Alcatraz

INCUBO ITALIANO

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

Che cos'è l'Isis?

Post n°873 pubblicato il 26 Novembre 2014 da arte1245
 
Foto di arte1245

Non si fa che parlare di Isis e, della sua strategia del terrore.
he cos'è l'Isis?
Cosa vuole?
L'Isis è un gruppo di terroristi che portando avanti l'ideale della guerra santa e propugna la fondazione di uno Stato Islamico di Iraq e Siria.
Isis vuol dire proprio questo)
fondato sui resti quasi del tutto smantellati di Al Qaeda.
Al vertice di questa struttura Abu Bakr al-Baghdadi, "il califfo dei musulmani" ex militante di Al Qaeda.
Il califfato propugnato dai terroristi in realtà è stato già istituito e, malgrado non riconosciuto dalla comunità internazionale, si estende per circa 35mila km in un territorio abitato da circa 6 milioni di abitanti.
L'Isis si è sviluppato solo di recente, ottenendo però una vera e propria esplosione di consensi che hanno portato i suoi militanti a crescere da 1.000 a più di 80.000 mila combattenti in appena 3 anni. Tra loro anche cittadini europei, allettati dalla propaganda jihadista.
L'Isis preoccupa molto la comunità internazionale perché, al di là dei sui atti sanguinari (tra cui ricordiamo le decapitazioni di vari reporter occidentali) e la propaganda anti occidentale, vanta un solido patrimonio ottenuto grazie a petrolio, razzie e donazioni che hanno reso in poco tempo l'Isis il gruppo terroristico più ricco in assoluto.
Cosa vuole l'Isis?
C'è chi sostiene che obiettivo principale sia quello di costituire uno stato. Tuttavia la propaganda e le risorse di questo gruppo altamente organizzato la dice lunga: sebbene non riconosciuto, quello dell'Isis rappresenta già di per sé un apparato con una struttura gerarchica a più livelli che va oltre la semplice definizione di insorti o movimenti di liberazione nazionale, e secondo la stampa internazionale si tratterebbe di feroci e pericolosi assassini da contrastare assolutamente. Intanto, giorno dopo giorno impazzano gli scontri che vedono coinvolti diversi paesi e gruppi etnici.

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: arte1245
Data di creazione: 09/01/2011
 
Citazioni nei Blog Amici: 500
 

 

Blog d'argento