Community
 
antonellang...
   
 
Creato da antonellangela il 13/09/2008
 

La quercia incantata

Parole e immagini

 

 

Verità

Post n°64 pubblicato il 01 Febbraio 2009 da antonellangela
 

 

 

Cerco la verità della mia essenza
ma il dolore mi blocca ogni volta
che mi calo giù,
 li dove abita il mistero,
sin dentro il fondo del fondo
dove la luce tocca l'ombra

 

nel miscuglio intimo e profondo
dove il lecito e il divieto
frantumano il confine
delle barriere
che imprigionano
il puro amore

 

(Angela)

 
 
 

Nella brughiera

Post n°63 pubblicato il 26 Gennaio 2009 da antonellangela
 
Tag: Amore

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sogno

una goccia d'amore

che colmi il vuoto

che ho nel cuore,

da troppo tempo

inseguo ciò

che quel giorno

fu promesso,

ma invano

il fiato ho speso finora.

Ricordo che allora

era un semplice sogno

che guardava lontano,

all'unisono gli sguardi,

noi due mano nella mano

diretti verso l'oasi d'eterno

ma d'eterno non v'è nulla,

ed ora vago nella nebbia

e i piedi affondano

nella brughiera argillosa

povera di humus

dove attecchisce solo l'arbusto,

perenne ma legnoso,

nell'attesa del rifiorire d'un germoglio

che possa rinverdire ancora.

(Angela)

(Versi ispirati dalla lettura di questo quadro)

(La metamorfosi di Narciso,Salvador Dali)

 
 
 

Post N° 59

Post n°59 pubblicato il 12 Gennaio 2009 da antonellangela
 
Tag: Dedica

Luce dei tuoi occhi

 

Osservo nei tuoi occhi

una luna calante,

lenti rintocchi

di un tempo pesante.


Flebile fiammella


illumina appena


e la tua luce non brilla


nell'ansia della pena.


Non spegnere il tuo sole,


apri le persiane


e filtreranno i raggi


nel profondo del tuo cuore,


passeranno quei giorni


sbiaditi,

senza colore


e di nuovo brilleranno


quegli occhi scrutatori


dei più ascosi umani affetti


e privi dell'affanno


ancora mi sorrideranno.

(Angela)

 
 
 

M'illumino d'immenso

Post n°58 pubblicato il 12 Gennaio 2009 da antonellangela
 

M'immergo
n ogni tua goccia,
L infa rigenerante per
L a mia anima sei,
ngi col profumo
M arino antiche ferite e
I  nstilli
N ella solitudine del cuore
O asi di pace.

D'inverno sei
I sola deserta che
M 'accoglie,
M iro l'immenso azzurro
E fra le mani stringo
N uove speranze, nel
S uono di una conchiglia
O sculto il mio io

(Angela) 

 
 
 

Come le tue mani

Post n°56 pubblicato il 05 Gennaio 2009 da antonellangela
 
Tag: Dedica

Il tempo è così breve,

ma intense son le ore,

se c’è qualcuno

che ti vuole bene.

E’ un palpito d’amore

quell’abbraccio

fatto con il cuore.

Te ne sei andata

insieme alle tue rose,

sono come le tue mani

semplici e amorose:

non sfioriranno mai

dentro il mio cuore

(AntonellaEsse)

Ciao Ranocchia!

 
 
 

Post N° 55

Post n°55 pubblicato il 21 Dicembre 2008 da antonellangela

 
 
 

Io so che ti amerò

Post n°52 pubblicato il 06 Dicembre 2008 da AntonellaEsse
 

Mi aggiro sulla spiaggia come un fantasma, cammino sulle orme lasciate dai gabbiani, come se temessi di smarrire la strada. Il sole è ancora un’ipotesi all’orizzonte, una mano di luce che si alza dal mare e tinge appena il cielo.

Il sonno mi ha abbandonato troppo presto, mi ha lasciato con gli occhi spalancati sull’ultimo sogno, che adesso diventa ricordo e preme, si fa strada nel disordine dei miei pensieri.

E’ il tuo viso che resuscita all’alba, che mi chiama e mi invita da stagioni diverse. Sembra arrivare dal mare, dall’aurora che sboccia di colori e luce, che si insinua nel mondo senza ansia o urgenza. Nell’onda che divora lenta la riva c’è l’accenno di un ritmo sotterraneo, è il sentimento che investe ogni cosa, che mi affronta nella parte più dolente.

Mi parli da un tempo lontano, e all’improvviso ritrovo un bene perduto, l’altra metà che avevo smarrito. Tu sei nel profondo di me, come un’idea che dolorosamente prende corpo. E’ il legame d’amore che si sveglia in un’alba futura e imprevista, un filo che sembra aver resistito alla distanza, malgrado noi, che abbiamo preso strade diverse, che ci siamo affilati lungo la nostra rinuncia.

Cerco di immaginare come sei adesso, cosa fai, cosa pensi, se le tue dita si intrecciano ad altre o se chiudendo gli occhi mi cerchi, come sto facendo io adesso, con il cuore a ritroso nel tempo.

Ci sono amori già segnati dal distacco, come questo, ma l’anima resta piena di una presenza pungente, con la pena perpetua di una separazione che non si può accettare, non dopo aver assaporato l’estasi dell’accostarsi di due cuori, dell’accordo melodioso di due linguaggi diversi.

Tu sei l’amore conquistato e poi sofferto, e rubato a un destino che non mi appartiene, a quella forza che separa e allontana, al tempo che apre le distanze fra due vite parallele.

L’amore clandestino che non regge all’usura del quotidiano.

Ma io so che ti amerò sempre, che resterai nel mio cuore recintato da radici e ombre, in salvo dalle convinzioni ferree della gente e dalle mie deboli e misere incertezze.

Io so che ti amerò al di fuori di ogni legge.

 
 
 

Scrittura emotiva

Post n°44 pubblicato il 30 Novembre 2008 da antonellangela
 

S emplici parole,
C entro del cuore
R iversato su fogli
I ntrisi d'amore.
T rema la penna,
T rasuda d'emozione e
U rla l'inchiostro che
R igurgita dolore.
A leggia l'anima

E  purificata
M uta e cresce
O gni volta
T ra le rime,
I llumina la mente e
V agito di consapevolezza
A pre la vita alla speranza

(Angela Mulas)

 
 
 

Risuonano i silenzi

Post n°42 pubblicato il 23 Novembre 2008 da antonellangela
 

Pizzica l’alba

sulla pelle,

mentre odo

il peso dell’ombra

sui giunchi fioriti,

l’anima è sgombra

dei sogni riaffluiti

al mare delirante

delle stelle.

Mi arrendo,

ma per poco

al deserto di giardini

dove rosseggia

in un gran fuoco

lo smarrimento

del mattino.

Laggiù,

dov’è l’albero maestoso,

levigato dal tempo

e dagli assensi,

lame di luce

a ritroso

in dolci accordi

risuonano i silenzi.

(AntonellaEsse)

 
 
 

Anima...veste di speranza

Post n°41 pubblicato il 10 Novembre 2008 da antonellangela
 

Sipari chiusi riaprirò,
nuove primavere
ricolmeranno il cuore,
luce di speranza
ricamerà nuovi rami d'amore
e come l'edera tenace
s'avvinghieranno nell'anima.
Nuda giacerò in quell'antica
zana per poi rinascere
dentro il sorriso
di un arcobaleno
e di nuovi colori mi vestirò
.

(Angela Mulas)

 
 
 
Successivi »
 
 

H. HESSE

Amore è desiderio

 divenuto saggezza;

l'amore non vuole

possedere nulla,

vuole solo amare.

 
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

fiorelucillaErMejoPiacionesale_160cautionmenatworkAstrid_1965passerina22greeneyes8dglfirefox95.vrobaoba4aristo_gatta1marika.gentileasfodillaHORE77francoferrokrelzbieta10
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

Nel mezzo del cammin di nostra vita
mi ritrovai per una selva oscura...

 
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20