Alcatraz

INCUBO ITALIANO

 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

marco2108latinaminieri.francescomaipiudonneanemone510dolceamaradgl19spagetibabbuinocontemauryckchanmaantonio7upveronica82vsxc60pale24gisella1945Seleneonora991
 

BLOG ARGENTO

 

Blog d'argento

 

 
 

 

bimbe subito grandi

Post n°991 pubblicato il 19 Giugno 2015 da arte1245
 
Foto di arte1245

Le bambine del Guatemala, che sono il 26% dei 15 milioni di abitanti di questo paese del Centro America, hanno celebrato a ottobre la Giornata Internazionale della Bambina, tra povertà, violenza e indifferenza dello Stato di fronte alla loro incresciosa situazione.
Qual è la situazione delle bimbe del Guatemala? Ci sono violenze, abusi e mancanze di tutele per migliaia di loro.
Le maggiori difficoltà sono l'accesso all'istruzione, la carenza sanitaria e nutrizionale, la mole di lavoro domestico alla quale sono sottoposte, la salute precaria e le violenze subite nell'ambito familiare.
Secondo le cifre ufficiali, solo 77 bambine su 100 che iniziano la scuola primaria riescono a portarla a termine; solo 41 accedono alla educazione di base, delle quali appena 22 finiscono l'intero ciclo. Nell'arco dei primi 5 mesi del 2013, 810 bambine tra 10 e 14 anni di età sono rimaste incinte e la legislazione guatemalteca sta cercando di far classificare questo fenomeno come violenza sessuale. Lo scorso anno le gravidanze registrate sempre in quella fascia di età sono state oltre 4 mila.

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: arte1245
Data di creazione: 09/01/2011
 

THE CAT NAME BLOG

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ULTIMI COMMENTI

una situazione vergognosa!come sia fa a vivere così!...
Inviato da: esternoluce
il 29/12/2015 alle 10:32
 
Troppo.
Inviato da: karymanson
il 29/12/2015 alle 09:29
 
da ammirare e prendere esempio, della forza e del coraggio...
Inviato da: g1156
il 30/06/2015 alle 12:11
 
Terribile. Mi viene in mente anche un paese...
Inviato da: jigendaisuke
il 19/06/2015 alle 18:30
 
non è solo renzi la causa di tutto ciò... siamo stati noi...
Inviato da: gatta.sissi
il 16/06/2015 alle 17:37