira e aggiusta la mira ragiona A volte condanna a volte perdona Semplicemente Pensa prima di sparare Pensa prima di dire e di giudicare prova a pensare Pensa che puoi decidere tu Resta un attimo soltanto un attimo di più Con la testa fra le mani Ci sono stati uomini che sono morti giovani Ma consapevoli che le loro idee Sarebbero rimaste nei secoli come parole iperbole Intatte e reali come piccoli miracoli Idee di uguaglianza idee di educazione Contro ogni uomo che eserciti oppressione Contro ogni suo simile contro chi è più debole Contro chi sotterra la coscienza nel cemento Pensa prima di sparare Pensa prima di dire e di giudicare prova a pensare Pensa che puoi decidere tu Resta un attimo soltanto un attimo di più Con la testa fra le mani Ci sono stati uomini che hanno continuato Nonostante intorno fosse [tutto bruciato Perché in fondo questa vita non ha significato Se hai paura di una bomba o di un fucile puntato Gli uomini passano e passa una canzone Ma nessuno potrà fermare mai la convinzione Che la giustizia no... non è solo un'illusione Pensa prima di sparare Pensa prima dì dire e di giudicare prova a pensare Pensa che puoi decidere tu Resta un attimo soltanto un attimo di più Con la testa fra le mani Pensa.

canzone di Fabrizio Moro

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

GIOVEDI' 4 SETTEMBRE 2014 ORE 21:30, CASASODDU OSPITA BOCHETEATRO CON LO SPETTACOLO PER BAMBINI: SORICHITTA

Post n°10709 pubblicato il 02 Settembre 2014 da valledelcedrino

Casasoddu, informa che giovedì 4 settembre 2014 alle ore 21:30, presso il cortile Casasoddu, in via Roma, 1 a Orosei,  la serata sarà dedicata ai bambini, con lo spettacolo teatrale 'SORICHITTA', a cura della compagnia teatrale  Bocheteatro di Nuoro, con Monica Corimbi e Monica Farina; pupazzi e animazione Monica Corimbi; musiche originali Stefano Ferrari; Regia Giovanni Carroni, Scene Anto Umana.
Lo  spettacolo è stato prodotto con il sostegno finanziario del GAL MARE E MONTI, agenzia di sviluppo rurale del nuorese, nell'ambito del Programma Leader Plus, in collaborazione con l'USL n.3 di Nuoro che ha svolto lo studio scientifico e pedagogico sui prodotti alimentari tradizionali della Sardegna indicati nel testo teatrale, scritto da Monica Corimbi e Giovanni Carroni  che ha curato anche la regia. Sorichitta ha vinto il premio della Comunità Economica Europea, come uno dei primi migliori investimenti nell'ambito sociale e culturale.
E' uno spettacolo che nasce per sensibilizzare i bambini al consumo dei prodotti tipici della nostra terra: sos culurjones, sos malloreddos, sos macarones de busa, su casu berbechinu, il miele e l'olio sardi ecc., contro un sempre più crescente abuso di merendine, patatine e quant'altro di industriale e poco sano che impera nei nostri supermercati e centri commerciali.
La storia dei sapori, dei profumi, dei colori degli alimenti sardi passa attraverso i personaggi della storia: la protagonista, una topolina massaia dal nome di Sorichitta interpretata dall'attrice Monica Corimbi, e dai suoi amici: il corvo Piticò, Zoseppeddu il porcospino e il gatto ladrone Fantagatto, insieme alle bellissime musiche originali di Stefano Ferrari. Lo spettacolo non manca di dare ai bambini messaggi di solidarietà e regole comportamentali generali.
Ingresso: biglietto unico €.5

 

CasaSoddu

associazione di promozione sociale

 
 
 

Apertura iscrizioni Pallacanestro Orosei

Post n°10708 pubblicato il 02 Settembre 2014 da valledelcedrino

 
 
 

Istituto Comprensivo Statale "G.A. Muggianu" - Orosei

Post n°10707 pubblicato il 02 Settembre 2014 da valledelcedrino

 
 
 

Galtellì. Abbanoa, polemica per le bollette pazze

Post n°10706 pubblicato il 02 Settembre 2014 da valledelcedrino

da LA NUOVA SARDEGNA di martedì 2 settembre 2014

Bollette "esagerate" con importi sino ad 6mila euro. Anche a Galtellì l'arrivo delle fatturazioni di agosto a carico degli utenti sta suscitando molti malumori. La fatturazione si è basata su letture certificate da rilievo fotografico e georeferenziazione, eseguite a giugno 2014. Insieme a quest'ultima lettura sono pervenute saldi di anni precedenti dove magari ci sono stati già degli acconti. Tanti numeri di difficile comprensione che portano a cifre Importanti e oggi non tutti si possono permettere di pagare, tanto meno se non dovuti. «Gli utenti si lamentano della fatturazione e del fatto che gli sportelli di Nuoro non sono stati esaustivi nel dare spiegazioni, aumentando quindi la rabbia e l'incertezza del pagamento - dichiara il primo cittadino Giovanni Santo Porcu - Ho chiesto alla direzione centrale, nella persona di Rossella Loi, di avere in loco personale qualificato a dare risposte ai cittadini. La signora Loi si è dimostrata sensibile e ben disposta ad un confronto e con lei abbiamo concordato per giovedì 11 settembre e venerdì 12 dalle 15 alle 18 presso la sala consiliare la presenza di un qualificato funzionario di Abbanoa per esaminare e rispondere ai quesiti dei cittadini». Il sindaco fa anche notare i tempi ridotti intercorsi dalla lettura effettuata per la nuova bolletazione (giugno 2014) e l'emissione della fattura (agosto 2014). Un primo segnale di messa al passo di Abbanoa ad altri gestori di servizi (Enel-Telecom) nella rendicontazione dei consumi, cercando di inviare ai clienti la fattura dei consumi nel periodo più prossimo a quello in cui viene letto il contatore. Lo scopo è quello di garantire e consentire il controllo dei dati rilevati e la puntuale verifica di possibili perdite idriche occulte.

di Angelo Fontanesi

 
 
 

Bollette pazze a Galtellì

Post n°10705 pubblicato il 02 Settembre 2014 da valledelcedrino

da L’UNIONE SARDA di martedì 2 settembre 2014


Acqua a peso d'oro

In tutta la provincia è pioggia di bollette pazze di Abbanoa. Dopo Fonni monta la protesta anche a Galtellì: «Importi fino a 6 mila euro», denuncia il sindaco Giovanni Santo Porcu. «Fatturazione basata su letture certificate da rilievo fotografico e georeferenziazione eseguite a giugno», sottolinea il primo cittadino. «È molto difficile un reale confronto tra fattura e consumo». Il 12 settembre (aula consiliare alle 15), un incaricato della direzione centrale di Abbanoa sarà a Galtellì per rispondere ai quesiti dei cittadini sul problema del caro-bollette.

(fr. gu.)

 
 
 

Orosei ospita il Campus integrato Cip-Inail

Post n°10704 pubblicato il 02 Settembre 2014 da valledelcedrino

da LA NUOVA SARDEGNA di martedì 2 settembre 2014


L'evento, giunto alla seconda edizione, si svolgerà dal 6 all'11 settembre al Marina

Per il secondo anno consecutivo Orosei è stata prescelta dal Comitato Italiano Paralimpico Sardegna quale sede ospitante del secondo Campus integrato Cip/Inail. L'evento si terrà dal 6 all'11 settembre presso la struttura Resort Marina Beach dove il programma della manifestazione verrà presentato ufficialmente sabato prossimo. Il Cpi Sardegna ha dunque tenuto fede a quanto promesso l'anno scorso al termine del primo Campus quando aveva annunciato che Orosei anche quest'anno sarebbe partita in pole position per l'assegnazione del secondo Campus integrato. Merito soprattutto dell'accoglienza ospitale e professionale ricevuta durante tutto l'evento (ringraziamento esteso anche all' amministrazione comunale), e per la dotazione di strutture sportive idonee alla pratica sportiva anche per atleti affetti non solo da handicap motori ma anche da problemi psicomotori. Seguiti da una staff tecnico e sanitario di assoluto valore, da sabato prossimo, per una intera settimana, nel villaggio turistico della Marina di Orosei, gli ospiti del campus potranno cimentarsi in una ventina di discipline agonistiche ma anche sociali a partire dal tiro con l'arco, alla corsa, nell'arrampicata assistita in parete, sino ad una varie prove di nuoto e di immersione subacquea. L'anno scorso il successo della manifestazione era stato certificato dalla partecipazione di circa 650 tra atleti, organizzatori e accompagnatori e dalle stesse parole di Luca Pancalli, presidente nazionale del Cip (Comitato italiano paralimpico), che prima di lasciare il campus integrato organizzato dalle sezioni regionali del Cip e della Federazione italiana sport disabilità intellettiva e relazionale, con la partnership dell'Inail, aveva parlato di un esempio da esportare in tutta Italia.


di Angelo Fontanesi

 

 
 
 

Orosei, il giovane grifone sta bene

Post n°10703 pubblicato il 01 Settembre 2014 da valledelcedrino

da LA NUOVA SARDEGNA di lunedì 1° settembre 2014

L'ospite del camping di Cala Ginepro è stato trasportato al centro di Bonassai

Sta bene il grifone recuperato sabato pomeriggio dai rangers di Orosei in cima ad un pino del camping comunale di Cala Ginepro e quindi trasportato al centro recupero rapaci di Bonassai dell'Ente Foreste e preso in cura dal suo responsabile, il veterinario Marco Muzzeddu. A "tradire l'orientamento del giovanissimo rapace, un grifone "gyps fulvus" di età juvenilis (massimo 4-5 mesi), potrebbero essere state le correnti ascensionali di maestrale che lo avrebbero spinto a compiere l'involontaria "scappatella" che lo ha portato dai cieli della costa occidentale isolana alle marine di Orosei. Il grifone proviene infatti quasi certamente dall'unica colonia autoctona italiana di grifoni (le altre sono state introdotte) che si trova nel Bosano. Secondo gli esperti ranger del Corpo forestale e di vigilanza ambientale di Orosei queste correnti avrebbero confuso il giovane rapace che seguendo il profilo costiero della Sardegna settentrionale sarebbe arrivato stremato davanti alla spiaggia di Cala Ginepro. Ad avvistare per primi il "nuovo ospite" sono stati i soci titolari del campeggio che hanno immediatamente avvisato le guardie forestali del paese. «Il recupero dell'avvoltoio dal la cima dell'albero dove si era rifugiato, è stato un lavoro laborioso e delicato - spiega l'ispettore Giovanni Contu che con una squadra di colleghi ha svolto l'intervento - Nonostante la giovanissima età, l'apertura alare del grifone è infatti già di circa due metri e mezzo ed è occorsa tanta pazienza e prudenza per poterlo prima immobilizzare e quindi collocare in un'apposita gabbia dentro la quale è stato trasportato al centro di Bonassai. Alla fine gli ospiti del campeggio che hanno seguito le operazioni di soccorso si sono sciolti in un lungo applauso - dice ancora l'ispettore Contu - e sono queste piccole soddisfazioni che gratificano più di ogni altra cosa il nostro lavoro». Nella colonia di grifoni del Bosano attualmente sono presenti circa 100 esemplari di cui solo una ventina nidificano e covano un unico uovo dopo circa 5 anni di età.

di Angelo Fontanesi

 
 
 

Grifone salvato a Orosei dopo un volo coast to coast

Post n°10702 pubblicato il 31 Agosto 2014 da valledelcedrino

da LA NUOVA SARDEGNA di domenica 31 agosto 2014

LA STORIA

Forse voleva emulare il gabbiano Jonathan Livingston e superare tutti i record di volo. O forse, appena sveglio e riposato, ha deciso di guardare altri orizzonti verso oriente. Fatto sta che ieri di buon mattino, aiutato ma anche confuso dalle correnti ascensionali di maestrale, un giovane esemplare di grifone (avvoltoio monaco) ha spiccato il volo dalla colonia di Montresta e dopo una trasvolata coast to coast è arrivato a Orosei. La scena che si è presentata ai titolari e clienti del camping comunale di Cala Ginepro è stata una vera sorpresa «Ma ci siamo accorti che c'era qualcosa che non andava - racconta Antonangelo Dessena, socio titolare dal campeggio - forse aveva fatto troppi chilometri di volo senza sosta o forse aveva mangiato qualcosa che lo ha appesantito. Così abbiamo avvisato i ranger del Corpo forestale e di vigilanza ambientale di Orosei che si sono immediatamente messi in azione. Giunti nella pineta del camping i ranger hanno prima immobilizzato il rapace e quindi una volta custodito dentro una apposita gabbia, lo hanno trasportato al centro recupero rapaci di Bonassai gestito dall'Ente foreste.

di Angelo Fontanesi

 

 
 
 

OROSEI. Domani si parla di spiritualità

Post n°10701 pubblicato il 31 Agosto 2014 da valledelcedrino

da LA NUOVA SARDEGNA di domenica 31 agosto 2014



Domani alle 21.30 a CasaSoddu in via Roma 1si terrà una conferenza dal titolo "Sciamanesimo e Spiritualità tra passato e presente". Spunto della discussione una recente tesi dell'antropologa Joyce Mattu (relatrice della conferenza) sugli aspetti dello sciamanesimo nelle pratiche religiose della Sardegna e di tutta l'area Mediterranea. Durante la serata il counselor transpersonale Alessandro De Angelis illustrerà alcune pratiche sciamaniche.

di Angelo Fontanesi

 
 
 

Gesuino Beccari, Consigliere Provinciale di Nuoro. Interrogazione sulla Zona di Ripopolamento e cattura Santu Michelli - Irgoli

Post n°10700 pubblicato il 30 Agosto 2014 da valledelcedrino

 

I N T E R R O G A Z I O N E

 

Al Presidente della Provincia di Nuoro
Costantino Tidu

All’Assessore Provinciale
Cosimo Stara

 

Zona di Ripopolamento e cattura SANTU MICHELLI – Irgoli

La gestione sperimentale integrata e sostenibile del progetto pilota dell’area sottoposta a vincolo faunistico ZRC Santu Michelli di Irgoli si è conclusa con risultati positivi per la fauna locale.
Il progetto è stato promosso dall’assessorato Difesa e Ambiente della RAS in collaborazione con INFIS (Istituto Nazionale Fauna Selvatica), mentre le attività di gestione erano del personale in organico alla Provincia di Nuoro, integrato da un professionista esterno.

Gli obiettivi principali erano mirati alla tutela e ripopolamento in particolare della pernice sarda e della lepre sarda, con un serie di attività di ricostituzione dell’habitat naturale.

Premetto inoltre che la Provincia di Nuoro, per rafforzare, anche le attività di gestione del progetto, aveva promosso negli anni scorsi,  un corso per coadiutori  per l’attività di controllo faunistico, regolarmente ultimato con la consegna dell’attestato ai soggetti che hanno superato le prove, una iniziativa di valore ambientale mirata a valorizzare il percorso di tutela della fauna autoctona locale, con risultati sicuramente positivi per il territorio.

Con la presente interrogazione chiedo la verifica dell‘effettivo risultato globale del progetto e in particolare se sono state eseguite le attività di cattura delle specie faunistiche ( pernice e lepre) in sovra numero, destinate poi al rafforzamento delle stesse in altri territori provinciali carenti.

In attesa della Vs risposta nell’Assise Provinciale gradite i cordiali saluti.

Galtellì 26 Agosto 2014

Consigliere Provinciale di Nuoro

 

 
 
 

Parcheggio selvaggio, mai più auto a ridosso di spiagge e pinete

Post n°10699 pubblicato il 30 Agosto 2014 da valledelcedrino

da LA NUOVA SARDEGNA di sabato 30 agosto 2014


Il sindaco di Orosei: «Dal prossimo anno si cambia sistema

Il litorale è un bene prezioso. Se ne discuterà in Consiglio»

Oggi e domani, a detta dei più addentro ai lavori, saranno gli ultimi due grandi pienoni per le spiagge del litorale oroseine in una stagione ancora da leggere. Nel campo delle prenotazioni last minute di miracoli inaspettati non ce ne sono stati, e se un discreto numero di presenze ufficiali viene confermato anche per il mese di settembre dalle strutture ricettive più importanti e attrezzate e dalle agenzie immobiliari specializzate nell'affitto di seconde case e ville al mare, "l'assalto alle spiagge" del bagnante nostrano, vera croce e delizia di questa anomala stagione estiva, finirà inesorabilmente come da calendario in coincidenza con l'ultimo fine settimana agostano. Croce e delizia si diceva, perché se da un lato l'orda agostana di bagnanti locali (provenienti dalla provincia di Nuoro fino all'alto Oristanese) in quanto assistita dal bel tempo ha salvato in parte molte attività balneari, dall'altra il controllo del territorio, la sua tutela e soprattutto la carenza di aree di sosta hanno rischiato in diverse occasioni di far collassare tutto il delicato equilibrio viario che serve i circa 20 chilometri di spiagge della costa oroseina. E da questa problematica che dovrà ripartire assolutamente la progettazione stagionale della prossima estate. Nonostante le polemiche sulle tanto vituperate spiagge a ticket, Orosei in effetti è il paese dove si paga meno di altrove per parcheggiare l'auto a due passi dal bagnasciuga (anche troppo vicino in molti casi): la media è di 4 euro per tutta una giornata. In realtà i parcheggi a pagamento rispetto a quelli esistenti sono molto pochi. Di fronte ad una stima di alcune migliaia di stalli per auto ricavati a ridosso delle spiagge e delle pinete, poco più di un migliaio sono quelli a pagamento concentrati quasi totalmente all'interno dell'area contingentata e attrezzata di Su Barone-Avalè. Invece lungo tutta la Marina, ad incominciare dal grande parcheggio all'ingresso sino al molo di Su Portu, la sosta è gratuita come dentro tutto il comparto di pinete, spiagge e baie di Cala Liberotto. Spiagge gratis anche nel tratto di strada e nella pineta che da Su Petrosu arriva sino al molo di Osala o nella spiaggetta di Fuile 'e mare. Località dove specie nei fine settimana si concentrano disordinatamente migliaia di vetture. Che soldi per la sosta non ne lasciano, ma in compenso sono tutte spese aggiuntive a carico della collettività. Spese legate soprattutto alla pulizia e al ritiro della spazzatura. «La tutela e l'utilizzo del litorale saranno in cima ai lavori del consiglio comunale sin dalla ripresa dopo le ferie estive - annuncia il sindaco Franco Mula - Noi in materia abbiamo due priorità: la tutela del patrimonio ambientale costiero, che anche quest'anno è risultato il bene più prezioso di Orosei con sabbie candide e acque cristalline, e il reperimento delle risorse per farlo offrendo servizi di qualità». Dall'anno prossimo insomma si cambierà. In meglio ci si augura.

di Angelo Fontanesi

 
 
 

SCIAMANESIMO E SPIRITUALITA' TRA PASSATO E PRESENTE - CASASODDU - OROSEI LUNEDI 1^ SETTEMBRE 2014 ORE 21:30

Post n°10698 pubblicato il 30 Agosto 2014 da valledelcedrino



Casasoddu comunica che lunedì 1^ settembre alle ore 21:30 a CasaSoddu si parlerà di Sciamanesimo e Spiritualità tra passato e presente,  con i relatori Joyce Mattu, antropologa e Alessandro De Angelis, counselor transpersonal, con i quali si passerà una gradevole serata alla scoperta della tradizione sarda e mediterranea, sulle pratiche religiose relative allo Sciamanesimo.
Durante la serata il pubblico potrà sperimentare direttamente, tecniche di riequilibrio energetico e di meditazione.

L'ingresso è libero e gratuito.

CasaSoddu
casasoddu@yahoo.it
info: 
333 5927630
329 7923022

 
 
 

GALTELLÌ. Diciotto borse di studio

Post n°10697 pubblicato il 30 Agosto 2014 da valledelcedrino

da LA NUOVA SARDEGNA di sabato 30 agosto 2014

C'è tempo fino al 22 settembre per partecipare alla selezione per 18 borse di studio in favore degli studenti di Galtellì che l'anno scorso hanno frequentato con profitto le scuole pubbliche secondarie di primo e secondo grado. Le borse vanno dai 150 ai 300 euro per chi ha conseguito il diploma di maturità.

di Angelo Fontanesi

 

 
 
 

Circonvallazione Orosei, lavori a settembre

Post n°10696 pubblicato il 30 Agosto 2014 da valledelcedrino

da L’UNIONE SARDA di sabato 30 agosto 2014

Saranno consegnati il 3 settembre i lavori di realizzazione della tangenziale ovest e nord di Orosei, assegnati alla ditta Saba. «L'opera che collega la statale 125 con la 129 è strategica per l'intero territorio - dichiara il presidente della Provincia Costantino Tidu - e consentirà ai mezzi pesanti, in viaggio da e per le cave, di non attraversare più il centro abitato oroseino. Si tratta di un intervento che era atteso da quasi un decennio».

(fr. gu.)

 
 
 

OROSEI. Oggi raccolta di sangue

Post n°10695 pubblicato il 30 Agosto 2014 da valledelcedrino

da LA NUOVA SARDEGNA di sabato 30 agosto 2014


Oggi dalle 8 alle 12 l'autoemoteca del centro trasfusionale del San Francesco sosterà nel piazzale del Comune in via Santa Veronica per la consueta raccolta di sangue organizzata dalla locale sezione Avis «C'è un' assoluta necessità di sangue - spiegano dall'Avis - donare il sangue è un gesto di solidarietà. Significa dire con i fatti che la vita di chi sta soffrendo mi preoccupa. Il sangue è indispensabile nei servizi di primi soccorso, in chirurgia e nei trapianti».

di Angelo Fontanesi

 

 
 
 

Irgoli. Comitato Sant'Antioco 2015 leva 91 - Birriadi 2014

Post n°10694 pubblicato il 29 Agosto 2014 da valledelcedrino

 
 
 

OROSEI. Circonvallazione al via

Post n°10693 pubblicato il 29 Agosto 2014 da valledelcedrino

da LA NUOVA SARDEGNA di venerdì 29 agosto 2014


I lavori saranno consegnati dalla Provincia all'impresa

È proprio il caso di incrociare le dite e dare fondo a ogni scongiuro, ma stavolta sembra davvero che per una delle più datate incompiute viarie del territorio della bassa Baronia sia arrivato il fatidico momento del "macchine avantitutta" per la realizzazione della circonvallazione ovest nord, meglio conosciuta come bretella cave. Circa due chilometri di strada che collegheranno le statali 125, dall'altezza della fine del comparto cave, alla statale 129 in località Su Rimediu. Qui mercoledì prossimo, dove l'impresa Saba costruzioni che si è aggiudicata i lavori sta allestendo il cantiere, si svolgerà l'ultimo passaggio tecnico amministrativo che rimane ancora da consumare: la consegna dei lavori da parte dell'istituto appaltante: la Provincia si Nuoro. Alla cerimonia, se così si può chiamare, altre ai rappresentanti tecnici e legali della ditta ozierese, parteciperanno anche Costantino Tidu, presidente della Provincia e Franco Mula, sindaco di Orosei, che durate il suo quinquennio regionale si è interessato più volte per il reperimento dei fondi (circa 2 milioni di euro) ma soprattutto per la loro spendibilità visti i chiari di luna dei patti di stabilità, vero spauracchio delle finanze pubbliche. Stavolta però non dovrebbero esserci brutte sorprese: l'opera è coperta da un fondo regionale e anche la pratica espropri può dirsi felicemente conclusa. Rimane il cruccio di vedere realizzata dopo tanti anni un opera che rischia di partire azzoppata. Ideata per evitare che i grossi camion carichi di marmo attraversassero le vie del centro abitato oroseino e dei paesi limitrofi: Ma così alla fine non sarà. Senza portare a termine la ben più complessa circonvallazione dell'intero territorio (suddivisa progettualmente in tre tronconi) Galtelli, Irgoli, loculi e Onifai continueranno a essere ostaggio del traffico pesante da e per le cave di Orosei.

di Angelo Fontanesi

 
 
 

OROSEI: sabato 30 Agosto 2014 Autoemoteca per l'AVIS Comunale

Post n°10692 pubblicato il 28 Agosto 2014 da valledelcedrino


Il Direttivo della Sezione Comunale AVIS “Sandro Monne” di Orosei comunica che sabato 30 Agosto 2014 dalle 8.00 alle 12.00 sostera’ in Via S.Veronica (piazzale Comune) l’autoemoteca del Centro Trasfusionale dell’Ospedale S. Francesco di Nuoro per la raccolta del sangue.

Si invitano soci/e, donatori e donatrici a partecipare sempre numerosi in considerazione che anche in Sardegna e Provincia di Nuoro, nonostante tutti i numerosi atti di buona volontà che vedono sempre più donatori, la carenza di sangue, sopratutto d’estate, è sempre cronica.

A nome del Direttivo della Sezione Avis Comunale di Orosei e mio personale approfittiamo di questa comunicazione per ringraziare, a cuore aperto, tutti le donatrici e i donatori che nelle due precedenti donazioni programmate a Orosei, ma anche nelle donazioni occasionali nel Centro Trasfusionale dell'Ospedale S.Francesco di Nuoro, hanno dimostrato la loro grande la generosità solidale presenziando sempre più numerosi a compiere questo atto di alto volontariato e amore verso il prossimo che soffre.

Comunichiamo inoltre che questa è la penultima donazione delle quattro programmate del 2014. La prossima e ultima sarà effettuata il prossimo  29 novembre 2014, anche questa di sabato.

NOTA: come già feci nel 2012 allego una vignetta  del 1991 del grande Putzolu, compianto e mai dimenticato vignettista dell’Unione Sarda che con questo disegno per una campagna  della Regione Sarda rappresenta in modo “molto efficacissimo” la solidarietà e necessità nel donare il sangue di cui si ha sempre tanto, ma tanto bisogno!



GRAZIE...DI CUORE!

Il Presidente

Marco Camedda

 
 
 

GALTELLÌ. Domani spettacolo dei burattini e osservazione delle stelle

Post n°10691 pubblicato il 28 Agosto 2014 da valledelcedrino

da LA NUOVA SARDEGNA di giovedì 28 agosto 2014


Sarà a tema unico ma distinta in due differenti momenti di spettacolo la serata organizzata per domani dall'assessorato al Turismo del comune di Galtellì con la collaborazione di alcune associazioni culturali e teatrali del territorio. L'appuntamento è domani, con inizio alle 20, nei locali del nuovo anfiteatro in via San Pietro dove verrà messo in scena lo spettacolo dal titolo "Jhonathan, un Marinaio", una peace teatrale di burattini e marionette all'insegna del divertimento e dell'osservazione scientifica non solo della volta celeste, ma anche dei suoi pianeti e satelliti. Lo spettacolo è stato realizzato in collaborazione con l'associazione "Le Compagnie del Cocomero" e sarà portato in scena dal gruppo Teatro Burattini e Marionette, curato dal regista Rahul Bernadelli. Dopo lo spettacolo, grazie alla collaborazione tra l'associazione degli astrofili di Nuoro e l'assessorato al Turismo del comune di Galtellì, tutti i presenti avranno modo di osservare, con l'ausilio di attrezzature specifiche e potenti binocoli, i pianeti e le costellazioni per conoscere la nostra volta celeste.


di Angelo Fontanesi

 
 
 

Oggi a Orosei il concerto di Francesco Piu

Post n°10690 pubblicato il 28 Agosto 2014 da valledelcedrino

da LA NUOVA SARDEGNA di giovedì 28 agosto 2014


Neanche questa estate il folk blues singer sassarese Francesco Piu poteva tradire la sua vasta e affezionata folla di appassionati che da anni ha imparato ad amare e a seguire durante le sue esibizioni sotto la rotonda di Su Cuile. Stasera l'appuntamento è alle 22 con le profonde e suggestive melodie blues del South America che verranno reinterpretate con la consueta istrionica "cionfra" sassarese dal talento blues italiano.

di Angelo Fontanesi

 
 
 
Successivi »
 
 






 

INSTALLATO

14 marzo 2011

 

SALVATORE NANNI: POETA.

 

I COMMENTI DI SPORT.

 

E-MAIL

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

 

Scudo della Rete

 

 

BlogItalia - La directory italiana dei blog