Community
 
ocarlino
   
 
Creato da ocarlino il 25/10/2009

incontinuaevoluzione

...

 

Non posso fare a meno di questo

Post n°81 pubblicato il 02 Agosto 2014 da ocarlino
 

 
 
 
 
 

terrorismo psicologico effetto nocebo

Post n°79 pubblicato il 16 Maggio 2013 da ocarlino
 

da Disinformazione

http://www.disinformazione.it/angelina_jolie.htm

"In quest’ottica: quanto può influenzare la psiche di una persona, sapere che nel proprio patrimonio genetico ci sono geni difettosi? Geni che, secondo il terrorismo e la visione disumanizzante della medicina, potranno innescare patologie anche tumorali? Come potrà vivere una persona con la spada di Damocle appesa sopra la testa per anni, decenni? Spada che in qualsiasi momento della vita può cadere e uccidere? 

La psico-somatica insegna che dalla psiche (anima-emozioni) si può passare al soma (corpo-fisico) e anche viceversa (somato-psichica), quindi pensare costantemente (collegandoci anche una emozione come paura di morire, ecc.) che si ha dentro qualcosa che non va, che si è difettosi, che si rischia il cancro, avrà come risultato la cristallizzazione e il potenziamento di questo pensiero. Il pensiero si sa è in grado di creare la materia, nel bene (effetto placebo) e anche nel male (effetto nocebo)."

 
 
 

HeLa - Le Cellule immortali di Henrietta Lacks

cellule HeLa

Henrietta Pleasant nasce il 18 agosto 1920 a Roanoke, in Virginia (USA). Sposa David Lacks, e con lui trasloca a nord, nel Maryland. Alla coppia si aggiungono cinque figli. Il primo febbraio del 1951, durante una visita medica, ad Henrietta Lacks viene diagnosticato un cancro alla cervice dell’utero. Nonostante le cure, il 4 ottobre 1951 muore. Viene sepolta in una fossa senza pietra tombale, nel cimitero di famiglia a Lackston.

E qui finisce la storia di Henrietta Lacks.

La storia delle sue cellule cancerose, invece, continua.

Infatti il medico, George Otto Gey, ha prelevato alcune cellule in modo da poterle esaminare: il cancro della Lacks è caratterizzato da una metastasi anomala e stupefacente, talmente è veloce. Non viene chiesto il consenso della donna, anche se dopo la sua morte il marito dichiara che un campione di cellule può venire studiato nella speranza che si riescano ad isolare i fattori genetici che provocano la malattia.

Le cellule HeLa (nomignolo inventato da Gey per non dover fare nome e cognome della donatrice) vengono inizialmente coltivate per studiarne l'incredibile tasso di proliferazione. Ma il loro uso si diffonde sempre di più nei laboratori, per migliaia di esperimenti biologici: le cellule HeLa sono state usate, ad esempio, per lo sviluppo del vaccino contro la poliomielite.

L'identità di Henrietta Lacks verrà rivelata nel 1971, quando un articolo su un giornale pubblicherà una foto con didascalia contenente nome e cognome. Ma per quel tempo saranno già state scoperte due caratteristiche nuove e sconcertanti delle cellule HeLa.

La prima è che le cellule HeLa sono immortali: possono dividersi e riprodursi un numero illimitato di volte in una coltura biologica, a condizione che esistano le condizioni di base di sopravvivenza. Dalle cellule tumorali “capostipiti” di Henrietta Lacks, sono nate, in 40 anni di utilizzo nelle colture di laboratorio, numerose linee evolutive. Secondo una stima, il numero totale di cellule che sono state riprodotte in laboratorio hanno ormai superato il numero complessivo di cellule contenute nell'intero corpo di Henrietta Lacks!

La seconda è che le cellule HeLa sono molto aggressive, e spesso sfuggono al controllo dei biologi: al punto che riescono in qualche modo ad infettare anche le altre colture biologiche che si trovano nello stesso laboratorio. Non si conosce esattamente il grado di contaminazione, ma dato che le colture contaminate acquisiscono il tasso di riproduzione delle HeLa, si pensa ormai che il 10-20% delle colture in vitro esistenti al mondo siano in effetti cellule HeLa.

Abbiamo dunque una cellula tumorale cancerogena praticamente immortale, veloce nel riprodursi e nel contaminare altre colture, che praticamente riesce a “vivere” da più di mezzo secolo al di fuori della persona che le ha dato origine.

 

Alcuni ricercatori hanno proposto le HeLa come nuova specie a se stante: il nome proposto sarebbe Helacyton gartleri. Tale proposta si basa principalmente sulla composizione cromosomica delle HeLa, differente da quella delle altre cellule umane. Le HeLa posseggono infatti 82 cromosomi e, oltre al normale corredo umano, presentano quattro copie del cromosoma 12 e tre copie dei cromosomi 6, 8, e 17.

