Creato da redazione_blog il 10/12/2006

BLOG PENNA CALAMAIO®

La piazzetta dei blogger, un'agorà virtuale, un luogo d'incontro e, soprattutto, una pagina infinita da scrivere insieme!

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

chiara15_6alessandro.sandri41albatrho.sMamma_Aualetizia_arcuriLLuvilo_sbronzo_di_Riac3mareblu.sgcow75myvideo2pierinolapeste7elio_66zacarias5anmicupramarittimasimona_77rm
 

 

« CARLO PARLANTI, presunto...Nè Mafiosa, nè Pentita... »

Mobilitiamoci!!! Nessuno escluso!!!

Blogger postiamo tutti, organizziamoci, mobilitiamoci, facciamo sentire in modo civile ma assolutamente fermo, il nostro categorico dissenso o domani non esisteranno più le nostre voci!

Apprendo dal Blog di Beppe Grillo che il 12 Ottobre, il Consiglio dei ministri, ha approvato all'unanimità il disegno di legge Levi-Prodi che potrebbe decretare, di fatto la chiusura dei nostri blog!
Sta per arrivare il bavaglio della rete, la fine di una possibilità di informazione alternativa, ma anche la fine di uno strumento di aggregazione e socializzazione.


La Legge Levi_Prodi , secondo quanto pubblicato da Repubblica, potrebbe prevedere infatti, anche per chiunque gestisca un blog o un sito, l'obbligo di registrarsi al ROC (il Registro dell'Autorità delle Comunicazioni).

Riccardo Franco Levi, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio e autore del disegno di legge, getta acqua sul fuoco dichiarando :" Non abbiamo interesse a toccare i siti amatoriali o i blog personali, non sarebbe praticabile".

Eppure leggendo il testo della riforma si apprende che saranno  considerati prodotti editoriali tutte quelle pubblicazioni (e dunque anche i blog) contraddistinte da finalità di informazione, di formazione, di divulgazione, di intrattenimento, quali che siano le forme in cui esse sono realizzate e diffuse.


Ammesso che ognuno di noi si sottoponga all' adempimento dell'iscrizione al ROC, con i conseguenti obblighi di certificazione ed il pagamento dei relativi bolli, saremmo tutti schedati!


Dovremmo, secondo il disegno di legge, dotarci di una società editrice, avere nella nostra compagine un giornalista iscritto all'albo che funga da direttore responsabile ed è previsto l'inasprimento della normale disciplina inerente la diffamazione a mezzo internet.

Ove infatti La legge Levi-Prodi superi l'esame del Parlamento, sarebbe teoricamente applicabile anche per i blogger, il reato di omesso controllo dei contenuti diffamatori con l'applicazione degli artt. 57 e 57bis del Codice Penale.

Chi di noi per comunicare con i propri amici di blog, per condividere i propri pensieri, per tenere un semplice diario personale accetterebbe tutto questo?

Saremmo tutti costretti a chiudere!!

Non aspettiamo che la legge sia approvata dal Parlamento nè che passino sotto silenzio le sue possibili implicazioni per la blogosfera! Deve essere operato un distinguo chiaro tra le attività editoriali ed i blog/siti a carattere personale.

Mobilitiamoci tutti, postiamo tutti e protestiamo civilmente, ma in modo deciso, contro questo Disegno di Legge che i nostri Ministri hanno firmato unanimamente e che potrebbe metterci il bavaglio!
Evitiamo che questo disegno di legge, se approvato venga applicato anche sui blog!


Cliccate qui e firmate la petizione!

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2016 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31