Creato da biangege il 29/12/2009

Bian e Gege

I diari di viaggio di due mototuristi

 

« 30 luglio 2017: Beata Ve...12-15 agosto 2017: dal B... »

2 agosto 2017: uno sprazzo notturno di Roma

Post n°204 pubblicato il 03 Agosto 2017 da biangege
 

Anche una trasferta di lavoro può suscitare impressioni.

Palazzo della Civiltà del Lavoro all'EUR

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/biangege/trackback.php?msg=13545107

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
Giancarlo Lanterna il 24/08/17 alle 09:31 via WEB
Ciao, sono un Chiantigiano di 63 anni e motociclista (mai avuto più di due cilindri). Con mio fratello (classe 1960 e ferroviere dei treni storici toscani) abbiamo in mente un progetto: la "cerniera lampo", vale a dire un raid dal colle di Cadibona facendo un passo alpino in dentro ed uno in fuori fino a Trieste. Ti scrivo perché mi sono imbattuto nel vostro blog ed ho visto che avete viaggiato sulla diga di Lei; ti volevo chiedere se provenendo dalla Svizzera (Spluga) c'è una strada (anche sterrata che riconduce in Italia, altrimenti non resta che rientrare dal passo Albula fino a Silvaplana ed il Maloja. Ringraziandovi anticipatamente e condividendo la passione vi invito a programmare un tour motociclistico del "deep and wild Chianti": per consigli e delucidazioni non esitate. Grazie e ciao
 
 
biangege
biangege il 30/08/17 alle 14:19 via WEB
Ciao Giancarlo, complimenti per il vostro progetto. Avrai visto dal blog che ogni tanto anche noi viaggiamo sui treni storici e proprio lo scorso maggio eravamo sulla Siena-Monte Antico. Purtroppo non esistono strade carrozzabili che dalla diga del lago di Lei riportino in Italia. Esiste solo una sterrata di servizio in sponda sinistra che diventa un sentiero pedestre alla fine del lago. Orograficamente la val di Lei è oltre lo spartiacque e non ci sono passi stradali. Quindi proveniendo dalla Svizzera o si rientra dallo Spluga oppure da Julier e Maloja, oppure Albula e Maloja. Personalmente preferisco lo Julier. Se vuoi, mandami il tuo itinerario per posta: antonio.falzoni@gmail.com A presto Antonio
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

ULTIMI COMMENTI

ULTIME VISITE AL BLOG

onlyemotions71biangegeStolen_wordsnovufficiobrianzarustiko1TORELLA57Profondicus1giuseppe.marcariniamorino11oneone2011Peter.Pan7Elemento.Scostantedistintanimalacky.procino
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK