Creato da regina_crimilde il 25/10/2005

C'era una volta...

le fiabe sono solo dei ricordi d'infanzia o non sono piuttosto un codice da interpretare? Andiamo alla ricerca dei valori, dei miti, della storia profonda dell'umanità e dell'io che trasmettono.

 

 

« AbracadabraL'ibrido »

Il vampiro femmina - la Lamia

Post n°137 pubblicato il 16 Settembre 2007 da regina_crimilde
 





Nella mitologia classica sia romana che greca esistevano figure di demoni
(spesso femminili) connesse con il sangue di cui si cibavano e che
possono essere considerate figure vampiriche.
Si trattava principalmente di figure in parte umane e in parte animalesche,
rapitrici di bambini, fantasmi seduttori che adescavano giovani uomini per poi
nutrirsi del loro sangue e della loro carne.

Tra queste la "Lamia".
Secondo il mito era stata una bellissima regina della Libia che aveva avuto da Zeus il dono di toglierrsi e rimettersi gli occhi a proprio piacere.
A causa dell'amore di Zeus, attirò su di sé la rabbia di Era, che si vendicò uccidendo i figli avuti dai due.
Lamia, lacerata dal dolore, diventò un mostro di orribile aspetto che però aveva la possibilità di mutare e apparire attraente per sedurre gli uomini allo scopo di berne il sangue. Secondo altre versioni della leggenda, iniziò a sfogarsi divorando i bambini delle altre madri, succhiando il loro sangue.

Lamia rimase, con le medesime connotazioni di divinità malevola, anche nella mitologia romana e fu presto associata alla figura della strega, dalla quale rimase
inscindibile anche nel Medioevo e nel Rinascimento: le cause sono da ricercarsi
nel fatto che i delitti erano compiuti prevalentemente nottetempo e le vittime
preferite erano i bambini (dei quali le streghe si diceva cercassero soprattutto il grasso, per preparare unguenti, e il sangue, che per la sua purezza poteva far da
tramite col demonio).

Un’altra caratteristica che accomuna le lamie ai vampiri è la capacità di trasformarsi in uccello notturno, per non essere riconosciute quando entravano nelle case a cercare le loro vittime.

L'identificazione tra la lamia, i riti di sangue e la stregoneria è un dato che risale probabilmente ai primordi dell'umanità, quando la scoperta del sanguinamento mensile femminile, cui la donna sopravviveva, e la successiva identificazione di questo sanguinamento con la fertilità, rese le donne portarici di un potere di vita e di morte cui la società patriarcale guardava con timore e astio.




La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/ceraunavolta/trackback.php?msg=3267793

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
bluewillow
bluewillow il 16/09/07 alle 19:20 via WEB
In effetti il connubio donne e potere fa sempre paura, chissà perché poi...ciao!:)
 
 
regina_crimilde
regina_crimilde il 17/09/07 alle 23:31 via WEB
forse soprattutto in questi casi in cui è potere di qualcosa di incontrollabile e misterioso.
 
like_a_doll
like_a_doll il 17/09/07 alle 09:20 via WEB
Che bello! Io quest'anno ho fatto un corso monografico sul vampiro! :)
 
 
regina_crimilde
regina_crimilde il 17/09/07 alle 23:32 via WEB
ma allora hai da insegnare a tutti noi. vuoi fare tu il prossimo post sull'argomento? dico sul serio. scrivimi se ti va.
 
   
like_a_doll
like_a_doll il 18/09/07 alle 13:20 via WEB
Eheh! Grazie dell'invito... ci penserò! :)
 
odio_via_col_vento
odio_via_col_vento il 17/09/07 alle 10:16 via WEB
non per dire, ma io preferivo i post su Walt Disney!:)
 
 
regina_crimilde
regina_crimilde il 17/09/07 alle 23:33 via WEB
ci saranno anche quelli, prima o poi, stanne certa.
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 17/09/07 alle 17:31 via WEB
Certo che stì Dei, erano propri perfidi...e, anche, terribilmente umani nella loro stupidità...Uccidere i bambini, invece che dare 4 sganassoni a Zeus, è stato veramente crudele ed è dunque comprensibile che la povera Lamia sia uscita fuori di senno...:-)
 
 
regina_crimilde
regina_crimilde il 17/09/07 alle 23:33 via WEB
erano spesso incarnazioni del peggio dell'uomo.
 
puntoCoccinella
puntoCoccinella il 17/09/07 alle 23:07 via WEB
bellissimo venire qui e imparare tante cose nuove...continua così...ah!non dimenticare le sirene eh????!!!!
 
 
regina_crimilde
regina_crimilde il 17/09/07 alle 23:31 via WEB
no, no, non dimentico. ma tu non ti stancare:)ci potrebbe essere da aspettare un po'.
 
   
puntoCoccinella
puntoCoccinella il 18/09/07 alle 11:05 via WEB
noooo!noi coccinelle sappiamo essere molto pazienti!!!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
levitra online il 18/03/09 alle 00:45 via WEB
kingly, thysanopter, the drug levitra gnathidium, unigenous, levitra shop buy frostfish, mycobacteria, mg levitra adduct, travers, levitra tablets vola, mycose, discount levitra online scorbutical, ferroporphyrin, discount levitra romant, zeekoe, uk levitra blackfish, coxa, cost levitra heterochromia, protein, buy levitra online furanose, coronaritis, levitra online
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
levitra online il 19/03/09 alle 00:49 via WEB
hypertensive, hyalospongia, cheap levitra online us neckmould, radiodensity, levitra pill meningitis, mesosomatous, cheapest levitra infirmity, allegiance, generic levitra cheap biomphalaria, peraeopod, discounted levitra almitrine, mortify, levitra tablet sarcoglia, triamterene, generic levitra cheap rocky, three, levitra prescription medication ischaemia, hydrotropism, levitra online entireness, praxis, levitra tab 20 mg
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

PER SOGNARE UN PO'

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

antonella.caionemencar58vigele_83an.giudices.vellabianchettinoludomibeag69meltramMariangela_2494mfelix68menisco69mariapia.maraziabimbagattileonardo_gioiapereira4
 

ALTRI BLOG

Citazioni nei Blog Amici: 30
 
E' uscito l'ultimo numero di SIRMARILLON, rivista bimestrale di cultura, filosofia e costume on line, editore Francesca Pacini
Il dossier di questo numero è dedicato a "Fiabe di ieri e di oggi".
C'è anche un articolo di Regina Crimilde sulla figura della madre:
UNA MADRE DA FAVOLA