Community
 
sei_volte_b...
   
 
Creato da: sei_volte_bannato il 19/07/2010
L'Italia sta cadendo a pezzi perchè da 50 anni gli imbroglioni si sono impossessati dei posti di potere... girandoci dall'altra parte e lasciandoli liberi di imbrogliare non facciamo altro che peggiorare la situazione. Solo una forte lotta contro la delinquenza al potere potrà permettere all'Italia di rinascere, tutto il resto sono chiacchiere.

 

 

ATTENZIONE GENTE!

Post n°30 pubblicato il 23 Ottobre 2010 da sei_volte_bannato

manunnmollamai è stata bannata di nuovo, questo è il suo nuovo profilo manunnmollaeride
a me hanno alterato il blog, mi gira molto lentamente e alcune funzioni come il 'condividi e segnala' a me non funziona più... il regime berlusconiano le sta tentando tutte, attenzione gente, se non ci diamo da fare seriamente ci toglieranno anche l'aria da respirare!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

"Tutto a posto in 10 giorni"

Post n°29 pubblicato il 23 Ottobre 2010 da sei_volte_bannato

http://www.siciliainformazioni.com/pictures/0300x0000/0000021384.jpg


Berlusconi continua a prendere in giro gli italiani “Risolveremo il problema della spazzatura in 10 giorni!”.

Questo grave problema si risolve solo facendo una vera lotta alla Camorra (cosa che Berlusconi non farà mai visto che ha all'interno del suo partito il referente della Camorra, Cosentino), e attivando una seria raccolta differenziata, in modo da poter riciclare quanto possibile e riducendo al minimo quello da smaltire, senza bisogno degli inceneritori, che generano veleni. Limitandosi invece a “trattare” la spazzatura già esistente, il problema sarà solo mascherato per un po', nel classico stile berlusconiano, e diventerà sempre più esplosivo e dannoso per l'intero paese.

Il governo Berlusconi sta seguendo le direttive della Camorra, loro alleata, che ha interesse affinchè si continui in questo maniera, in modo da poter continuare ad infossare, assieme alla spazzatura ordinaria, anche i rifiuti tossici provenienti dalle industrie del nord, e forse anche dall'estero, che pagano profumatamente alla Camorra questo stoccaggio, ovviamente illecito, e soprattutto dannoso per la salute dei cittadini, dato che in quelle zone i casi di cancro sono aumentati in maniera vertiginosa rispetto alla media.

Un modo per risolvere anche la produzione di sostanze tossiche è quello di sperimentare nuove forme di energia pulita, invece anche in questo il governo Berlusconi si muove nella maniera opposta, ed infatti vuole costruire sul territorio italiano delle centrali nucleari, che produrrano scorie radioattive, che non sono in nessun modo smaltibili, ma invece tossiche e cancerogene.

Non dobbiamo fare l'errore di pensare che questo problema riguardi solo il napoletano, perchè tutto è collegato, direttamente o indirettamente a tutti gli italiani. Berlusconi pensa (si fa per dire) che basta eliminare la puzza per risolvere il problema... ovvero, crede che basta eliminare l'apparenza per nascondere i veri problemi, e per lui questa non è una novità, dato che è una vita che nasconde le cose.

Con questo governo superficiale, delinquente ed arrogante, la guerra civile è inevitabile.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Due anni di buffonate

Post n°28 pubblicato il 16 Ottobre 2010 da sei_volte_bannato

Di seguito pubblico il recente post di manunnmollamai relativo al libretto "Due anni di governo" che Berlusconi vuole mandare a tutti gli italiani, con però una mia aggiunta alla fine.

 

"Una decina di giorni fa, il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, ha annunciato che invierà a tutte le famiglie italiane il libro “Due anni di Governo“, un volume che spiega l’attività svolta dal governo in questi primi due anni di legislatura.

Molte persone si sono subito chieste: chi paga? (risposta ovvia, lo sappiamo tutti chi paga!). E poi, immediatamente dopo, è sorta la domanda successiva: cosa posso fare per non ricevere questo libro di propaganda berlusconiana? E sono nate diverse iniziative.

Petizione

Una delle prime iniziative è stata una petizione online che sta raccogliendo numerosissime iniziative. Un semplice modulo da compilare in rete, per dire: “Non voglio ricevere il libro di Berlusconi

Campagna di riciclo

Dopo 3 giorni dalla conferenza stampa, anche il popolo viola si è attivato lanciando una campagna per il riciclo del libro “due anni di governo”. Anche questa sta incontrando un grande successo, con tanto di gruppi su Facebook a supporto (si sa, facebook è di moda)

Comunicazione sul sito del governo

Quest’ultima forma di protesta contro il libro “Due anni di Governo” (il libro di Berlusconi) sta girando per email. Sfrutta la legge sulla privacy per inforamare chi è al governo che non si vuole ricevere il libro

Ecco come fare:

Andate su questa pagina: www.governo.it/scrivia/scrivi_a_trasparenza.asp

Compilate i campi e poi copiate e incollate questo testo:

“Con riferimento all’annuncio del Presidente del Consiglio On. Silvio Berlusconi di inviare ad ogni famiglia italiana il libro “Due anni di governo”, mi preme comunicarVi che desidero assolutamente NON riceverlo,essendo un mio diritto in base alla legge per la tutela della privacy n. 675/1996 ed il relativo D.P.R. n. 501/1998, nella fattispecie articolo 13 comma e), e che la spesa relativa che si risparmierà, venga messa a disposizione del Ministero della Pubblica istruzione e/o del Ministero della Sanità.

