Creato da arw3n63 il 27/06/2012

COME UN'AQUILA

Il volo della mente: incessante, instancabile, senza meta e senza confini, senza vertigini, e maestoso come un'aquila eterna. Jim Morrison

 

« Modi di pensareLavastoviglie, cosa non mettere »

La nostra meta

Post n°1129 pubblicato il 16 Maggio 2017 da arw3n63
 

Oggi pratica superintensa quindi niente teoria ma una pillola di saggezza...

"La nostra meta non è mai un luogo, ma un modo nuovo di vedere le cose"

Henry Miller

 

Pratica energizzante, oggi sono carica! Come una batteria.

Commenti al Post:
geishaxcaso
geishaxcaso il 16/05/17 alle 13:33 via WEB
....buona questa pillola ;)
 
sblog
sblog il 16/05/17 alle 13:58 via WEB
Namastè! :)
 
arw3n63
arw3n63 il 16/05/17 alle 16:49 via WEB
Namasté a voi:-)
 
 
sblog
sblog il 17/05/17 alle 11:45 via WEB
Noto l'accento che hai usato sulla finale. Ma quindi si pronuncia con la "e" chiusa e non aperta (alla Gabbani, per capirci)? :)
 
   
arw3n63
arw3n63 il 18/05/17 alle 09:39 via WEB
Esatto è un termine sanscrito che si pronuncia di solito al termine della lezione di yoga e vuol dire"saluto il divino che c'è in te", mi inchino a te, la bellezza che è in te, rivolgendosi al maestro in segno di gratitudine. In questo periodo la si sente spesso portata alla ribalta da Gabbani con la sua canzone:-).
 
     
sblog
sblog il 18/05/17 alle 18:06 via WEB
:)
 
caiodentato
caiodentato il 16/05/17 alle 18:55 via WEB
Un saluto per dirti grazie :O)
 
 
arw3n63
arw3n63 il 18/05/17 alle 09:39 via WEB
Sì, grazie anche a te, namasté:-).
 
isry
isry il 17/05/17 alle 08:51 via WEB
se uno cambia modo di pensare quindi potrebbe tornare alla meta fisica più e più volte rischiando un loop infinito? Mi pare che... se limitiamo il pensiero milleriano alla frase... sia un modo per non arrivare mai al dunque
 
 
arw3n63
arw3n63 il 18/05/17 alle 09:56 via WEB
È solo una citazione, non c'entra Miller e il pensiero milleriano ma il pensiero..."yogano", secondo la filosofia orientale, son citazioni- pillole di saggezza durante il nostro corso di yoga:-). Praticare lo yoga ti porta a sviluppare un nuovo modo di vedere le cose, quindi la meta intesa come obiettivo è sviluppare un nuovo modo di vedere, osservare, pensare.Ad esempio...nuova cucina, vecchie abitudini consolidate è ora di guardare con occhi diversi a cpme riorganizzare il nuovo spazio...non posso permettermi di andare in loop e non arrivare al dunque :-(
 
   
isry
isry il 18/05/17 alle 14:51 via WEB
sarebbe a dire che hai pentole vecchie per l'induzione nuova? AH AH AH
 
     
arw3n63
arw3n63 il 18/05/17 alle 16:37 via WEB
Veramente ho scelto ancora il vecchio metano...una volta ti dava una mano adesso non più ;-)
 
woodenship
woodenship il 17/05/17 alle 18:24 via WEB
...Come non dirsi d'accordo?Del resto qualcuno ha detto che non ci bagna due volte nello stesso fiume,mi pare...ops!Ho preso la scossa:sei troppo elettrica.......Un sorriso d'immenso...........W.........
 
 
arw3n63
arw3n63 il 18/05/17 alle 09:59 via WEB
La carica s'è già esaurita...oggi son in fase off o risparmio energetico...ieri non trovavo il pulsante di spegnimento fino a sera tardi :-(Tranquillo nessuna scossa.Ciao Wood :-)
 
PRONTALFREDO
PRONTALFREDO il 18/05/17 alle 16:39 via WEB
E certo.
La Terra è come la ruota di un criceto, come la boccia del pesce rosso, come la gabbietta del canarino.
L'unico modo che hai per trovarci delle novità, è quello di schiattare e lasciare il posto ad una nuova vita.
 
 
arw3n63
arw3n63 il 18/05/17 alle 16:50 via WEB
Mah...non penso sia così, le novità le puoi trovare anche in questa vita, basta imparare a guardare diversamente, se schiatti non vi è alcuna certezza se ci sarà un'altra possibilità.:-).
 
   
PRONTALFREDO
PRONTALFREDO il 19/05/17 alle 12:57 via WEB
Infatti con l'avanzare dell'età la vista ti si annebbia e con le cataratte scese il mondo ti appare completamente diverso...
 
     
arw3n63
arw3n63 il 19/05/17 alle 15:32 via WEB
Certo ma la vista così è limitata, molto limitata.
 
     
isry
isry il 19/05/17 alle 15:34 via WEB
diverso sembra ma lo è Alfre'? a te pare che sia rosso er pesce a me pare blu... ma si a te parebbe pesce a me parebbe calamaro allora sine che sarebbe diverso! ^___*
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: arw3n63
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 54
Prov: EE
 

ULTIME VISITE AL BLOG

lunetta_08arw3n63isryaldogiornomonellaccio19WIDE.REDsblogLutero_Paganoolgy120estinetteecaiodentatoottavia4gianor1Sono44gattinfilax6.2
 

ULTIMI COMMENTI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

IN LETTURA

Sette racconti, sette storie, sette viaggi verso non si sa dove. Intorno a ognuno di noi, dentro a ognuno di noi, c’è sempre una parte oscura, un lato in ombra che la luce della ragione ha timore di illuminare per paura di ritrovarsi sconfitta. E in questa zona buia e fantastica si muovono i personaggi di questa antologia, uomini e donne che si trasformano in vittime o carnefici quando si trovano all’improvviso di fronte a un mondo sconosciuto, a un nuovo volto nello specchio, a quella cupa forma di angoscia che solo l’incomprensibile può trasformare in orrore.

 

 

AREA PERSONALE

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 74
 

LETTURE UTILI E LINK

 

Come usare la rete per arricchire
le proprie esperienze
e relazioni personali.

Ciò che serve sapere
e i manuali tecnici non dicono.

Cose da fare, e cose da non fare,
per muoversi nella rete utilmente,
piacevolmente e senza fastidi.


Per leggere il libro online il link:http://www.gandalf.it/uman/capitoli.htm

 

 

 

 

hit counter