Creato da beside_me il 09/03/2015

beside_me

window

 

La bellezza

Post n°15 pubblicato il 16 Aprile 2015 da beside_me

 

 

 

La più nobile specie di bellezza è quella che non trascina a un tratto,

 che non scatena assalti tempestosi e inebrianti

(una tale bellezza suscita facilmente nausea),

ma che si insinua lentamente,

che quasi inavvertitamente si porta via con sé

 e che un giorno ci si ritrova davanti in sogno, ma che alla fine,

dopo aver a lungo con modestia giaciuto nel nostro cuore,

 si impossessa completamente di noi

 e ci riempie gli occhi di lacrime e il cuore di nostalgia.

Di che abbiamo nostalgia alla vista della bellezza?

 Dell’essere belli: ci immaginiamo che molta felicità debba andare a ciò congiunta.

Ma questo è un errore.

Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

 


 

 
 
 

Un mattino

Post n°14 pubblicato il 13 Aprile 2015 da beside_me

 

 

 

 

 

Le nuvole fanno da cornice al sole,coprendone i contorni,

il giallo accarezzato dal bianco , crea disegni allegri ,

mentre il cielo morbido diventa palcoscenico di colori .

Il canto dei gabbiani al mattino presto,

sveglia il mare ed il loro suono vibra sugli alberi del giardino ,

dando vita e luce agli occhi attenti di chi li osserva..

La bellezza della natura,riempie le stanze stanche dell’anima,

nutrendole di emozioni pure.

Il caos della vita quotidiana ,campo di battaglia per molti,

per alcuni istanti diventa respiro leggero ,

come se il corpo diventasse parte di ciò che vede 

 e non fosse solo spettatore estraneo e lontano..

fotografia reale di un sorriso fermo tra le guance che lo proteggono e curano.

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Carne ed inchiostro

Post n°13 pubblicato il 09 Aprile 2015 da beside_me

Le tue mani come inchiostro scorrono lente ,

percorrono il mio corpo,

lasciando segni indelebili di emozioni sempre nuove,

disegni di desideri fondono il colore della passione con l'intensità dell'amore,

carne che si nutre di altra carne ,

mente accarezzata da pensieri colti in un'esplosione di gioia luminosa,

gli occhi sorridono,

il cuore esplode in sfumature allegre di attimi che abbracciano la vita.

Non chiedermi se ti amo,

nutrimi di te,

io sarò carezza delicata ,

in punta di piedi entrerò nei tuoi pensieri e li cullerò proteggendoli,

soffierò forte quando il vento arriverà contro...

troverai le risposte nella stanza del mio cuore,

nell'angolo più nascosto c'è uno specchio,

se riflettendoti , nel tuo sorriso incontrerai il mio,

allora capirai ,

che un seme puro non può che far germogliare un sentimento nudo e sincero .

A.

 
 
 

Autrepart

Post n°12 pubblicato il 07 Aprile 2015 da beside_me

Mi domando se sia realmente possibile capire perfettamente un’altra persona.

 Anche quando ci sforziamo di conoscere qualcuno mettendoci tutto il tempo

 e la buona volontà possibili, in che misura possiamo cogliere la sua vera natura?

Sappiamo ciò che è veramente essenziale riguardo a quell’altro che siamo convinti di

 comprendere tanto bene?


Haruki Murakami, “L’uccello che girava le Viti del Mondo”

Il punto è che la vita  è un continuo mutamento.

Si cambia in tanti modi,

 ma alcune verità restano nostre per sempre.

Sono radicate nei tessuti del nostro sentire più profondo.


 
 
 

Anna

Post n°11 pubblicato il 30 Marzo 2015 da beside_me

Non c’era nessuna risposta,

 altro che quella che la vita dà a tutte le questioni più complicate e insolubili.

 E la risposta è questa: bisogna vivere secondo le necessità della giornata,

 cioè, dimenticare.

Dimenticare nel sogno non è più possibile,

 almeno finché venga la notte:

 impossibile ora tornare a quella musica che cantavano le donne-ampolle;

 dunque bisogna dimenticare nel sogno della vita.

"Anna Karenina" Lev Tolstoj

(mi dispiace davvero leggere alcune cose, andare oltre le righe ,

 e capire quale sia il reale significato delle parole.

Conosco persone e personaggi, e la recita è sempre la medesima ,

e mi viene tanta tristezza.)

Oggi splende il sole , la terra si nutre dei suoi caldi raggi .

 Mi divido tra lo studio ed il lavoro,

 ed il prossimo viaggio che mi porterà molto lontano.

 E faccio un bel respiro..di quelli profondi..

che delle volte aiutano ad aprire occhi e braccia ed andare avanti.

 
 
 
Successivi »