Ringraziando per l’attenzione porgo distinti saluti.”

E adesso tocca a voi!"

 

 

A me non piace tanto il testo, e così l'ho modificato in questo modo:

 

"Con riferimento all'annuncio del Presidente del Consiglio On. Silvio Berlusconi di inviare ad ogni famiglia italiana il libro "Due anni di governo", mi preme comunicarVi che desidero assolutamente NON riceverlo, essendo un mio diritto in base alla legge per la tutela per la privacy n. 675/1996 ed il relativo D.P.R. n. 501/1998, nella fattispecie articolo 13 comma e, e che la spesa relativa che si risparmierà venga messa a disposizione dei ministeri per andare incontro ai problemi dei cittadini, anzichè sprecare il denaro pubblico in queste buffonate!

Ringraziando per l'attenzione porgo distinti saluti."

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Lavaggi di cervello, parte seconda: le televisioni

Post n°27 pubblicato il 14 Ottobre 2010 da sei_volte_bannato

 



 

Le televisioni sono un potente mezzo per controllare ed influenzare le menti. In televisione raramente vengono raccontate delle verità, e quando lo fanno le raccontano distorte, strumentalizzate, rivedute e corrette, e se qualcuno cerca di essere più sincero possibile allora cercano di farlo fuori. A volte arrivano anche a dire l'esatto contrario di quello che succede, come quando al TG1 lo zerbino di Berlusconi, Minzolini, fece dire (vedi video) che l'avvocato Mills era stato assolto dall'accusa di aver preso dei soldi dallo stesso Berlusconi per dichiarare il falso, quando nella realtà è stato invece CONDANNATO! Oltre alla pessima informazione, distorta a convenienza dei potenti, il resto di quello che trasmettono in televisone è in gran parte composto da banalità... moltissimi programmi stupidi per rincoglionire il cervello di chi guarda ed ascolta, in modo da farlo diventare un pecorone. Chi sta davanti al televisore è convinto di essere lui a decidere, e di non essere influenzabile, in realtà invece il telspettatore non sceglie quello che gli piace, ma sceglie tra quello che gli impongono di guardare, perchè alla lunga la TV diventa una dipendenza, e si finisce con il guardare qualsiasi stronzata!


Fate la disdetta di canoni ed abbonamenti, dopodichè buttate il televisore! Disintossicatevi! A quel punto comincerete a vivere, comincerete ad organizzarvi la serata, tornerete a privilegiare i rapporti personali, umani, con la famiglia, con gli amici, libererete la mente dai condizionamenti pubblicitari ed occulti, inizierete ad informarvi con le vostre mani, comincerete a cercare quello che vi interessa veramente, e non quello che vi propongono (impongono) le televisioni! Fate uno sforzo, cazzo, di vita avete solo questa!


Se non ci riuscite di botto fatelo gradualmente, cominciate per primissima cosa a togliere i canali Mediaset dal vostro telecomando, facendo questo otterrete anche lo scopo di indebolire tutto quello che è di Berlusconi ed è collegato a lui, non sintonizzandovi più sui canali Mediaset combatterete la mafia, la camorra, la dittatura, la P3, perchè gli introiti pubblicitari derivano dall'audience che hanno i programmi.

Questo è un modo silenzioso ma efficace per lottare contro la malavita...

fatelo e diffondetelo!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Imbroglioni! Falsi! Delinquenti!

Post n°26 pubblicato il 13 Ottobre 2010 da sei_volte_bannato

Scontri a Genova: la Serbia si scusa, ma critica

Mi preme scrivere questo breve post per fare una doverosa precisazione! Riguardo agli incidenti provocati ieri a Genova da alcuni "tifosi" dell'estrema destra serba, oggi in Italia, qualche IMBECILLE che vota per Berlusconi, ha strumentalizzato la cosa dichiarando che quei teppisti sono comunisti! Questa cosa è ASSOLUTAMENTE FALSA, ed anzi quella gentaglia è di destra, ed a dimostrazione di ciò riporto una dichiarazione ufficiale del vicepremier serbo Ivica Dacic: ''L'estrema destra serba starebbe tentando, anche secondo le nostre informazioni di intelligence, di ostacolare il nostro processo di avvicinamento all'Europa'', riferendosi anche agli episodi verificatisi a Belgrado domenica scorsa durante il Gay Pride.

Questa monnezza di gente, se fosse stata italiana, avrebbe votato 2 anni fa proprio per Berlusconi come premier!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Questa è la verità!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Devono essere disperati...

Post n°25 pubblicato il 11 Ottobre 2010 da sei_volte_bannato

manunnmollaancora è stata bannata di nuovo, questo è il suo nuovo profilo manunnmollamai

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

IL BUSINESS DELLE MISSIONI DI PACE

Post n°24 pubblicato il 11 Ottobre 2010 da sei_volte_bannato



Dopo l'ennesima morte di soldati italiani all'estero siamo tutti a piangere e a dire che sono stati degli eroi... ma eroi di che?

In quest'ultimo caso si tratta di soldati morti in “missione di pace” in Afghanistan... missioni di pace?
Ma a cosa servono le “missioni di pace”? Dicono che servono a mantenere la pace in territori tipo l'Afghanistan, ma in realtà la presenza delle forze occidentali è una vera e propria guerra iniziata nel 2001 contro i talebani ed ancora in corso... perchè allora non la si chiama con il suo vero nome, guerra, invece di “missione di pace”? ...perchè essere ipocriti è diventato una normalità?

Le missioni di pace si fanno senza armi, in Afghanistan ci si va invece armati fino ai denti, e si va a combattere e a morire. E in nome di cosa? della guerra contro al-Qa'Ida o in nome del business delle armi?

...possibile che dopo 9 anni gli USA, +l'Italia, + la Gran Bretagna, + la Francia, + la Germania ecc. ecc. ecc. non siano riusciti a sconfiggere i talebani? e quanti minchia sono questi talebani, miliardi?

E allora diciamo la verità su queste guerre o “missioni di pace”, diciamo che queste guerre sono in realtà un grosso business, il business delle armi! Sapete chi è il maggiore produttore di armi del mondo? gli USA, e al secondo posto sapete chi c'è? ...noi, l'Italia! Se le guerre durassero poco, poi a cosa servirebbe una grossa produzione di armi? come farebbero gli industriali delle armi ad arricchirsi?

Dopo la fine della seconda guerra mondiale, le multinazionali delle armi si sono trovate in difficoltà... per continuare a fare soldi ci si doveva inventare qualche altro stratagemma, non una ufficiale guerra mondiale ma qualcosa di mascherato, e quindi si è fatto ricorso alla guerra “religiosa”, la guerra all'Islam. Per scatenare il tutto è stato sufficiente far occupare la Palestina dagli Israeliani, e da lì fino ai giorni nostri passando per l'11 settembre, quell'11 settembre in cui sono morti migliaia di innocenti, morti per far arricchire Bush e Bin Laden, organizzatori di quella strage. Già, perchè Bush e Bin Laden sono soci in diversi affari, non nemici, e quella strage di innocenti è servita a dare il volto ad un nuovo e terribile nemico da combattere, appunto Bin Laden, in modo da alimentare nuove guerre, Iraq, Afghanistan, e far lievitare i guadagni dell'industria delle armi, e quando in medio oriente si è diffusa la notizia della morte di Bin Laden, ad opera proprio di un altro arabo, l'occidente ha fatto di tutto per nascondere la cosa o ha cercato di farla sembrare una bufala, perchè la morte di Bin Laden avrebbe fatto crollare il business della guerra ad al-Qa'Ida.


Oggi i nostri ragazzi continuano a morire in Afghanistan, ma non per noi, ma per chi si arricchisce con il loro sacrificio.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

DEMOCRAZIA NON È FARSI PRENDERE PER IL CULO

Post n°23 pubblicato il 08 Ottobre 2010 da sei_volte_bannato

http://public.blu.livefilestore.com/y1pzj67JlYEJl6DWj8Nm-e1Wjire5MfuacHlnflw-mfjnHeHsGk_uvx_6f8-Pq--rWk8DR-tTbNehXyg9I0xWrj5w/mappa_italia.jpg

Faccio questo post per ribadire alcuni concetti, più se ne parla e meglio è. Io, Manu e molti altri nostri amici veniamo continuamente commentati con insulti da parte di gente di destra, e soprattutto, oltre agli insulti non ci sono degli argomenti su cui poter discutere, confrontarsi, ma l'unica cosa che ci dicono è che secondo loro è inutile che scriviamo nei nostri blogs, perchè tanto non diamo fastidio a nessuno! Ora, se non diamo nessun fastidio, come mai ci segnalano in continuazione per farci bannare?
Riporto qui un commento che a tal proposito ho inserito nel blog di manunnmollaancora in risposta ad una fascista che asserisce che i nostri blogs li leggono solo 4 cani rossi:
"Vedi Manu cosa succede a non usare la moderazione? Io vengo accusato di non essere democratico perchè nel mio blog uso la moderazione, ma essere democratico significa permettere a questa monnezza di gente di venire ad insultarti? La cagna è venuta anche da me a commentare (ed ovviamente ha lasciato solo un insulto) ma io non l'ho pubblicato, questa gente va repressa, non lasciata libera di distruggere la vita della gente onesta. Democrazia non è farsi prendere per il culo. Ieri sera ad Annozero, la Santanchè, un'altra cagna come quella lì, che è COLLEGA di Dell'Utri e di Cosentino, ha dato del mafioso a De Magistris !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Lei che fa parte di un partito fondato dalla mafia e che è pieno di mafiosi e cammorristi, Berlusconi compreso, da del mafioso a un ex magistrato che anche da politico vuole fare chiarezza su queste cose? Democrazia è lasciare questa monnezza di gente libera di poterci prendere per il culo ed insultarci? "

Noi gente di sinistra vogliamo la GIUSTIZIA sociale, loro invece vogliono comandare e sottometterci, e questa non è democrazia, ma dittatura!
Questa gentaglia la dobbiamo combattere tutti i giorni, in ogni modo, ne va della nostra vita e di quella dei nostri cari, e di tutta la gente per bene in generale. Non dobbiamo MAI abbassare la testa, e controbattere e restituire con gli interessi tutto quello che dicono e fanno loro. Il bene deve avere la meglio, altrimenti sarà la fine.

Chiudo con una delle tante falsità che i berlusconiani raccontano, e cioè il fatto che questo governo sia contro la mafia perchè in questi due anni e mezzo di governo Berlusconi sono stati arrestati molti latitanti... Gli arresti dei mafiosi latitanti non avvengono perchè il governo Berlusconi ha la bacchetta magica ed una volta insediatosi avviene tutto questo, gli arresti dei mafiosi latitanti sono la parte finale di lunghe indagini continuate negli anni, fatte non dai governi, ma dalla magistratura e dalle forze dell'ordine, e quindi il merito è loro, non dei governi. I governi possono avere in questo dei meriti quando AIUTANO la magistratura e le forze dell'ordine ad arrivare a questi risultati, ma l'attuale governo ha fatto L'ESATTO CONTRARIO, e cioè ha tentato e continua a tentare di INDEBOLIRE la magistratura, attaccandola quotidianamente e limitando i poteri in suo possesso, e cercando soprattutto di limitare l'arma più potente nelle mani dei magistrati, e cioè le intercettazioni! ed anche le forze dell'ordine hanno avuto durante l'attuale governo dei ridimensionamenti, sia sotto il profilo economico che quello del personale. Ed infine, oggi i mafiosi non sono più i latitanti con la lupara, ma vanno in giro in giacca e cravatta, e stanno GOVERNANDO l'Italia!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

SOMIGLIANZE

Post n°22 pubblicato il 05 Ottobre 2010 da sei_volte_bannato


A proposito dei falsi attentati inventati dai berlusconiani per criminalizzare chi è contro di loro, ho scoperto che esiste un'altra similitudine tra i 2 casi, e cioè delle “strane” somiglianze. Della prima, quella tra la guardia del corpo di Berlusconi (nella prima foto) e Tartaglia (nella seconda foto) ne abbiamo parlato ampiamente, noi del web

http://www.ansa.it/webimages/large/2009/12/13/in113xt2X_20091213.jpghttp://www.unita.it/img/upload/image/AREA%202%20304x254/ITALIA/tartaglia.jpg


della seconda invece, forse non se ne è ancora parlato abbastanza... non trovate che l'identikit del presunto attentatore somigli proprio a... Belpietro?












A margine di queste somiglianze, approfitto della foto di Berlusconi appena "colpito" dalla miniatura del duomo, per far notare, per l'ennesima volta, che il volto di Berlusconi non presenta NULLA, ne lacerazioni, ne graffi, ne una goccia di sangue, sia sul volto che sulle mani, e addosso... il sangue "comparirà" SOLO quando lo inquadreranno dentro la macchina, e sarà sangue coagulato (?), presente solo in piccolissime dosi sul volto, e NESSUNA macchia di sangue addosso, ne sulla camicia, ne sulla giacca, ne sulle mani.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

COME VOLEVASI DIMOSTRARE!

Post n°21 pubblicato il 04 Ottobre 2010 da sei_volte_bannato


pizap.com90.07994512142613531282579844653.jpg


Ormai non vi sono più dubbi, l'attentato a Belpietro è una bufala! Non solo non è stata raccolta uno straccio di prova, una testimonianza, qualcosa, ma soprattutto il fatto che la guardia del corpo non sia nuova a queste bufale, vista anche quella del 1995 quando era a guardia di Gerardo D'Ambrosio, mette il sigillo a questa vicenda, vicenda di gente falsa, imbroglioni, delinquenti.
Quelli del PDL, capendo dell'enorme autogoal che si sono fatti, cercano adesso di scaricare le colpe, tutte e solo, sulla guardia del corpo, come se fosse stata una invenzione del solo bodyguard, quando invece questa vicenda è stata pianificata a tavolino da Berlusconi e tutti i suoi lecchini per criminalizzare i suoi avversari politici, il web, e la magistratura.
Caro Berlusconi, cari berlusconiani, la messa è finita.


http://1.bp.blogspot.com/_W3y0tFtHPUo/S_-Co24kFzI/AAAAAAAAAdc/YCTo6_UyxJQ/s1600/berlusconi_disperato.jpg

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

PROVE TECNICHE DI DITTATURA

Post n°20 pubblicato il 03 Ottobre 2010 da sei_volte_bannato

manunnmolla3 è stata bannata ancora, questo è il suo nuovo profilo manunnmollaancora

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

"Al lupo, al lupo" bis

Post n°19 pubblicato il 02 Ottobre 2010 da sei_volte_bannato



La storia della casa di Fini a Montecarlo volge ormai al termine, e non attira più l'interesse degli italiani, e allora i berlusconiani cosa si possono inventare per distogliere gli italiani dai veri problemi del paese e contemporaneamente criminalizzare tutta quella parte di paese che vuole fare trionfare la giustizia? ...semplice! un finto attentato a Belpietro, il direttore di uno dei giornali di Berlusconi!

Questo finto attentato sarà ovviamente strumentalizzato ad arte nelle televisioni, tutta quella monnezza che lecca il culo a Berlusconi, i vari Sallusti, Gasparri, ecc. ecc. ecc. criminalizzeranno tutti coloro che sono contro Berlusconi, quindi la sinistra con Di Pietro in testa, Fini, la magistratura ecc. e diranno che invece loro sono delle povere vittime, dei moderati, gente che vuole il bene del paese, e soprattutto diranno che loro sono il partito dell'amore, di quelli che non esasperano mai i toni... magari i leghisti continueranno a sputare sulla bandiera italiana, Berlusconi contunerà a riciclare il denaro mafioso, a fare intrallazzi con tutto il malaffare del paese, continuerà con la distruzione piduista del paese, continuerà a dire che i killers della mafia sono degli eroi, continuerà a dire che Paolo Borsellino è un tarocco della giustizia, continuerà a dire che la magistratura è un'associazione a delinquere, il suo governo continuerà a fregarsene degli italiani che perdono il lavoro... ma per loro, chi alza i toni sono gli altri, quelli che vogliono conoscere le verità e che vogliono fare trionfare la giustizia!

Ma loro credono davvero che si potrà continuare in questo modo? Credono davvero che gli italiani non abbiano capito che l'attentato a Belpietro sia una bufala? Credono davvero che gli italiani onesti non si romperanno mai i coglioni?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

"Al lupo, al lupo..."

Post n°18 pubblicato il 01 Ottobre 2010 da sei_volte_bannato



Quasi 1 anno fa, Berlusconi, in piena crisi di popolarità e consensi, si inventò un finto attentato per impietosire la gente e far passare per criminali quelli come Di Pietro che ce l'avevano con lui. Quella fiction gli riuscì talemente male che quasi da subito fece in modo che i mezzi di informazione non ne parlassero più, questo gli riuscì però solo in Italia, dove quasi tutti i mezzi di informazione sono nelle sue mani, ma all'estero ridono di noi, perchè molte televisoni e giornali di nazioni come Germania, Olanda, Svezia, Gran Bretagna ecc. hanno fatto vedere come quell'attentato facesse acqua da tutte le parti. Qui da noi solo noi bloggers abbiamo pubblicato video che dimostrano la grande bufala. Nei video che ho pubblicato in questo post c'è abbastanza materiale per capire come siano andate veramente le cose. Berlusconi sostiene di essere stato colpito al volto da un oggetto pesante lanciato da uno squlibrato, e di aver subito la rottura del setto nasale, delle labbra, dei denti, di uno zigomo... ma tutto questo avrebbe dovuto provocare una grossa uscita di sangue, ma proprio TANTO, ed invece si vedono sul volto di Berlusconi poche tracce rosse, di apparente sangue già coagulato (?), e nemmeno UNA GOCCIA di sangue addosso, e oltretutto, il Berlusconi non viene IMMEDIATAMENTE portato via come si fa in questi casi, ma viene tenuto sul posto per farlo riprendere continuamente dalle telecamere, in modo che si abbia la sicurezza che la farsa riesca pienamente.

Oggi, dopo la apparente fiducia che ha avuto il suo governo... apparente perchè in realtà è l'esatto opposto, perchè i numeri dimostrano che senza i voti dei finiani e dell'MPA il governo Berlusconi sarebbe caduto, e quindi un governo Berlusconi che è sotto scacco di una parte dei suoi alleati contestatori, è un governo nei fatti sfiduciato, e quindi, oggi, all'indomani di questa batosta, e subito prima della manifestazione antiberlusconi di domani del popolo viola, i berlusconiani si inventano un altro attentato, quello che avrebbe subito il direttore di Libero, Belpietro, giornale di proprietà di Berlusconi. Anche in questo caso ci sono tante ombre, e soprattutto il Belpietro è vivo e vegeto, esattamente come Berlusconi, mentre Falcone e Borsellino sono morti e sepolti.

Queste ripetute pagliacciate mi ricordano la storia di quel pastorello che per divertirsi urlava “al lupo, al lupo” facendo credere ai suoi soccorritori che un lupo si stesse sbranando le sue pecore. Dopo alcune volte, i soccorritori capirono che il patorello li prendeva in giro, e non accorsero più ai suoi richiami... un giorno però il lupo arrivò davvero!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Lavaggi di cervello, parte prima: le religioni

Post n°17 pubblicato il 28 Settembre 2010 da sei_volte_bannato

http://www.carmillaonline.com/archives/religione-a-scuola-no-grazie.gif

Le religioni sono state inventate dagli uomini, una parte degli uomini, quelli che vogliono stare al potere e vogliono tenere schiavo e pecorone il popolo.

In tutte le religioni c'è un Dio da venerare e pregare, cosicchè le menti dei fedeli si abituino alla schiavitù psicologica.

Tutte le religioni ci parlano di paradisi, terreni o soprannaturali, ci parlano di sentimenti, di amore, di buone maniere, in modo da poter fare breccia negli ingenui cuori del popolo. Una volta assicuratasi la nostra devozione ci iniettano dei messaggi subliminali che servono a tenerci schiavi ed ignoranti.

Tutte le religioni danno ampie spiegazioni di tutto il creato, cosicchè le nostre menti prendano queste spiegazioni per oro colato e non si mettano a ragionare. “Beato chi non vede e crede”, ovvero, credi ciecamente senza farti domande, non mettere in funzione il cervello!

“Porgi l'altra guancia”, ovvero, se ti fanno del male accettalo! ed anzi offri la tua disponibilità affinchè te ne facciano ancora! Ed ancora, “perdona” chi ti fa del male, ovvero permetti al male di agire indisturbato, e tu SUBISCI senza fiatare... per portare un esempio: se un prete abusa, violenta sessualmente tuo figlio, PERDONALO, accetta che tuo figlio viva una vita di merda in preda a sconvolgimenti psicologici, e lascia libero il prete di continuare ad abusare di altri bambini!

Tutte le religioni sono razziste e discriminatorie, alla faccia del “siamo tutti fratelli”. “Dio creò l'uomo, e dopo, per fargli compagnia, creò la donna!” ...non ho mai sentito una frase più discriminatoria di questa, la donna è trattata come un animale da compagnia! e questo vale sempre per tutte le religioni, che sono tutte maschiliste.

Nel 2010, credere in qualche religione, equivale ad essere idioti; se vogliamo crescere, se vogliamo che la razza umana, quella animale e quella vegetale crescano, dobbiamo intanto liberarci di tutte le religioni.

p.s. spesso mi viene detto che scrivo in maniera molto chiara, ma stavolta sembra che non sia bastato, perchè i preconcetti religiosi offuscano anche le cose più chiare, ed allora ribadisco un concetto: credere in un Dio, in un creatore, è una cosa, mentre credere in una religione, creata e gestita dagli uomini, è tutta un'altra storia!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

.......

Post n°16 pubblicato il 27 Settembre 2010 da sei_volte_bannato

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Berlusconi, Bossi e Fini, tre buffoni DOC

Post n°15 pubblicato il 26 Settembre 2010 da sei_volte_bannato

http://www.luigidemagistris.it/images/post/268/bossi-fini-berlusconi-lettera-br.jpg

L'Italia cade a pezzi, non funziona più nulla, aumenta la disoccupazione, aumenta il debito pubblico, la pressione fiscale è al top di sempre, e le televisioni e i giornali di cosa si occupano? della casa di Fini a Montecarlo!


L'attuale governo Berlusconi, il peggior governo italiano di tutti i tempi, non solo non si occupa dei veri problemi del paese, ma anzi fa di tutto per peggiorare la situazione, indebolendo la scuola, la sanità, la magistratura, le forze dell'ordine ecc. Siamo arrivati a metà del mandato, e questo governo si è praticamente solo occupato di non far processare Berlusconi e gli altri delinquenti del suo partito, ultimo della serie Cosentino, e per mascherare tutto ciò attirano l'attenzione, attraverso le loro televisioni (RAI compresa) e i loro giornali, su fatti di irrisoria importanza come appunto la casa di Fini a Montecarlo.


Il loro scopo è quello di arrivare alla fine del mandato facendosi i cazzi propri, ed inventandosi, per coprire il tutto, fatti come questo di Fini, che non è una vitima, come vogliono far credere, ma un complice.

Siamo andati avanti tra Noemi e D'Addario, tra finti attentati a Berlusconi e case a Montecarlo, nel frattempo Berlusconi è riuscito a non farsi processare e contemporaneamente lui e gli altri grossi evasori hanno fatto rientrare i loro enormi capitali portati all'estero per non pagare le tasse, e sempre contemporaneamente migliaia di imprese continuano a chiudere i battenti e centinaia di migliaia di lavoratori, di famiglie, finiscono sulla strada, anche per precisa scelta del governo, come il licenziamento dei 42.000 precari della scuola.

Fini e i suoi hanno infatti l'intenzione di dare la fiducia a questo governo, continuando con questa buffonata, o eventualmente inventandone altre nuove, così passeranno i 5 anni, loro si saranno ulteriormente arrricchiti e Berlusconi, Verdini, Dell'Utri, Cosentino ecc. si saranno scansati la galera. Alla fine dei 5 anni se loro rivinceranno continueranno in questo modo, tanto il popolo italiano chi lo smuove, basta che gli dai un pò di pallone e un pò di grande fratello... e se invece vincerà la sinistra si troverà davanti, come al solito, una nazione distrutta, e se Berlusconi temerà di essere incarcerato se ne scapperà in Libia, dal suo compare Gheddafi.


Italiani, popolo di coglioni.

 

p.s. Poco fa un leghista mi ha inviato questo commento, che ho deciso di aggiungere al post per dimostrare quanto sono idioti quelli che votano per la Lega... il leghista "ti posso fare una domanda? tu come li spieghi questi dati? l'11% delle pensioni di invalidità sono corrisposte a falsi invalidi, di questi 11% il 20% è in Campania"... la mia risposta: Come sanno anche le galline, la Campania è nelle mani della Camorra, per cui, se il 20% dei falsi invalidi è in Campania vuol dire che esiste un circuito di falsi invalidi gestito dalla Camorra, e allora, quando si scopre che un parlamentare è FORTEMENTE sospettato di rapporti con la Camorra, come si dovrebbe comportare un partito che a parole dice di essere contro gli imbrogli dei meridionali? Adesso rispondi TU a questa mia domanda: Come mai, la scorsa settimana, la Lega ha IMPEDITO, con il proprio voto, che la magistratura facesse luce sui rapporti tra il deputato del PDL Cosentino e la Camorra? Ti ricordo che la magistratura aveva anche chiesto L'ARRESTO di Cosentino, tanto sono forti le cose che hanno in mano su questa vicenda, e quindi, voi che votate per la Lega, ovvero per un partito che A PAROLE vi fa sapere questi dati e invece NEI FATTI si comporta nella maniera opposta, ovvero FAVORISCE coloro che A PAROLE combatte, dicevo, voi elettori della Lega, davvero non capite di essere presi per il culo? Se la Lega avesse DAVVERO l'intenzione di fare luce sui falsi invalidi della Campania, quale migliore occasione di smascherare un parlamentare FORTEMENTE sospettato di Camorra?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

La camera salva Cosentino

Post n°14 pubblicato il 22 Settembre 2010 da sei_volte_bannato

Poco fa un mio amico mi ha inviato questo commento: "Come volevasi dimostrare: oggi la Lega ha votato compatta insieme al PDL per negare l'autorizzazione delle intercettazioni a Cosentino, il referente dei casalesi: ma come, non odiavano il sud perchè è mafioso, non consideravano il napoletano ed il casertano un cancro proprio per la sua altissima densità mafiosa, e impediscono allora di procedere contro il suo referente politico? Ma come fanno allora i leghisti a credere che Maroni ha fatto più di tutti contro la mafia, che razza di prosciutto si sono messi davanti agli occhi per non vedere ciò che è ultra visibile?"
La Lega ha iniziato la sua vita politica nel 1989 e tra i suoi cavalli di battaglia ci sono le accuse al parlamento italiano "Roma ladrona" e ai meridionali, a loro dire disonesti e mafiosi, e non a caso all'inizio di questa squallida storia i leghisti accusavano violentemente anche gente del nord come Silvio Berlusconi di essere in combutta con la mafia. Poi, tutto ad un tratto, è arrivato il silenzio, la Lega è diventata alleata di Berlusconi e dei meridionali mafiosi (PDL e MPA) e dal 1992 (quindi 18 anni) Bossi e compagnia siedono serenamente al parlamento di Roma ladrona. Gli elettori della Lega (nella foto) vengono presi per il culo ininterrottamente da 18 anni, e forse solo oggi cominciano a capirlo, ed il fatto che l'altro giorno un elettore della Lega con cui litigo da tempo mi abbia dato ragione, forse è un segnale importante... forse cominciano a capire che gli imbroglioni non hanno collocazione geografica, ma stanno dappertutto, compresi quelli che loro votano.
Tornando alla votazione di oggi, PDL e Lega hanno esultato per aver salvaguardato il camorrista Cosentino da approfondimenti giudiziari (dimostrando con ciò che il Cosentino è veramente un cammorista, perchè se fosse stato un galantuomo non avrebbero avuto niente in contrario a ricercare la verità, anzi, sarebbe stato per loro un vanto, una dimostrazione di trasparenza)... ma al loro posto io invece sarei preoccupato, perchè il loro margine di vittoria (308 a 285) è sempre più risicato anche in parlamento.

