Creato da tulipanina72 il 09/03/2008

Amica Terra

Of course, i believe in One World: tra Sogno e Realtà.

 

L'Ora della Terra 2011

Post n°483 pubblicato il 26 Marzo 2011 da tulipanina72
 
Foto di tulipanina72

(AGI) - Roma, 25 mar. - E' il messaggio del segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon a lanciare il conto alla rovescia finale verso l'Ora della Terra del Wwf, il piu' grande movimento globale per il pianeta mai organizzato, che domani 26 marzo coinvolgera' centinaia di milioni di persone, nel numero record di 134 Paesi - e oltre 200 Comuni italiani, quasi il doppio dell'anno scorso - in un simbolico giro del mondo a luci spente attraverso tutti i fusi orari, per dimostrare che il mondo e' pronto ad affrontare la lotta al cambiamento climatico e costruire fin da oggi un futuro sostenibile. "In tutto il mondo gli individui, le comunita', le imprese e i governi stanno realizzando nuove idee e tecnologie per creare un futuro comune sostenibile", ha detto il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon. "Domani, uniamoci insieme per celebrare questo sforzo comune per proteggere il pianeta e garantire il benessere umano. Usiamo 60 minuti di buio per aiutare il mondo a vedere la luce". "Il Wwf ha deciso di mantenere vivo lo spirito dell'evento, nonostante la tragedia in Giappone, il rischio nucleare e i combattimenti in corso nel Mediterraneo, perche' l'Ora della Terra da' un messaggio globale di speranza, in un futuro sostenibile per il Pianeta, in un benessere reale per le persone", ha detto Stefano Leoni, presidente del Wwf Italia. "A tutti chiediamo un impegno che vada oltre il gesto simbolico e duri nel tempo, come suggerisce il nuovo logo 60 'piu'', per costruire ogni giorno un futuro sostenibile, in cui l'umanita' viva davvero in armonia, con la Natura e con se stessa". "Oggi abbiamo disponibili tecnologie pacifiche, pulite, rinnovabili e sicure, e tante altre ne potremo creare con il nostro ingegno - ha detto Mariagrazia Midulla, responsabile Clima e Energia del Wwf Italia - Ma insieme alle tecnologie, faranno la differenza le pratiche quotidiane di individui, comunita', imprese, governi, per azzerare le emissioni di gas serra e usare in modo saggio ed equo le risorse naturali che il pianeta ci offre". 
Il via all'emozionante "domino" di spegnimenti globali, che in tutto il mondo sara' aperto da un minuto di silenzio per le vittime in Giappone, scattera' domani nelle isole Fiji e in Nuova Zelanda alle 20.30 locali (7.45 ora italiana), per proseguire attraverso tutti i fusi orari, in 134 Paesi su tutti e 7 i continenti.

 

earth hour 2011 wwf

 
 
 

Buon 2011!

Post n°482 pubblicato il 31 Dicembre 2010 da tulipanina72
 

 

cartolina capodanno vintage

Indovinami, indovino,
tu che leggi nel destino:
l’anno nuovo come sarà?
Bello, brutto o metà e metà?
Trovo stampato nei miei libroni
che avrà di certo quattro stagioni,
dodici mesi, ciascuno al suo posto,
un carnevale e un ferragosto,
e il giorno dopo il lunedì
sarà sempre un martedì.
Di più per ora scritto non trovo
nel destino dell’anno nuovo:
per il resto anche quest’anno
sarà come gli uomini lo faranno

Gianni Rodari

 
 
 

Auguri e... che anno è?

Post n°481 pubblicato il 30 Dicembre 2010 da tulipanina72
 

Un saluto a tutti!

La prima cosa che mi viene da dire è: PER TUTTI I FULMINI!!!

Solo ora mi rendo conto di essermi assentata tanto a lungo da questo povero e miserello di un blog!

Che cosa mai sarà accaduto? Mah... accettate come giustificazione gli eventi della vita che travolgono tutto e tutti e per di più, con la velocità di un lampo di luce, impippandosene del fatto che la sottoscritta sta tentando di tenere un blog?

Ma poi alla fin fine, non credo che sia dispiaciuto al Mondo più di tanto... Mi secca però, visto che non sono abituata ad abbandonare le cose, così, come tele incompiute, come mele abbandonate sul prato, o foglie secche che girano, girano senza sosta, in infiniti mulinelli polverosi.

Ah! Bando alle ciance!


Mi aspetta un bel po' di lavoro. Ho mesi arretrati di riflessioni da propinarvi, se vorrete, s'intende!

Per ora lasciate che auguri a tutti voi il meglio, per l'anno che arriva. Che poi è il prosieguo di questo.... dunque .... speriamo bene!!!

Buon 2011 a tutti voi!

ps una curiosità...

Ma anche voi, nei primi giorni del nuovo anno, siete colti da inconfessabili dubbi, quando vi capita di dover scrivere una data, chessò, all'ufficio postale, e vi ritrovate come ebeti a fissare l'impiegato di fronte, senza avere il coraggio di chiedere, in senso retorico, s'intende, "ma che hanno è???".

AUGURIIII e come disse il saggio, "attenti ai botti, 'che le dita non ricrescono!"

 
 
 

Grazie!

Post n°480 pubblicato il 11 Giugno 2010 da tulipanina72
 

A tutti, per gli auguri che mi avete fatto.... grazie!

Sono passati un po' di giorni dal mio compleanno ma spero che accoglierete comunque i miei ringraziamenti.

Sono stata lontana.

Cercherò di essere più presente.

Ci sono tante cose da raccontare....

grazie

 
 
 

...una promessa

Post n°479 pubblicato il 23 Aprile 2010 da tulipanina72
 

Un bocciolo è una promessa.

Intravedi nella bellezza ciò che potrà essere.

Non ne hai certezza.

E' fragile e tenero.

Poi improvvisa, sopraggiunge la gelata

E la promessa resta irrealizzata.

 Immutato per sempre

Cristallizzato e perfetto

fino a che i primi raggi di sole

ne bruciano anche l'idea.

E' così che mi sento stasera

Cristallizzata

in attesa dei raggi del Sole.

bocciolo

 
 
 

La giornata della Terra

Post n°478 pubblicato il 22 Aprile 2010 da tulipanina72
 

Oggi 175 nazioni ricordano simbolicamente il proprio impegno per preservare il nostro bel Pianeta.

Buona giornata della Terra a tutti!

Ricordate che una nazione è fatta da persone, perciò è un compito che spetta a ciascuno di noi!

Terra

 
 
 

Ciao Raimondo!

Post n°477 pubblicato il 15 Aprile 2010 da tulipanina72
 

Un altro vero grande della tv che se ne va......

Ci sono cresciuta con le liti di Sandra e Raimondo, e un po' mi sembra di aver perso una persona di famiglia.

Stile, eleganza ed intelligenza che oggi non si vedono più...

Vianello Mondaini Bramieri

 
 
 

Auguri

Post n°476 pubblicato il 04 Aprile 2010 da tulipanina72
 

Auguri di buona Pasqua a tutti...

coniglietti

 
 
 

Una disoccupata di più....

Post n°475 pubblicato il 01 Aprile 2010 da tulipanina72
 
Foto di tulipanina72

Ho avuto una brutta notizia stasera.

Una persona che conosco a me cara, una donna di oltre 50 anni questa sera ha saputo che da domani sarà disoccupata.

Nessuna cassa integrazione per lei che non lavora per una grande azienda.

Al suo posto sarà presa una persona che "costa meno": 700 euro contro i 1000 che prendeva lei.

E' proprio così. Nemmeno nella cattiva sorte si è uguali. Anche tra chi perde il lavoro ci sono quelli più sfortunati di altri.

Ma come si fa ad andare avanti così........

 

 
 
 

TG1 allontanati dal video tre conduttori

Post n°474 pubblicato il 31 Marzo 2010 da tulipanina72
 

da Repubblica.it

Tg1 allontanati dal video tre conduttori
Minzolini: "non si tratta di epurazione".

ROMA - Tre giornalisti sollevati dall'incarico di conduttori al Tg1: Tiziana Ferrario, Paolo Di Giannantonio e Piero Damosso. Lo ha annunciato al comitato di redazione il direttore Augusto Minzolini. Attaccano Nino Rizzo Nervo e Giorgio Van Straten, consiglieri di minoranza Rai: "E' una vera e propria epurazione dei giornalisti che non hanno firmato la lettera in favore del direttore. La situazione in Rai non è più tollerabile". Per Franco Siddi, segretario Fnsi, la rimozione dagli incarichi "rischia di configurarsi come rappresaglia piuttosto che come un normale esercizio dei poteri del direttore".

Alle critiche risponde Minzolini stesso: nessuna epurazione, solo un ricambio generazionale. "Sono stati assunti diciotto precari - spiega il direttore - e per dare un segnale di cambiamento al Tg1 bisogna mostrare volti nuovi. Sono decisioni prese da tempo e i documenti, né quelli a favore, né quelli contro, non c'entrano assolutamente niente. Sono liturgie che non mi appartengono".

I consiglieri di minoranza, però, richiedono un intervento del presidente Paolo Garimberti "a garanzia di chi lavora in Rai". "Ormai è evidente - dichiarano - che al Tg1 è in corso una vera e propria epurazione dei giornalisti che non hanno firmato il documento in favore del direttore. La settimana scorsa era toccato al caporedattore Massimo De Strobel, oggi Minzolini ha annunciato al comitato di redazione che sono stati sollevati dal loro incarico di conduttore Tiziana Ferrario, Paolo Di Giannantonio e Piero Damosso, tutti professionisti che hanno contribuito a scrivere la storia di quella che un tempo è stata la più importante testata televisiva".

"Avevamo chiesto al direttore generale di fermare il disegno di annientamento dei valori, delle culture e delle autonomie professionali portato avanti con determinazione stalinista dal direttore del Tg1 e pertanto lo riteniamo corresponsabile di queste decisioni. Al presidente - concludono - chiediamo un intervento a garanzia e in difesa di tutti coloro che in questa azienda hanno lavorato e lavorano con professionalità, serietà ed apprezzamento generale. Quanto sta avvenendo al  Tg1 è il segno di un'arroganza che calpesta regole aziendali e dignità personali e per questo non è più tollerabile: non è  in gioco soltanto la credibilità di quella testata ma dell'intero servizio pubblico".

Preoccupazione per l'allontanamento dal video dei tre giornalisti è stata espressa anche da Franco Siddi, segretario Fnsi. "Le vicende dei poteri di gestione e governo delle redazioni della Rai continuano a suscitare inquietudini e preoccupazione", dichiara Siddi. "E' veramente inconcepibile che persino l'impiego nel lavoro dei giornalisti possa risultare connesso a valori non meramente professionali. La notizia della rimozione dagli incarichi di conduzione del Tg1, di colleghi come Paolo Di Giannantonio, Piero Damosso e Tiziana Ferrario e del capo redattore Massimo De Strobel, rischia di configurarsi come rappresaglia piuttosto che come un normale esercizio dei poteri del direttore che il contratto tutela". Per il segretario del sindacata dei giornalisti, "è inevitabile che ciò accada in un luogo attraversato da invasioni di campo politiche e permanenti. E non sarebbe peraltro la prima volta. Ma cambi così massicci che riguardano tre colleghi autorevoli che, guarda caso, appena poche settimane fa non firmarono un documento di sostegno al direttore, suscitano più di un dubbio. Se così dovesse essere nella sostanza il sindacato non starà di certo a guardare".

 

 
 
 

Libertà

Post n°473 pubblicato il 29 Marzo 2010 da tulipanina72
 
Foto di tulipanina72

Sui miei quaderni di scolaro
Sui miei banchi e sugli alberi
Sulla sabbia e sulla neve
Io scrivo il tuo nome

Su tutte le pagine lette
Su tutte le pagine bianche
Pietra sangue carta cenere
Io scrivo il tuo nome

Sulle dorate immagini
Sulle armi dei guerrieri
Sulla corona dei re
Io scrivo il tuo nome

Sulla giungla e sul deserto
Sui nidi sulle ginestre
Sull'eco della mia infanzia
Io scrivo il tuo nome

Sui prodigi della notte
Sul pane bianco dei giorni
Sulle stagioni promesse
Io scrivo il tuo nome

Su tutti i miei squarci d'azzurro
Sullo stagno sole disfatto
Sul lago luna viva
Io scrivo il tuo nome

Sui campi sull'orizzonte
Sulle ali degli uccelli
Sul mulino delle ombre
Io scrivo il tuo nome

Su ogni soffio d'aurora
Sul mare sulle barche
Sulla montagna demente
Io scrivo il tuo nome

Sulla schiuma delle nuvole
Sui sudori dell'uragano
Sulla pioggia fitta e smorta
Io scrivo il tuo nome

Sulle forme scintillanti
Sulle campane dei colori
Sulla verità fisica
Io scrivo il tuo nome

Sui sentieri ridestati
Sulle strade aperte
Sulle piazze dilaganti
Io scrivo il tuo nome

Sul lume che s'accende
Sul lume che si spegne
Sulle mie case raccolte
Io scrivo il tuo nome

Sul frutto spaccato in due
Dello specchio e della mia stanza
Sul mio letto conchiglia vuota
Io scrivo il tuo nome

Sul mio cane goloso e tenero
Sulle sue orecchie ritte
Sulla sua zampa maldestra
Io scrivo il tuo nome

Sul trampolino della mia porta
Sugli oggetti di famiglia
Sull'onda del fuoco benedetto
Io scrivo il tuo nome

Su ogni carne consentita
Sulla fronte dei miei amici
Su ogni mano che si tende
Io scrivo il tuo nome

Sui vetri degli stupori
Sulle labbra intente
Al di sopra del silenzio
Io scrivo il tuo nome

Su ogni mio infranto rifugio
Su ogni mio crollato faro
Sui muri della mia noia
Io scrivo il tuo nome

Sull'assenza che non desidera
Sulla nuda solitudine
Sui sentieri della morte
Io scrivo il tuo nome

Sul rinnovato vigore
Sullo scomparso pericolo
Sulla speranza senza ricordo
Io scrivo il tuo nome

E per la forza di una parola
Io ricomincio la mia vita
Sono nato per conoscerti
Per nominarti
Libertà.

Paul Eluard

 
 
 

E' l'ora della Terra! Earth Hour!

Post n°472 pubblicato il 27 Marzo 2010 da tulipanina72
 
Foto di tulipanina72

E' l'ora della Terra!

Alle 20.30 si spegneranno le luci in molte città e già molte sono state spente in altri Paese del Mondo, per testimoniare il desiderio e la volontà di avere un Pianeta in salute!

Spegni anche tu la lampadina e accendi la speranza!

 

 
 
 

L'ira del pelìde Berlusconi.... (Intercettazioni telefoniche...)

Post n°471 pubblicato il 27 Marzo 2010 da tulipanina72
 

Inizio dicendo che ieri 232 persone hanno visitato il mio blog, e una sola persona ha lasciato un commento. Allora io mi chiedo: ma ce l'avete un' opinione, una qualsiasi su quello che sta accadendo in questo Paese, o vi fate i cazzi vostri e basta?

"... mi ha chiamato il Capo, incazzato come una biscia... proprio idrofobo..." Giancarlo Innocenzi

Ecco la ricostruzione delle intercettazioni telefoniche fatta a Raiperunanotte, tra Mauro Masi direttore generale Rai, Giancarlo Innocenzi commissario Agcom (autorità per le garanzie nelle comunicazioni), Alessio Gorla membro del consiglio amministrazione Rai ed esponente del Pdl, e naturalmente Silvio Berlusconi in qualità di Presidente del Consiglio.

Tutto per impedire la messa in ondata della puntata di Annozero che avrebbe trattato del caso Mills ( da wikipedia Questo processo è scaturito dallo stesso avvocato Mills, il quale aveva scritto una lettera al suo commercialista, Bob Drennan. Nella lettera, Mills dichiarava che Berlusconi aveva versato in nero sul suo conto in Svizzera, tramite il suo dirigente Carlo Bernasconi, 600.000 dollari. Il versamento sarebbe stato dovuto alle testimonianze reticenti rese dinanzi al tribunale di Milano dove, nel processo per corruzione alla Guardia di Finanza e nel processo dei fondi neri di All Iberian, Mills non disse tutto quello che sapeva, ma svicolò abilmente fra le domande dei magistrati per tenere indenne "Mr B.". Dice testualmente Mills al suo commercialista "Ho tenuto fuori Mr B. da un mare di guai” ).

 

Ora io mi domando: ma dov'è finito quello che una volta si chiamava "amor proprio"? Com'è possibile che certe persone che coprono ruoli di responsabilità si facciano trattare da pezze da piedi, comandati come marionette sul palco? Ma queste persone ce l'hanno un po' di dignità? Non uno che abbia avuto il coraggio di mandarlo a quel paese... Possibile che lo temano così tanto? Ma che cosa potra mai fare Silvio Berlusconi? Forse un rito voodoo??

Ha proprio ragione Daniele Luttazzi!
Oramai si fanno inculare e nemmeno protestano!

 

 
 
 
 
 

Raiperunanotte - la lista!

Post n°469 pubblicato il 26 Marzo 2010 da tulipanina72
 

 
 
 

Raiperunanotte

Post n°468 pubblicato il 26 Marzo 2010 da tulipanina72
 

Trasmissione strepitosa quella di ieri sera. Raiperunanotte, andata in onda da Bologna e coperta da alcune tv private tra cui Current tv (la rete fondata da Al gore), e molti siti web, tra i quali quello di Repubblica, ad un certo punto intasato per il record di connessioni in contemporanea. Non si sa esattamente quante persone abbiano seguito la serata, considerando che non possono essere calcolati tutti i clic in rete. Ma ieri sera seguivo i commenti in diretta sul sito di Raiperunanotte ed erano migliaia! Questa è la dimostrazione che quando si cerca di censurare una voce, si rischia di vedersi ritorcere contro il mal fatto! Oggi il TG1 ha soprattutto dato spazio al povero Berlusconi shockato e offeso quasi senza spiegare da che cosa... se lo spettatore non fosse stato al corrente della trasmissione andata in onda ieri sera avrebbe fatto quasi fatica a capire di che cosa stesse parlando lo speaker... grande spazio è stato poi dedicato dal TG1 ad una notizia fondamentale: le galline felici fanno uova migliori. Certo questa notizia risolleverà le sorti del nostro Paese.

Mi sono bastati pochi istanti del filmato che raccontava la manifestazione della scorsa settimana del Pdl, perchè mi venissero i brividi! Ragazzi che spintonavano il povero giornalista inviato da Santoro, altri che inneggiavano a Silvio col pugno chiuso, cartelli su cui era scritto "a morte Santoro"! Un'aria di fascismo da vomitare. Certo, non credo che siano tutti così, ma questa parte se pur piccola, mi preoccupa molto. Se le cose in un futuro non tanto lontano dovessero precipitare, già mi vedo i campi delimitati dal filo spinato con all'interno i giornalisti onesti, e tute le persone come me, che con onestà chiedono di avere una classe politica pulita e retta.

Comunque è stata un bellissima trasmissione, finalmente si sono potute ascoltare cose che in queste tre settimane sono state concellate dalla realtà. Si sono viste le quasi ex dipendenti della Omsa, eccole! Esistono veramente! E anche i precari della ricerca... eccoli là.... Ma come fa Berlusconi a dire che sconfiggerà il cancro nei prossimi tre anni quando ha tolto i finanziamenti alla ricerca? Siamo governati da una barzelletta fatta persona!

E poi non dica il povero Silvio che non c'era nessuno che lo difendesse... c'era lui! L'unico il grande Cornacchione! E' normale che per par condicio, dopo ci fosse Luttazzi!

 

 

 

 
 
 

Daniele Luttazzi a Raiperunanotte!

Post n°467 pubblicato il 25 Marzo 2010 da tulipanina72
 

Non posso crederci! Dopo 8 anni dal deprecabile "editto bulgaro", Daniele Luttazzi è tornato a sorpresa, in una trasmissione Rai, seppure una trasmissione clandestina come quella di questa sera. Un intervento fiume sulla corruzione e su atteggiamenti e malefatte di Berlusconi, tagliente sul filo del volgare come sa fare lui, volgarità che gli si perdona per la verità che ti arriva diretta come un pugno. Per me, non c'è niente di più volgare dei disonesti...

Ha concluso il suo intervento con due citazioni di Quintilliano e Aristofane:
"Odiare i mascalzoni è cosa nobile, perchè come scrisse Aristofane ingiuriare i mascalzoni attraverso la satira, a ben vedere rende giustizia agli onesti".

Grande Luttazzi!

 
 
 

Annozero in diretta da Bologna adesso!

Post n°466 pubblicato il 25 Marzo 2010 da tulipanina72
 

Volevo avvertire per chi fosse interessato che proprio in questo momento sta andando in onda una puntata speciale di Annozero in diretta da Bologna, visibile su www.raiperunanotte.it 

Ma guarda un po- se per vedere un programma decente ci si deve comportare come dei clandestini!!!!

Guardatela perche potrebbere essere l-ultima *accidenti la mia gatta si [ messa a camminare sulla testiera del pc!!!!

Comunque..... grazie web!!!!!!!

locandina

 
 
 

Elisa Claps, 17 anni di omertà

Post n°465 pubblicato il 25 Marzo 2010 da tulipanina72
 

"Sotto l'altare non sia riposto alcun cadare,
altrimenti non è lecito celebrarvi sopra la Messa"

Poichè questo blog raccoglie i miei pensieri, non posso fare a meno di scrivere due righe sul caso di Elisa Claps. Perchè sono piena di rabbia e profondamente rattristata.

Per i pochissimi che non avessero avuto modo di seguire questa vicenda, Elisa Claps il 12 Settembre del 1993 all'età di 16 anni, scompare dalla città di Potenza.Elisa Claps

Tutti hanno sempre pensato che Elisa fosse stato uccisa nello stesso giorno della scomparsa e che il corpo fosse nascosto nell'ultimo luogo dove era stata vista, la chiesa della Santissima Trinità.

All'epoca venne ascoltato un ragazzo, Danilo Restivo, l'ultimo ad averla vista viva. Non fu incriminato, ma subì un processo per falsa testimonianza.

Anni dopo, lo stesso Danilo Restivo fu ascoltato dalla polizia inglese del paese di Charminster, per l'assassinio a sfondo sessuale di una donna che viveva nella casa esattamente davanti alla sua. Non venne trattenuto.

17 anni dopo il corpo di Elisa viene ritrovato proprio in quella chiesa di Potenza. Era sempre stato là, nascosto in un abbaino del tetto.

Oggi il nuovo colpo di scena: a Gennaio alcune persone adibite alle pulizie della chiesa avevano rinvenuto il corpo e avvertito il parroco e il vice parroco della chiesa. Silenzio!

Ora, io mi chiedo, ma il sentimento di umanità che si dovrebbe provare verso il prossimo, è morto e sepolto, in questa nostra società? E qui non si parla di 4 deficenti che fuori da un locale vedono pestare un coetaneo e fanno finta di niente (cosa per altro vergognosa...) ma di adulti, di madri di famiglia, di preti, di carabinieri, di persone cui la gente affida la propria anima e la propria sicurezza.

Per anni, la povera Elisa è stata tenuta prigioniera. Certo lei non c'era già più, ma come si può condannare all'oblio qualcuno sapendo che a pochi metri, una famiglia sopravvive ai minuti, ai giorni, agli anni aspettando di conoscere la verità?  

Io credo, anzi so che non potrei trattare così, nemmeno la carogna di un cane. 

Come hanno fatto quelle "signore" che pulendo la chiesa hanno ritrovato il povero corpo, a tacere per tutti questi mesi? Posso capire che si siano rivolte al prete nell'immediatezza della scoperta, ma io sarei corsa alla polizia 5 minuti dopo!

Detto questo, ascoltando la ricostruzione della vicenda fatta nella puntata di "Chi l'ha visto" della scorsa settimana

http://chilhavisto.blog.rai.it/2010/03/17/potenza-corrispondono-a-quelli-di-elisa-claps-gli-oggetti-sul-corpo-mummificato-nella-chiesa-dove-fu-vista-lultima-volta/comment-page-7/#comment-1179  (qui potete vederla),

è evidente il senso di disagio, di impotenza, in una vicenda dove tutti hanno sbagliato, il prete di allora che sicuramente ha taciuto per anni, gli inquirenti che non raccolsero le prove. Ma tutto sembra essere fatto non per inadempienza dettata da incapacità, quanto per colpevole volontà. Allora io mi domando: ma chi diavolo è questo Danilo Restivo? Perchè così tanta gente ha voluto proteggerlo? Perchè nessuno ha ancora pensato di interrogare a fondo i suoi genitori (premetto che non so se siano ancora in vita, ma all'epoca lo erano e si rifiutarono di consegnare ai carabinieri gli abiti che il figlio aveva indossato quella mattina, per poi subito dopo spedire il figlio lontano da Potenza...)? Addirittura è certo che Restivo cercò di depistare le indagini, anche in modo molto pasticciato, con una mail facilmente rintracciabile.

Io credo che ora la famiglia di Elisa meriti di conoscere la "vera verità", e lo meritiamo anche tutti noi che ci sentiamo arrabbiati e sconfortati dalla sua storia, pensando che potrebbe accadere anche a noi. Nel nostro paese è meglio non sparire.... vista la puntualità delle indagini!

Vorrei aggiungere che se come probabilmente emergerà dall'esame autoptico dei Ris di Parma, Elisa fu seviziata, questo rappresenterà un altro elemento a sfavore di Restivo che fu inquisito per l'assassinio di una donna inglese. Se così dovesse emergere, se tutto non fosse stato insabbiato, forse Eather Barnett sarebbe ancora viva.

Danilo Restivo aveva mostrato per tutta la vita comportamenti patologici, come tagliare di nascosto ciocche di capelli alle ragazze sedute sugli autobus, sia a Potenza, sia in Inghilterra, o importunare le ragazze prima e dopo la sparizione di Elisa.

E’ una storia brutta questa. Lo sono tutte, ma questa ne è un esempio lampante.
Elisa aveva solo 16 anni ed è stata uccisa molte volte in questi anni....

Nel frattempo la persona maggiormente indiziata è ancora libera.

Per chiudere oggi il palinsesto del TG1 ci ha propinato più di 15 minuti di politica con tutti i vari segmenti di che cosa ha detto Tizio, Caio e Sempronio, sventolamenti di bandiere del centrodestra e così via. La notizia che il corpo di Elisa era stato ritrovato a Gennaio è passata ad oltre metà tg, mentre secondo me avrebbe dovuto passare per prima, a non per morbosità, ma perché chiarificatrice dello schifo che è la nostra società.

 
 
 

Omaggio ad Akira Kurosawa

Post n°464 pubblicato il 23 Marzo 2010 da tulipanina72
 

A 100 anni dalla sua nascita, mi piace dedicare un piccolo omaggio a questo grande regista giapponese, ricordandolo nel mio blog.  

Probabilmente oggi molti non hanno la più pallida idea di chi sia stato, ma gli tengono buona compagnia altri centinaia di attori e registi del passato che hanno realizzato sul grande schermo sogni meravigliosi.

Eppure da lui hanno preso ispirazione tantissimi altri, tanto per citarne alcuni, Sergio Leone e Tarantino.

Io devo ringraziare mio papà appassionato di cinema, che da bambina mi fece conoscere questi grandi cineasti.

Rashomon (1950) - Trama e commeto tratti da il Morandini

Sotto il portico del tempio del dio Rasho a Kyoto nel XV secolo un boscaiolo, un bonzo e un servo rievocano un tragico fatto di sangue, giudicato in un tribunale davanti alrashomon locandina quale hanno deposto come testimoni: un bandito aveva aggredito un samurai che, in compagnia della moglie, attraversava una foresta, uccidendo l'uomo e violentando la donna. Alla prima versione dei fatti data dal bandito segue quella della donna: entrambe sono raccontate dal boscaiolo. Il bonzo riferisce una terza versione, fatta dallo spirito del defunto samurai, evocato da una maga. Allora, riprendendo la parola, il boscaiolo confessa di avere assistito al delitto e racconta ai compagni una quarta versione, prima di raccogliere un bambino abbandonato e portarselo a casa. Tratto da 2 racconti di Ryumosuke Akutagawa (1892-1927), il 12 film di A. Kurosawa vinse a sorpresa il Leone d'oro a Venezia nel 1951, facendo da battistrada nei festival e sui mercati europei al cinema giapponese. Scandito dal ritmo ossessivo di un bolero, è un film in cui le diverse componenti letterarie, psicologiche (persino psicanalitiche) e drammatiche si fondono in una superiore unità filmica che rimanda al cinema muto e, insieme, anticipa la tecnica televisiva con un linguaggio febbrilmente barocco nel suo virtuosistico dinamismo. L'incrociarsi delle versioni contraddittorie serve "meno a sottolineare la vanità o la debolezza umana... che a far sentire l'abisso che separa le parole e le cose, la soggettività e la realtà...A questo proposito Rashomon è più vicino a Faulkner che a Pirandello" (J. Lourcelles). Premio speciale agli Academy Awards 1951: l'Oscar per il miglior film straniero fu istituito nel 1956. Rifatto a Hollywood come L'oltraggio (1964) con la regia di M. Ritt e Paul Newman nella parte di T. Mifune.

 
 
 
Successivi »
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tutte le immagini di questo blog
sono prese in prestito dal web.
Le immagini nel tag
"le mie fotografie"
sono invece realizzate da me. 

 

pendente animato gemelli

 

  

 

INVERNO

barca sulla spiaggia innevata

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

oche sulla neve

 

 

 

 

 

parco d'inverno

 

 

 

 

 

passero nella neve

 

 

 

 

 

battaglia di palle di neve

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

topina_73fire.57sabbia_nel_ventovalente981francopaxrassddKether61lunagialla82mariella.riboldi1serena.capparellafabry101tomorrshtembaritortoraolimpiaaritrasportisrlgroenlandia41
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 23
 
Get the Poll Creator Pro widget and many other great free widgets at Widgetbox! Not seeing a widget? (More info)
 

sign sweet home 

b

 La mia Isabeau...

isabeau, gatta siberiana

 

 

 

 

 

 

 

 

b

b

isabeau, gatta siberiana

B

b

 

margherite

 

bianco e nero

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

fior di loto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

b

 

ULTIMI COMMENTI

Ciao sono rimasta veramente colpita da questo post. Un...
Inviato da: lunagialla82
il 16/01/2014 alle 19:25
 
Grazie!
Inviato da: Littérature
il 10/01/2014 alle 16:24
 
Grazie per aver riportato la lettera e per aver visitato la...
Inviato da: liliana montefusco
il 22/04/2013 alle 18:31
 
Sai, vado via... E' stato un piacere conoscerti, anche...
Inviato da: unica_perla
il 26/08/2012 alle 13:07
 
Bel video
Inviato da: puzzle bubble
il 30/04/2012 alle 13:48
 
 

PASSIONI

Libri, frutti per la mente...          

 

 

 

 

          

 

 

 

 

Io sono una fan sfegatata dei romanzi di Patrick O' Brian!

copertina blu oltre la prua

 

 

 

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

PER ROBERTO SAVIANO

Un ragazzo poco più che ventenne con l'amore per la scrittura e il fuoco vivo per la verità scrive un libro. Il libro ha successo in tutto il mondo. E lui, paga con la libertà. In Italia si può ancora rischiare la vita per aver scritto un libro. Per aver raccontato la storia della propria terra. I boss della Camorra lo hanno condannato a morte per avere rivelato i loro traffici al mondo.  Parliamo di lui, facciamo in modo che non cada mai l'attenzione, che non resti da solo.
Roberto Saviano
giornalista e autore di Gomorra
http://www.robertosaviano.it/

saviano 

b

Dall'Inferno alla Bellezza
speciale Che Tempo che fa

 Contro tutte le mafie 

"Un intero popolo che paga il pizzo è un popolo senza dignità"
Comitato AddioPizzo 

 

 

klimt

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

klimt

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

klimt

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

klimt

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

M. K. GANDHI

"Io non ho nulla di nuovo da insegnare al mondo: la verità e la non violenza sono antiche come le montagne. Ma non cesserò mai di annunciarlo, con ogni fibra del mio essere, con ogni strumento a mia disposizione, in ogni lingua che sarò in grado di parlare."
 

THE WILL

Se ci si è avvicinati una volta, significa che è possibile ancora.
We just need the will of doing it.

 

 

 

 

 

 

 

Africa..

acqua

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SOGNO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

simboli

 

PREMI....

 

 

 

 

 

 

 

 

Ricevuto da virusReturn (Patrick)
http://blog.libero.it/VirusBlog/

 

 

 

 

 

 

 

 

ricevuto da aliza84  http://blog.libero.it/PUPU/view.php?nocache=1220559841
e evaluna_86 http://blog.libero.it/evaluna/

 

Premio Spirito Guerriero
grazie di cuore a wolverine781
http://blog.libero.it/wolverine781/view.php?reset=1&id=wolverine781