Le motivazioni che portarono Van Valen a dichiarare le HeLa nuova specie si possono riassumere in tre punti:

1) i cromosomi delle HeLa sono incompatibili con quelli umani;

2) le cellule HeLa hanno una loro nicchia ecologica;

3) possono vivere e espandersi oltre la volontà dei loro coltivatori.


La proposta è caduta nel vuoto, accolta da critiche praticamente unanimi: più che una specie, le cellule HeLa vengono considerate una linea chimerica di cellule umane, e "la tumorogenesi non è un processo d’evoluzione".

Nel frattempo le cellule di Henrietta Lacks continuano ad esistere ed a moltiplicarsi. Chissà che, come alcuni dichiararono verso la fine degli anni '60 (quando si scoprirono le prime contaminazioni in altre colture), non stiano procedendo lentamente e inesorabilmente alla conquista del mondo…?

 

 

alcune fonti:

http://www.doctor-who.it/forum/off-topic-presentazioni!/donna-immortale/?action=printpage

http://it.wikipedia.org/wiki/HeLa

http://www.moebiusonline.eu/fuorionda/Henrietta_Lacks.shtml

 

 

 
 
 
 
 
 
 

...

Post n°75 pubblicato il 24 Febbraio 2013 da ocarlino
 

 

Ci sono due cose durature

che possiamo sperare di lasciare in eredità ai nostri figli:

le radici e le ali.

 

Hodding Carter

 
 
 

Alza lo sguardo

Post n°74 pubblicato il 23 Febbraio 2013 da ocarlino
 

 

 

 
 
 

Autismo - vaccini - omeopatia - legge dei simili

Post n°73 pubblicato il 24 Gennaio 2013 da ocarlino
 

 

spero possa esservi utile.

http://www.disinformazione.it/autismo_tinus_smits.htm

 

"D: Gentile dottor Tinus Smits quando è iniziato il suo interesse verso l’autismo?

R: Il mio interesse verso l’autismo è scaturito dalle prime esperienze di disintossicazione di bambini danneggiati dai vaccini pediatrici.
Molti disturbi comportamentali - quando si otteneva la disintossicazione dai vaccini - scomparivano completamente.
Ho visto nella mia pratica clinica che disturbi dell’attenzione (ADD), iperattività (ADHD), alterazioni dell’umore e aggressività erano spesso correlati alle vaccinazioni pediatriche. E quando effettuavo la disintossicazione dai vaccini ricevuti, si ottenevano miglioramenti incredibili e anche vere e proprie guarigioni."

 

 

 

 
 
 

Silence. Motion trio

Post n°72 pubblicato il 04 Gennaio 2013 da ocarlino
 

 

http://www.youtube.com/watch?v=iz4TQxnPM28&feature=youtu.be

buon ascolto....di cuore

murales bambina cuore palloncino

 
 
 

una bellissima giornata

Post n°71 pubblicato il 01 Gennaio 2013 da ocarlino
 

 

 

 

È un bellissimo giorno

Il sole splende

Mi sento bene

e nessuno potrà fermarmi ora,

oh, sì

È un bellissimo giorno

Mi sento bene, mi sento a posto

Mi sento bene, mi sento a posto 

e nessuno, nessuno potrà fermarmi adesso

Nessuno potrà fermarmi adesso, no...

 

 
 
 

lasciarsi andare

Post n°70 pubblicato il 29 Dicembre 2012 da ocarlino
 
Tag: amore, cccp

 

 

Lasciami qui
Lasciami stare
Lasciami così
Non dire una parola che
Non sia d'amore
Per me
Per la mia vita che
E' tutto quello che ho
E' tutto quello
che io ho e non
è ancora
Finita
Finita...

 
 
 

Ancora

Post n°69 pubblicato il 10 Dicembre 2012 da ocarlino
 

 

 

Le cose si ripetono,

ma c'è qualcosa che sto ancora aspettando da sempre

 

 

 

 
 
 

ECHOES

Post n°68 pubblicato il 30 Novembre 2012 da ocarlino
 

 

 

In alto l'albatro sta immobile sospeso nell'aria,
e giù nel profondo dei flutti
in labirinti di caverne coralline
l'eco di un tempo remoto giunge
tremante attraverso le sabbie,
ed ogni cosa è verde sotto il sole;

e nessuno ci mostra alla terra,
e nessuno sa i dove o i perché
ma qualcosa è all'erta, qualcosa si muove
e comincia a salire verso terra

Stranieri passano in strada
per caso due sguardi diversi si incontrano,
ed io sono te, e ciò che vedo sono io,
e ti prenderò per mano per guidarti nel paese,
ed aiutami a capire meglio che posso

e nessuno ci chiama a vedere l'alba,
e nessuno ci fa abbassare gli occhi,
e nessuno parla, nessuno cerca,
nessuno vola intorno al sole

Serena, ogni giorno ti mostri
ai miei occhi che si destano,
m'inviti, guardandomi, ad alzarmi,
e dal muro, attraverso la finestra
arrivano ondeggiando su ali di raggi di sole
un milione di ambasciatori splendenti del mattino

e nessuno mi canta ninne nanne
e nessuno mi fa chiudere gli occhi
così spalanco le finestre
e nuoto fino a te, attraverso il cielo

 

 

 

 


 
 
 

disabituare

Post n°67 pubblicato il 17 Ottobre 2012 da ocarlino
 

 

 

Non rischiamo di perdere

la capacità di essere umani.

 

 

 

 

 
 
 

TUTTO ╚ IN ME

Post n°66 pubblicato il 20 Settembre 2012 da ocarlino
 
Foto di ocarlino

 

un mondo colorato dove posso perdermi a braccia aperte

girare fino a perdere l'equilibrio

cadere sull'erba

sentirla calda

bagnata dal sole fra le dita

inspirare i profumi della terra

fondermi con essa e ricevere i caldi raggi

scaldarmi

sentirli correre sul mio corpo

riempirmi gli occhi di cielo

riempirmi di tutto ciò che mi circonda

assorbire e farmi trapassare

da ogni singola vibrazione che viene a me.

Raccolgo amore per tutto

e

riverso tutto l'amore che contengo,

senza paura di svuotarmi

è uno scambio perfetto,

cessa di essere qualcosa.

Tutto è in me e io sono in tutto.

 

 
 
 

Henryk Gˇrecki - Symphony No. 3: II. Lento E Largo - Tranquillissimo

Post n°65 pubblicato il 17 Giugno 2012 da ocarlino
 

 

 

chiudete gli occhi

e siate ciò che volete.

 

 
 
 
 
 
 
 

SVEGLIAMI....e svegliati

Post n°62 pubblicato il 06 Marzo 2012 da ocarlino
 

 

 

Sezionatori d'anime giocano con il bisturi 
maggioranze boriose cercano furbi e stupidi 
sobillano i malvagi aizzano i violenti 
e gli invidiosi indispongono 

intanto paolo VI non c'è più 
è morto berlinguer 
qualcuno ha l'aids 
qualcuno il pre 
qualcuno il post senza essere mai stato niente 

cerco le qualità che non rendono 
in questa razza umana 
che adora gli orologi 
e non conosce il tempo 
cerco le qualità che non valgono 
in questa età di mezzo 

ha conati di vomito la terra 
e si stravolge il cielo con le stelle 
e non c'è modo di fuggire 
e non c'è modo di fuggire mai 
svegliami svegliami svegliami 

io sono perso 
sono confuso 
tu fammi posto 
allarga le braccia 
dedicami la tua notte 
la notte successiva 
e un'altra ancora 
dedicami i tuoi giorni 
dedicami le tue notti 
oggi domani ancora 
stringimi forte 
coprimi avvolgimi 
di caldo fiato scaldami 
di saliva rinfrescami 
vorrei morire ora 

intanto paolo VI non c'è più 
è morto berlinguer 
qualcuno ha l'aids 
qualcuno il pre 
qualcuno il post senza essere mai stato niente 

e trema e vomita la terra 
si capovolge il cielo con le stelle 
e non c'è modo di fuggire mai 
svegliami svegliami svegliami 
vieni vieni vieni vieni 
arde di sete e vomita la terra 
vieni vieni vieni vieni 

e trema e vomita la terra 
si capovolge il cielo con le stelle 
vieni vieni vieni vieni vieni 


 
 
 
Successivi »
 

 

 

VISTA

 

bioenergetica alexander lowen

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

la danza della realtà alejandro jodorowsky

 

 

 

 

 

 

UDITO

 

E PACE SIA

 

 

 

 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

alf.cosmosmoschettiere62vaniloquiopsicologiaforenseocarlinovincenzoschieppatilost4mostofitallyeahtobias_shufflecreamiMarquisDeLaPhoenixtuttofiniscequacondordgl6casilli2010Duochromesto.inguaiato
 

ULTIMI COMMENTI

SILVANO AGOSTI

 

 

 

 

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 8
 

IL GIARDINO DEI TAROCCHI

 

BAMBINI INDACO NON SOLO..

 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini, i testi e le notizie pubblicate sono quasi tutte tratte dal web e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro utilizzo violasse dei diritti d’autore, si prega avvertire l’ Autore del Blog il quale provvederà alla loro immediata rimozione.