Creato da dolcesettembre.1 il 19/10/2010
notizie choc, curiose,strane,assurde, incredibili, dall'Italia e dal mondo

.

 

http://oi56.tinypic.com/2ijp5hi.jpg

http://i49.tinypic.com/2ljt1kk.jpg

http://img96.imageshack.us/img96/125/miao.gif

http://digilander.libero.it/trinity.dd/2355064frf7mnnteh.gif

 

https://lh3.googleusercontent.com/-N3fuTS3eNds/WFBiEqOzX3I/AAAAAAACBvM/fVS3rvBomyIh1jG4LjLf0HUXl0VCWlNnwCJoC/w500-h420/5802804_30273.gif

 

.

http://www.youanimal.it/wp-content/uploads/2013/06/531157_343825179046881_1933952483_n-480x330.jpg

http://4.bp.blogspot.com/-QUS02886ubs/UlDnVDY1DVI/AAAAAAAAF-M/IjWTaJbdE2k/s1600/Pink+Roses.gif

http://3.bp.blogspot.com/-OI1ulCO9M0k/UkAlbbkUOuI/AAAAAAAAFr8/--OFyb0ypTA/s1600/Funny+Baby.gif

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/13321610_551590478381718_3894659090394924886_n.jpg?oh=e6d007fb1fb13b0ae5412919c92dad1a&oe=57C2D1DD

 

.

http://www.gifandgif.com/gif_animate/Gatti/Animali%20-%20Gatti%20%284%29.gif

http://www.lucianabartolini.net/gif/cavalli/cavallo-puledro.gif

 

 

 

 

Alda Merini

E' necessario

che una donna

lasci un segno

della propria anima

ad un uomo...di sè,

perchè a fare l'amore

siamo brave tutte.

http://www.nuvolabiancagrafica.it/Immagini/star449798.gif

http://www.umnet.com/pic/diy/screensaver/8%5Clove-candle-85550.gif

http://img87.imageshack.us/img87/3548/etoile0473ljqp8jv4.gif

https://scontent-b-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-frc1/s403x403/1620521_739979402681798_1832568084_n.jpg


https://fbcdn-sphotos-a-a.akamaihd.net/hphotos-ak-ash3/p480x480/943149_453236554767471_656482959_n.jpg

http://i1112.photobucket.com/albums/k498/acop84/CrazyDiamond_zps0865da39.gif

 
Citazioni nei Blog Amici: 81
 

Ultime visite al Blog

cristina_a2016nina.monamoureffelmstefamosgalettoarredivittorioventura65orlando.anant0nella0vittoriaconteOPELGSIdolcesettembre.1apungi1950kymosukgiorgiarnlgabbiano642014
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

CAMBIA SESSO NEGLI USA LA REGIONE VENETO PAGA I VOLI, L'ACCOMPAGNATORE E L'INTERVENTO

Post n°3459 pubblicato il 19 Febbraio 2018 da dolcesettembre.1
 

Il centro di Abano Terme(Padova), per il cambio del sesso consentirà alla Regione Veneto non solo di diventare un punto di riferimento a livello nazionale, ma anche di risparmiare un pò di soldi. Perchè gli interventi per i disturbi dell'identità di genere non sono capricci, bensì patologie. In soldi, per usare un vecchio modo di dire, paga la mutua. E se l'intervento non è possibile farlo in Veneto, vuoi perchè non ci sono strutture adeguate o perchè i tempi di attesa sono elavati, si può andare fuori regione. Nel caso, anche all'estero. E il conto, all'80% come stabilisce la legge, lo paga Palazzo Balbi. Di più: la Regione, attraverso l'Ulss, paga anche il viaggio sia al paziente che all'accompagnatore. Esattamente come ha stabilito pochi giorni fa l'Ulss 2 di Treviso. Un signore con disturbi dell'identità di genere andrà a farsi operare negli Stati Uniti, il conto sarà a carico della Regione e l'Ulss ha comunicato che pagherà anche i voli,andata e ritorno, al paziente e all'accompagnatore. A darne la notizia è Alessandra Gracis,(foto) avvocato di Treviso, nata uomo ma diventata donna nel 2012, paladina della causa per i cambi di identità di genere.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

UN SOFTWARE SCOPRE CHE SHAKESPEARE AVEVA COPIATO DA UN MANOSCRITTO DEL SEDICESIMO SECOLO

Post n°3458 pubblicato il 16 Febbraio 2018 da dolcesettembre.1
 

Per secoli, gli studiosi si sono interrogati su cosa avrebbe ispirato William Shakespeare. Un software, utilizzato dai professori universitari inglesi per "beccare" i propri alunni nel caso decidessero di copiare, ha svelato l'arcano. I ricercatori Dennis McCarthy e June Schluter, ritengono che il bardo di Stratford-upon-avon possa aver copiato diverse frasi e porzioni di trama da un manoscritto poco conosciuto del sedicesimo secolo,"Ribellione e ribelli" di George North. Le poche nozioni sull'autore rigurdano principalmente la sua attività di ambasciatore della corona inglese a Stoccolma. Difatti, fino ad ora, il suo lavoro più conosciuto era una descrizione di alcuni territori scandinavi risalente al 1561. Il sospetto è venuto alla nota studiosa di letteratura inglese June Schlueter che, leggendo il lavoro di un autore semi-sconosciuto come North, ha ritrovato termini e trame che già conosceva, quelle Shakespeariane appunto. La schlueter, spulciando tra gli scaffali della British Library ha ritrovato questo manoscritto. Rebellion and rebels, è una sorta di pamphlet contro i rivoluzionari con annessa casistica di tutti quelli che hanno attentato al potere della Corona. Una volta appurato che le opere di North fossero antecedenti rispetto a quelle del più celebre collega, ha parlato della sua intuizione a McCarthy. Quando i due studiosi hanno inserito alcuni testi tratti dalle opere di Shakespeare nel software, che per la cronaca è WCopyfind, hanno scoperto che esistono 20 corrispondenze tra il manoscritto di North e diverse opere del drammaturgo inglese. Infatti, Riccardo III, Macbeth, Enrico V e Re Lear, nasconderebbero tutte dei passaggi estrapolati dall'opera di North. McCarthy, per assicurarsi che North e Shakespeare non avessero semplicemente usato una fonte comune, ha controllato attraverso il software ben 17 milioni di pagine provenienti da tomi della letteratura inglese. Secondo quanto riportato dal New York Times anche quest'analisi ha confermato che il pensiero della Schlueter che quasi nessun altro testo conteneva le stesse parole inserite in paragrafi della medesima lunghezza.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LA CASSAZIONE CONFERMA L'ADOTTABILITA' DI UNA BIMBA NATA DA GENITORI ANZIANI

Post n°3457 pubblicato il 15 Febbraio 2018 da dolcesettembre.1
 

La Cassazione ha confermato l'adottabilità della bimba nata da una coppia di genitori anziani(foto), di Casale Monferrato ritenendoli incapaci di comprendere quali siano i bisogni emotivo affettivi e pratici della bimba, e risultando il padre totalmente dipendente dai desideri della moglie chiusa in un "processo narcisistico". Con il verdetto depositato, la Suprema Corte ha confermato la sentenza emessa dalla Corte d'Appello di Torino nel 2017 nel processo di secondo grado-bis. La Cassazione, inoltre, sottolinea che padre e madre pur non presentando caratteristiche di emarginazione sociale, culturale ed economica, e pur avendo collaborato con le indicazioni dei Servizi Sociali, hanno riportato valutazioni tecniche, emerse nei giudizi di merito, univocamente negative in ordine all'idoneità genitoriale. Inoltre, aggiungono, che la valutazione della vicenda e la decisione finale di dichiarare l'adottabilità della bimba, non è stata concentrata esclusivamente sull'episodio di abbandono in auto della piccola per qualche minuto, nè solo sull'età di padre e madre, dal momento che le indagini svolte si sono arricchite di numerosi ulteriori elementi. Per la complessità della vicenda, la Suprema Corte ha compensato le spese di giudizio tra i genitori anziani e il tutore provvisorio della bimba.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

BABY PENSIONI:100 MILA RITIRI PRIMA DEI 60 ANNI

Post n°3456 pubblicato il 12 Febbraio 2018 da dolcesettembre.1
 

A che età si va davvero in pensione in Italia? E' la domanda che risuona in questi giorni di campagna elettorale con alcuni partiti che hanno messo sul banco degli imputati la durissima riforma Fornero del 2012 che prevedeva l'innalzamento dell'età pensionabile. Il requisito per il pensionamento di vecchiaia che dal prossimo anno passerà a 67 anni è un riferimento importante. Svetta anche nel confronto internazionale. Ma da solo dà un quadro parziale della realtà effettiva, visto che le scappatoie per lasciare il lavoro ben prima non sono state eliminate dalla legge Fornero. Anzi,contrariamente a quanto si strilla in campagna elettorale e a ben 6 anni dall'approvazione della legge Fornero, in realtà in molti casi resta possibile accedere alla pensione ancora prima dei 60 anni e, per quanto possa sembrare surreale, in Italia in qualche modo le baby pensioni resistono a se stesse. Le prove? sono elencate nelle 47 pagine di analisi dei Flussi Previdenziali rese note nei giorni scorsi dall'Inps. Un dato spicca su tutti: negli ultimi 4 anni, per ogni anno ed in particolare nel 2017 appena finito, oltre 100 mila italiani sono andati in pensione prima dei 60 anni. Il dato riguarda le sole gestioni Inps,(esclude quindi i dipendenti pubblici e i professionisti delle 13 casse private). In totae, tra il 2014 e il 2017 si arriva vicino a quota mezzo milione di nuovi baby pensionati. Non è finita. In questo piccolo esercito si distinguono ben 150 mila persone che la pensione l'hanno ottenuta a 54 anni o meno. Si tratta di cifre enormi. I pensionati italiani sono circa 16 milioni e ora emerge che a 6 anni dalla scure della riforma Fornero, circa 3 milioni di loro, e cioè il 18% del totale, in pratica uno ogni 5 è a riposo al di sotto dei 65 anni.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

VINCE 560 MILIONI DI DOLLARI ALLA LOTTERIA MA NON RITIRA IL PREMIO PER NON SVELARE LA SUA IDENTITA'

Post n°3455 pubblicato il 09 Febbraio 2018 da dolcesettembre.1
 

Una donna di New Hampshire, negli Stati Uniti, ha vinto 560 milioni di dollari alla lotteria, uno dei premi più ricchi della storia, ma si rifiuta di ritirarlo per non rivelare la sua identità. La donna,con l'ausilio del suo avvocato ha chiesto di poter ritirare il premio in anonimato, ma la legge locale sembra non poter accettare questa richiesta. Secondo il regolamento della lotteria, la consegna del premio milionario deve essere pubblica. Come riporta il New Hampshire.com, l'avvocato della vincitrice, ha raccontato che la donna è molto impegnata nella sua comunità di residenza e che vorrebbe continuare il suo attuale impegno, cosa che le diventerebbe difficile nel caso la sua identità venisse svelata. Dal canto loro, i rappresentanti del gioco sostengono che la consegna pubbilca del premio permette di evitare spostamenti, frodi e appropriazioni indebite, oltre ad essere un valido strumento pubblicitario.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

CONCORRENTE DEL "GRANDE FRATELLO" RITROVATA MORTA: IN OBITORIO UN MEDICO LEGALE ABUSA DEL CADAVERE

Post n°3454 pubblicato il 08 Febbraio 2018 da dolcesettembre.1
 

Un mistero lungo 10 anni. Una verità mai venuta a galla, e nuovi frammenti sconvolgenti di un delitto destinato probabilmente a rimanere senza un colpevole. Era il 2008 quando Oksana Aplekaeva,(foto), 31 anni, concorrente del reality show russo"Dom-2," venne trovata uccisa. Una morte senza colpevole che ha portato  adesso gli investigatori a riesumare il corpo della vittima per fare una scoperta agghiacciante: il cadavere della donna è stato abusato sessualmente in obitorio da Alexander Alukaev, 37 anni, esperto di Medicina Legale dell'ufficio di Medicina Legale della regione di Mosca, che aveva determinato le cause della morte. Il 9 Settembre 2008, il corpo di una donna senza documenti venne ritrovato ai margini dell'autostrada che collega Mosca a Riga. Gli esami successivi portarono all'identificazione della vittima. Come riporta Life.ru, era stata rapita durante il Salone Internazionale dell'Automobile di Mosca, dove aveva lavorato come modella, poi era stata picchiata e violentata prima di essere uccisa. La polizia aveva seguito diverse piste che prima avevano portato ad un ex compagno, poi ad un uomo che l'aveva ripetutamente minacciata, accusandola di avergli tramesso una malattia venerea. Infine, l'ipotesi più sconcertante:qualcuno avrebbe voluto mettere a tacere Oksana che, durante alcune feste private, avrebbe assistito a qualcosa che non si voleva far sapere. Gli investigatori, alla fine, si sono dovuti arrendere: dopo 10 anni il nome del killer della donna rimane avvolto nel mistero. Con la riesumazione, però, sono emersi nuovi dettagli: l'esame del Dna del materiale biologico rinvenuto sul corpo della vittima porta in una sola direzione. Alexander Alukaev ha abusato sessualmente del corpo durante gli esami in obitorio. L'uomo poteva rischiare un'incriminazione ai sensi dell'articolo 244 del codice penale,(abuso del corpo del defunto), ma ormai il reato è stato prescritto. La sanzione massima prevista da questo articolo è una multa o l'arresto fino a 3 mesi, tuttavia, è stato superato il termine massimo per consegnare l'esperto alla giustizia. La famiglia può presentare una denuncia per chiedere i danni morali: li otterranno soltanto se riusciranno a provare che queste nuove circostanze hanno influenzato la loro vita.





 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 

GAS DI SCARICO: LO SCANDALO DEI TEST SULLE SCIMMIE E SUGLI ESSERI UMANI

Post n°3452 pubblicato il 02 Febbraio 2018 da dolcesettembre.1
 

Le auto tedesche sono di nuovo nei guai. Che cos'è successo? Per dimostrare che i gas dei tubi di scappamento delle auto tedesche di grossa cilindrata non sono cancerogeni, si sono chiuse 10 scimmie in una camera stagna costringendole a respirare biossido di azoto. La cosa, rivelata dal New York Times, ha fatto scandalo. Ma lo scandalo s'è fatto assordante quando gli stessi giornali tedeschi hanno rivelato che il medesimo esperimento era stato condotto su 25 cavie umane. Volkswagen, Daimler e Bmw dicono di non saperne niente. Incolpano i ricercatori della Eugt, società di ricerca oggi disciolta. Nel 2012 l'Organizzazione Mondiale della Sanità certificò che le emissioni delle auto diesel erano cancerogene. Allora, subito queste case automobilistiche misero in piedi questa Eugt, incaricandola esplicitamente di dimostrare il contrario. Eugt, nel 2014 ha inventato l'esperimento delle scimmie e dei 25 umani. Quello delle scimmie s'è svolto ad Albuquerque in New Mexico. Mentre gli animali venivano affumicate col biossido d'azoto, è stato mostrato loro, per distrarle, un cartone animato. Srebbero ancora tutte vive. Di quello sugli umani si sa solo che si è svolto ad Aquisgrana(Germania), con 19 uomini e 6 donne. Giovani senza soldi. Sotto forma di rimborso spese gli si dà un minimo di 200 euro. Si tiene anche un registro per evitare che si ripresentino sempre gli stessi. I tedeschi, s'erano messi in testa di conquistare il mercato americano del diesel. Non ci sono riusciti. In compenso, vanno forte in Cina, dove vendono 4 milioni di auto l'anno. Però, per le severe leggi anti-inquinamento di Pechino dovranno produrne almeno 400 mila elettriche.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

GRUMPY CAT IL GATTO COL BRONCIO VINCE UNA CAUSA DA 710 MILA DOLLARI

Post n°3451 pubblicato il 01 Febbraio 2018 da dolcesettembre.1
 

Grumpy Cat, il gatto divenuto una star del web per il suo broncio perenne, ha ottenuto un risarcimento danni per violazione dei diritti legati alla sua immagine. A stabilirlo è stato il tribunale della California dopo che la proprietaria del gatto, ha citato in giudizio la Grenade, azienda americana di caffè con la quale era stato firmato un contratto da 150 mila dollari. Per questa cifra considerevole, la compagnia in questione poteva usare l'immagine del gatto, associata ad una bevanda ghiacciata dal nome"Grumpuccino". Vista la popolarità di Grumpy Cat, che dal 2012, anno della sua comparsa in Rete, non ha smesso di crescere, la Grenade ha pensato bene di usare il logo imbronciato anche per altri prodotti. In realtà, i responsabili del marketing della ditta di caffè, non hanno considerato che, dietro a quel gatto esisteva una vera e propria azienda: la Grampy Cat Limited per l'appunto, che sul web vende t-shirt, felpe, poster, tazze da the, calamite, cover per cellulari. Insomma, qualsiasi cosa purchè ci sia quel muso imbronciato sopra. Ecco allora che la proprietaria del gatto e del marchio ha portato in tribunale la Grenade, colpevole di aver usato il logo anche su alcune magliette, violando i limiti di sfruttamento del copyright contenuti nel contratto. La giuria del tribunale di Santa Ana, composta da ben 8 persone, le ha dato piena ragione, condannando la Grenade al pagamento di 710 mila dollari. A Grumpy Cat non cambierà nulla, tantomeno il suo broncio.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

CELLA TROPPO PICCOLA: SCONTO DI PENA

Post n°3450 pubblicato il 29 Gennaio 2018 da dolcesettembre.1
 

Il tribunale di sorveglianza di Firenze ha riconosciuto uno sconto di pena di 57 giorni ad un nomade vicentino detenuto a Prato, perchè la cella in cui era stato collocato in precedenza, sia a Vicenza che a Rovigo era troppo piccola e non rispettava gli standard dell'Unione Europea. I giudici gli hanno anche riconosciuto un risarcimento pari a 24 euro. L'uomo, 40 anni, era stato condannato per l'uccisione nel 2000, della fidanzata e della mamma di quest'ultima e per il rapimento di una bimba di due mesi, prima di consegnarsi ai carabinieri. Si era visto comminare una pena di 20 anni di reclusione a cui si erano aggiunti altri 8 per rapina, furto e resistenza a Pubblico Ufficiale. Non soddisfatto da quanto stabilito dai giudici di Firenze, il nomade ha presentato ricorso in Cassazione che, ritenendolo un reclamo, l'ha trasmesso nuovamente nel capoluogo toscano dove dovrà essere discusso.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

GLI SCARTI DEL LATTE DIVENTANO UN TESSUTO MORBIDO E IDRATANTE

Post n°3449 pubblicato il 26 Gennaio 2018 da dolcesettembre.1
 

Anche gli scarti possono diventare prodotti di pregio. Lo sa bene Antonella Bellina, stilista toscana che realizza magliette con il latte. Proprio così: il tessuto viene ricavato dalla caseina, la principale proteina del latte. Nel 2013 Antonella ha fondato"Due di Latte", azienda che realizza capi rispettosi dell'ambiente e alla moda. L'idea le è venuta una mattina, aprendo il frigo si era accorta che il latte era scaduto. Ha pensato a Lanital, la prima fibra prodotta con la caseina scoperta nel 1935 da Antonio Ferretti. Così ha disegnato delle creazioni ed ha proposto ad alcune aziende di tessuti di realizzarle con quella fibra. All'inizio, molti le hanno riso in faccia, ma non si è arresa, ha parlato con altri produttori che ha convinto. Nel 2013 il progetto ha preso forma e ha deciso di investire tutte le sue risorse. Si è licenziata dalla società di moda dove lavorava come disegnatrice, e insieme ad una ex socia hanno aperto la loro società. Il latte che prende per fare le creazioni è latte scaduto o in esubero che proviene da tutta Europa. La trasformazione della caseina in tessuto viene fatta in Italia e in modo ecosostenibile. E' una produzione che genera meno anidride carbonica rispetto agli altri tessuti e senza agenti chimici. E' un materiale anallergico che dà una sensazione di fresco. La caseina è ideale per i bambini perchè è morbida. Per la donna si è pensato a modelli di tendenza con stampe e disegni, e da poco, lanciato anche la collezione da uomo. La produzione è aumentata, il mercato risponde bene, perchè il prodotto coniuga sostenibilità e gusto.La stilista crede che le coscienze degli italiani si siano risvegliate rispetto alle tematiche ambientali e al Made in Italy, e sogna di esportare i nostri valori ai grandi marchi.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

DALLA PADELLA ALLA BRACE:" SVAPARE" DA GIOVANI PUO' PORTARE A FUMARE LE SIGARETTE VERE

Post n°3448 pubblicato il 25 Gennaio 2018 da dolcesettembre.1
 

Smettere di fumare sembra facile. Molti, per riuscire nella titanica impresa di ignorare le "bionde" sono passati al fumo elettronico; ma anche "svapare", parola terribile ormai entrata nei dizionari non è esente da rischi. Secondo il rapporto di un comitato Americano di esperti citato dal New York Times, le e-cigarette che contengono nicotina possono dare dipendenza, e a rischiare di più sono sopratutto i giovanissimi, che potrebbero cadere dalla padella alla brace: passare dal vapore al fumo tradizionale. Il dibattito sulle cosiddette sigarette elettroniche e sul loro uso da parte dei teeneger è molto sentito negli Stati Uniti come in Europa, dove il sistema inventato da un cinese ha ormai grande diffusione. Ora, il rapporto del National Academics of Sciences, Engineering and Medicine, viene ritenuto, come scrive il quotidiano americano, come il più esaustivo che sia mai stato stilato in materia. Questi dispositivi, sostiene il gruppo di esperti, sono effettivamente meno dannosi dei tradizionali prodotti a base di tabacco, e possono aiutare i fumatori a smettere. Passare dal fumo a vapore riduce l'esposizione al condensato, così come tante altre sostanze chimiche cancerogene contenute nel fumo di sigaretta. Però, anche i prodotti sostitutivi non possono certo dirsi sicuri: non esistono studi scientifici a lungo termine sui loro effetti sul cuore, polmoni e capacità riproduttiva, ne sulla loro capacità di indurre dipendenza. Secondo questo rapporto, però, ci sono abbastanza ricerche che provano come svapare possa indurre i giovani a fumare sigarette. Per questi consumatori, il rischio di diventare dipendenti da nicotina è maggiore, anche se non esistono studi che stabiliscano un legame definitivo tra le sigarette elettroniche e una prolungata abitudine al fumo.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

DONNA MORTA DA DIECI GIORNI PARTORISCE SUO FIGLIO A POCHE ORE DAL FUNERALE

Post n°3447 pubblicato il 22 Gennaio 2018 da dolcesettembre.1
 

Una tragedia nella tragedia per una famiglia Sudafricana, un dolore senza fine per la perdita di una mamma 33enne, incinta al nono mese, al quale si è aggiunta la notizia che un bimbo senza vita era stato messo al mondo da quella donna morta ormai da 10 giorni. E' un caso, che in Medicina è conosciuto come "Parto nella bara" quello che ha lasciato sbigottita la comunità di Mihayisi, villaggio vicino a Mbizana, nella provincia orientale del Sudafrica. Come riporta il giornale Times Live, la donna, madre di 5 figli, si era improvvisamente sentita male in casa: non riusciva a respirare, si è accasciata ed è morta. La famiglia, distrutta per la perdita, ha consegnato il cadavere ad un'azienda di Pompe Funebri e aveva fissato il funerale a 10 giorni dalla morte. E' stato il giorno prima dell'ultimo saluto, mentre stavano traslando il corpo nella bara che si sono accorti di un feto tra le sue cosce."Il bimbo era già morto, eravamo sotto choc, lavoro nel settore da oltre 20 anni e non ho mai sentito parlare di una donna morta che partorisce." La famiglia della donna, oltre al dolore, ha dovuto combattere contro le superstizioni e le credenze di chi ha iniziato a vociferare che la donna fosse una strega. La madre della donna, devastata dal dolore, ha chiesto di sapere cosa fosse successo a sua figlia e se il nipote poteva essere salvato. Il fenomeno è conosciuto in Medicina come "Parto nella bara:" durante la fase di decomposizione del corpo, i tessuti si impoveriscono di ossigeno e vi è una conseguente produzione di un gas, l'idrogeno solforato, da parte dei batteri intestinali saprofiti. La produzione di gas è alla base del rigonfiamento dei tessuti molli. Il gas nell'addome può causare il prolasso dell'utero e l'espulsione del feto attraverso il canale vaginale. Nessun bimbo è mai sopravissuto dopo un "parto in bara."


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

L'ULTIMA FOLLE MODA TRA GLI ADOLESCENTI AMERICANI: INGERIRE CAPSULE DI DETERSIVO

Post n°3446 pubblicato il 19 Gennaio 2018 da dolcesettembre.1
 

Il moltiplicarsi di decessi e intossicazioni gravi provocate dal"Tide Pod Challenge", l'ultima moda folle che sta dilagando online tra i teeneger americani, ha spinto in queste ore You Tube a rimuovere dalla propria piattaforma tutti i video che incitano ad affrontare una sfida estrema e pericolosissima: mangiare capsule di detersivo per lavatrici. Il fenomeno del Tide Pod Challenge sembra essere scattata dopo la trasmissione online di un video satirico della sit com statunitense College Humor, in cui si vedeva uno studente che tentava di mangiare capsule di detersivo dall'aspetto appetitoso. Ma gli autori si sarebbero aspettati che qualcuno avrebbe tentato di emularlo nella realtà, così come i centri sanitari e antiveleno americani non avrebbero mai pensato di dover emanare avvisi urgenti per ribadire una banalità:"Non ingerite veleni e sostanze tossiche." D'altra parte, com'è noto, la realtà supera spesso la fantasia.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

BERLUSCONI-LARIO, VERONICA FA RICORSO IN CASSAZIONE PER RIAVERE IL MAXI ASSEGNO

Post n°3445 pubblicato il 18 Gennaio 2018 da dolcesettembre.1
 

La saga giudiziaria tra Silvio Berlusconi e l'ex moglie Veronica Lario, iniziata nel 2009, si arrichisce di un nuovo capitolo. Nei giorni scorsi, secondo quanto risulta all'agenzia Il Sole 24 Radiocor, la Lario ha notificato alla Corte di Cassazione il ricorso contro la sentenza della Corte d'Appello di Milano, che aveva azzerato il suo assegno di mantenimento post divorzio e l'aveva obbligata a restituire al Cavaliere una somma attorno a 45 milioni di euro. Subito dopo la sentenza, che risale al 16 Novembre scorso, il legale di Veronica Lario, aveva definito profondamente ingiusta la decisione della Corte d'Appello che aveva eliminato l'assegno di mantenimento da 1,4 milioni mensili stabilito nel 2013 dal tribunale di Monza. Così, nei giorni scorsi, è arrivato puntuale il ricorso in Cassazione, entro il termine previsto dei 60 giorni. La Corte d'Appello di Milano aveva deciso di applicare al caso Berlusconi-Lario, il precedente dell'ex ministro dell'Economia Vittorio Grilli, che l'anno scorso si era visto riconoscere proprio dalla Cassazione il diritto a non dover mantenere la moglie in quanto economicamente autonoma, scardinando così il principio dello "stesso tenore di vita." Una linea che si è rivelata efficace per la causa tra Berlusconi e l'ex moglie, anche e sopratutto per la parte della decisione che ha riguardato il passato e quindi sancito la restituzione di quanto in precedenza versato.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

NEPAL, ISOLATA IN UN CAPANNO DURANTE LE MESTRUAZIONI, MUORE SOFFOCATA DAL FUMO

Post n°3444 pubblicato il 15 Gennaio 2018 da dolcesettembre.1
 

Non è bastata una legge per fermare il chahaupadi, la tradizionale pratica Nepalese secondo la quale le neomamme e le donne durante il periodo mestruale vengano isolate in sporche baracche ai margini del villaggio dopo essere tacciate come "esseri impuri." Una ragazza di 21 anni, è stata trovata morta dopo aver inalato il fumo di un focolare acceso per scaldarsi in una fredda notte. A confermarlo sono le Autorità del Tul Bahadur Kawcha. Il decesso è avvenuto durante il rito inumano che nel Paese affonda le sue Radici nei millenni ed è difficile da estirpare. Le donne, nel periodo mestruale e le neomamme vengono messe alla porta e additate come portatrici di sventura: accusate di contaminare ogni cosa o persona con cui entrino in contatto, vengono sbattute fuori casa e costrette a dormire in capanne di bambù costruite ad hoc. Non è concesso loro di toccare uomini e bestiame, nè di cibarsi o bere dalla stessa fonte dei familiari. Inoltre, durante "l'esilio" al quale sono condannate nelle aree rurali il 19% delle donne tra i 15 e i 49 anni, non possono lavarsi in casa, bere latte, e le più piccole non possono nemmeno andare a scuola. Già nel 2005 la pratica era stata dichiarata illegale, ma il Chhaupadi ha continuato a resistere nell'ovest del Paese. Ad Agosto dell'anno scorso, il governo Nepalese era intervenuto approvando un Norma che, oltre a ribadirne il divieto, prevedeva 3 mesi di carcere e il pagamento di una multa per chiunque costringesse una donna all'isolamento. Neanche questo, però, è bastato per fermare una pratica che continua a perpetrarsi in un contesto sociale di arretratezza.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

CINA, IL BUSINESS DEI"RIFUGIATI" DELLO SMOG CHE SPAZZA VIA VILLAGGI E AMBIENTI NATURALI

Post n°3443 pubblicato il 12 Gennaio 2018 da dolcesettembre.1
 

Prendere un treno, un aereo,una nave e andarsene, via, lontano dalla grande città. La nuova Classe media Cinese è satura degli ambienti malsani delle megalopoli e cerca in luoghi ancora poco toccati dallo sviluppo urbano una boccata d'aria fresca, mentre l'aria delle città d'inverno si colora di grigio-smog. Alcune località del sud della Cina, come Jinghong, nello Yunnan, al confine con Laos e Myanmar, con la sua natura ricca, il clima tropicale, e l'aria pulita, o Hainan, un'isola nel Mar della Cina Meridionale, sono oggi tra il luoghi preferiti per questi "rifugiati" dello smog. Ma l'arrivo di un numero sempre maggiore di persone sta mettendo sotto pressione quegli ambienti naturali incontaminati, ed ha attirato imprenditori immobiliari e palazzinari. Oggi lo skyline di Jinghong è cambiata. Negli ultimi mesi sono spuntati nuovi complessi residenziali e commerciali. E per fare spazio, in alcuni casi, sono stati demoliti interi villaggi dell'etnia Dai, una minoranza del sud della Cina. Hainan, è ormai diventata la Florida del Paese di mezzo. Come lo Stato Americano, anche l'isola Cinese attrae ogni inverno centinaia di migliaia di pensionati che arrivano a trascorrere l'inverno. Più della metà di loro viene dalle grandi e inquinate Città del nord est del Paese. Qualcuno rimane anche oltre la stagione invernale.L'inquinamento, i lavoratori migranti e il freddo, hanno reso Pechino invivibile, ha spiegato un pensionato che ha deciso di mettere radici a Sanya, capitale di quest'appendice tropicale della Cina. Molti imprenditori hanno trasformato in business il recente boom di nuovi residenti provenienti dalle Città, facendo trovare loro gli agi della grande metropoli anche in questi luoghi.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

NAPOLI, IL TUNNEL DELLA METRO E' TROPPO STRETTO, I NUOVI TRENI NON PASSANO

Post n°3442 pubblicato il 11 Gennaio 2018 da dolcesettembre.1
 

La metropolitana di Napoli vanta la stazione più bella d'Europa, quella di via Toledo, incoronata da un sondaggio del Daily Telegraph e confermato anche dalla classifica della Cnn. Ma "vanta"anche la curiosa vicenda della costruenda linea 6, ferma dal 2013 che dovrebbe riaprire tra un anno e collegare la zona ovest della Città(Fuorigrotta), con i quartieri di Mergellina e Chiaia tramite l'interscambio alla stazione di Piazza Municipio. Il paradosso è che questa linea, fondamentale per ridisegnare i collegamenti cittadini,(consentirà di collegare Porto, Stazione Centrale e Aeroporto), ha il tunnel stretto e i treni di moderna generazione non potranno passarci. Bisognerà almeno per un pò arrangiarsi coi veicoli costruiti per i Mondiali di Italia 90. Sei moduli a 2 casse da 25 metri: in pratica, 6 vecchi tram e vattelapesca, persino come e dove trovare i ricambi se dovesse esserci un guasto. Un problema, un handicap. 270 milioni di euro di stanziamenti tra Fondi Europei e Nazionali per il completamento della linea 6, da ricavare tra i quasi 10 miliardi di euro di interventi del"Patto per lo sviluppo per la Campania"firmato nell'Aprile 2016. Insomma, girano fiumi di soldi, ma si rischia di spenderli per continuare a viaggiare con mezzi vecchi e scomodi. Un'ulteriore "tegola" per la municipalizzata dei trasporti Anm, dai conti in rosso e da pochi giorni sotto richiesta di Concordato Preventivo.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

DIVENTA MAMMA A 56 ANNI CON UNA GRAVIDANZA E PARTO NATURALI

Post n°3441 pubblicato il 06 Gennaio 2018 da dolcesettembre.1
 

Mamma a 56 anni. L'eccezionale parto è avvenuto a Mestre(Venezia). A dare alla luce una bimba a fine Dicembre 2017 una donna Trevigiana già madre di due figli di 34 e 28 anni avuti da un precedente matrimonio. I vagiti della piccola Beatriz sono echeggiati nella sala parto dell'ospedale all'Angelo tra la gioia e lo stupore dello stesso sfaff ospedaliero, a confermare l'evento di fatto quasi impossibile vista l'età della donna. A tutto ha provveduto"Madre Natura", e anche il neo-papà, un Sudamericano di Santo Domingo,più giovane della compagna di ben 17 anni. Nessuna fecondazione assistita:la coppia non aveva messo in conto la gravidanza, la donna pensava di essere in menopausa. I due si sono ritrovati ad essere genitori della bimba nata in salute, di oltre 3 kg e lunga 47 cm."E' una nascita da record, di più, un autentico miracolo."E' il commento del ginecologo Mestrino Paolo Scantamburlo che ha visto nascere più di 6 mila bambini.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

QUALE INSEGNAMENTO ARRIVA DALLA FIGURA DELLA BEFANA?

Post n°3440 pubblicato il 05 Gennaio 2018 da dolcesettembre.1
 

Babbo Natale e la Befana sono due persone anziane. Lui ha la barba bianca, i capelli argentati, i pacchi e le renne. Lei ha gli abiti lunghi, i capelli coperti dal cappuccio e porta una gerla carica di doni. Intabarrata e rugosa, naso grande e ossuto, la Befana vola a cavallo di una scopa, perchè proprio usando le scope, le donne hanno, da sempre, sapazzato via lo sporco dalle case. Si tratta delle figure mitiche che però si rifanno a persone anziane realmente esistenti. Ovvero, alle radici antiche dei nonni che abitano nell'inconscio individuale e collettivo di ciascuno di noi. Vecchi da riconoscere e amare proprio come, per i bambini e per gli adolescenti, sono le figure dei nonni. Infatti, sono i nonni, con i genitori e gli educatori che si incontrano al nido, alla scuola materna ed elementare, le figure decisive del crescere quotidiano di ogni essere umano. Tra i rapporti più significativi e importanti per la vita, ci sono i rapporti dei bambini con i nonni. I nonni sono quelli che passano ai giovani, al futuro della specie"il testimone"di un passato che, se analizzato e accettato, diventa qualità dell'anima ed esperienza  capace di rendere possibile e perfino, felice il futuro. Perchè senza l'esperienza dei vecchi, ovvero, senza le radici, le scoperte del Mondo dei bambini e dei giovani, non hanno nè felicità, ne cambiamento, nè futuro.

https://www.pittorifamosi.it/wp-content/uploads/2013/01/xgif-immagini-befana-epifania-881-450x338.jpg.pagespeed.ic.0nzDswPDcr.jpg

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »

.

 

http://sweetmoments.altervista.org/images/gif_animate_cuori_glitter_16.gif

http://img3.dreamies.de/img/118/b/nxynipkn4w2.gif

https://fbcdn-sphotos-b-a.akamaihd.net/hphotos-ak-prn2/t1/p370x247/1554612_796185940397325_381389677_n.jpg

http://i37.tinypic.com/16hua37.jpg

http://image.blingee.com/images15/content/output/000/000/000/4d7/350154086_1041299.gif?4

https://scontent-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-xap1/v/t1.0-9/10942755_748864338541508_7209471204533447425_n.jpg?oh=6ab6d3c7efca3405a06425d74420ead8&oe=555B9329


 

Donna

Mentre urli alla tua donna

sappi che c'è un uomo

che dedidera parlarle all'orecchio.

Mentre la umili,

insulti,sminuisci,

sappi che c'è un uomo

che la corteggia

e le ricorda

che è una gran donna.

Mentre la violenti,

sappi che c'è un uomo

che desidera

fare l'amore con lei.

Mentre la fai piangere,

sappi che c'è un uomo

che le ruba sorrisi.

VIVA LE DONNE

MERAVIGLIE DELL'UNIVERSO!!   

http://www.nuvolabiancagrafica.it/Immagini/star449798.gif

http://digilander.libero.it/alleportedelsole/6fkg70j.gif

http://digilander.libero.it/cieli/cat_walking2-ani.gif

 

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28