Creato da iltempodicambiare il 27/08/2010

Da un'anima inquieta

Questo blog è la storia delle mie emozioni...tutto qua

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

 

EMOZIONI DI UN RITORNO

Post n°79 pubblicato il 24 Aprile 2012 da iltempodicambiare

E così alla fine tutti tornano perché riemerge la nostalgia dell’inizio. Tornano... quando non c’è più bisogno, quando il sole di mezzogiorno ha ormai asciugato l’acqua sulla sabbia del mare al tramonto, quando il vento anziché bussare lieve spacca i vetri la notte, quando è inesorabilmente tardi. Un attimo dopo che ci si è abituati all’assenza, come la luce accesa alle sette del mattino, la felicità che va a giocare d’azzardo e perde tutto per strada. Le persone dovresti amarle quando il loro cuore ne ha il desiderio e non quando conviene, e se proprio non ce la fai, se non puoi ricambiare questo desiderio, se non le puoi amare, devi lasciarle in pace. Se non si è stati in grado di restare al momento giusto non si deve inventare un momento giusto per tornare. Non si scippano sorrisi in ritardo. In un’altra vita ti dissi che a volte il vero coraggio è quello di restare e non quello di andare. Oggi ti dico che c’è sempre un motivo valido per andare, come per restare, è la parte che prevale che fa la differenza. Quando te ne vai, però, anche se non lo sai, senza sprecare inutili parole, fai una promessa silenziosa, la promessa che siccome hai scelto di andartene non tornerai.

[Massimo Bisotti, Il quadro mai dipinto]

 
 
 

solitudine interiore

Post n°78 pubblicato il 03 Aprile 2012 da iltempodicambiare

 

La solitudine interiore è un qualcosa che non si può spiegare, si vive, si sente, e... anche se si ama il partner, i figli, la famiglia si va avanti con quel vuoto che nessuno comprende...
e altruismo vuol dire non far pesare alle persone a cui si vuole bene quel vuoto; a volte però capita un sorriso e ti senti all'improvviso pieno di vita e felicità; è una solitudine che con i raggi del sole si scioglie e col calare della nebbia riaffiora e si ha bisogno di un pensiero "felice", di una persona cara, che ti dia la forza di andare avanti nella vita e regalare sorrisi a chi a sua volta è solo dentro.

 
 
 

ODE ALLA VITA

Post n°77 pubblicato il 01 Novembre 2011 da iltempodicambiare

CHI MUORE (Ode alla vita)
di Pablo Neruda

Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine, ripetendo ogni
giorno gli stessi percorsi, chi non cambia la marca, chi non
rischia e cambia colore dei vestiti, chi non parla a chi non conosce.

Muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce il nero su
bianco e i puntini sulle i piuttosto che un insieme di emozioni,
proprio quelle che fanno brillare gli occhi, quelle che fanno di uno
sbadiglio un sorriso, quelle che fanno battere il cuore davanti
all'errore e ai sentimenti.

Lentamente muore chi non capovolge il tavolo, chi è infelice sul
lavoro, chi non rischia la certezza per l'incertezza, per inseguire un
sogno, chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai
consigli sensati. Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi
non ascolta musica, chi non trova grazia in se stesso. Muore lentamente
chi distrugge l'amor proprio, chi non si lascia aiutare; chi passa i
giorni a lamentarsi della propria sfortuna o della pioggia incessante.

Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo, chi non
fa domande sugli argomenti che non conosce, chi non risponde quando gli chiedono qualcosa che conosce.

Evitiamo la morte a piccole dosi, ricordando sempre che essere vivo
richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di respirare.
Soltanto l'ardente pazienza porterà al raggiungimento di una splendida
felicità.

 
 
 

che dire di altro...se non ringraziare la persona che mi ha permesso di metterla sul blog

Post n°76 pubblicato il 18 Ottobre 2011 da iltempodicambiare

INNO ALLA VITA
 La vita è un'opportunità, coglila.
La vita è bellezza, ammirala.
La vita è beatitudine, assaporala.
La vita è un sogno, fanne realtà.

La vita è una sfida, affrontala.
La vita è un dovere, compilo.
La vita è un gioco, giocalo.
La vita è preziosa, abbine cura.

La vita è ricchezza, valorizzala.
La vita è amore, vivilo.
La vita è un mistero, scoprilo.
La vita è promessa, adempila.

La vita è tristezza, superala.
La via è un inno, cantalo.
La vita è una lotta, accettala.
La vita è un'avventura, rischiala.

La vita è la vita, difendila.


Madre Teresa

 
 
 

Grazie a te...e perdonami se ti ho rubato questa emozione

Post n°73 pubblicato il 16 Ottobre 2011 da iltempodicambiare

 Certe persone capitano nella nostra vita, come una brezza di aria calda in primavera. Ti regalano un sorriso senza sapere di averlo fatto, e lasciano la loro impronta nella nostra anima, solo per averci ascoltato.  Ci hanno illuminato, regalato un'emozione .. molto ci hanno  dato, e nulla  devi loro se non dire grazie per esserci stati

 
 
 
Successivi »
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

un_amica_per_tefemminaperte1968.2ladyhamletandalumanotterosa2009berger.pimpaansiana3iltempodicambiareelisaenonsoloandrea_firenzeduchessa_2006dglsassello58marco35969Ambrha
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom