Creato da elenacastiglionerm il 21/11/2014
come evitarla

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

dioniso50KaedeMaemivioletinsideantropoeticosifabriMarquisDeLaPhoenixcaterina.xgeo64taSky_Eagleelenacastiglionerm
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

La muffa

Foto di elenacastiglionerm

 

Se vediamo spuntare nelle pareti di casa nostra punitini neri significa che non siamo stati abbastanzi attenti con la giusta areazione in determinate stanze . Questi puntini se non eliminati all´istante in poco tempono crescono diventando vere e proprie macchie, esteticamente orribli, maleodoranti e pericolose alla salute nostra e dei nostri amici a quattro zampe. La muffa inizia ad invadere casa nostra.

Assicuriamoci che le macchie non siano dovute ad infiltrazioni o perdite d’acqua: se così fosse dobbiamo ricorre a mani esperte . Se cosi non fosse possiamo procedere personalmente ad eliminarla.

Non bisogna assolutamente scartavetrare le macchie con spazzole in quanto le spore si propagherebbero nell’aria e come sappiamo la muffa é un vero e proprio focolaio di germi, infezioni ed allergie , quindi non dovrebbe assolutamente essere inalato. Indossare sempre una mascherina durante la rimozione della muffa dalle pareti di casa.

Dopo aver pulito la parete , si possono iniziare a usare prodotti specifici e professionali antimuffa , qui troverete dei prodotti veramente validi www.antimuffaefficace.it

 

Se si devono pitturare le pareti è bene prima passare una mano di prodotti specifici antimuffa che combattono il formarsi dell’umidità e dopo aver laasciato asciugare completamente la parete utilizzare solo pitture antimuffa specifici .

Si raccomanda di areare l´abitazione piúi volte al giorno per almeno 10 minuti , in modo tale che l´aria umida che si crea in casa , mentre dormiamo per esempio o mentre cuciniamo o dopo aver fatto la doccia , possa miscelarsi con quella esterna, fresca e piú secca.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso