Creato da calipso81 il 08/03/2005

Arte...e dintorni

Pensieri sparsi di chi sta provando ad occuparsi di arte.

 

« Sereno variabile

Il corpo

Post n°620 pubblicato il 25 Febbraio 2015 da calipso81

Ho visto corpi devastati. Persone intrappolate in corpi che non permettevano la parola, i gesti, i più semplici movimenti, la mimica facciale.

Ho visto ragazze di 18 anni in carrozzina che non possono parlare, possono solo urlare, piangere quando i compagni le hanno scritto una lettera di buon compleanno.

Ho visto ragazzi che nonostante tutto, nonostante i loro corpi acciaccati e malconci, amano, odiano, sono sereni o "con tanti pensieri brutti" come dice G. quest'anno.

Ho visto una ragazza di 16 anni passare da un giorno all'altro in carrozzina per una mielite fulminante.

Eppure, nonostante questo sia uno schiaffo alla disabilità, nonostante ti faccia rendere conto che si è disabili perché gli altri te lo dicono, io faccio ancora fatica. 

Fatico a capire quelle persone che ti dicono che sei "grassa", a capire a quella collega pazza isterica di scuola che oltre a dire che noi prof di sostegno non facciamo un cazzo mi suggerisce di fare un "personal" (training in palestra) e poi ride aggiungendo che tanto non mi servirebbe a nulla.

Fatico anche a capire perché tante industrie e negozi facciano solo taglie piccole. L'altro giorno sono andata da Stefanel, dove compravo anni fa. Beh, ho scoperto che ora arrivano a 46 di taglia e con prezzi da capogiro (un cardigan 260 euro e annessa faccia schifata della commessa al mio "scusi avete questa gonna 48 di taglia?).

Non capisco perché nonostate tutti i proclami belli degli stilisti si voglia instillare un concetto al pari della disabilità laddove tu hai una taglia che non rientra nella 44. E penso anche a chi magari è disabile ed è pure 48 di taglia come può sentirsi. Il reietto dei reietti.

Io di mio ho vissuto anni, e vivo momenti più o meno lunghi anche ora, in cui non mi accetto fisicamente. Perché vorrei essere più magra e diversa...

Ma andate a quel paese tutti.

Da una 48 di taglia.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://gold.libero.it/calipso81/trackback.php?msg=13130393

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
odio_via_col_vento
odio_via_col_vento il 26/02/15 alle 18:02 via WEB
ma perché questo razzismo? Cosa hai contro le taglie 50? E le taglie 52? e le taglie 54? da ostracizzare? perché fermarsi alla 48?
 
 
calipso81
calipso81 il 28/02/15 alle 10:41 via WEB
Non ho nulla contro. Sono i negozi che già dalla 48 ti vedono come una povera sfigata. Evviva ASOS per quanto mi riguarda!!!!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

Per i curiosoni: la mia libreria (almeno una parte)

 

ULTIME VISITE AL BLOG

soniaren77IrrequietaDla.cozzauccino71istrice63LorenzAdd1979sexydamilleeunanottefox7513mulas.simoneM66.monnalisaartemisia_gentodio_via_col_ventoselvaggi_sentieriossimoraje_est_un_autre
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

DI TUTTO UN PO'

immagine
Un'immagine donata da un caro amico pistoiese. Non sono teneri?