Creato da andreadialbinea il 30/08/2008

FIBRILLI DEL CUORE

FIBRILLI DEL CUORE...FIBRILLI DEL CUORE...FIBRILLI DEL CUORE...FIBRILLI DEL CUORE

 

 

GENTE DI MARE

Post n°375 pubblicato il 30 Aprile 2014 da andreadialbinea

Turbini di vento...Scioline di vanto...

argini d'argento... sirene di canto...

 

Fossili rigati...lampare e silenzio...

alberi arenati..polimeri d'assenzio...

 

Onde di dolore...smania di bramare...

sbocchi di colore...siam gente di mare...

 
 
 

LE GUANCE A FOSSETTA. ..

Post n°374 pubblicato il 30 Aprile 2014 da andreadialbinea

La faccia da birba...i lunghi caoelli...

il piglio dolce...gli occhi monelli...

 

Le guance a fossetta scavate nel viso....

cinguettano allegre come passeri all'alba...

 

La fluida chioma di seta preziosa...

Precipita al suolo con ripide ciocche...

 

I fianchi sinuosi baciati dal lino...

Appoggian con grazia su sculture di marmo...

 

Le gambe tornite con sudore e passione...

Sottili si spengono al calar della sera. ..

 

I turgidi seni sollevati dal vento...

Inquietano il tempio del mio sguardo sgomento...

 
 
 

IL MARE

Post n°373 pubblicato il 29 Aprile 2014 da andreadialbinea

Accetta queste gocce di pioggia come lacrime versate...

col tuo moto perpetuo trasformale in dita su un piano e affida al vento la sua melodia...

affinché un giorno guardando il cielo le possa riprendere con un battito di ciglia...

 
 
 

NUVOLE DI FELICITA

Post n°372 pubblicato il 29 Aprile 2014 da andreadialbinea

L'anima appesa pinzata dal granchio...

scudiscia le chele sganasciando la morsa...

 

la frusta si gasa...il corpo si stende...

La mano che scava...il mostro s' appende...

 

le tante rinunce scivolate nel mare...

affiorano a galla pernacchiando gli scogli...

 

la bimba nascosta alla furia del lupo...

emerge furtiva con sembianze da puma...

 

i pesci balbettano...il plancton che flassha...

le rondini scappano...la medusa e' connessa...

 

il giallo che canta...il verde solfeggia...

il bianco incanta...l'azzurro che ondeggia...

 

nuvole di felicita...onde e serenità...

orizzonti di verita '...sabbie e immortalita'...

 

 

 
 
 

ANIME...

Post n°371 pubblicato il 29 Aprile 2014 da andreadialbinea

Smerci e nomine...scorci d'amore...

guerci e lamine...squarci d'autore...

 

la pelle assetata di baci e carezze...

emana fragranze di zenzero e rosa...

 

il capo chino alla furia del vento...

stoppa il reflusso del suo cuore in tormento...

 

sbatte le ali con grazie reali...

si scuote il pero sognando un pampero...

 

di fronde d'alberi son menti esanime...

di sensi e lampi son cerchi e anime...

 
 
 
Successivi »
 

ULTIME VISITE AL BLOG

gildafamigliettiletizia_arcuriflorasabinaCherie_E_S_Von_Gothmotodipendente_52andreadialbineagiovanniv_vsemplicelucreziaticerco_muscolosapaperinopa_1974margherita.22lupinmxpsensibilealcuorecassetta2
 

QUANTI SIAMO QUI

website counter

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 90
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

A VOLTE CAPITA

A volte capita di perdere le ali...

a volte capita di non alzarsi in volo...

a volte capita di rimanere soli...

di abbandonarsi e appoggiarsi a un palo...

a volte capita di ascoltare il mare...

e in quel momento rivolgi gli occhi al cielo...

a volte capita la voglia di sognare...

che la tua stella tramonti dietro al molo...

e allarghi all'inifinito il desiderio...

che vorresti realizzare dentro te...

di poter scrivere di nuovo una poesia...

di voltar pagina...

da solo o in compagnia...

per poi scoprire che questa vita e' tua...

che la vita e' solamente tua...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IL COLORE VIOLA

Credo che se passeggiando in un campo...

 

tu incontri il colore viola e non te ne accorgi...

 

Dio si arrabbi di brutto...