Creato da bellerman il 19/09/2010

BELLERMAN BLOG

CURIOSITA' NOTIZIE MUSICA UN PO DI TUTTO

 

« SAN FRANCESCO DI PAOLAUN ANGELO DI NOME EBBY »

CANDY CANDY

Post n°245 pubblicato il 23 Aprile 2012 da bellerman

 

CANDY CANDY

 

 

CANDY CANDY

NASCE COME ROMANZO, SCRITTO ALL'INIZIO

DEL 1975 DA KEIKO NAGITA,

MEGLIO NOTA CON LO PSEUDONIMO

DI KYOKO MIZUKI, UNA POPOLARE 

AUTRICE GIAPPONESE.

 

 

LA STORIA INIZIA CON L'ABBANDONO

DI DUE ORFANELLE, CANDY E ANNIE,

PRESSO L'ORFANOTROFIO RELIGIOSO

CASA DI PONY, RETTO DA MISS PONY

E DA SUOR MARIA. A FARLE COMPAGNIA,

L'ANIMALE DOMESTICO PIÙ IMPROBABILE,

UN PROCIONE DI NOME KLIN.

 

 

QUANDO ANNIE VERRÀ ADOTTATA DALLA

RICCA FAMIGLIA BRIGHTON, CANDY RESTERÀ

ALL'ORFANOTROFIO SENTENDOSI SOLA E FERITA,

FINO AL GIORNO IN CUI, SULLA COLLINA DOVE

ERA SOLITA RITIRARSI NEI MOMENTI DI MAGGIORE

TRISTEZZA, INCONTRA UN GIOVANE DAI CAPELLI

BIONDI VESTITO CON UN KILT SCOZZESE,

CHE LA CONSOLA SUONANDO PER LEI LA CORNAMUSA

CHE PORTA CON SÉ. PROVA DI QUESTO INCREDIBILE

INCONTRO SARÀ PER CANDY LA SPILLA A FORMA DI

AQUILA CON SOPRA UNA LETTERA "A"

CHE IL GIOVANE, DA LEI SOPRANNOMINATO

IL PRINCIPE DELLA COLLINA, HA PERSO DANZANDO.

 

 

DI LÌ A POCO ANCHE LEI SARÀ QUINDI ADOTTATA

DA UNA POTENTE FAMIGLIA ARISTOCRATICA, I LEGAN.

CANDY SI TROVERÀ COSÌ IN UN AMBIENTE DEL

TUTTO NUOVO PER LEI. I MODI SOFISTICATI E LE

CONVENZIONI DELLA SUA NUOVA FAMIGLIA

MA SOPRATTUTTO DEI DUE VIZIATI FIGLI

DEI LEGAN, IRIZA E NEAL

MAL SI ADDICONO AL CARATTERE SPONTANEO E

VIVACE DELLA RAGAZZA CHE VIENE INFINE

COSTRETTA A FARE LA CAMERIERA

E A DORMIRE NELLE STALLE.

 

 

 

 

 

DI FRONTE AL SUCCESSO INTERNAZIONALE

DI CANDY CANDY,

TRADOTTO IN DIVERSE LINGUE E MOLTO POPOLARE

IN AMERICA, EUROPA E SUD-EST ASIATICO,

VIENE DA CHIEDERSI COME MAI LA SERIE

ANIMATA NON SIA REPERIBILE SUL MERCATO.

LA RISPOSTA STA TUTTA NELL'ANNOSA

CONTROVERSIA LEGALE CHE HA VISTO PROTAGONISTE

LE DUE COAUTRICI DEL MANGA A PARTIRE

DAI PRIMI ANNI '90.

IL TENTATIVO DI YUMIKO IGARASHI DI

RIVENDICARE E SFRUTTARE L'INTERO COPYRIGHT

 

 

 

 
Rispondi al commento:
bellerman
bellerman il 23/04/12 alle 22:52 via WEB
Nel collegio Candy s'innamora di Terence Granchester, proprio quel giovane che la ragazza aveva incontrato durante il viaggio e che si rivela essere un aristocratico angloamericano, spavaldo e anticonformista ma capace di un amore profondo verso Candy.
 
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: bellerman
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 48
Prov: BA
 

SAN MICHELE

PREGHIERA A

SAN MICHELE

Dopo Maria Santissima, San Michele Arcangelo è la più gloriosa, la più poten­te creatura uscita dalle mani di Dio. Scelto dal Signore come primo mini­stro della Ss.ma Trinità, Principe dell'E­sercito celeste, Custode, prima della Si­nagoga, poi della Chiesa, San Michele è stato molto venerato fin dai tempi più remoti. L'Antico ed il Nuovo Testamento par­lano di Lui, del Suo potere, delle Sue ap­parizioni, della Stia intercessione, del dominio affidatogli su tutti gli uomini dalla Suprema Bontà dell'Onnipotente. I Pontefici non mancarono di racco­mandare ai Fedeli la Devozione a San Michele. Anche ai nostri giorni, Poi IX, Leone XIII e Pio XII ci dicono di suppli­carlo per la difesa della Chiesa e delle anime: "Raramente il ricorso all'Arcan­gelo San Michele è apparso più urgente di ora... perché il mondo, intossicato dal­la menzogna e dalla slealtà, ferito dagli eccessi della violenza, ha perduto la sa­nità morale e la gioia" (Pio XII). Difatti, come non riconoscere l'opera di Satana e dei suoi demoni nell'orgo­glio, nei tradimenti che sconvolgono la Società e il mondo odierno? Non è dunque consolante e confortan­te di pensare che, sopra i demoni scate­nati in tufta la Terra, si stendano l'Azio­ne e la Potenza del Sommo Arcangelo, protettore dei popoli e della Chiesa? In questi tempi torbidi, la storia delle apparizioni di San Michele nel mondo, lungo i secoli, sarà motivo di ritrovare fi­ducia e fede, poiché Egli è, e sarà sem­pre, il fedele Custode e difensore delle Nazioni e delle Genti che l'invocano, si affidano a Lui nei travagli e nelle perse­cuzioni. Preghiamolo più che mai a maggior gloria di Dio. Non dimentichiamo anche di pregare tutti gli Arcangeli e Angeli del Signore, specialmente San Gabriele, San Raffaele, l'Angelo Custode, l'Angelo Consolatore di Gesù nell'Orto, affinché ci soccorrano, ci difendano e facciano tornare la Fede, la Giustizia e la Pace nel mondo.

 

 

 

SAN ROCCO

San Rocco fa che ci sentiamo pellegrini
su questa terra con il cuore rivolto verso il cielo.
Dona pace e serenità alle nostre famiglie.
Proteggi la nostra gioventù e infondi in essa amore alle virtù.
Agli ammalati porta conforto e guarigione.
Aiutaci ad usare della salute per il bene dei fratelli bisognosi.
Intercedi per l'unità della Chiesa e la pace nel mondo.
Ottienici per la carità praticata qui in terra
di godere con Te la gloria immortale.

SAN NICOLA

DA TOLENTINO

SANTI MEDICI

COSMA E DAMIANO

SAN PIO 

 

SANT'ANTONIO

 

SAN NICOLA

DI BARI

 

IMMACOLATA

CONCEZIONE

BITONTO

 

SAN PASQUALE

 

SAN MICHELE

 

SAN FRANCESCO

DI PAOLA