Blog
Un blog creato da bieabiee il 23/02/2006

dragonfly

mettere le ali alla mente...e'cio'che libera l'essere umano..dalle catene della vita

 
 

 

AREA PERSONALE

 

CARMINA BURANA

 

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Musykobieabieesimonabastarisimo90boMAN_FLYxPerPadronaxorkiklastaninokenya1beccionedglhylary1leonardocanzoneridglBraveHeartIntrigo1072cassetta2sopuh
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 15
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

14 anni e un incubo

Post n°314 pubblicato il 12 Dicembre 2010 da bieabiee

A volte l'incoscio e'davvero strano,non riesco a dormire e mi assilla un incubo di molti anni fa' anche se gli incubi sono spesso frutto di fantasie,questo invece e'stato reale ed e'piu' difficile da cancellare.

Avevo 14 anni e spesso al sabato e alla domenica andavo con una mia amica coetanea e la sua famiglia in una casetta nel basso piemonte,alla sera andavamo in una specie di circolo ricreativo dove c'era una bella sala per i ragazzi dove potevamo ascoltare musica,ballare,giocare a carte,ridere e scherzare, era Febbraio e c'era un freddo della madonna! la sala era ancora gelata ( accendeva il riscaldamento il primo che arrivava e noi eravamo i primi) mi ero portata una sciarpa di quelle giganti ma,l'avevo lasciata in casa nella borsa con il cambio.allora chiedo ai genitori della mia amica se potevano accompagnarmi a prenderla ( la casetta era proprio li' accanto) si offre il papa' della mia amica che aime' aveva gia' in corpo una discreta quantita' di grappa.

Vado in camera da letto dove tenevo la borsa per il cambio e prendo la sciarpa mi giro per uscire dalla stanza e lui sta'appoggiato allo stipite della porta e non si sposta per farmi uscire

dopo di che' ho un po'di confusione in testa ( per fortuna) mi ritrovo buttata sul letto con lui che mi tiene ferma e armeggia con i miei pantaloni,non riuscivo ne' ad urlare ne' a muovermi.

Si apre la porta di casa e l'ultima mia immagine e' la moglie di lui che gli si scaglia addosso e lo butta in terra,io corro in cucina ,sento delle urla e sento correre giu'per le scale .

La mamma della mia amica mi guarda e mi stringe forte chiedendomi come sto' ma io sono ancora troppo terrorizzata anche solo per rispondere,gli dico solo che voglio andare a casa mia.

Lei guarda l'ora e mi dice che se chiamiamo i miei per farmi venire a prendere si spaventano,meglio aspettare il mattino ,tanto lui non avrebbe dormito in casa e non lo avrei rivisto finche' non me ne fossi andata.

Sono andata a dormire ( oddio parola grossa)

Al mattino chiamo a casa,mia mamma non c'e' che suo papa' non stava bene e mi risponde mio padre,gli dico di venirmi a prendere subito che non mi sento bene e voglio tornare a casa .

Ovviamente mio padre inizia a tirare giu'cristi e madonne ricoprendomi di insulti ,gli passo la mamma della mia amica e anche lei lo prega di venirmi a prendere.

Dopo due ore arriva mio padre incazzato come una iena,viaggio in macchina di 40 minuti in totale mio silenzio e in abbondanti suoi rimproveri.

Arriviamo a casa io inizio a piangere come una fontana.

Mio padre mi guarda allibito e mi chiede che cazzo ho!Io provo un po' a parlare ma nel mentre balbetto allora lui si arrabbia ancora di piu' mi prende per le spalle e inizia a scuotermi forte.

Alla fine esplodo dicendogli il padre di xxx ha provato a violentarmi, ma e'arrivata sua moglie e lo ha bloccato.

Mio padre mi toglie le le mani dalle spalle e mi tira due ceffoni da farmi girare la faccia e dice :" ma che cazzo dici deficente!! ma non dirlo neppure per scherzo una cosa del genere! se ti sento dire ancora qualcosa ti do'il resto degli schiaffi!"

4 anni dalla psicologa sono andata 4 anni

e non le ho detto nulla, per 4 anni e'stata convinta di aver a che fare con una ragazzina  che aveva turbe adolescenziali..

 

Circa 12 anni fa' il papa' di questa mia amica e'morto di tumore,io se lo vedevo in giro cambiavo strada,non sono piu'andata in casa di questa mia amica

Ho avuto un sospiro di sollievo

Ho quasi sorriso davanti alla figlia quando con faccia triste mi ha comunicato che il papa' le era morto.

Riesco ancora a vedere i miei occhi quando cercavo,scossa dal terrore di parlare a mio padre.

Con il passare degli anni posso dire che a segnarmi non e'stato il tentativo di violenza

Ma e'stato il tradimento di mio padre

Il primo uomo della mia vita, che avrebbe dovuto essere l'unico uomo che non mi avrebbe mai tradita.

 

(chissa'se ora riesco a prendere sonno)

 

 
 
 

che strano sempre a novembre

Post n°313 pubblicato il 17 Novembre 2010 da bieabiee

Ho lasciato dei miei sogni dentro un involucro vuoto,che non verra'mai alla luce.

non tutti i mie sogni ovviamente,

non sarei la persona  felice di adesso,

ma certi sogni li ho dovuti lasciare indietro a volte si ripropongono

e mi fanno luccicare e inumidire gli occhi

caso strano si ripropongono a Novembre,

il mio mese disgraziato.

Che sogni sono?

sono sogni di cui non parlo xche' parlandone ne sento ancora di piu'la mancanza.


Sono sogni che mi convinco di non volere,con il sorriso sulle labbra.


Sono sogni che per un periodo della mia vita sono stati il mio incubo piu'grande.


Ci sono sogni che rimarranno tali

e si deve avere il coraggio e la coscienza di accettare che sia cosi'

forse per il semplice fatto

che non e'possibile realizzarli

da soli.


ma continuo a sorridere ed ad essere felice


perche' sono semplicemente fatta cosi'

 

odore di mela e cannella

mascherato con calze autoreggenti e seta

 
 
 

Piove!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Post n°312 pubblicato il 02 Novembre 2009 da bieabiee

Stamattina mi ha svegliata lo scrosciare dell'acqua ed in automatico e'partito il sorriso,ottimo! il bun giorno si vede dal mattino!!

Non ho idea del perche' mi piace cosi'tanto la pioggia,mi piace il rumore,l'odore che sprigiona i colori di cui tinge un po'tutto,eppure sono una persona solare poco tendente alla malinconia,anzi quando sono malinconica mi godo il momento!

Forse mi rilassa , magari sono solo dei splendidi ricordi che ho in funzione di una giornata piovosa.

"Nonna nonna!! piove!! (e gia' a queste parole iniziavo a sorridere) "

" E si nan piove,stiamo in casa e ci inventiamo un gioco?"

"si si!! a che gioco giochiamo??"

( vedo mia nonna che apre il frigo,la dispensa e in 5 minuti fa' un sunto di cio'che ha a disposizione)

"Allora nan,ebbene si, oggi giochiamo a fare una splendida torta! eppure uno sciroppo che dici?"

Mi illumino d'immenso

E si i miei piu'bei ricordi sono legati alla cucina di mia nonna ( a mia madre non facevamo cuocere un uovo,splendida donna...ma come cuoca era un disastro!!! semplicemente non le piaceva cucinare,e se una cosa non piace e'raro che ci venga bene)

Avevo uno sgabello di legno e se ci salivo sopra ero abbastanza alta x impastare sul tavolo della cucina.

Sembravamo 2 streghe con su' il calderone magico

ed era magico davvero

se solo si pensa che a circa 30 anni di distanza mi ricordo ancora tutto x filo e per segno

La mente umana e'davvero incredibile,conserva dei minuscoli cassettini che si aprono a seconda di un odore,un sapore,una sensazione.

Ora mi vengono in mente le bugie grasse  che non sono marachelle!!

ma semplicemente l'impasto delle bugie a cui si aggiunge un attimo prima di friggerle il lievito x dolci e diventano con il sapore della bugia ma,invece che sottili e croccanti,gonfie e morbide e poi con una siringa ( di quelle proprio da punture!! ma togliendoci l'ago) le farcivamo o con marmellata o con miele o con crema di latte fatta in casa o cioccolatto.

Adoro cucinare,ma cucino poco,un po' perche' manca il tempo un po'perche' il cucinare x me e'legato a qualcosa di magico e va' fatto solo se si e' ben preposte a farlo.

Ebbene si i mie piu'bei ricordi di cucciolo di donna sono nelle giornate di pioggia ( o di sole in estate a far sciroppi e marmellate) nella cucina di mia nonna.

Un mondo magico davvero,fatto di calore umano e calore di pentole che bollono

fatto di dolci profumi e di dolci sguardi.

Era un gioco continuo, si giocava a cucinare,si giocava a stirare,si giocava a lavare i piatti ...

e mai.mi sono permessa seduta a tavola,di farmi passare il sale senza prima chiedere perfavore.

Saro'stupida ad essere orgogliosa di cio'?

ba' puo'anche essere!!

Ma sono lo stesso felicissima di avere questi ricordi.

Il Natale poi era una festa x davvero,iniziavamo la preparazione tutte insieme giorni prima,io mia nonna,mia mamma,mia zia e mia sorella

Sembravamo quasi una famiglia.

Ci sono momenti in cui questi ricordi aiutano,si aiutano davvero tanto.

Grazie nonna,grazie mamma.  

 
 
 

piccoli,enormi gesti

Post n°311 pubblicato il 20 Ottobre 2009 da bieabiee

Inutile nascondersi dietro un filo d'erba,soprattutto se si pesa 65 kg
sono 2 giorni che piango..e piango..e ripiango e se mi accorgo di non piangere piango nuovamente.
Ieri sera ci ho dato fino alle 2 di questa mattina e stamattina al lavoro e'stata una tragedia,meno male che la palla di avere un raffreddore immondo ai piu'che non frega nulla come scusa e'piaciuta ed a me e'piaciuto che gli piaceva.
Come ogni mattina e'arrivata la mia amica con il bimbo che fa' la chemio e la radio,mi ha un po' guardata..ma non sono riuscita a fargliela bere,ha portato il bimbo al Gaslini e poi e'tornata verso le 16,30 ha fatto un salto in casa si e'cambiata di tutto punto,ha mollato i bimbi al marito ed e'ritornata da me,con un bellissimo sorriso mi ha detto (bene!! chiudi ufficio chiudi tutto che ho bisogno che mi porti a fare un giro in fiumara ed ho bisogno assoluto di offrirti un aperitivo)..io ero un po'perplessa gli ho detto che non potevo chiudere e mollare tutto che avevo del lavoro da sbrigare etc..etc.. e lei bella tranquilla mi ha risposto ( sono terrona ma non sono scema,alza il culo e andiamo)

^__^

penso che ha capito piu'di me questa donna in pochissimi mesi che troppe persone che mi girano in giro..ma alla fine...
quando si ha bisogno di un abbraccio
si e'soli.

Sono orgogliosa lo ammetto,piuttosto che chiedere aiuto mi conficco le unghie nella pelle e mi mordo a sangue le labbra.
ma cio' e'dovuto semplicemente al fatto
che quando ho avuto bisogno di qualcuno
qualcuno era assente
giustificato o meno
semplicemente non c'era.

Aspetto giovedi per sapere contro cosa devo combattere
o contro cosa mi devo arrendere
ma stare anche poche ore nell'incertezza
mi distrugge.

giovedi ti supplico
arriva piu'presto che puoi'

( scritta bevendo una vodka ottima!!)

 
 
 

Sfogati,ti ascolto

Post n°310 pubblicato il 25 Settembre 2009 da bieabiee

Colui che e'forte,quando cade,fa'solo piu'rumore.

 

Passera' anche questo brutto periodo e tornera'senz'altro uno splendido arcobaleno dopo questo terribile temporale .

 

E' un periodo davvero no,certo capitano ma sara' il passare degli anni o semplicemente gli anni di stanchezza accumulata ora,sono davvero provata.

4 mesi fa' hanno diagnosticato un tumore al bimbo di una mia amica,che abita in Calabria il bimbo ha 5 anni.

Fortuna vuole che sia lei che il marito hanno una casa a Genova,proprio accanto a dove lavoro io.

Sono 4 mesi che si va'avanti a chemioterapia,operazioni,radioterapia.

La mia amica ha altri 2 figli ma li ha dovuti lasciare in meridione,xche'le cure del bimbo non gli consentono la vicinanza di altri bambini.

Ha  un fratellino piccolo piccolo il quale dopo 2 mesi senza la mamma era disperato,e cosi' e'salito a Genova,per fortuna l'altra bambina e' un po' piu'grande e riesce a sopportare la distanza,anche se,sentirla piangere al telefono e'una stretta al cuore continua.

Sono l'unico appiglio che questa mia amica ha qua' a Genova ed ovviamente la mia spalla e le mie braccia sono sempre pronte ad accoglierla regalando un sorriso ad ogni sua lacrima,e cercando in ogni sua parola di sconforto di trovare una briciola di positivita' ( vi giuro,non e'facile) questa settimana il papa' e' dovuto scendere in Calabria per impegni seri e quindi li ho portati io ogni giorno a far la radioterapia,ho cercato di essere un po'piu'presente,fermandomi a pranzo da loro e cercando per quanto mi e'possibile di farli un po'svagare,domani sera si va' al Burghy (o come si chiama ora) di via sestri ^__^

Sempre in questa settimana uno dei miei due cani non stava bene,quindi visita dal Veterinario, risultato tra 10 giorni circa lo operano di tumore,anche se ci sono un po'di cose che non vanno bene ed uno dei 2 tumori che ha non e'proprio in un posto felice.

Gia' che c'ero ho fatto visitare anche l'altra cagnetta..pure lei non e'che  e' messa benissimo,si presume problema cardiaco etc..etc.. martedi'fara' l'ecocardio e vedremo.

Il lavoro meglio che non ne parlo va',sarebbe come sparare sulla croce rossa!

OK

Che altro mi puo'succedere oggi??

o domani..

o dopo domani..

Non lo so' non ne ho idea.

Forse mi capitera' un sorriso

o forse mi capitera' una lacrima

Forse c'e' un muretto da qualche parte dove posso sedermi un attimo e riposare

o forse devo continuare a camminare e stancarmi,solo per il semplice fatto,che, a volte si ha come una sensazione...che se si rallenta il ritmo..

non si va'piu' avanti

ed io ho il terrore di non rialzarmi.

Quindi ...............

 

(scritta mangiando un barattolo di nutella)

 
 
 
Successivi »
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: bieabiee
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 45
Prov: GE
 

FACEBOOK

 
 
immagine
 

HOME..SWEET HOME..

 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.