Creato da amore_eluce il 24/12/2011

Amore e luce

Amicizia e altro.

 

Torneranno

Post n°308 pubblicato il 05 Dicembre 2016 da amore_eluce



Torneranno le brune rondinelle,
al tuo balcone ad appendere i nidi,
e ancora con le ali contro i vetri,
giocando chiameranno.
Ma quelle che ammirate si fermavano,
del tuo splendore e della mia fortuna,
quelle che i nostri nomi già imparavano,
quelle... non torneranno,
Ritorneranno folti i caprifogli,
rampicanti sul muro del giardino,
e ancora più belli ogni sera,
i fiori si apriranno.,
Ma quelli coi cristalli di rugiada,
le cui gocce tremare guardavamo,
e poi cadere, lacrime del giorno,
quelli... non torneranno,
Ritorneranno le parole ardenti,
dell'amore al tuo orecchio a risuonare,
e dal sonno profondo il tuo cuore,
forse ridesteranno,
Ma così muto e assorto e inginocchiato,
come davanti all'altare si adora,
un dio, com'io t'ho amata, non illuderti,
così... non t'ameranno,
(Gustavo Adolfo Bécquer)

 
 
 

il mio cuore

Post n°307 pubblicato il 04 Dicembre 2016 da amore_eluce

http://img28.dreamies.de/img/724/b/brgwwebxbve.jpg

Io desidero quello che possiedo il mio cuore, come il mare, non ha limiti e il mio amore è profondo quanto il mare più a te ne concedo più ne, possiedo, perché l'uno e l'altro sono infiniti.(William Shakespeare)

 
 
 

Rimani

Post n°306 pubblicato il 03 Dicembre 2016 da amore_eluce



 Rimani Riposati accanto a me.Non andare. Io ti veglierò.
    Io ti proteggerò.Ti pentirai di tutto fuorché d'essere venuta a me, liberamente, fieramente.Ti amo.Non ho nessun pensiero che non sia tuo; non ho nel sangue nessun desiderio che non sia per te.Lo sai.
    Non vedo nella mia vita altra compagna, non vedo altra gioia.
    Rimani Riposati. Non temere di nulla.Dormi stanotte sul mio cuore.”(Gabriele D'Annunzio)

 
 
 

lascia ch'io mi sazi

Post n°305 pubblicato il 01 Dicembre 2016 da amore_eluce



Splendono al plenilunio i tuoi occhi,
con le mie mani ad accarezzar dolci,
la bionda pelle che freme d'un tremito,
…ma è amor che scorre sulle labbra,
e ci fa esistere lungo il suo brivido.
Invochi il mio nome come sabbia s'inonda d'acqua,
e soffia l'aria silenziosi desideri ardenti;
non dico nulla, è bello udire,
l'un respiro con l'altro tra innocenza e fuoco.
Si sfiorano le labbra, l'un guarda l'altra,
…tu m'ami,
lascia ch'io mi sazi del tuo cuore,
lascia che il tuo bacio bagnato di profumo di mimosa,
m'avvolga nella bramosia d'infiniti palpiti,
lascia che io viva con te e per te,
quel fior che dell'aurora aspetta il raggio,
per continuare a sorridere coi suoi petali,
solo così il tuo destino sarà il mio, .

                                                  ( Baldo bruno)

 
 
 

sul tuo corpo

Post n°304 pubblicato il 30 Novembre 2016 da amore_eluce



Le poesie che ho vissuto tacendo sul tuo corpo,
mi chiederanno la loro voce un giorno, quando andrai.
Ma io non avrò più voce per ridirle allora. Perché tu eri, abituata.
a camminare scalza per le stanze, e poi ti rannicchiavi sul, letto,
gomitolo di piume, seta e fiamma selvaggia. Incrociavi le mani,
sui ginocchi, mettendo in mostra provocante,
i piedi rosa impolverati. Devi ricordarmi così dicevi;
ricordarmi così coi piedi sporchi; coi capelli,
che mi coprono gli occhi  perché ti vedo più profondamente così Dunque,
come potrò più avere voce. La Poesia non ha mai camminato così
sotto i bianchissimi meli in fiore in nessun paradiso.
(Ghiannis Ritsos)

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

marilenamusettiStoria.DaRiscrivereLascia.ProfiloApertoAprite.GliOcchiBasta_MentireAncoraMito.DelSoleamore_elucemissely_2010angeldemo63collineverdi_1900carollo_angelaNoimueDomanda.DelSecoloSumeri.Plagiatievabertone
 
 

E VUI BEDDUZZA MIA DORMITI ANCORA

http://fotos.subefotos.com/2c2ff30de241e10670f10b5493f05fbao.jpg

Il sole è già spuntato in mezzo al mare

e voi bellezza mia dormite ancora,

gli uccelli sono stanchi di cantare

e infreddoliti aspettano qua fuori,

sopra questo balconcino sono poggiati

e aspettano quand'è che vi affacciate


-Lasciate stare, non dormite più,

che in mezzo a loro in questo vicolo

ci sono pure io che aspetto a voi

per vedere questo volto così bello

passo qui fuori tutte le notti

e aspetto solo quando vi affacciate


I fiori senza di voi non possono stare

sono tutti con la testa penzolante.

ognuno di essi non vuole sbocciare

se prima non si apre questo balcone

dentro il bocciolo sono nascosti,

e aspettano quand'è che vi affacciate

 

 

TAG

 
Citazioni nei Blog Amici: 16
 

ULTIMI COMMENTI

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

NON SMETTERO MAI DI CERCARE IL TUO DOLCE CUORE?

http://fotos.subefotos.com/6b9ad477cc678121a7a3b187960d2e5eo.jpg

Il vero amore non muore mai. Non conosce stagioni: le ore, i giorni, gli anni sono soltanto frammenti di stelle spente, brandelli di tempo. Il cuore è come un uccello in grado di vedere il cielo mentre vola silenziosamente nell'immensità del deserto. Migra in quella solitudine per andare incontro a chi ha bisogno d'amore.(R Battaglia.)
 (faro della mia Anima)
          (Gibran)

Farò della mia anima uno scrigno

per la tua anima,

del mio cuore una dimora

per la tua bellezza,

del mio petto un sepolcro

per le tue pene.

Ti amerò come le praterie

amano la primavera,

e vivrò in te la vita di un fiore

sotto i raggi del sole.

Canterò il tuo nome come la valle

canta l'eco delle campane;

ascolterò il linguaggio della tua anima

come la spiaggia ascolta

la storia delle onde.

_______________________