Creato da wild.joe il 09/01/2009

WILD WORLD

guida online per sopravvivere a noi stessi... e non solo

 

 

« La disumanità dell'uman...Universo... verso l'UNO »

Uomo, donna... sono solo parole

Post n°100 pubblicato il 19 Aprile 2012 da wild.joe
 

Inutile negare l'evidenza, ci sono cose che dimostrano appieno un fatto... benché molti non vogliano ancora ammetterlo, non esistono differenze tra uomini e donne.
Potremmo nasconderci dietro alle apparenze più ovvie come i soprusi che l'uomo ha esercitato sulla donna per secoli castrandola della sua importanza fondamentale nell'ordine delle cose in quanto veicolo della vita. Potremmo perfino giungere - con un balzo sessista di qualche secolo - ad oggi per prendere le difese dell'uomo ormai succube delle sue paure causate da un forte risveglio del potere femminile che lo ha portato ad una destabilizzazione e a dubitare della propria forza e della propria importanza. Potremmo perfino sostenere - come fanno molte donne al giorno d'oggi - che la donna sia più forte e fondamentale rispetto all'uomo ormai superato e spesso denigrato da battute più taglienti che divertenti - del resto chi semina vento raccoglie tempesta - utilizzate da donne emancipate - o forse semplicemente vendicative? - al solo fine di riappropriarsi del mondo che era stato negato loro. Potremmo sostenere l'assurda ma quanto mai gettonata teoria che la donna proviene da Venere e l'uomo da Marte e per questo siano incapaci di comprendere due lingue differenti, una femminile fatta di emozioni e una maschile fatta di logica. Eppure sono certo che niente di tutto ciò sia vero.
Spesso ci perdiamo davanti all'apparenza delle cose senza riuscire a percepirne la sostanza. Fortunatamente non mi sono mai soffermato di fronte alla superficie, neanche alla più bella e splendente, ma ho sempre avuto l'istinto di scavare penetrando nelle situazioni, nelle persone, negli animi. E sono certo che noi uomini siamo uguali alle donne... abbiamo le stesse sensazioni, le stesse intuizioni, gli stessi sentimenti e la stessa capacità logico-deduttiva. L'unico problema reale è esserci convinti erroneamente di essere diversi, arrivando a creare quelle differenze e tentando di comandare e controllare il sesso femminile prima o di ribellarci e svalutare quello maschile poi.
L'idea di sesso debole e sesso forte - e di chi dei due sia effettivamente quello più forte - è semplicemente paradossale. Entrambi veniamo dall'universo e siamo fatti della sua stessa sostanza. Entrambi siamo indispensabili per procreare e far crescere una nuova forma di vita in modo sano e amorevole.
Uomini e donne siamo le due facce della stessa medaglia, esseri complementari ed indispensabili gli uni agli altri - qualunque sia la nostra sessualità - per completarci.
La forza creatrice della natura stessa presenta caratteristiche femminili e maschili. Non possiamo fare a meno del nostro sesso opposto.
Nella canzone - che sto per lasciarvi qui di seguito - intitolata "Sono solo parole", si può intravedere la conferma di quanto ho appena affermato. Un testo semplice e sentimentalmente femminile scaturito dal cuore e dalle mani di un uomo - Fabrizio Moro - e interpretato con una poetica grinta maschile da una donna - Noemi. Un testo che parla di una relazione forse giunta alla fine dove però si intravede un filo di speranza e di possibilità grazie alla bellissima riflessione sui sentimenti umani e su tutto quello che accade all'interno di un rapporto di coppia - o d'amicizia che sia - sintetizzata sorprendentemente nella frase "sono solo parole".
Se tenessimo sempre a mente che qualunque offesa, discussione, urlo, qualunque sfogo di rabbia causato dalla sofferenza e che genera altra sofferenza e una possibile rottura, altro non è che un insieme di parole alle quali tutti diamo forse troppo peso, e lasciassimo correre via tutte le cose che ci diciamo nel modo sbagliato, tutte le pretese, tutti gli egoismi, permettendo alla nostra vera essenza di fluire, riusciremmo a comprendere e perdonare chi commette un errore e ci ferisce, riusciremmo a non cadere nell'odio, riusciremmo a mantenere un rapporto nonostante le difficoltà. E riusciremmo a comprendere che uomini e donne sono uguali nonostante le apparenze, senza più creare illusioni e distacco. Riusciremmo a renderci conto che le donne possono e sanno essere logiche e che gli uomini possono e sanno esternare la loro parte sensibile... in fondo, è ora di ammetterlo, noi uomini siamo semplicemente donne col pisello. E, se ci pensiamo bene, uomo, donna, diversità, sesso debole, sesso forte... sono solo parole.

 



Noemi - Sono solo parole
https://www.youtube.com/watch?v=AorZA_fmKXw

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

BacardiAndColadockle3danilov60psicologiaforenseMarquisDeLaPhoenixewanescente1several1vaniloquioinevasaantropoeticowild.joelubopoerbettaprofumatacarloreomeo0esmeralda.carini
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

La fantasia è l'unica cosa che ci resta per sentirci ancora liberi...
e forse per tornare ad esserlo anche nella realtà quotidiana.


 

Guardo gli asini che volano nel ciel...

 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
Citazioni nei Blog Amici: 6