Creato da Chespu il 22/11/2008
è tanto che aspettavo un'occasione così

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Ultime visite al Blog

gina83cervelmamaurizio_errigomazzarecakira.dgemini211cristian691strong_passionimpresa.rnfucsiasncanimafragilexOvunqueSei1982lucamarc1984vespertilia70abbiatifrancesco
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« LA FAVOLA DEL BAMBINO GRASSOODIO ENRICO BRIZZI »

LE TETTE PIU' GRANDI DEL MONDO

Post n°21 pubblicato il 05 Gennaio 2009 da Chespu

Appurato nei post precedenti che il Bambino Grasso ha preso le più carine, che quella che mi piace non mi caga, che quella a cui piaccio non caga me e che l'unica che era interessata l'ho mandata a cagare io (me par la reclame della dolce euchessina) Cosa potevo fare?
All'oratorio non c'era più spazio per noi adolescenti, e il bar Belaria era ancora un luogo magico la cui soglia non ci sentivamo di varcare. Così l'unico hobby a noi concesso erano i porno. A metà anni '90 nessuno aveva internet e in pochi avevano soldi e faccia di tolla per chiedere all'edicolante La Scopona oppure il Vhs "Sono mandingo e al buio spingo". Quei pochi porno che si compravano sotto l'occhio complice dell'edicolante venivano nascosti in campagna. Ad esempio il mio amico HN (metto le iniziali così nessuno capirà di chi parlo) nascose il giornale porno con le tette più grandi del mondo sotto un cespuglio. Il giorno dopo il Campè (non so come si dice in italiano) col Bcs ne fece strage. Piansi per le tette più grandi ridotte a un puzzle da ricomporre nella campagna

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog