Creato da youlistic il 29/11/2008

Youlistic

Federico Santarelli

 

Non esiste un solo modo di fare le cose

Post n°44 pubblicato il 09 Luglio 2013 da youlistic

migliorare sé stessi

Attraverso la corretta applicazione del metodo del coaching, si crea un aumento della consapevolezza del sistema aziendale, dei processi, delle problematiche, ecc. tutti fattori che il coachee conoscerà meglio e più in profondità, grazie appunto alle domande che il coach preparato saprà porgli.
Il coachee conoscerà anche meglio sé stesso grazie alle opportune domande fattegli dal coach, sarà più consapevole dei propri serbatoi di capacità e talento e li userà in un piano proteso alla espressione massima ed efficace degli stessi.
Il Coaching non vorrà assolutamente conformare ed omogeneizzare le capacità individuali ma farà leva appunto sulle indiscusse originalità e peculiarità individuali, diverse per ognuno e caratterizzanti ogni futuro uomo di successo e pianamente realizzato.
Generando fiducia in sé stessi, unendo il tutto a consapevolezza e responsabilità, il coachee troverà al proprio interno le risorse per raggiungere i traguardi senza cercare all'esterno alcuna ricetta o risorsa risolutiva.
Se esistesse un'unica modalità nel fare le cose, l'umanità non avrebbe conosciuto la maggiorparte delle innovazioni, nessuno avrebbe mai inventato nulla di nuovo, nessun genio, nessuna invenzione, dalla più piccola a quelle epocali.
Attraverso l'applicazione del metodo del coaching e grazie all'instaurarsi dei meccanismi autoresponsabilizzanti, auto-conoscenti, di fiducia nelle propria unicità e nelle proprie risorse interiori, preziose e non riproducibili, ecco che si attua quel processo che mira a spostare la soglia della cosiddetta zona di comfort, mira a sgretolare le categorie mentali pregresse, se vogliamo, possiamo citare il concetto di pensiero laterale quale strumento o tecnica che serve ad uscire dagli stati abitudinari verso una nuova pro-attività che vuole trovare soluzioni diversa-mente ai problemi.
Le sopracitate condizioni permettono di ottenere un livello qualitativo maggiore dell'output, sia esso un prodotto o servizio dell'azienda, sia esso una prestazione sportiva, sia una relazione sociale in ambito life.
L'intervento del Coach e la sua abilità professionale serve a controllare e mantenere quello stato di grazia dell'individuo che si relaziona con il coach, mentre i veri risultati saranno esclusivamente suoi meriti e suoi traguardi, ottenuti grazie all'utilizzo delle SUE risorse personali che, senza un coach, sarebbero magari state latenti o non perfettamente espresse.
Cosa, questa della latenza o non massima espressione del potenziale umano insito in ognuno di noi, purtroppo frequente tra le persone che non riescono a concretizzare o realizzare traguardi nella vita, nella professione, nello sport, a causa di "allenatori" o a causa di ambienti circostanti non facilitanti.

 
 
 

Scegliere l'albergo per le vacanze sulla riviera adriatica

Post n°43 pubblicato il 21 Maggio 2013 da youlistic

Se desiderate informarvi sulle caratteristiche delle strutture turistiche presenti a Fano (PU), località sulla riviera adriatica, le seguenti indicazioni potrebbero rivelarsi utili.
Gli alberghi più frequentati della zona offrono la possibilità di aggiungere un letto supplementare e sono dotate di aria condizionata, tv satellitare, asciugacapelli e box doccia.
Situato di fronte alla spiaggia di Sassonia è l'hotel Paradise a tre stelle. In questa struttura i servizi wifi, parcheggio e noleggio biciclette sono completamente gratuiti, previa richiesta disponibilità alla reception. L'hotel Paradise è un albergo a conduzione familiare che dispone di una meravigliosa terrazza in comune che affaccia direttamente sul mare attrezzata di sedie e tavolini per godervi in serenità i vostri momenti di relax.
Ristrutturate di recente, le camere dell'hotel dispongono di aria condizionata, asciugacapelli e possibilità, su richiesta, di ospitare un letto aggiuntivo per bambini. L'hotel a Fano offe una serie di servizi gratuiti ai propri clienti come il parcheggio, l'uso di biciclette e cabine sulla spiaggia. Servizi ulteriori, come ombrellone, sdraio e lettino, verranno forniti su richiesta specifica del cliente.
Il ristorante, posto in un'ampia sala interna accogliente e climatizzata, propone piatti tipici della tradizione marchigiana.
A pranzo potrete scegliere tra un menù a base di carne e uno a base di pesce, tendendo presente che le portate di pesce variano a seconda della disponibilità giornaliera dei mercati del porto, mentre la sera il menù prevede principalmente portate a base di carne, con qualche variazione, sempre su richiesta. Il personale di sala sarà poi a vostra disposizione per menù vegetariani o menù per bambini al di sotto dei 5 anni. Potrete operare una selezione tra pensioni ed alberghi a Fano in base alle vostre preferenze e necessità, non dopo esservi attentamente documentati attraverso il web :-)

 
 
 

La Meditazione Zen per tutti

Post n°42 pubblicato il 14 Febbraio 2013 da youlistic
 
Foto di youlistic

zazen

Non si può affermare che lo zen sia una filosofia, neanche  una religione, lo zen è  un'esperienza diretta e assoluta, un modo di interpretare artisticamente la vita.

lo zen non è né misterioso né complicato e si pratica in modo molto semplice;  zazen significa soltanto sedersi, imparare a conoscere se stessi ed abbandonare la solita centratura egoica per giungere ad un modo d'essere in armonia con la nostra natura più vera.  Abbandonando l'egoismo individuale ed imparando a mettere in relax la mente, si potrà  entrare nel flusso eterno dell'attività e dell'energia ed alla vera radice della coscienza intuitiva degli esseri viventi.

Esistono diversi tipi di meditazione zen  ed ognuna ha effetti diversi sulla mente; tra queste, la meditazione seduta, denominata zazen, è il metodo principale che si pratica nella disciplina dello Zen. Abbandonando l'incessante e petulante dialogo interiore e coltivando l'arte dell'assoluta immobilità mentale,  la nostra condizione psichica diventa del tutto cristallina.

Per ottenere lo stato di Risveglio dovete praticarlo qui ed ora senza il minimo indugio, trovando un luogo che sia tranquillo e silenzioso, dopo un pasto sobrio e frugale,  lasciando da parte tutte le ordinarie occupazioni, liberandosi dai legami con la consueta ordinarietà. Smettete di pensare: "questo sì" o "questo no",  non prendete posizione "pro" o "contro" alcunché. Smettete di pensare e rincorrere il flusso dei vostri pensieri.

La meditazione Zen consente all'individuo di entrare a piacimento nello stadio che corrisponde all'emissione di onde alfa, range di frequenze del nostro sistema nervoso che ha effetti miracolosi su noi stessi e su chi ci circonda. Questo sistema di meditazione non è poi così difficile come si può comunemente pensare, basta agire nei suoi aspetti principali e gestire respirazione, postura e mente.

 

 

 
 
 

Se vuoi abbeverare qualcuno devi prima riempire la tua brocca

Post n°41 pubblicato il 06 Gennaio 2013 da youlistic
 
Foto di youlistic

master per psicologi

Se sei un professionista nel campo della formazione, un counselor, uno psicologo, un coach, un terapeuta, ti segnaliamo un master che si terrà a Milano, un percorso completo e strutturato che presenta tecniche e metodi efficaci per aumentare le tue performance professionali.
Il master utilizza una metodologia di insegnamento di tipo teorico ed esperienziale e si sviluppa in 20 giornate suddivise in 9 moduli, ognuno centrato su particolari ambiti informativi ed educativi.

I moduli che compongono il master per coach sono quelli che seguono:

  • Il potere della mente.
  • Come funziona il nostro cervello.
  • Congruenza.
  • Il disegno nelle relazioni di aiuto.
  • Il colore nelle relazioni di aiuto.
  • Come attivare la resilienza.
  • Stili di leadership situazionale.
  • Rimozione delle credenze limitanti.
  • Cambiare gli stati d'animo in pochi minuti. 

Il master è aperto a chi inoltrerà richiesta attraverso l'apposita pagina http://www.associazionedeimiglioramenti.it/master/ , a cui seguirà un colloquio di orientamento.
Il Master a Milano si svolgerà in 20 giornate suddivise in 10 fine settimana.

 

 
 
 

Cos'č il Coaching

Post n°40 pubblicato il 05 Dicembre 2012 da youlistic
 
Foto di youlistic

diventare coach

Il coaching è un metodo che trae le sue fondamenta da rigorosi studi accademici iniziati negli ambienti delle università anglosassoni e viene utilizzato con lo scopo di organizzare in modo pratico ed efficace i talenti di ognuno.

Attraverso lo studio e la messa in pratica degli strumenti adeguati, il Coach è in grado di guidare il soggetto verso: la definizione di quello che lui desidera (obiettivi) - ottimizzazione del percorso per raggiungerli e correzione degli errori - perseguimento dei risultati definiti nella prima fase.

Il coaching ha basi teoriche sofisticate ma anche una spiccata propensione verso la pragmaticità: attraverso di esso si mira ad ottenere risultati concreti e tangibili. Il coaching è anche una nuova e promettente professione, imparando il metodo frequentando appositi percorsi, è possibile poi insegnarlo a propria volta facendo vera e propria formazione coach. Vuoi maggiori informazioni su corsi per diventare coach a Bologna ed a Milano?

 
 
 
Successivi »
 

DIVERSA MENTE FEED

Caricamento...
 

I MIEI LINK PREFERITI

BlogItalia - La directory italiana dei blog

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

youlisticardibello.1alogicolobruMarquisDeLaPhoenixAcomeAntipaticacercoilcoraggioodolcibacipiterx0Sky_Eaglefalco58dglsara_dellacortettttttt2dgl0mokkito
 

ULTIMI COMMENTI

°°
Inviato da: islup
il 18/09/2012 alle 21:04
 
°°
Inviato da: youlistic
il 02/09/2012 alle 16:41
 
hahahahahahaha...testoni é dire poco...sono ancora pił...
Inviato da: islup
il 02/09/2012 alle 16:13
 
Considerazioni interessanti, sarebbe da chiedere ai testoni...
Inviato da: youlistic
il 02/09/2012 alle 16:11
 
vallo a speigare agli scienziati?...comunque la vedo...
Inviato da: islup
il 02/09/2012 alle 16:04
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom