Creato da Ch.Brown il 21/11/2006

...

Lavori in corso

 

 

BobArt

Post n°82 pubblicato il 06 Gennaio 2008 da Ch.Brown
Foto di Ch.Brown

Uff!! Che pomeriggio noioso. E sì che la giornata era iniziata così bene: colazione davanti ad uno spassosissimo cartone animato sulla storia del quarto re-magio (disegni e animazione semplici ma simpaticissimi...) e poi la messa in parrocchia. Oggi è l'Epifania e, in onore a quegli strani tipi (di cui da nessuna parte è scritto che fossero re e che fossero tre) venuti da lontano per adorare Gesù, il mio parroco ha voluto dedicare la festa a tutti gli stranieri del paese. E così, una lettura in russo, una in francese, canti in spagnolo e via...  una bella variante.
Mattinata salva... ma eccomi qui, a riprendere in mano il mio vecchio blog aspettando che passi quella lunga ora che ancora mi separa dalla cena, dopo un pomeriggio passato a cercare invano la celeberrima lista delle "cose che vorrei fare quando ho tempo". Purtroppo la mia -come forse anche quella di altri- ha questa antipatica capacità di sparire nel momento del bisogno, ovvero quando -chissà da dove- un po' di tempo libero ti passa di tra le mani.
Ultima spiaggia: MSN! Seeee....   anche in questo caso, la volta che faresti volentieri due chiacchiere...  si svuota! Che tristi tutte quelle sagomette grigie! Se è vero che "i veri contatti si vedono nel bisogno", allora "chi trova un vero contatto trova un tesoro"! Dovrò tirare le orrecchie a qualcheduno, non appena lo ritrovo in linea.

Alla fine della fiera, per non tediare unicamente chi per caso passerà ancora da queste parti, vi inserisco il link ad un sito davvero simpatico:

http://www.bobart.it/gallery

Gufi, pecore, fenicotteri... che artista!!  

A presto!

 
 
 

Post N° 80

Post n°80 pubblicato il 02 Agosto 2007 da Ch.Brown
Foto di Ch.Brown

Ciao a tutti!

Come si può resistere a delle tirate di orecchie di tal sorta?!
"La tirata di orecchi" è un metodo brevettato per i bimbi e direi generalmente infallibile nel riportare l'ordine. Ma sarà per il bimbo che bello pasciuto è rimasto dentro di me... nemmeno ora posso resistere a tali pernacchie e richiami, che suona come "tirate d'orecchie" belle e buone, per quanto raffinatesi ad una dimensione non corporea ma morale.
Pure quando compiamo gli anni ci tirano le orecchie... deve essere un modo per dire "mi raccomando, riga dritto... è ora di crescere, di mettere la testa a posto"...
Ad ogni modo, non potendo resistere all'affetto/amicizia nascosto dalle "tirate di orecchie", più che alle "tirate di orecchie" in sè, raccolgo questo tempo di vespertina tranquillità per salutare chi ancora si aggira dalle parti di questo blog.
Questo post non sarà che un saluto... davanti a dei blog tanto originali, simpatici, intensi, profondi (e mi basta guardare i link qui a lato per ricordarmi quanta passione si può mettere in queste pagine), questa zucca semi vuota (toc toc) preferisce talvolta stare a guardare. Sarà il caldo a portarsi via ispirazione ed idee?
Oggi sul lavoro riflettevo che è passato un sacco di tempo dall'ultima volta che ho detto loro qualcosa di serio...

Per aggiungere un poco di simatica e aiutar gli insonni ;o) ad attendere il riposo aggiungo un link carino carino dedicato in special modo a chi ama la cucina e/o la sardegna...
Se non conoscete il dialetto sardo e non sapete cucinare la (o le?) "Sus sinzigorrus in sa bagna", prego potrete perdere l'intera serata al seguente link:

http://www.crocodino.com/onlygame/sarday_lumaca.html

Con questo (non il link, ma il grande abbraccio che sto dando allo schermo in vece vostra) vi auguro una buona serata!!!

A presto

 
 
 

I diritti imprescindibili del lettore (in "Come un Romanzo", Pennac)

Post n°79 pubblicato il 10 Giugno 2007 da Ch.Brown

(In particolar modo dedicato ad Elbirah)

I. Il diritto di non leggere    [Questo è il mio preferito... nota di Ric]
II. Il diritto di saltare le pagine   [Sono un esperto... e la lettura veloce? vale?]
III. Il diritto di non finire un libro
IV. Il diritto di rileggere
V. Il diritto di leggere qualsiasi cosa
VI. Il diritto al bovarismo (malattia testualmente contagiosa)
  [???]
VII. Il diritto di leggere ovunque
VIII. Il diritto di spizzicare
IX. Il diritto di leggere a voce alta
X. Il diritto di tacere

Vedi anche..    http://www.carpinetoromano.it/Biblioteca/bibliotheca1/diecidiritti.htm

 
 
 

Novecento

Post n°78 pubblicato il 10 Giugno 2007 da Ch.Brown
Foto di Ch.Brown

http://blog.libero.it/labrina/view.php?nocache=1181497962

Ne aggiungo qualcuno...

C'era una volta... -Un re!- diranno i miei piccoli lettori. No, ragazzi, avete sbagliato. C'era una volta un pezzo di legno...

Collodi - Le avventure di Pinocchio

Succedeva sempre che a un certo punto uno alzava la testa... e la vedeva. È una cosa difficile da capire. Voglio dire... Ci stavamo in più di mille, su quella nave, tra ricconi in viaggio, e emigranti, e gente strana, e noi... Eppure c'era sempre uno, uno solo, uno che per primo... la vedeva. Magari era lì che stava mangiando, o passeggiando, semplicemente, sul ponte... magari era lì che si stava aggiustando i pantaloni... alzava la testa un attimo, buttava un occhio verso il mare... e la vedeva. Allora si inchiodava, lì dov'era, gli partiva il cuore a mille, e, sempre, tutte le maledette volte, giuro, sempre, si girava verso di noi, verso la nave, verso tutti, e gridava (piano e lentamente): l'America. Poi rimaneva lì, immobile come se avesse dovuto entrare in una fotografia, con la faccia di uno che l'aveva fatta lui, l'America. La sera, dopo il lavoro, e le domeniche, si era fatto aiutare dal cognato, muratore, brava persona... prima aveva in mente qualcosa in compensato, poi... gli ha preso un po' la mano, ha fatto l'America...

Baricco - Novecento

Giusto ieri sera la compagnia teatrale del mio paese ha rappresentato, dopo averlo desiderato per anni, Novecento. La mia amica pugliese se la rideva di fianco a me per l'accento spiccatamente parmigiano con cui gli attori recitavano il testo. Beh certo, non tutti erano maestri in dizione, ma come sempre la passione e l'impegno ha permesso di apprezzare ancora una volta, in nuova veste ed interpretazione, quella breve, ma senz'altro originale, storia del pianista sull'oceano.

Che dire della giornata di oggi... credo rimarrà memorabile. Grazie C., unica, come amica e a quanto pare (ennesima conferma) pure come cuoca (menù spaziale!!!). Una persona che con tutta la semplicità di questo mondo riesce sempre a far sentire speciale chi le sta attorno. La semplicità di chi lavora tanto e non lo fa mai pesare.

 Buona settimana a tutti!!!

 
 
 

solita coinvolgente e interessante routine

Post n°77 pubblicato il 26 Maggio 2007 da Ch.Brown

Ciao!

Cavolo, ormai scrivo così poco eppure ho sempre la gioia di trovare segni del vostro passaggio da queste parti. Per questo inizio questo nuovo post mandando un grosso bacione a tutte voi!

La mia borsa di studio in laboratorio procede a gonfie vele: il professore mi sembra contento di me, ma soprattutto ha tanta paura che me ne vada da un momento all'altro (cosa che lo lascerebbe in braghe di tela visto che sono l'ultimo superstite di chi ha fino ad ora portato materialemente avanti la ricerca in questione) che per poter tenere le fila del lavoro mi dedica tanto tempo. Nessuno di quanti ho conosciuto può dire di essere stato così tanto "coccolato" dal suo ex prof, ora principale.
Accidenti però se mi fa pedalare. L'argomento che stiamo studiando è nuovo, in gran parte ignoto e le vie da percorrere sono tante... così ogni giorno esce qualche idea su cose da fare, cercare... Ce ne sarebbe per ben più di una persona!
Ogni tanto vado comuqnue a qualche colloquio d ilavoro in aziende... non vi ho più tenute aggiornate a proposito ma sto diventando bravo... dopo le prime figure barbine, di neolaureato timido e spaesato, comincio ad affrontare meglio il contesto.

E che dire dei colleghi: siamo usciti ieri sera a cena (un posto dove ti portano una pietra rovente e la roba cruda con le salse e poi te la vedi tu...) e ad un giorno di distanza ancora mi meraviglio di che ragazze meravigliose ho accanto. Al ristorante eravamo pochi uomini con sittanta simpatia e bellezza!

Concludo il post per non annoiarvi. Dopo le ore piccole di ieri sera, sarà meglio recuperare il riposo questa notte.
Oggi dovevo suonare ad un matrimonio: me ne stavo appollaiato sulla panchetta dell'organo con due occhi persi nel vuoto.. o nei sogni. Che rabbia, non ho fatto una gran figura. Ho iniziato a suonare la marcia nuziale che la sposa era già arrivata all'altare. Un pezzo durante la comunione che sembrava lo stessi leggendo per la prima volta. Dovevo suonare la marcia nuziale anche per l'uscita degli sposi ma quando mi son girato erano già scappati!! Così li ho mandati incontro al riso sulle note di una mediocre e mielensa Ave Maria di Schubert. Rabbia.

Un bacione e buonanotte!!!

 
 
 
Successivi »
 

BOBART

 

ULTIME VISITE AL BLOG

mauin22greenlemondolcissimagirl80martocchia88silvercrossknightlaumallsmaltorossoVmilladoeleanor81farfalla_granatatommy2884elbirahunquarantennefataoperosalabrina
 

immagine

 

ULTIMI COMMENTI

ciao Lab, grazie! Ricambio il saluto...
Inviato da: Ch.Brown
il 14/01/2008 alle 20:13
 
..passavo per un saluto!
Inviato da: labrina
il 13/01/2008 alle 19:10
 
ah| allora ti si rivede...che bello!!!! mi...
Inviato da: eleanor81
il 12/01/2008 alle 14:03
 
assolutamente no! altrimenti non ti avrei detto di...
Inviato da: eleanor81
il 07/01/2008 alle 23:16
 
Ciao Eleanor, ti ringrazio per l'incoraggiamento, ma...
Inviato da: Ch.Brown
il 06/01/2008 alle 19:04
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

immagine