Creato da lesaminatore il 18/03/2012

aropp to dico...

aropp

 

 

palcoscenico.

Post n°409 pubblicato il 18 Settembre 2017 da lesaminatore

Il piu grande spettacolo..e' l'essere umano.

non mi stanchero' mai di osservare le mille farse che ingegnano gli uomini, se poi sublimano il grottesco in pubblico ,cambio canale, mi imbarazzano, gli amplessi e le posizioni hanno sempre un che di ridicolo, se ostentate, cmq, ne traggo sempre morali dai fatti o le cose osservate, ma soprattutto stupore mai pago, incredibile cio' che avviene sulla terra, molto piu di quanto ne potrai mai immaginare. Caro Orazio.

 
 
 

decisioni

Post n°408 pubblicato il 30 Agosto 2017 da lesaminatore

ho cessato di fingere, ho smesso di cedere agli altri, ho finito di aver paura, ho ripreso la mia vita e ricomincio da tre...mi sono separato

 
 
 

penetrare.

Post n°407 pubblicato il 20 Luglio 2017 da lesaminatore

ho penetrato anime e corpi, raramente entrambi, ma non ho mai confuso le cose, soprattutto, mai usato la stessa lingua. Si e' trattato semplicemente di timore del ridicolo, il resto in fondo, non era che rumore.

 
 
 

sogni..

Post n°406 pubblicato il 01 Luglio 2017 da lesaminatore

dormivo, in un pomeriggio estivo, e' stata una manciata di attimi di sogno, tu che mi dicevi che andavi via, mi tiravi in un portoneper nasconderci e senza parole mi hai baciato, ti ho baciata, caldo, struggente bacio, le tue labbra rosse, sapevamo era il nostro eterno addio...mi son svegliato e so' di non aver mai baciato cosi' in tutta la vita...

 
 
 

fuori posto

Post n°405 pubblicato il 31 Maggio 2017 da lesaminatore

fuori posto, io sono spesso, fuori posto, come nella poesia di C. BUKOWSKI

 
 
 

come musica

Post n°400 pubblicato il 08 Febbraio 2017 da lesaminatore

ripensavo agli amori della mia vita, brevi o lunghi che siano stati, pochi o tanti che siano stati, perché in ognuno comunque ho provato ad amare, sempre, e mi sono accorto che solo per alcune, il loro ricordo si associa ad una determinata canzone, per altre non vi e' stata musica, non è stato mai...come musica...

 
 
 

così..

Post n°399 pubblicato il 03 Febbraio 2017 da lesaminatore

 
 
 

secretade

Post n°398 pubblicato il 18 Gennaio 2017 da lesaminatore

mmmmm, Orazio, tu sai che leggo tanto, che infiniti dettagli della vita mi si sono rivelati, che la luce della conoscenza l'ho vista scomporsi in diademi policromi, eppure, eppure, il senso

stesso della vita in realtà è semplice, quasi disarmante, le cose essenziali sono quelle dirette, non hanno bisogno di artefici o splendide parole, si giunge alle verità delle cose anche senza libri, con il cuore, con l'esperienza, con l'ironia, e si sa quando si ama, quando non hai bisogno di parole, parole, parole, ma solo di sentire che lei c'è, e ti comprende anche tacendo.

l'amore non parla.

 

 
 
 

il vento..

Post n°397 pubblicato il 12 Dicembre 2016 da lesaminatore

ed io amo il vento, odio il vento, amo la pioggia, la odio, io amo il suono di entrambi, la musica silvestre e antica che compongono, poi ne riconosco il monito, la nenia, gocce di pioggia, si poggiano sul mio corpo come tracce, ricordi, molecole di vita, ed il vento saggia reminiscenze care, eppure, aspetto, novella primavera, di magnolie in fiore...

 

 
 
 

messaggi..

Post n°396 pubblicato il 04 Novembre 2016 da lesaminatore

una delle cose piu belle ricevute..."se dovessi morire..non piangere..ma vieni ogni giorno sulla mia lapide..e leggimi pagine di quel libro...che possa ascoltare ancora la tua voce..e avere meno freddo..

 

 
 
 

Jesus

Post n°382 pubblicato il 21 Marzo 2016 da lesaminatore

a volte, esce fuori, il discorso del Cristo, da agnostico negativo invece, mi accorgo di amarlo da sempre, lui Uomo, è stato l'Uomo per eccellenza, "Ecce Homo", un rivoluzionario, il rivoluzionario, duemila anni orsono le sue parole erano proiettate nell'eterno, prese a calci i mercanti nel tempio, (come non pensare al mercimonio che la casta cattolica romana, IOR e affini tuttora compie, agghindata in vesti sfarzose), elevo' la Maddalena "prostituta" alla sua dignità di persona e donna, condanno' l'ipocrisia e la ricchezza, "chi non ha peccato.... ed è più facile che un cammello...", predicò l'amore ed il perdono, la carità e la misericordia, disse "lasciate che i bambini vengano a me, e guai a chi offenda loro" (la pedofilia nelle chiese e fuori), insomma Gesù, tu sei stato il primo tra i primi giusti, nessuno come te, nè Confucio, né Siddartha, né Maometto, nè Ghandi, né nessun altro uomo fu come te la massima espressione dell'"umanità", ed infatti ti crocifissero preferendo Barabba....se non Dio, sicuramente UOMO, fatto sangue e sofferenza.   

 
 
 

l'esuberanza del coniglio.

Post n°380 pubblicato il 07 Marzo 2016 da lesaminatore

....dopo l'eleganza del riccio, la bellezza del somaro, mi accingo a scrivere la mia opera prima: "L'esuberanz@ del coniglio", un terzo del romanzo è già scritto, anzi metà, la copertina sarà di colore rosso, con una grande chiocciola@ trafitta da più frecce, sullo sfondo due orecchie di coniglio.

oggetto parzialmente autobiografico del romanzo sarà l'amore e l'ironia ai tempi dei social network, con esplicito richiamo al recente film "perfetti sconosciuti", personaggio principale, alessandro, cinquantenne sui generis, e la sua compagine di amici conoscenti, il suo amore per la filosofia, in bilico tra stoicismo negato, ed epicureismo tentato. le nevrosi e le paure che ci attanagliano, onde il coniglio, e l'altrettanta gioia di vivere ed amare, poscia, l'esuberanza.

Oggettivamente, per chi ha occhi per vedere, anzi animo per osservare, la società in cui annaspiamo ha aspetti grotteschi, teatrali, ridicoli, umani, tragici, oggi più che ieri, la vita si è allungata, per alcuni, allargata, ed ecco che i quaranta, cinquanta anni, sono una soglia incredibilmente accidentata, ancor più a napoli e dintorni, napoli, città unica, città antica...popolata dal peggio e dal meglio dell'umanità, investita di una atavica maschera alla Totò. Curiosa città napoli, curiosi i Napoletani, troppo abituati nei secoli ad essere servili con il potente di turno, con il signore straniero, con il guappo, poi con il camorrista, con il politico, troppo invischiati nel drammatico e del resto italico patto del "do ut des", portato agli estremi, del "tenimm famiglia", strana città Napoli, dove convivono la più moderna tolleranza, e la più abbietta sottocultura da "ventre", meraviglia e orrore, miseria e nobiltà.

 
 
 

attraverso le parole...

Post n°378 pubblicato il 19 Febbraio 2016 da lesaminatore

attraverso le parole scritte, si possono costruire cattedrali in cui ogni mattone, fregio, capitello, volta, arco, muro, affresco, dipinto, trasudi emozioni, attraverso le parole scritte possiamo tessere arabeschi meravigliosi celanti il più misero vivere, attraverso le parole scritte posso farti sognare un me che non esiste.....forse è questo il mestiere dello scrivere.....attraverso le azioni, invero riveli la tua anima...anche se poi, le azioni spesso non seguono, o non possono seguire i moti del cuore.

 
 
 

quelli..quelle...

Post n°365 pubblicato il 30 Dicembre 2015 da lesaminatore

 
 
 

....

Post n°361 pubblicato il 11 Dicembre 2015 da lesaminatore

 
 
 

un ultimo...

Post n°359 pubblicato il 29 Novembre 2015 da lesaminatore

 
 
 

Inshallah...se Dio vuole..

Post n°356 pubblicato il 21 Novembre 2015 da lesaminatore

ho letto questo libro, ne ho letti tanti di libri, eh già, io ho tanto tempo da perdere, tempo perso leggere, e poi quando dico ho letto tanto, negli occhi di chi mi guarda, leggo una sorta di fastidio, quasi fosse una colpa o auto compiacimento vanesio, (sic), beh, che dire, i libri mi hanno regalato tanto, tantissimo, quasi quanto quello che mi ha dato la vita reale, quella fuori dalle pagine di un libro, ho cercato sempre di centellinare il tempo da dedicare alla lettura adottando un criterio selettivo, cercare quello che universalmente è consacrato capolavoro, ho impattato con mostri della letteratura, altri invece scelti per empatia con il personaggio scrittore (Luciano De Crescenzo, Bukowski), altri per caso perchè li avevo in casa, insomma, mi hanno fatto compagnia i libri, sono diventati miei assidui  amici, amici muti, fatti di pagine e pagine, alcune ormai sono mie, fanno parte di me, sono me, ed ho scoperto che ci sono pochi lettori, molte lettrici, che all'interno della razza, ci sono coloro che leggono solo gialli, solo horror, solo rosa, solo noir, solo saggi politici, e perdono di vista il tutto, perdono il loro tempo soddisfacendo un solo speculare piacere, accumulano pile di autori dello stesso colore, non si accorgono, che raccolgono sempre lo stesso fiore in un prato immenso, e inconsapevolmente divengono miopi, come coloro che non leggono affatto.

come al mio solito divago, ebbene ho scritto questo post, esclusivamente per rendere un mio omaggio alla cara Oriana, attaccata, offesa, non letta, non capita, osteggiata in tutti i modi, da tutti, Ciao Oriana, ovunque sei, anche se non sei, le tue idee, la tua poesia, la tua grandezza sono rimaste, vivono, ancora, ed ancora nei tuoi libri, nelle tue accorate pagine, 

Oriana, se ti avessero letto, se avessero capito, tutto il tuo amore, che avevi, per la bellezza, per il creato, per larte, per in nostro Paese, la tua rabbia per la stupidità umana, il tuo dolore che diviene  pietà  e poi la rabbia, la tua , la mia rabbia, per coloro che calpestano i deboli, qualsiasi debole, che sia una cavalla bianca, come nel tuo libro, od un uomo, o un'opera d'arte, ancor più debole di un uomo, un opera d'arte, essa non stilla sangue se la sfregi, è vero, ma distruggendola, hai disperso e annientato la storia, il sangue il sudore, la passione, la genialità di chi l'ha creata, di chi l'ha amata, di chi si pone il timore persino dello sfiorarla.....Ciao Oriana, questo tuo Inshallah, è il miglior libro mai letto, hai preso per mano Balzac,  Zola,  Hugo,  Baudelaire, ottocentocinquantauno pagine lette in 4 giorni, un bacio.....amica mio.. arrivederci

 
 
 

...

Post n°348 pubblicato il 20 Ottobre 2015 da lesaminatore

 
 
 

essere

Post n°346 pubblicato il 20 Ottobre 2015 da lesaminatore

 
 
 

carlo

Post n°345 pubblicato il 20 Ottobre 2015 da lesaminatore

 
 
 
Successivi »
 

ULTIME VISITE AL BLOG

chiarasanyanna545sofficenuvoladgl3gaza64Sky_Eagleonlyemotions71lesaminatorelavorodalwebmgf70maggi62zariuskado_re_mi0unico_10Fanny_Wilmotleoncinataranto
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 52
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom