Creato da Midnight_Raver il 21/11/2007

Negli angoli di casa

Negli angoli di casa cerchi il mondo, nei libri e nei poeti cerchi te...

 

« Perché non ci saròTrasloco (l'ennesimo...) »

Uno sguardo indietro (e una risata)

Post n°392 pubblicato il 16 Giugno 2011 da Midnight_Raver

Nonostante viviamo insieme, io e T. spesso ci comunichiamo le cose via Facebook o mail. Questo, ovviamente, nei momenti in cui non siamo entrambi seduti in sala ognuno davanti al suo PC. Poco fa mi sono ricordata di un suo impegno (nonostante cerchi di evitarlo, non riesco a fare a meno di fargli da segretaria e se avessi io la poca attenzione che ha lui nei confronti del mondo sarei probabilmente sola come un cane. ma questa è un'altra storia). Così gli ho spedito un promemoria e per quella curiosa organizzazione dei messaggi di FB mi sono ritrovata su una pagina con tutti i messaggi scambiati tra noi dal 2008.

E ho trovato questo:

you really cannot imagine how disappointed i am. you are a great person and i feel good with you, and we have a great time together, and i ask myself more and more often why the f* i don't feel that special spark that could make everything even better. maybe it's just because you're not a rotten bastard.

Che pressapoco suona come (ah, se avessi in inglese la verve corpolalica che ho in italiano!):

non ti puoi rendere conto di quanto mi roda il culo. sei una splendida persona e sto bene con te e stiamo alla grande quando stiamo insieme e mi chiedo sempre più spesso per quale cazzo di motivo non senta quella scintilla speciale che potrebbe rendere il tutto ancora migliore. forse è solo perché non sei un fottuto bastardo.

Ecco. Da qui la risata. Ma forte. Perché a quel tempo mi piacevano i fottuti bastardi, è vero. Mi piaceva in qualche modo confermare l'idea che fossi una persona da poco, che fosse giusto e meritato venire mollata in un bar ad aspettare, venire messa a tacere di fronte al calciomercato, venire scaricata negli intervalli tra il quotidiano pellegrinaggio alla terapia intensiva, venire umiliata di fronte agli amici, schernita dietro le spalle o semplicemente caricata di colpe non mie.

Che tempo brutto, che è stato. E che fatica enorme che c'è voluta. E pure quanti soldi!!!

Ma alla fine anche una abituata agli inganni viene conquistata dalla luce, dalla sincerità, dalla franchezza (donna Camèl, se leggi non ridere!) e così "that special spark", quella scintilla speciale, non solo s'è accesa, ma ha continuato a brillare e a fare luce in tanti angoli oscuri, a fare pulizia in tanti cantucci, e forse non dovrei dirlo troppo in giro, perché l'altroieri sono andata dalla dentista per un fastidiuccio e ieri mi sono svegliata con mezza faccia da obesa sui 150 kg e l'altra mezza da me ora, con quei quattro-cinque da buttare giù ma sempre con la guancia un po' infossata per via dello zigomo pronunciato di eredità paterna. e a parte il dolore e lo stato di deliquio in cui sono caduta ieri pomeriggio e che si è prolungato fino a stamattina, oggi di ritorno dal controllo (sì mi sto sgonfiando, la mia metà faccia sinistra ha l'aspetto della donna sull'ottantina, di kg, dico) ho pure beccato la controllora sull'autobus e mi sono presa una bella multa di 6mila fiorini perché la macchinetta alla fermata era rotta e non avevo potuto comprare il biglietto. ecco, forse non dovrei dirlo troppo in giro che sono felice, ma in fondo chissenefrega, io lo dico lo stesso.

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 
 

ULTIMI COMMENTI

evviva le scintille speciali...quelle veramente...
Inviato da: elizabeth77
il 17/06/2011 alle 10:11
 
:) (e non ho detto "e quanti treni!")
Inviato da: Midnight_Raver
il 16/06/2011 alle 15:37
 
Hi hi hi. Rido? Sorrido compiaciuta di te :-)
Inviato da: LaDonnaCamel
il 16/06/2011 alle 14:53
 
Qualche capace c'è, ma gli è che l'incapaci...
Inviato da: xenuca
il 08/06/2011 alle 20:46
 
i tuoi amici sono ufficialmente residenti, io non ancora...
Inviato da: Midnight_Raver
il 08/06/2011 alle 14:42
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

madmax.roLibra.MenteArvaliusMidnight_RaverL3RBaVoGliOpersiane_chiusecautionmenatworkmantova60LaDonnaCamelsinscootticapirrelloalessandra.onpiccololavoratoreumbi91
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

ABOUT MYSELF

Do I contradict myself?
Very well, then I contradict myself;
(I am large, I contain multitudes.)

Walt Whitman

A mo' di memento:

"Di tutte le capacità che un artista può affinare con la pratica, la più importante è la fiducia di poter dare vita a un miracolo"
Mark Rothko

"Quella del mistero è la più straordinaria esperienza che ci sia dato vivere. E' l'emozione fondamentale situata al centro della vera arte e della vera scienza. Da questo punto di vista chi sa e non prova meraviglia, chi non si stupisce più di niente è simile a un morto, a una candela che non fa più luce".
A. Einstein
 

E RILUCE NEL BUIO!

Myspace Glitter Graphics, MySpace Graphics, Glitter Graphics
 

(Roman Jakobson)