Creato da dolcesettembre.1 il 19/10/2010
notizie choc, curiose,strane,assurde, incredibili, dall'Italia e dal mondo

.

 

http://oi56.tinypic.com/2ijp5hi.jpg

http://i49.tinypic.com/2ljt1kk.jpg

http://img96.imageshack.us/img96/125/miao.gif

http://digilander.libero.it/trinity.dd/2355064frf7mnnteh.gif

 

https://lh3.googleusercontent.com/-N3fuTS3eNds/WFBiEqOzX3I/AAAAAAACBvM/fVS3rvBomyIh1jG4LjLf0HUXl0VCWlNnwCJoC/w500-h420/5802804_30273.gif

 

.

http://www.youanimal.it/wp-content/uploads/2013/06/531157_343825179046881_1933952483_n-480x330.jpg

http://4.bp.blogspot.com/-QUS02886ubs/UlDnVDY1DVI/AAAAAAAAF-M/IjWTaJbdE2k/s1600/Pink+Roses.gif

http://3.bp.blogspot.com/-OI1ulCO9M0k/UkAlbbkUOuI/AAAAAAAAFr8/--OFyb0ypTA/s1600/Funny+Baby.gif

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/13321610_551590478381718_3894659090394924886_n.jpg?oh=e6d007fb1fb13b0ae5412919c92dad1a&oe=57C2D1DD

 

.

http://www.gifandgif.com/gif_animate/Gatti/Animali%20-%20Gatti%20%284%29.gif

http://www.lucianabartolini.net/gif/cavalli/cavallo-puledro.gif

 

 

 

 

Alda Merini

E' necessario

che una donna

lasci un segno

della propria anima

ad un uomo...di sè,

perchè a fare l'amore

siamo brave tutte.

http://www.nuvolabiancagrafica.it/Immagini/star449798.gif

http://www.umnet.com/pic/diy/screensaver/8%5Clove-candle-85550.gif

http://img87.imageshack.us/img87/3548/etoile0473ljqp8jv4.gif

https://scontent-b-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-frc1/s403x403/1620521_739979402681798_1832568084_n.jpg


https://fbcdn-sphotos-a-a.akamaihd.net/hphotos-ak-ash3/p480x480/943149_453236554767471_656482959_n.jpg

http://i1112.photobucket.com/albums/k498/acop84/CrazyDiamond_zps0865da39.gif

 
Citazioni nei Blog Amici: 79
 

Ultime visite al Blog

apungi1950_2dolcesettembre.1elyravrudy51_2016nina.monamourapungi1950linaladuyaros.rosasimona_77rmranocchia56gabbiano642014toninomanginocrapulonafrancy3213
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

 

IL PAPA VUOLE MODIFICARE UNA VERSIONE DELLA PREGHIERA"PADRE NOSTRO"

Post n°3432 pubblicato il 15 Dicembre 2017 da dolcesettembre.1
 

Non tira le orecchie al "Padre Nostro" Papa Francesco. Neanche a Gesù che, su richiesta dei discepoli inventò questa splendida preghiera per insegnare loro a pregare senza spreco di parole. Rinfaccia la versione:"Non è buona", dice, il verbo"indurre" è di procedura penale: più che alla premura di un padre, addita all'istigazione di un avversario. E' in gioco l'immagine stessa di Dio:Un Dio felice per la nostra gioia, o un Dio geloso della nostra gioia e, dunque istigatore? Francesco non ha dubbi:Istigare è la specialità di Satana."E' meglio non abbandonarci alla tentazione." Come ha sottolineato nelle puntate del programma "Padre Nostro" su tv 2000."Tentare è un verbo che richiama il tatto: si esplora anche con le mani. A Dio chiediamo di non sbagliare strada, di non sbagliare Padre in questo viaggio di scoperta. "Non abbandonarci" è richiesta di aiuto,"Non indurci" è ammissione di paura. A governare con la paura sono capaci tutti:l'allegrezza di Cristo è d'insegnare a governare con la libertà, condizione-prima della gioia. E' di questo che parla il Papa. Da qualche giorno in Francia si prega ufficialmente così:" E NON LASCIARCI ENTRARE IN TENTAZIONE."Il vero volto di Padre che mai tenta.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LEGATA SULLE ROTAIE COL TRENO IN ARRIVO. LA PUBBLICITA' SESSISTA PER IL TGV

Post n°3431 pubblicato il 14 Dicembre 2017 da dolcesettembre.1
 

 Il sindaco di Bèziers, Robert Mènard, città del sud della Francia, ne ha combinata una delle sue dopo il discusso manifesto dell'anno scorso. A finire nell'occhio del ciclone è stato uno dei manifesti della Campagna Pubblicitaria con cui il Comune di Bèziers intende sollecitare l'approdo dei treni veloci(Tgv) nella stazione locale. Per farlo, Mènard e il suo team di creativi hanno pensato bene di rappresentare una donna legata alle rotaie di una ferrovia con tanto di treno a vapore in arrivo, e lo slogan: Con il Tgv avrebbe sofferto di meno." Chiamata ad intervenire, il Ministro delle Pari Opportunità Marlene Schiappa, ha dichiarato su Twitter che:"Saranno presi provvedimenti nei confronti di quella Campagna odiosa." Il sindaco di Bèziers, insomma, per giustificare una provocazione evidentemente studiata a tavolino, da buon giornalista con l'obiettivo di far parlare di sé e della sua Città, tira in ballo il neo puritanesimo della nostra società, che pur rappresentando effettivamente un problema su cui riflettere, non ha niente a che vedere con la Campagna Pubblicitaria di un Comune su un tema di interesse pubblico,  e non come subdolo strumento di propaganda politica.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

CIVITANOVA MARCHE: LUCI DI NATALE MOLTO AMBIGUE: LE PALME DIVENTANO" HOT"

Post n°3430 pubblicato il 11 Dicembre 2017 da dolcesettembre.1
 

 Le luminarie aiutano ad entrare nel clima natalizio, ma non sempre il risultato è quello sperato. Ne sanno qualcosa cittadini e amministrazione di Civitanova Marche, dove, a Piazza XX Settembre sono apparse le lucine a decorare le palme dei giardini. Il colpo d'occhio è difficile da fraintendere, e gli alberi hanno un chiaro riferimento a "Luci Rosse". La foto delle palme così addobbate è diventata velocemente un tormentone del web, ricondivisa migliaia di volte non solo sulle pagine Facebook legate alla Città marchigiana. Si sprecano i commenti, da quelli semplici, ai più seriosi che scomodano perfino Rocco Siffredi.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

MA ALLORA LO YETI E' SOLO UN ORSO?

Post n°3429 pubblicato il 09 Dicembre 2017 da dolcesettembre.1
 

 Le possibilità di confermare l'esistenza dello yeti sembrano ormai ridotte al lumicino. Dal 1889, quando il colonnello Waddell vide alcune orme di piedi nudi giganteschi a 5 mila metri di altezza nel Sikkim, a nord dell'India, si parla dello yeti come del leggendario uomo delle nevi, una creatura umanoide con il corpo ricoperto da un folto pelame rossiccio e un'altezza tra il metro e 40 e i due metri. Prove certe della sua esistenza però non ne sono mai state trovate. Ora è arrivata la notizia che lo yeti sarebbe quasi sicuramente un orso. Uno Studio condotto da Charlotte Lindqvist dell'università di Buffalo, New York, ha preso in esame 9 reperti attribuiti allo yeti: denti, ossa, peli, pelle e feci. Estratto il DNA mitocondriale si è scoperto che 8 reperti appartenevano a 3 tipi di orso tipici delle zone innevate e Nepal e Tibet. Il nono, è risultato il dente di un cane.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

VETERINARIO TORTURATORE DI ANIMALI

Post n°3428 pubblicato il 07 Dicembre 2017 da dolcesettembre.1
 

 La Cassazione ha confermato la condanna emessa dalla Corte d'Appello di Milano nel febbraio scorso, nei confronti di un veterinario della provincia di Pavia per maltrattamento e uccisione di animali. A tre anni e un mese di reclusione ammonta la pena complessiva inflitta, oltre al risarcimento a favore delle parti civili tra cui la Lega Anti Vivisezione che ha reso noto questo verdetto, e che è stata difesa dall'avvocato Patricia Fischioni. Dal Giugno 2015 il veterinario è stato cancellato dall'Albo per radiazione, un provvedimento che preclude di esercitare la professione per sempre. L'istanza di radiazione, informa la LAV, era stata presentata dall'Ordine dei Medici Veterinari, e la sua validità è stata decretata dalla Commissione Centrale per gli Esercenti, le Professioni Sanitarie presso il Ministero della Salute. Il veterinario era finito sotto processo dopo l'indagine condotta nei suoi laboratori dalla quale erano risultate sevizie tremende agli animali. Privazione di acqua e cibo a cani e gatti in degenza. Mancata somministrazione di antidolorifici ad animali sofferenti, interventi chirurgici con dosi di anestesia insufficienti. Gatti presi a calci e lanciati contro il muro. Cuccioli di cane e gatto uccisi dentro sacchetti della spazzatura. Animali malati terminali chiusi direttamente nel congelatore. Un gatto ucciso a colpi di martello. La drammatica vicenda era venuta a galla anche grazie ad un servizio di "Striscia la notizia", nel quale, il veterinario si era scagliato contro la troupe.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

VANDALI SACRILEGHI LANCIANO ESCREMENTI SULLA CHIESETTA

Post n°3427 pubblicato il 04 Dicembre 2017 da dolcesettembre.1
 

 Ronchis(Udine). Chiesetta del 1600 lordata con  lanci di escrementi. Ad avvisare il sindaco del paese è stato un cittadino che avrebbe visto qualcuno aggirarsi con fare sospetto attorno alla chiesetta. Pare che un gruppetto di persone abbia ingaggiato una sorta di "gara" con l'obiettivo di "centrare" il dipinto devozionale con gli escrementi. I carabinieri sono giunti sul posto. Ad essere lordata, la stessa immagine della Santa cui è dedicata la chiesetta, Santa Libera, raffigurata in una lunetta nella parte alta dell'edificio sacro. Il  sindaco ha commentato:" La comunità è arrabbiata per quello che è successo. Un atto di sfregio nei confronti di una chiesa cui tutti sono molto legati e che è stata restaurata più volte nei secoli dopo terremoti e alluvioni."

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Buona giornata

Post n°3426 pubblicato il 30 Novembre 2017 da dolcesettembre.1

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/23915892_1547742675307497_2977722095311159190_n.jpg?oh=88e3710597d65930e80ace3e5c455cc4&oe=5A8A391B

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

TORINO: ISTIGAVA RAGAZZINE ALL'ANORESSIA: DENUNCIATA UNA BLOGGER

Post n°3425 pubblicato il 27 Novembre 2017 da dolcesettembre.1
 

 La polizia di Ivrea(Torino), ha denunciato per istigazione al suicidio e lesioni gravissime, la creatrice di un blog, una 19enne residente a Porto Recanati,(Macerata),  in cui giovani donne, anche minori, venivano istigate al disturbo alimentare mediante l'induzione a seguire diete o ad effettuare terapie che portano all'anoressia. Le indagini sono state avviate a seguito della denuncia presentata dalla mamma di una ragazza di 15 anni residente a Ivrea che leggeva assiduamente il blog. La ragazza aveva accusato gravi disturbi alimentari che determinavano una costante perdita di peso, al punto che era stata costretta ad affidarsi alle cure di uno psicologo. Gli investigatori del commissariato di Ivrea hanno individuato la blogger attraverso la creazione di un apposito account, appurando che molte adolescenti tra i 14 e i 15 anni le chiedevano consigli su come mangiare. La blogger è stata quindi denunciata. La polizia ha chiesto all'autorità giudiziaria anche l'oscuramento del sito mediante il quale i reati venivano commessi.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

.

Post n°3424 pubblicato il 25 Novembre 2017 da dolcesettembre.1

https://image.jimcdn.com/app/cms/image/transf/dimension=550x10000:format=jpg/path/sbd87cb5e1272a579/image/ib88b6bd26a1b59ad/version/1356544840/image.jpg

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

I DUE TACCHINI GRAZIATI DA TRUMP PASSANO LA NOTTE NELLA SUITE DI UN HOTEL DI LUSSO

Post n°3423 pubblicato il 23 Novembre 2017 da dolcesettembre.1
 

Potevano rosolare in forno insieme ai loro compagni e invece sono finiti in una stanza d'hotel da mille e una notte. Si parla del Giorno del ringraziamento e di Drumstick e Wishbone, i due tacchini graziati da Trump. La tradizione a stelle e strisce, infatti, vuole che il presidente risparmi la vita a due tacchini che, invece di essere serviti   con tanto di farcitura sulla tavola della Casa Bianca, possono prendersi il lusso di continuare a vivere. E che lusso. Il Tycoon non ha badato a spese, trattandosi di un'occasione particolarmente sentita negli States, ed ha voluto offrire ai fortunati pennuti una notte in una suite dell'hotel Willard Incontinental di Washington(foto), 3 mila euro a notte tanto per avere un'idea. Così Drumstick e Wishbone si sono ruzzolati nel comfort prima di prendere il volo verso i giardini della Virginia Tech University dove trascorreranno il resto della loro esistenza, alla faccia dei circa 40 milioni di tacchini che oggi, 23 Novembre, daranno gusto ad un Thanksgiving cotto a puntino.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

MADRE NATURALE RIFIUTA DI CONOSCERE LA "FIGLIA", TUTTI PRONTI A GIUDICARLA. MA IL PADRE?

Post n°3422 pubblicato il 20 Novembre 2017 da dolcesettembre.1
 

Nei giorni vicini al 25 Novembre, Giornata Internazionale contro la violenza maschile sulle donne, una notizia è rimbalzata per effetto dell'eco mediatico avuto per via della trasmissione "Chi l'ha visto". Una ragazza di quasi 30 anni cerca la madre naturale. La sua, è stata fin qui una vita serena, vissuta con un padre e una madre che da piccolissima l'hanno adottata e che, come lei stessa racconta, non le hanno fatto mancare nulla, ne sostegno affettivo, ne appoggio verso la sua autonomia. Com'è ormai stranoto, grazie allo spreco di lacrimevoli servizi tv e articoli che non vedevano l'ora di buttarsi sulla giovane desiderosa di raggiungere e conoscere la donna che l'ha partorita, la risposta di quest'ultima è stata "No". Quindi, niente buste da aprire con premio finale, niente sipari da spostare, con due persone che si abbracciano tra lacrime, applausi e sorrisi. Niente: la vita, quella vera, che poche volte nei nostri tempi sfugge all'ammaestramento del "quinto potere", si è manifestata mostrandoci la sua nuda, fastidiosa realtà senza mettersi in posa: il messaggio forte e chiaro è stato, che "dare alla luce", se non è una scelta, una decisione di una donna, non è sempre una benedizione. La violenza sessuale di un uomo su una donna, che ha come infausta evenienza il concepimento, non è sempre superabile, grazie al trionfo della maternità di carne che ti fa sentire le "farfalle nello stomaco", purtroppo no. Quell'uomo, lo stupratore, perché questo è stato per la donna che ne ricorda gli occhi azzurri, resta sullo sfondo anche nei discorsi mediatici, mentre l'arena social si divide nell'usuale sciame digitale tra figlia e madre: chi delle due è da biasimare? Chi da perdonare?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

L'EREDE SAVOIA EMANUELE FILIBERTO VENDE PASTA FRESCA ITALIANA CON UN FURGONE

Post n°3421 pubblicato il 17 Novembre 2017 da dolcesettembre.1
 

 Sul Web gira un video in cui il principe Emanuele Filiberto di Savoia presenta la sua nuova attività. Scrittore? Artista? Attore? Nullafacente ereditario? No, Emanuele Filiberto vende pasta fresca italiana a Los Angeles. Il principe, che oggi sarebbe erede al Regno d'Italia, ha attrezzato un furgone con cucina e si è dato allo Street food dalle parti di Santa Monica. Ancora una volta l'abbiamo scampata. Dopo aver cantato a Sanremo con Pupo, dopo essersi esibito a Ballando con le stelle, dopo aver partecipato a Miss Italia, adesso serve pasta italiana con il marchio"Principe di Venezia" , e nel video di presentazione, lo si vede impegnato a servire un cartoccio di pasta fresca ad alcuni clienti. Felici che il Savoia abbia trovato in America la sua vera vocazione.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

ASTA DA RECORD PER IL QUADRO SALVATOR MUNDI DI LEONARDO DA VINCI

Post n°3420 pubblicato il 16 Novembre 2017 da dolcesettembre.1
 

 Un prezzo record è stato raggiunto per la vendita di un capolavoro di Leonardo Da Vinci: 450 milioni di dollari(circa 380 milioni di euro). Sono serviti per aggiudicarsi il quadro"Salvator Mundi". L'ultimo dipinto conosciuto del genio toscano, che apparteneva ad un privato, è stato venduto all'asta da Christie's a New york, partendo da una valutazione di 75 milioni di dollari. Il piccolo dipinto(66 cm di altezza per 46 di larghezza), attribuito di recente a Leonardo dopo la riscoperta del 2005, è stato al centro di un'accesa gara al rialzo durata 19 minuti che si è conclusa con un fragoroso applauso quando il battitore ha fermato il martelletto a 400 milioni di dollari, che con i diritti dell'asta fanno lievitare il prezzo a 450.312.500 dollari. Il prezzo più alto mai pagato al mondo per un'opera d'arte venduta all'asta. Per ora, l'acquirente dell'opera è ignoto."Salvator Mundi" è un olio su tavola di noce.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LOUIS VUITTON: ECCO IL WATER DI PELLE DA CENTO MILA DOLLARI

Post n°3419 pubblicato il 13 Novembre 2017 da dolcesettembre.1
 

Volete una toilette unica? Un bagno luxury fatto di pelle? Essere sempre in prima classe? Adesso con 100 mila dollari si può essere trendy il qualsiasi momento con il water Louis Vuitton. La provocazione arriva dall'artista Illma Gore che sta esponendo l'opera al Tradesy showroom di Santa Monica in California. Il water trendy è stato creato utilizzando 24 borse di pelle della maison francese. La toilette è pienamente funzionante, ed è stata mostrata per la prima volta al pubblico mercoledì 8 Novembre scorso. Ci sono voluti 3 mesi di lavoro per creare il sanitario, per il quale, sembra che ci siano già molte offerte stando quanto ha detto la stessa Gore a Vogue.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

L'IMBROGLIO DELLE MONETE FINTE

Post n°3418 pubblicato il 10 Novembre 2017 da dolcesettembre.1
 

Da qualche mese circolano monete finte. L'ultimo allarme arriva da Napoli dove sono state segnalate monete date come resto al posto dei 2 euro. In realtà sono 20 scellini kenyoti che valgono 0,16 centesimi.(foto) L'unico modo per evitare di trovarseli nel borsellino è aprire bene gli occhi. L'ha denunciato il Comando Antifalsificazione Monetaria dei Carabinieri. Riconoscerla è possibile, ma bisogna osservarle bene e verificare alcuni elementi validi, sia per le monete da 2 euro e sia per quelle da 1. Le monete vere sono magnetiche, ma solo nella parte centrale e non sul bordo. Questa caratteristica è difficilmente riproducibile: gli euro falsi sono magnetici anche sui bordi, per verificarlo si fa passare una calamita sull'intera superficie per vedere come si comporta. Sui bordi, la moneta vera ha una zigrinatura difficile da riprodurre in maniera identica. Osservando bene una moneta falsa si può notare come le righe siano più irregolari e, il più delle volte meno profonde. Nelle monete false il disegno in rilievo appare spesso più consumato. I contorni non sono ben delineati e possono esserci imperfezioni ben visibili ad occhio nudo. Il legno è il materiale sonoro per eccellenza, su cui si può lasciare cadere una moneta per verificarne l'autenticità. Un soldo falso produce un suono meno tintinnante e acuto di uno vero.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

USA, IL PROFESSORE E LA BARA

Post n°3417 pubblicato il 09 Novembre 2017 da dolcesettembre.1
 

Una scena piuttosto insolita quella di alcuni studenti delle superiori, che hanno visto arrivare il loro professore con una bara in classe, per poi adagiarvisi al suo interno. Il motivo è piuttosto bizzarro. Il docente, insegnante di Lingue in una scuola di Los Angeles, era rimasto sconcertato dall'esito disastroso degli ultimi compiti in classe svolti dai suoi alunni. Il responso dell'insegnante, quindi, è stato decisamente laconico:"I voti di tutti voi mi hanno ucciso." Gli studenti, prima increduli e poi divertiti, hanno scattato alcune foto e uno di loro ha diffuso un'immagine su Twitter, raccontando la vicenda. Il giorno successivo, il ragazzo ha mostrato il twitt, che nel frattempo era diventato virale, al suo insegnante che, con il solito sarcasmo ha commentato:" Bravo, twitti meglio di come scrivi."

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

SELFIE IN SALA OPERATORIA. LO SCATTO DEL MEDICO DEL NAPOLI CALCIO FA DISCUTERE

Post n°3416 pubblicato il 05 Novembre 2017 da dolcesettembre.1
 

 Al web regaliamo ciò che il web vuole, un'immagine convenzionale, non impegnativa, inespressiva per eccesso di espressione, il selfie. Quello di Alfonso De Nicola, rigoroso coordinatore dello staff medico del Napoli calcio, è atipico e va decisamente controcorrente rispetto a quelle che sono le sobrie abitudini del coordinatore sanitario del club azzurro, che ha pubblicato il suo auto-scatto all'interno di una sala operatoria in cui c'è un giocatore del Napoli sotto i ferri. Nel senso che non compariva nulla di lui nella foto che il dottor De Nicola mostrava ai suoi follower su Instagram. Dietro il suo volto con gli occhi rassicuranti e la mascherina verde di ordinanza, spunta la gamba del calciatore e un medico che sta intervenendo. Non si sa a che punto dell'operazione siamo, ma si sa che sul letto operatorio, oltre al calciatore, ci sono pure una serie di cannule di drenaggio in cui si intravede del sangue. Qualcuno sul web si è indignato dalla foto per l'immagine che doveva rimanere privata.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

I ROBOT LAVORATORI IN 15 ANNI CI RUBERANNO TRE MILIONI DI POSTI

Post n°3415 pubblicato il 03 Novembre 2017 da dolcesettembre.1
 

 In principio fu Ned Ludd, il tessitore inglese che, già nel 1779 si accorse che la tecnologia rubava posti di lavoro agli operai e aprì le ostilità contro i macchinari industriali distruggendo un telaio meccanico e ispirando col suo gesto un movimento di lavoratori resistenti al progresso, i Luddisti, appunto. Ma 238 anni dopo, questa antica guerra l'hanno vinta, e alla grande, proprio loro: le macchine. Secondo un report pubblicato dal gruppo di studio The european house-Ambrosetti, dal 2017 al 2032, cioè nei prossimi 15 anni, si prevede che in Italia andranno perduti oltre 3,2 milioni posti di lavoro per gli effetti della crescente automazione delle più varie attività produttive che potrebbero essere tranquillamente svolte dai robot. Entro 40 anni, ad esempio, spariranno dal 92 al 96% dei cassieri/e commessi/e e receptionist, sostituiti da casse automatiche e chioschi digitali.  Non ci saranno praticamente più addetti al marketing, agenti assicurativi e consulenti fiscali e bancari, sostituiti da app per lo smartphon, mentre il 90% di ferrovieri e autisti saranno inutili con mezzi a giuda autonoma. Nel Mondo di domani che è già oggi si salveranno solo quei lavori che richiedono creatività e alta specializzazione o per cui occorre prendere rapidamente decisioni in base a variabili imprevedibili. Questo, i robot ancora non possono farlo.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Buona giornata

Post n°3414 pubblicato il 02 Novembre 2017 da dolcesettembre.1

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/23167749_2002268476686398_7394320341011528658_n.jpg?oh=ffc718f5c8278ae44669a77f0dbd59c8&oe=5A705388

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »

.

 

 

.

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/originals/19/e6/3c/19e63c484220b06ced9a358c9d72c023.gif

https://lh6.googleusercontent.com/-KqbD6NmmCNQ/VoFYKq6EdXI/AAAAAAAAoN0/FmElXblAPkE/w333-h500-no/10168089_1053392024705415_4505519745529202206_n.jpg

http://www.partecipiamo.it/natale/gif_1/palle_di_natale/palle_di_natale_00061.gif

 

.

 

http://sweetmoments.altervista.org/images/gif_animate_cuori_glitter_16.gif

http://img3.dreamies.de/img/118/b/nxynipkn4w2.gif

https://fbcdn-sphotos-b-a.akamaihd.net/hphotos-ak-prn2/t1/p370x247/1554612_796185940397325_381389677_n.jpg

http://i37.tinypic.com/16hua37.jpg

http://image.blingee.com/images15/content/output/000/000/000/4d7/350154086_1041299.gif?4

https://scontent-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-xap1/v/t1.0-9/10942755_748864338541508_7209471204533447425_n.jpg?oh=6ab6d3c7efca3405a06425d74420ead8&oe=555B9329

http://www.partecipiamo.it/natale/gif_1/palle_di_natale/palle_di_natale_00061.gif


 

Donna

Mentre urli alla tua donna

sappi che c'è un uomo

che dedidera parlarle all'orecchio.

Mentre la umili,

insulti,sminuisci,

sappi che c'è un uomo

che la corteggia

e le ricorda

che è una gran donna.

Mentre la violenti,

sappi che c'è un uomo

che desidera

fare l'amore con lei.

Mentre la fai piangere,

sappi che c'è un uomo

che le ruba sorrisi.

VIVA LE DONNE

MERAVIGLIE DELL'UNIVERSO!!   

http://www.nuvolabiancagrafica.it/Immagini/star449798.gif

http://digilander.libero.it/alleportedelsole/6fkg70j.gif

http://digilander.libero.it/cieli/cat_walking2-ani.gif

 

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31