FORZA SUGAR

Post n°317 pubblicato il 13 Agosto 2005 da Lerbavogli0
Foto di Lerbavogli0

Scheda tecnica

Titolo (in Italia)  Forza Sugar
Anno di realizzazione 1980 - 1981
Titolo originale  Ganbare Genki
N° episodi 35
Regista   Yoshio Takami
Storia originale  Yu Koyama
Soggetto    ???
Sceneggiatura  ???
Produzione Toei Animation
Sigla cantata da Rocking Horse

Personaggi

Sugar (Genki), Mishima, Manolesta, Kenj Seki.

Storia

Il piccolo Genki (Sugar) orfano della mamma, vive col papà pugile professionista una vita priva di sfarzo e lustrini ma dignitosissima. Durante un incontro il padre di Sugar muore ucciso dalla violenza dei colpi e dalla spietatezza dell’avversario, uomo senza scrupoli. Il ragazzo deciso a vendicarsi, sportivamente s’intende, indossa i guantoni ereditati dal padre ed inizia ad allenarsi attendendo con ansia il momento in cui potrà sfidare e vincere l’assassino di suo padre.


SIGLA

TITOLO   : Forza Sugar

CANTANTE : Rocking Horse

AUTORE   : A.V. Manera

DURATA   : 2'44"

TESTO    :

Se la vita sotto la cintura picchiera'
non aver paura, Forza Sugar!
Se un pugno frusta e su di te si schiantera'
tieni giu' la testa, Forza Sugar!
Dai vai, in guardia stai, al tappeto finira'
chi ha soltanto muscoli, non si salvera'.
Dai vai, piu' furbo sei, lui e' quasi KO
alle corde stringilo, senza fiato lascialo...

Forza Sugar! fatti sotto, stai attento
a quel destro che va...
Forza Sugar! con un gancio sotto il mento
la vittoria verra'...

Mangera' la polvere chi sta davanti a te
e vedra' le stelle, Forza Sugar!
Chi non ti puo' battere se speranza piu' non c'e'
gettera' la spugna, Forza Sugar!
Dai vai, campione sei, anche con un occhio blu
se prendi qualche sventola ne ridai di piu'
Dai vai, un uomo sei, anche se ti senti giu'
c'e' chi prega da lassu'
con un batticuore in piu'...

Forza Sugar! nella rabbia di quei pugni
c'e' il destino che vuoi...
Forza Sugar! che s'avvereranno i sogni
tutti quelli che fai...

Forza Sugar! fatti sotto, stai attento
a quel destro che va...

Forza Sugar! con un gancio sotto il mento
la vittoria verra'...

Forza Sugar! nella rabbia di quei pugni...


EPISODI
Papà il campione
Il piccolo campione
Combattimenti disperati
Una notte al parco
Papà non è morto
Da mamma
Papà sei grande
I guantoni pieni di grinta
Il giorno degli amici
L'album della mamma
Il primo rivale
Il vestito della sposa
Sette anni dopo
Le gare della scuola
Aspetterò
Il punto decisivo
Il primo eroe
Il nuovo allenatore
La stazione
Ritorno alla capitale
Il libretto di Brisco
Il fantoccio di neve
E' primavera
Il tesoro di Mishima
Addio Brisco
Appare Kenji Seki
L'eroe del treno
Uomo di spirito
Un grande segreto
Isadora lascia casa
Il ritorno di Brisco
Fuochi d'artificio
L'ultimo allenamento
Addio signor Mishima
Domani e ancora domani

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

ROCKY JOE

Post n°316 pubblicato il 13 Agosto 2005 da Lerbavogli0
Foto di Lerbavogli0

LA STORIA

La storia é ambientata a Tokyo in Giappone,  nella seconda  metà degli anni sessanta. In quell' epoca il paese attraversava ancora una fase di ricostruzione, dopo la profonda poverta' segnata dal conflitto mondiale, e si avviava verso il tipo di economia esasperatamente capitalista che conosciamo oggi, dove a trarre i maggiori benefici non sono che pochi potenti e la Yakuza, la famosa mafia giapponese. 
Questa situazione economica ovviamente ha ripercussioni sulla società, e la piu' diretta di queste é l'emarginazione della periferia dai centri della metropoli.  I primi episodi sono la dimostrazione di tutto ciò.
Subito ci accorgiamo della povertà che caratterizza i bassifondi, sottolineata esemplarmente dalla mancanza di fognature e dallo strapotere della Yakuza,  poi questa denuncia sociale attraversa tutta l'opera fino alla conclusione. 
Questa premessa era necessaria per comprendere meglio lo spirito e il comportamento dei personaggi.
Il giovane Joe Yabuki, orfano di entrambi i genitori, cresce infatti nei bassifondi della Tokyo di quel tempo, si scontra spesso con gli scagnozzi della Yakuza locale, ed è proprio durante una di queste risse che un vecchio ubriacone di nome Danpei Tange nota il poderoso pugno di Joe.
Inizialmente i due si scontrano, ed è il vecchio Dampei ( ex pugile ) ad avere la meglio, ma credendo nelle grandi possibilità di Joe, gli propone di prendere lezioni di boxe da lui, offrendogli anche vitto e alloggio.
Joe accetta, ma del pugilato non gli importa nulla, finge di allenarsi e intanto, con un gruppo di ragazzini, tenta di risollevare le sorti del quartiere a danno di una ricca ereditiera di nome Yohko Shiraki, che però si accorge della truffa e fa arrestare il giovane.
Nonostante Joe fosse in carcere in attesa del processo, Dampei continua a dargli lezioni di boxe spedendogli delle lettere su come impostare i colpi, ma Joe continua a fregarsene, anche se durante le numerose risse con gli altri detenuti, capitanati dal corpulento e arrogante Nishi, comincia a capire l'importanza dei segreti inpartitigli dal vecchio.
Arriva il giorno del processo, e sotto gli occhi della signorina Shiraki e di un mai rassegnato Dampei, Joe viene condannato a 13 mesi di carcere da scontare in un riformatorio di massima sicurezza situato su un'isola.
Sulla nave che lo trasporta, Joe ritrova Nishi, che gli racconta l'inferno che li attende sull'isola e gli raccomanda di essere obbediente e rispettoso nei confronti dei carcerati più anziani.
Ma Joe non segue il saggio consiglio dell'amico e puntualmente scatena le solite risse, forte degli insegnamenti del vecchio Dampei.
Qualche tempo dopo, durante un tentativo di fuga, Joe fa la conoscenza di un altro detenuto, Tooru Rikiishi, pugile ormai alle soglie del professionismo,  finito in carcere a causa di una rissa, che oltre a fermarlo tramortendolo con un potentissimo sinistro, segnerà per sempre la sua vita. 
Nel frattempo, la signorina Shiraki, spinta dal vecchio Dampei, riesce a convincere il direttore del riformatorio ad organizzare un torneo di boxe all'interno del penitenziario.
Naturalmente Joe, non avendo dimenticato lo smacco subito da Rikiishi, pensa di approfittare del torneo per vendicarsi, ma grazie alla rivalità che nasce tra i due, Joe incomincia ad avvicinarsi più seriamente e in maniera irreversibile al pugilato.
E' importante rilevare come lo spirito della boxe, e dello sport in generale sia servito come mezzo di rieducazione per questi detenuti, che  oltre che delinquenti, erano per lo più una massa di disadattati.
Ben presto fra Rikiishi e Joe, oltre alla rivalità si affiancano i sentimenti di amicizia e di reciproco rispetto. 
Rikishi esce dal riformatorio ed incomincia per lui una grande carriera da pugile, sostenuto dalla  ormai avviata "Palestra Shiraki" e dalla bella Yohko, ma anche Joe, trascorsi i 13 mesi, viene dimesso, e  con il vecchio Dampei e l'inseparabile amico Nishi, fondano il mitico "Tange Boxing Club".
Incomincia così un periodo di duro allenamento, e nonostante la mancanza di denaro, sia Joe che Nishi riescono a combattere i primi incontri sul ring e a superare la prova per diventare professionisti.
Ora nulla può impedire a Joe di incontrare sul ring l'eterno rivale Rikiishi, se non per il fatto che quest'ultimo è di una categoria di peso superiore.
Per il povero Rikiishi incomincia un duro periodo di dieta, talmente massacrante che lo sposserà irrimediabilmente in occasione del lungo incontro con Joe.
Terminato il match, Rikiishi si aggiudica la vittoria, ma, stringendo la mano al rivale, cade al suolo privo di vita.
Passa un lungo periodo di tempo prima che Joe riesca a tornare sul ring, la morte di Rikiishi lo ha profondamente segnato,  il suo modo di combattere non è più efficace, un blocco psicologico gli impedisce di colpire i suoi avversari al volto,
Semra un pugile finito, ma non è così, l'arrivo in Giappone di Carlos Rivera, pugile Sudamericano di grande carisma, da a Joe nuovi stimoli, nuove motivazioni, che in breve lo portano a superare la crisi.
La palestra Shiraki che si occupa ora di Carlos, organizza per la notte di capodanno lo splendido match tra i due grandi pugili, che si concluderà con un meritatissimo pareggio.
Incontro dopo incontro Joe arriva a combattere per il titolo asiatico, mentre Carlos, si batte per il titolo mondiale con il detentore, Josè Mendoza, che però lo manda al tappeto al 1° round.
Joe si sente un pò responsabile della sconfitta di Carlos, e Josè Mendoza diventa il suo prossimo obiettivo, ma una brutta sorpresa lo attende: Carlos, in seguito al colpo alla tempia subito da Mendoza, ha perso la ragione.
Nonostante la signorina Shiraki, segretamente innamorata di Joe, tenti di persuadere il giovane a non affrontare il temibile Mendoza, temendo la sorte capitata al povero Carlos,  Joe è irremovibile.
Anche dopo essersi accorto di avere i sintomi di una terribile malattia, come il morbo di Parckinson, che peggiorerebbe drasticamente prendendo altri colpi, Joe vuole battersi,  deve battersi...  deve farlo per l'eterno rivale Rikiishi, lo deve fare per Carlos,  lo deve a se stesso!
Sale sul ring con Mendoza e si batte, combatte per 12 lunghe riprese, combatte prendendo colpi spaventosi, combatte fino in fondo, combatte dando veramente tutto, rialzandosi sempre, finchè alla fine dell'ultima ripresa, si siede sullo sgabello, si toglie i guantoni gocciolanti di sangue e li regala a Yohko dicendogli che quei guantoni erano tutta la sua vita! 
Mendoza è il vincitore, ma appare improvvisamente invecchiato, ha tutti i capelli bianchi e il viso segnato da profonde rughe.
Il pubblico che prima fischiava e urlava, si è improvvisamente ammutolito, Joe, seduto sullo sgabello al suo angolo, muore dicendo  "non c'è più niente da bruciare, solo le bianche ceneri" .
Per lo spettatore pare non esserci nessun vincitore, ma solo molti sconfitti,  un tragico sport che troppo spesso trasforma i propri eroi in vittime.
Joe era disposto a tutto pur di salire sul ring, ha vissuto la sua vita al 100 %  e muore con il sorriso sulle labbra,  inutile commentare ulteriormente quest'opera,  un capolavoro!!!

PRIMA SERIE TV
Trasmessa in Giappone dal 1° Aprile 1970, questa meravigliosa serie venne  prodotta dalla Mushi Production.
Con la sapiente regia di Osamu Dezaki (Lady Oscar, Lupin, Jenny la tennista) e il grande Shingo Araki (Lady Oscar, Danguard, Lupin, I Cavalieri dello Zodiaco, Bia, Babil Junior, ecc) qui tra i suoi primi ruoli come character designer, venne trasmessa in tempi di contestazione studentesca, e contò tra i fan un gran numero di universitari.
Poiché la serie tv procedette più veloce del manga originale, la Mushi si trovò costretta , nonostante l'incredibile successo, a fermarla con il 79° episodio.
Arrivata in Italia nel '82 la serie venne  intitolata, "Rocky Joe" sfruttando la moda di Stallone.
L'adattamento fu ottimo, i dialoghi resero bene, i nomi nella maggior parte dei casi rimasero quelli originali e non ci fu la minima traccia di censura.
Anche le sigle, a livello di immagini, rimasero quelle originali, assolutamente divine, con tanto di scritte giapponesi in sovrinpressione.
Purtroppo, dalla fine degli anni '80, questa serie non è più apparsa sui teleschermi italiani e per anni è stata la serie TV più ricercata.  Tra i più appasionati circolavano alcuni sporadici episodi, ma di qualità audio/video decisamente scadente e al massimo fino alla trentaseiesima puntata.
Ora fortunatamente la Yamato Video ha acquistato i diritti, e finalmente, questa meravigliosa serie, E' INTERAMENTE DISPONIBILE IN DVD.

PRIMA SERIE TV
Elenco episodi trasmessi in italia
dal  Marzo 1982

01. L'incontro
02. Il capo della gang
03. L'angelo dei bassifondi
04. Il paradiso di Joe
05. Boxe per corrispondenza
06. Dietro le sbarre
07. Il processo
08. L'inferno di Joe
09. Il pugno proibito di Riki
10. La fuga
11. Attori inprovvisati
12. Lo sport rieduca
13. Pugno numero tre
14. Al tappeto
15. Pugilato che passione
16. Dampei, l'allenatore
17. Peso... moscardino
18. Stancare e non stancarsi
19. L'ezioni di umiltà
20. Il cambiamento di Joe
21. Incontro sospeso
22. Arrivederci, Riki
23. Finalmente libero
24. Il Tange boxing club
25. Cani randagi
26. Commessi di drogheria
27. Il ponte delle lacrime
28. Joe e il Lupo
29. L'impazienza di Joe
30. Prova per il professionismo
31. Gli eroi dei bassifondi
32. Vincere vincere
33. Un mazzolino di violette
34. ...e i soldi non si vedono
35. Cuore di peso massimo
36. Il Lupo affila le zanne
37. Un duro allenamento
38. L'incontro con Lupo
39. Colpo d'incontro triplato
40. Gita alle terme
41. E intanto Riki si allena
42. Un campione é sempre un campione
43. Non é facile ridurre il peso
44. Il toro e il leone
45. Oscillare all'indietro
46. Ore difficili per Riki
47. Joe e Riki al peso
48. L'incontro con Riki (1° parte)
49. L'incontro con Riki (2° parte)
50. L'incontro con Riki (3° parte)
51. La morte di Toro Riki
52. Il funerale
53. Joe abbandona la boxe
54. Nei vicoli della città
55. Ancora il Lupo
56. Rocky Joe è di nuovo sul ring
57. Il fantasma di Riki
58. Sfida con Tiger
59. Il complotto
60. Il punto debole
61. L'incontro con Tiger Osaky
62. L'incontro con Arajima
63. L'ultima sfida
64. L'incontro con Nango
65. Il Tange boxing club chiude
66. La partenza di Joe
67. Un viaggio avventuroso
68. Incontro addomesticato
69. Un giorno di licenza
70. Joe e Carlos
71. Carlos contro Nango
72. Torna sul ring Joe
73. Lo sparing partner
74. Ritorno al ponte delle lacrime
75. Carlos contro Arajima
76. Al primo minuto
77. Voglio combattere con Rocky Joe
78. L'incontro con Carlos
79. Addio Rocky Joe!

SECONDA SERIE TV
Dopo 10 anni di trepidante attesa, il 13 Ottobre 1980, arriva finalmente  sui teleschermi giapponesi l'attesissima seconda serie.
Composta da 47 episodi e prodotta queta volta dalla Tokyo Movie Shinsha, con la regia sempre di Osamu Dezaki, il character design di Akio Sugino e la supervisione di Tetsuya Chiba, la serie non delude le aspettative e fa registrare ascolti da record.
Arrivata in italia solo nel 1990, e trasmessa da Italia 7 , questa serie al contrario della prima, finì purtroppo tra le fauci degli operatori Fininvest, che, oltre a mutarne orribilmente i nomi e le sigle,  operarono anche numerose e pesanti censure, arrivando addirittura a stravolgerne il finale. 
Questa serie viene spesso replicata in TV, ed è anche disponibile in videocassetta, edita da "Esplosion Video" con il titolo "Rocky Joe II". E' importante sottolineare che dalla 4° vhs gli adattatori della  Esplosion hanno iniziato a reintegrare tutti gli spezzoni censurati. Purtroppo, non avendo rifatto il doppiaggio, hanno dovuto inserire tracce audio già esistenti o pezzi di colonna sonora. In più, sottoforma di bonus finale, hanno inserito tutte le sigle originali!

SECONDA SERIE TV
Elenco episodi trasmessi in italia
dal  Settembre 1990 

01. Il ritorno di Rocky Joe
02. Ritorno sul ring
03. Il complotto
04. Il punto debole
05. Momenti difficili
06. Una vecchia tattica
07. La palestra chiude
08. Il colpo segreto di Carlos
09. Il sogno continua
10. Il regalo di natale
11. L'incontro di Capodanno (1. parte)
12. L'incontro di Capodanno (2. parte)
13. Un vero amico
14. Alla ricerca di un avversario
15. Una brutta notizia
16. Il titolo è ancora lontano
17. Un arrivo improvviso
18. Occhi di ghiaccio
19. Tobi, uomo o robot
20. Problemi di peso
21. Il trucco di zio Frank
22. Ad ogni costo
23. La belva di ghiaccio
24. Un incontro entusiasmante
25. Miracolo al sesto round
26. Memorie di un vecchio campione
27. Cuore di pugile
28. Rocky Joe alle Hawaii
29. Difesa del titolo
30. La sfida a cavallo
31. Il segno del campione
32. Ritorno a casa
33. Un'altra sfida
34. L'incidente
35. Il campione solitario
36. La strategia di Alex
37. La tigre
38. Un allenamento rischioso
39. Il pugile suonato
40. Il traguardo è vicino
41. L'arrivo a Mendoza
42. I timori di Alex
43. Allenamento in montagna
44. Ti amo Rocky Joe
45. La battaglia comincia
46. Rocky Joe non si arrende
47. Il gran finale

SIGLA PRIMA SERIE
Rocky Joe

Di: G.&M.De Angelis
Cantata da: Gli amici di Rocky (Oliver Onions)
Casa discografica: KTR-RCA
Durata: 3'52"
Anno: 1982

Ro-Ro-Ro-Rocky-Rocky-Rocky Joe,
Ro-Ro-Ro-Rocky-Rocky-Rocky Joe,
Ro-Ro-Ro-Rocky-Rocky-Rocky Joe,
Rocky Joe.

Ro-Ro-Ro-Rocky-Rocky-Rocky Joe,
Ro-Ro-Ro-Rocky-Rocky-Rocky Joe,
Ro-Ro-Ro-Rocky-Rocky-Rocky Joe,
Rocky Joe.

Rocky è un gran campione,
Rocky è eccezionale,
Rocky ti fa male,
Con un pugno solo lui ti stende al suolo.

Rocky ha della stoffa,
suda, picchia e sbuffa,
in allenamento,
batte, batte sodo, come sopra un chiodo.

Rocky Joe, Sei grande,
Rocky Joe, Sei forte,
Rocky Joe, tu vincerai,
Rocky Joe, Sei grande,
Rocky Joe, Sei forte,
Rocky Joe, tu vincerai per noi.

Ro-Ro-Ro-Rocky-Rocky-Rocky Joe,
Ro-Ro-Ro-Rocky-Rocky-Rocky Joe,
Ro-Ro-Ro-Rocky-Rocky-Rocky Joe,
Rocky Joe.

Ro-Ro-Ro-Rocky-Rocky-Rocky Joe,
Ro-Ro-Ro-Rocky-Rocky-Rocky Joe,
Ro-Ro-Ro-Rocky-Rocky-Rocky Joe,

Rocky Joe.

Rocky col suo vecchio,
che lo vuole grande,
lui non fa domande,
ma lavora sempre sempre veramente,

Rocky fa paura,
Rocky è la natura,
come un fiume in piena,
niente lascia in piedi, bisogna che lo vedi.

Rocky Joe, Sei grande,
Rocky Joe, Sei forte,
Rocky Joe, tu vincerai,
Rocky Joe, Sei grande,
Rocky Joe, Sei forte,
Rocky Joe, tu vincerai per noi.

Ro-Ro-Ro-Rocky-Rocky-Rocky Joe,
Ro-Ro-Ro-Rocky-Rocky-Rocky Joe,
Ro-Ro-Ro-Rocky-Rocky-Rocky Joe,

Rocky Joe.

Ro-Ro-Ro-Rocky-Rocky-Rocky Joe,
Ro-Ro-Ro-Rocky-Rocky-Rocky Joe,
Ro-Ro-Ro-Rocky-Rocky-Rocky Joe,
Rocky Joe.

Ro-Ro-Ro-Rocky-Rocky-Rocky Joe,
Ro-Ro-Ro-Rocky-Rocky-Rocky Joe,
Ro-Ro-Ro-Rocky-Rocky-Rocky Joe,
Rocky Joe.

Ro-Ro-Ro-Rocky-Rocky-Rocky Joe,
Ro-Ro-Ro-Rocky-Rocky-Rocky Joe,
Ro-Ro-Ro-Rocky-Rocky-Rocky Joe,
Rocky Joe. Ad. Lib.

SIGLA SECONDA SERIE

Rocky Joe, il campione

Di: M. Dorati
Cantata da: Odeon boys ( M. Dorati )
Casa discografica: -
Durata: 2'39"
Anno: 1990

Sai boxare da campione, grande Rocky Joe
dalla vita io lo so, non accetti neanche un no
e sul ring tu sei un ciclone, quanti pugni dai
lotti e non ti arrendi mai, proprio come un samurai

Rocky Joe, campione
Rocky Joe, ciclone
Rocky Joe, Rocky Joe, Rocky Joe

Rocky Joe, spavaldo
Rocky Joe, testardo
Rocky Joe, Rocky Joe, Rocky Joe

Sei una vera testa calda, grande Rocky Joe
certamente non si può contraddirti neanche un po'
Con un'aria assai spavalda vai per la città
niente ormai ti fermerà e domani si vedrà

Rocky Joe, campione
Rocky Joe, ciclone
Rocky Joe, Rocky Joe, Rocky Joe

Rocky Joe, spavaldo
Rocky Joe, testardo
Rocky Joe, Rocky Joe, Rocky Joe

Rocky Joe, campione
Rocky Joe, ciclone
Rocky Joe, Rocky Joe, Rocky Joe!



 


 


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Post N° 315

Post n°315 pubblicato il 13 Agosto 2005 da Lerbavogli0
Foto di Lerbavogli0

JOE  YABUKI
Orfano di entrambi i genitori, Joe é un ragazzo cresciuto nei bassifondi della città, abituato a cavarsela in ogni occasione, vive di espedienti, ha un carattere scontroso, ma é di animo buono.
Vive alla giornata, non ha scopi nella vita se non quello di sopravvivere, ma l'incontro col vecchio Dampei gli darà delle motivazioni, tanto che ad un certo punto la boxe diventerà tutta la sua vita, fino al punto di perderla pur di continuare.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Post N° 314

Post n°314 pubblicato il 13 Agosto 2005 da Lerbavogli0
Foto di Lerbavogli0

DAMPEI  TANGE
E' un vecchio ubriacone, ex pugile, un giorno vedendo Joe battersi in un vicolo capisce subito che quel ragazzo ha la stoffa per diventare un campione.
Quest'idea gli cambia la vita, smette di bere e si rimette a lavorare pur di portare joe alla meta che si era prefissato.
Fonda il mitico "Tange Boxing Club" e aiuterà Joe a diventare il grande pugile  che sappiamo.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

SASUKE, IL PICCOLO NINJA

Post n°313 pubblicato il 13 Agosto 2005 da Lerbavogli0
Foto di Lerbavogli0

Scheda tecnica

Titolo (in Italia)  Sasuke, il piccolo ninja
Anno di realizzazione 1968
Titolo originale  Sasuke
N° episodi 25
Regia  Kiyoshi Onishi
Storia originale  Sampei Shirado
Sceneggiatura  Junzo Tashiro
Produzione TCJ (Eiken)
Distribuzione in Italia ITB Italian TV Broadcasting
Sigla cantata da I Cavalieri del Re

Personaggi

Sasuke, padre di Sasuke.

Storia

Serie Cult del 1968 composta di 25 episodi ambientata nel Giappone feudale in cui un padre affermato ninja, insegna al figlio tutto il suo sapere fatto di mille mosse e ancora più numerosi trucchi che permetteranno al piccolo Sasuke,1,50 circa, di sconfiggere avversari di basso lignaggio, media e alta levatura: combattenti spietati.

Nelle prime puntate il padre di Sasuke sovrintende ai combattimenti e talvolta se necessario interviene in aiuto del figlio. Questo finché in una storica puntata non viene ferito agli occhi ed accecato in un vile agguato. Da qui in poi il giovane Sasuke combatterà, sfiderà e vincerà da solo i numerosi,perfidi e astuti avversari che il destino porterà a confrontarsi con lui.   

                                                                                        


Elenco episodi

1. Monkey Boy diventa ninjia

2. Il serpente contro il rospo

3. Super Iron Monk

4. L'arma segreta

5. ???

6. La ragazza ninjia super-ragno

7. I ninjia volanti

8. Sasuke e la ragazza ninjia

9. Sneake contro Sasuke

10. Operazione mostro marino

11. Il monte del diavolo

12. I fratelli volanti

13. La valle dell'inferno

14. Il monaco maledetto

15. Il demone dell'acqua

16. Vampiri

17. Il flauto magico

18. La corsa di cavalli

19. La spada e gli specchi

20. Sdoppiamento di persona

21. Il demone clown

22. Il complotto di Saturnila

23. La bella e il gigante

24. Il pianto di Iron Monk

25. Addio Sasuke


SIGLA
Nel magico paese del sol levante,
l'armata giapponese di Shigun,
da tempo ormai saccheggia la brava gente,
terrore in tutti semina quaggiù.
Ma ecco con un urlo tremendo e gelido,
arriva da una piccola città,
un giovane guerriero dal volto impavido,
sicuramente lui ci aiuterà.

Sei furbo, sei forte, sconfiggi la morte,
Oh piccolo guerriero samurai!

Sasuke, Sasuke, guerriero nobile,
difendi con furore l'amico debole,
nessuno ti può vincere perché,
tu sei cintura nera karatè.

Sasuke, Sasuke, col tuo kimono,
sei così feroce ma in fondo buono,
sconfiggere il tiranno tu saprai,
o nobile guerriero samurai.

Sasuke, Sasuuuke
nel vento la tua voce
riporterà la pace su noi!
Haaa!

Nel misterioso mondo del sol levante,
da un pò la gente non sorride più,
si è chiusa nelle case, non fa più niente,
terrore regna gelido quaggiù.
Ma ecco con un urlo forte e satanico,
riporterà tra noi la libertà,
quel giovane guerriero semina panico,
in fuga il nemico metterà.

Sei furbo, sei forte, sconfiggi la morte,
Oh piccolo guerriero samurai!

Sasuke, Sasuke, guerriero nobile,
difendi con furore l'amico debole,
nessuno ti può vincere perché,
tu sei cintura nera karatè.

Sasuke, Sasuke, col tuo kimono,
sei così feroce ma in fondo buono,
sconfiggere il tiranno tu saprai,
o nobile guerriero samurai.

Sasuke, Sasuuuke
nel vento la tua voce
riporterà la pace su noi!
Haaa!

Sasuke, Sasuuuke, dagl'occhi a mandorla
combatti con furore sei una girandola,
nessuno ti può vincere, lo so,
tu sei cintura nera, anche a Judo.

Sasuke, Sasuke, col tuo kimono,
sei così feroce ma in fondo buono,
sconfiggere il tiranno tu saprai,
o nobile guerriero samurai.

Sasuke, Sasuuuke, nel vento la tua voce
riporterà la pace su noi.

Sasuke, Sasuke (nobile guerriero)
ah! piccolo samurai
Sasuke, Sasuke (nobile guerriero)
ah! piccolo samurai
Sasuke, Sasuke (nobile guerriero)
ah! piccolo samurai
Sasuke, Sasuke (nobile guerriero)
ah! piccolo samurai


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
« Precedenti
Successivi »
 
 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

studiolegalecirillosimpleprincegasparettoenniocockdgl6offertamusicale76biagio.davinoPavlvsSegginenricomaria00gryd_genesisalex161976Tellina61lollo_86daripromonica67_9
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom