Community
 
CuramoodylaLu
Sito
Foto
   
 
Creato da CuramoodylaLu il 03/06/2010
ACIDO LISERGICO
 

 

*

Post n°18 pubblicato il 02 Novembre 2011 da CuramoodylaLu

La bellezza è morta nella neve

la bellezza è morta in cucina congelata

sgozzata tacchina

farcita stellina

Splat,splat,splat

pomodoro pelle dita

splat,splat,splat..

 
 
 

Litantrace e nero fumo

Post n°17 pubblicato il 24 Luglio 2010 da CuramoodylaLu

Bocca di menta e arance

la signorina Cristo

affretta la sua fica ciclonica

nella pianura buia di sesso,e

la notte occhiluna

traversa il sentiero del maniaco castrato

Ha sete

Ha caldo

Il cancello istoriato come marmo oscilla al vento

un fregio che respira

"Pietà!Pietà!"Egli grida

"Fesso"risponde lei

Lei che fa linguacce a Mercurio passandogli accanto

Lei fluida come il vento

Le parole la sua sostanza,come saliva

Lei che è morta bambina

Lei che ha conosciuto la squallida Trappola Arlecchina

l'Apocalittico strisciare delle formiche

la fredda,sterile,insulsa,mortale menzogna

Lei che è stata orrendamente sfregiata

Amputata

Lei che s'è vista divorare il cuore dai fratelli

Ora prova solo bieca diffidenza

Ora sputa fuoco

Ora cammina sui corpi stesi

Ora fruga sotto il cielo,il mare

covando il suo utero capovolto

(c.m.s.)

 
 
 

Shhh

Post n°16 pubblicato il 06 Luglio 2010 da CuramoodylaLu

 

Nell'indice e nel medio di uno/a sconosciuto/a mi sono riconosciuta:

Polpastrelli sudaticci che pulivano
la mia lercia pelle millimetro dopo millimetro.

Due volte mi pitturò di sangue e conegrina.
Due volte io non mi girai.

Poteva essere chiunque, anche l'orso bruno dei miei sogni erotici,
il fine giustificava qualsiasi mezzo: immacolata mi sentivo.

 

 

Ero vibrante, plastificata, una pinna di sirena a falce di luna,
una lunga coda ricoperta da squame argentee,  viscida lucida,
colori che variavano dal rosso o corallo, più caldi,
fino al verde, il viola o l'azzurro, più freddi.

Budella di pesce essiccate in gola mi facevano inghiottire
saliva in continuazione .

Eterea Endemica Bulimica fibrillazione.


Fu una venuzza spezzata nell'occhio di una ragazza a riportarmi
sotto terra.

 

 

 

 

Quello che succede nell'anima non si vede.
Quello che succede nella mente non si vede.
Quello che succede nello spirito non si vede.
Da dove viene questa cospirazione dell'invisibilità?
         - Nessuna parola è visibile - 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

ATTUTISAUQARAIHC

Post n°15 pubblicato il 03 Luglio 2010 da CuramoodylaLu

Rintocchi d'una campana barbuta

sugli scalini dello splendente manicomio

cadono i tendaggi del Tempo Passato:

moltitudini di colibrì

polvere fulgente

Una donna bambina mi colma la bocca con un pallido seno

Lo succhio

Mi dibatto

davanti all'ultimo rintocco del mio mondo

Lascio la camera blu

i giochi di Zeus

e sono condotta a cento all'ora in mezzo al vasto mercato delle scelte:

un cane si morde la coda

un querulo filosofo declina condizionale

fieri cavalieri mi scrutano

mi spogliano

stendono mappe di pergamena ai miei piedi

Spirali luminose

Scarne strutture

Piovono chicchi di melograno e

nere mandorle pungenti come cesoie mi ghigliottinano i ricci

Una foglia pulsa fra le dita

eccita il mio palmo

Profumo d'arancio

Vedo le mani muoversi....

Goccio colore

 
 
 

Dan Ouellette

Post n°14 pubblicato il 30 Giugno 2010 da CuramoodylaLu

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CocoRosie.
"Candy Land"


 

 

 

 

 

 
 
 

Morsicature

Post n°11 pubblicato il 29 Giugno 2010 da CuramoodylaLu

Con domande chiuse nel collo

in un luogo senza ore

Disteso,dentro un grumo di vita

forato nel suo bene,quasi tondo nel suo

galleggiare alla vita,buttarsi in lungo e

in largo per quello scopo umano

C'è troppo corpo,è troppo nel sangue

Non conosce la strada che smargina

il colore dell'assenza

dove cerchio nel cerchio il dormire

è un intenso,una pista...

Forato,galleggiante,inquieto

Forato,galleggiante,inquieto

Un avamposto di pietra

Confuso stato di tutte le armate del me...

Ho deciso di urlare,

di murare lo slargo di mondi cosmi,

di non dare ascolto a quella forza che liberamente mette gli apostrofi

Si,

sono guerriera tutta composta d'urlo

e di sostanza acida e sbatto con

bravura potente.Sono cocciniglia di

essenza diavola e chi mi guarda smencia

 

 

Gotan Project.
"Una musica brutal"






 
 
 

Frida Kahlo! Oh, s...

Post n°10 pubblicato il 28 Giugno 2010 da CuramoodylaLu

 

 

 

 

 
 
 

Con-fusione

Post n°9 pubblicato il 23 Giugno 2010 da CuramoodylaLu

Apparita Apparizione:

sono risuscitata in preda ad un attacco di panico,
io sono la cattiva strega dell'Est che rivendica
le sue scarpette rosse.

Ho un'immagine impiastricciata nella via retino ipotolamica:
l'uomo dei marshmallow squagliato dagli acchiappafantasmi.

L'avrei leccato volentieri tutto bruciacchiato e pannoso
su quel gargoyle...mhmhmh..

C'è una talpa al centro del mio petto:


la pelliccia è fine e vellutata di colore
uniforme, prevalentemente nera, con riflessi grigi o
azzurrognoli. Le sue orecchie appaiono invisibili,
prive di padiglioni auricolari con la punta del naso
color carne. Sono molto sviluppate le zampe anteriori,
larghe, massicce e munite di unghie corte e molto
robuste. Una morfologia molto adatta alla vita sotterranea
e allo scavo: occhi e orecchie ben protette,
forma "aerodinamica" con il muso molto appuntito,
zampe specializzate per lo scavo.
Anche la morbidezza del pelo può essere un adattamento
alla vita nelle gallerie, rendendo agevole
anche il movimento a ritroso. (Wikipedia docet
)

"Sogna di ricordi che per lei sono impossibili
dando loro vita con soffi di pietosa carità.
Nutre il suo languore con confetti di miracoli
e angustia il suo silenzio quando pensa
"sono la mia specialità". Sogna che l'amore
sia il ripudio della realtà
come una follia tanto bella
quanto ineffabile.
E sente con la sua miserabile lucidità
che quella condizione non le sarà accessibile."

Prego con i tappi nelle orecchie
per non sentirmi nel momento più alto
della mia spietata ipocrisia.

 "Prega, Laura, l'amore
 perchè si prega ciò che
  forse mai si avrà."

 

Brian Eno.
"By this river"



 

 
 
 

Balla con me

Post n°8 pubblicato il 17 Giugno 2010 da CuramoodylaLu

Balliamo piccolo estraneo

mostrami peccati segreti

l'amore può essere una schiavitù

seducimi ancora una volta

bruciando come un angelo che ha il paradiso dilazionato

bruciando come l'uomo vudù con i diavoli sulla sua manica

Non ballerai con me

nel mio mondo di fantasia?

Non ballerai con me

il rituale della fertilità?

Come un'apparizione

non sembri affatto reale

Come una premonizione

di piaghe nella mia anima

Il modo in cui voglio amarti

bene,può essere contro la legge

Ti ho visto in milioni di menti

Balla con me

Hai fatto cadere gli angeli

Non ballerai con me

nel mio mondo di fantasia?

Non ballerai con me

il rituale della fertilità?

Dai piccolo estraneo

c'è solo un ultimo ballo

presto la musica finirà

diamogli un'altra occasione

Non ballerai con me

nel mio mondo di fantasia,no?


 

 

 

 

 
 
 

D.

Post n°6 pubblicato il 14 Giugno 2010 da CuramoodylaLu

Strappa-cuci
cancella-
tieni i pezzi tutti insieme
e prendi un taglierino, incidi sottilmente.
Quando vedi scorrere,
lascia scorrere e
osannami e contemplami
mentre me ne vado un po' via da me
.

 

 

Come devo fare? Come devo fare?
Gli aghi sono rimasti sotto la lingua e
il laccio emostatico stringe il collo
è una modaiola corteccia in vimini
asfissiante e tentacolare.

Ho rotule strabiche che cercano articolazioni
e occhi in bocca come olive salmastre.

 

 

Sono allagata, affogata, annacquata,
inondata, invasa, sommersa, popolata,
posseduta, affollata, imbottita,
seppellita, assalita, violata, pervasa,
perennemente settica,
mi calpesto vorticosamente in un tango di compulsiva passione.
E' fare l'amore con la luce accesa.
Sfregiata nel cervello, sfrittello le dita dove tu coli.


"Leccavo caramelle amare e primavere già sfiorite con te e già ti odiavo dal profondo"


D. avrei davvero bisogno di scopare con te.


Baustelle.
"Gomma"

 

 

 

 

 
 
 

Molecole

Post n°5 pubblicato il 14 Giugno 2010 da CuramoodylaLu

E cosa accadrà

Cos'accadrà di mattina

Cos'accadrà quando il mondo sarà così affollato che non potrai guardare fuori dalla finestra di mattina

Tu apri gli occhi

e trascini Me

Noi molecole

perse dove chissà

Cos'accadrà

quando il pagliaccio della città non avrà più una maschera in cui nascondersi

Tu apri gli occhi

e trovi Me

Cos'accadrà

quando ti sentirai un avanzo di qualcosa che è passato

Tu apri gli occhi

e sollevi Me 

 

Bruno Lauzi.
"Molecole"

 

 


 
 
 

Kris Wlodarski

Post n°4 pubblicato il 09 Giugno 2010 da CuramoodylaLu

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Led Zeppelin.
"Dazed and confused"

  Gli occhi: due gocce di acido lisergico.

   

 

 
 
 

Lal

Post n°3 pubblicato il 08 Giugno 2010 da CuramoodylaLu

Il vento la veglia

luna di pergamena

profumo d'alloro

pergolati di conchiglie

distesa

Il vento la veglia

schiena scoperta

la luce ci gioca a scacchi

Nuda t'osservo

polpastrelli curiosi

il sonno tuo scricchiola...

Non volevo

E invece si

Il mare raggrinza

e tu danzi con me

zampilla il profumo tuo

lasciandomi tracce di saliva

stringi,afferri,mordi,accarezzi

cerchi rumore e culla

Carne insonne

Sonnambule in amore 

 
 
 

Tocca

Post n°2 pubblicato il 07 Giugno 2010 da CuramoodylaLu

Tocca fino in fondo e poi mi dici
tocca
dimmi dove sone le radici

tocca la faringe e l'intestino
tocca

soffiate sulle labbra con la pipa
toccati le vene e poi le unghie
toccati nei bagni dei teatri
tocca

toccati distesa su quei prati

tocca tocca toccati
toccati le mani e le ginocchia

tocca tocca toccati all'interno delle cosce

toccati la sera e la mattina
toccati durante la partita
toccati davanti alle tue amiche: toccatevi la gola con le lingue
toccati le punta delle dita
tocca e cerca
cerca di arrivare fino ai denti
cerca di uscire con la mano dalla bocca

 

 

La fine della cosa è sempre morte.
E' lei la mia officina, l'occhio viscido,
fuori dalla tribù di me stessa il mio respiro
scopre che te ne sei andato via. Matto terrore
a chi mi si avvicina. Mi nutro.
Io da sola ogni notte sposo il letto.
Un dito dopo l'altro lei è mia.
Non è così Lontana. Mi ci imbatto.
La suono come una campana. Scivolo nel nido d'amore dove la montavi,
tu che mi prendevi in prestito sul copriletto a fiori.
Io da sola ogni notte sposo il letto.
Prendi ad esempio questa notte, amore:
ogni singola coppia si compone,
su e giù si capovolge solidale,
e il due abbondante sopra piuma e spugna
si inginocchia spingendo, testa a testa.
Io da sola ogni notte sposo il mio letto.
In questo modo schizzo dal mio corpo,
è un irritante miracolo. Ma posso mettere
sullo schermo il mercatino dei sogni? Mi distendo. Crocifiggo.
Mia piccola susina la chiamavi.
Io da sola ogni notte sposo il mio letto.
Poi viene la mia rivale occhi neri,
signora delle acque si leva sulla spiaggia,
ha dita vellutate da pianista,
labbra vezzose, voce come flauto.
E io una scopa con le gambe a x.
Io da sola ogni notte sposo il letto.
Ti prese come una donna che prende
un vestito d'occasione dal mobile.
Mi spacco come si spacca una pietra.
Ti ridò i libri e gli attrezzi da pesca.
Dice il giornale che ti sei sposato.
Io da sola ogni notte sposo il letto.
I ragazzi e le ragazze stanotte sono tutt'uno.
Aprono le camicie, abbassano le cerniere, si tolgono le scarpe.
Spengono la luce. Le scintillanti
creature sono colme di menzogne.
Si mangiono l'un l'altra. Sono sazi.
Io da sola ogni notte sposo il letto.

 

 

Masturbarsi: fare sesso con un indefinibile numero di facce, comprese le mie.

 

 

 

 

 
 
 

*

Post n°1 pubblicato il 03 Giugno 2010 da CuramoodylaLu

 

 

Gli occhi apri-e-chiudi come una serratura che registrano migliaia di ricordi,
e il cranio che include l'anguilla cervello
- tavoletta cerata del mondo -
le ossa e le giunture che si giungono
e si disgiungono - e c'è il trucco -, i genitali,
zavorra dell'eterno, e il cuore, certo,
che ingoia le maree rendendole monde.

 

 

 

e nessuno mi canta ninna nanne
e nessuno mi fa chiudere gli occhi

così spalanco le finestre
e nuoto fino a te, attraverso il cielo.


Voglio penetrare come verme nel ventre del lupo.

 

 

 

 
 
 

Area personale

 

FACEBOOK

 
 

I miei Blog Amici

Citazioni nei Blog Amici: 5
 

Ultimi commenti