http://vincenzocali.files.wordpress.com/2008/08/pecore.jpgcursor: -moz-zoom-out; width: 554px; height: 262px;
 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

BANDIERE

Post n°13 pubblicato il 20 Settembre 2010 da sei_volte_bannato

http://farm3.static.flickr.com/2407/2529987453_684cf4d857.jpg

Ed a proposito dei simboli leghisti esposti nella scuola di Adro, fatti poi togliere dalla Gelmini, loro alleata, solo DOPO che è cresciuta l'indignazione nazionale... nelle scuole italiane deve essere esposta solo la bandiera italiana, nessun altro simbolo, ne politico, ne religioso ecc. crocifisso compreso.

Tutti gli italiani devono avere stessi diritti e stessi doveri, non ci devono essere regioni a statuto speciale ne federalismi. Si deve lavorare affinchè l'Italia diventi una nazione omogenea, ed in questo senso vanno combattuti quei cancri che impediscono che questo avvenga, tra i quali le delinquenze organizzate.

Tutte le mafie del nostro paese sono strettamente collegate ai grossi imprenditori del nord. Vanno rafforzate la magistratura e le forze dell'ordine, affinchè vengano smantellate queste organizzazioni e gli enormi beni accumulati dai delinquenti vengano restituiti allo Stato che li impiegherà per far crescere il paese, dando lavoro (onesto) e riequlibrando i dislivelli sociali.

Quando anche l'intera Europa avrà agito in questo senso e diventerà una unica nazione, allora sostituiremo la bandiera italiana con quella europea, e quando tutto il mondo diventerà un pianeta civile, non ci sarà più bisogno di mettere bandiere.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

MANETTE

Post n°12 pubblicato il 20 Settembre 2010 da sei_volte_bannato

http://rean46.files.wordpress.com/2009/10/berlusconi_manette1.jpg?w=315&h=320

Senza tre leggi ad personam, fatte apposta per lui e per Cesare Previti, Silvio Berlusconi il 26 febbraio 2010 sarebbe stato prelevato dalle forze dell’ordine e accompagnato a San Vittore per scontare la pena dopo la condanna definitiva per corruzione giudiziaria di David Mills. Stessa sorte sarebbe toccata, con le opportune procedure di estradizione, per il legale (si fa per dire) inglese. E’ questa – checché ne dicano i tg e i giornali di regime – la traduzione in italiano della sentenza della Cassazione che il 25 febbraio ha confermato irrevocabilmente la colpevolezza di Mills per essere stato corrotto da Berlusconi con 600mila dollari in cambio di due false testimonianze nei processi All Iberian e Guardia di finanza, e dichiarando il reato prescritto da un paio di mesi. Basta riavvolgere il nastro del processo per immaginarne l’esito finale e definitivo, al netto della legge ex Cirielli (2005), dell’indulto extra-large (2006) e del “lodo” Alfano (2008).
Oggi Berlusconi sarebbe in galera da 206 giorni, ed invece, non solo non è un galeotto, ma fa il presidente del consiglio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Non è importante commentare questo post, l'ho fatto per dimostrare, con i fatti, che se Berlusconi non fosse entrato in politica a quest'ora starebbe in galera.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

...

Post n°11 pubblicato il 19 Settembre 2010 da sei_volte_bannato

"...lo so Eugenio...lavoro nella scuola e tocco con mano la miseria quotidiana...mi sento svuotata...non scrivo più nel blog, mi sento come se vegetassi. Le situazioni disastrose le vivo quotidianamente ed è ogni giorno peggio. Senza lavoro, senza soldi, senza dignià...questo ci ha ridotto...e il peggio deve venire....le fabbriche chiudono, le scuole riducono personale e aumentano numeri di allievi...l'Italia è già crollata....è crollata per mano di un governo che non ha nulla di governo...solo un terribile caravanserraglio di opportunisti....il fondo lo abbiamo toccato con Bossi piccolo...faccia da deficente ignorante...12 mila euro al mese!!! che schifo..."

 

p.s. a margine di questo sfogo di una mia amica aggiungo che entro dicembre 2000 lavoratori dell'Alitalia saranno buttati sulla strada, e si aggiungeranno ai 42000 della scuola ecc. e tutto questo per le criminali scelte del governo berlusconi e dei suoi amici.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »