Creato da vincenzocardullo il 26/11/2014
utili

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

valentinachiummopsicologiaforenseJuliet_HomeAlexsixtyfourninograg1lumil_0amorino11oscardellestellevincenzocardullo
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Come eliminare la muffa

Foto di vincenzocardullo

 

Sicuramente il modo migliore per tenere lontana la muffa da casa nostra , é la prevenzione. Sicuramente puó succedere , ma é difficile che si rompa una tubo dell´acqua all´interno del muro  o vi sono delle infiltrazioni esterne e questo nel giro di poco , basterebbe anche un giorno provoca la formazione di muffa, e in questi casi solo un intervento strutturale puó risolvere il problema. Fortunatamente invece quelle macchie di muffa che troviamo nelle pareti delle nostre abitazioni sono dovute alla poca ventilazione o poca illuminazione, un eccesso di umiditá in casa nostra , eppure basterebbero pochi gesti giornalieri per tenere lontana la muffa. Ma cosa é la muffa ?

Le muffe sono un tipo di funghi pluricellulari che si formano in ambienti dove il tasso di umiditá é alto. Oltre a creare sgradevole macchie , generano anche un odore terribile e possono diventare nocive per le persone e i nostri amici animali, in quanto se respirate per lunghi periodi possono provocare allergie e danni alle vie respiratorie.

 

 

A tal proposito occorre aprire le finestre di casa tutti i giorni per almeno 10 minuti e piú volte al giorno , in modo tale da far circolare aria fresca e nuova tra le nostre stanze , questo abbasserá l´umidita .

Tende e tapparelle anche devono restare aperte , sopratutto in inverno per far entrare un maggior quantitá di luce naturale .

Ogni mattino é buon uso aprire le finestre e far uscire tutta l´umiditá che si é creata durante la notte , specialmente in inverno quando teniamo le nostre case calde , e questo tende a creare condensa ( quella che si vede sui vetri delle nostre finestre ) 

Evitate di stendere il bucato dentro casa ad asciugare , se proprio necessario ricordiamoci di farlo sempre in stanze differenti e una volta asciugato far areare la stanza.

Subito dopo la doccia calda aprimo porta e finestra , il ricircolo d´aria disperderá tutta l´umidita creatasi evitando di creare condesa.

Non teniamo troppe piante dentro una stanza e stiamo molto attenti a non esagerare quando le innaffiamo in caso ritiriamo l´acqua che resta nei sottovasi, e per ultimo ricordiamoci quando cuciniamo di tenere semper uno spiffero aperto.

 

 

by www.antimuffaefficace.it

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso