Creato da lonely_mark79 il 19/04/2010

Step by Step...

Viaggio fra le colline della vita

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 11
 

Due Stelle In Cielo

Cesare Cremonini

Ci sono due stelle in cielo
che illuminano il buio più nero
e parlano sole e brillanti
di storie avvenute davvero
e guardano altre galassie
che portino nomi più strani
e voltano le loro facce
verso nuvole lontane.
La stella più grande è più bella
perché porta il nome di un fiore
e brilla di luce diversa
più grande e più forte del sole
e in mezzo alla costellazione
la più piccola è rimasta da sola
e non sa come dare il suo amore
alla stella più grande che ora
non ascolta più le sue promesse
che un tempo erano buie illusioni.
Adesso invece sono così sincere
che brillano di mille colori

 


 

 

Forza!

Post n°46 pubblicato il 24 Novembre 2011 da lonely_mark79

Oggi è stata una giornata dura per te, una notizia che non ci voleva proprio ti ha demoralizzata. Quel lavoro che ami tanto e che fai con tanta passione e capacità, come improvvisamente è arrivato qualche tempo fa, così se ne è andato. E con lui quella normalità che stai cercando.
E io per quanto ti voglia bene non sono riuscito a consolarti neanche un pò...ci ho provato ma credo di aver fatto solo peggio.
Scusa.
Scusa se non sono mai adatto.
Scusa se non sono riuscito a ridarti un pò di fiducia nel futuro.

Ma voglio lo stesso dirti ancora di non mollare, di tenere duro. Oggi c'è stato uno stop, è vero. Ma uno stop che hai già affrontato in passato, e che hai superato. Perchè sei più forte di quanto tu possa mai credere e sei una persona speciale, che merita tanto. E ti prego, non smettere mai di pensarlo, di volere tutto quello che ti spetta, con tutte le tue forze.
Sarebbe un delitto.
Perchè dai sempre il massimo, e anche di più. E questo ti aiuterà a superare ogni difficoltà, compresa questa, credimi.
Coraggio, non arrenderti.
Mai.

Notte,
           Lonely ;-)

 

Coldplay - Fix You

 
 
 

Ordine

Post n°45 pubblicato il 24 Agosto 2011 da lonely_mark79

 

 

E' qualche giorno che finalmente ho cominciato a fare ordine fra le mie cose, "evento" che rimando sempre, quasi ostinatamente.
Ho cominciato un pò a caso a dire il vero, prendendo in esame la pila di posta che ho sulla mia scrivania, scovando un pò di tutto, cose addirittura di mesi fa, che ho guardato svogliatamente quando sono arrivate e poi abbandonate li nell'oblio, con la serenità della fatidica frase "poi ci penserò". Quel poi che spesso non arriva mai.
Butta questo, archivia quello, riordina quell'altro...come in una specie di effetto a catena sono passato a tutta la scrivania, c'è stato addirittura un momento (quasi emozionante ) in cui è stata intonsa come il giorno in cui la comprai, prima di iniziare l'università, pensado: "Ecco, qui mi sà che passerò taaaanto tempo..."
Non ho mica finito eh, ce ne sono di cose da sistemare...nei prossimi giorni faccio tutto, stavolta per davvero.
Perchè poi ci prendi quasi gusto.
Quando fai ordine fra le tue cose spesso capita che ci metti il doppio di quello che avevi pensato, perchè inevitabilmente ti ritrovi in mano cose che ti riportano indietro nel tempo, a volte di poco ma a volte di anni, ad attimi della tua vita a cui non pensi ormai più.
Come se fosse un'altra vita quasi, come se non ti appartenesse più.
Ed eccoti a guardare vecchie foto, appunti o cartoline...una lettera in una busta, un dvd o un cd...vecchie mail, vecchi discorsi, vecchi pensieri, vecchi amici, cose che avevano una grande importanza in quel momento, ed ora invece ti scopri a sorridere semplicemente scuotendo la testa, perchè quasi non sembrano più tue, quasi non sembrano appartenere al tuo percorso.
Le avevi sistemate, le risistemi ora, lo rifarai ancora, perchè fanno parte di te.
Ti riscopri così a mettere in ordine non solo le tue cose, ma anche i tuoi pensieri, quelli che con un attimo più di calma riesci ad inquadrare lontani dall'emozione, non incalzati dalla tua quotidianeità sempre troppo pressante.
Ripensi ai tuoi progetti, ai tuoi propositi, ai tuoi rapporti con gli altri. Riesci a vederli in un'ottica diversa, più lucida. Non solo quelli di ieri, ma anche quelli di oggi. Con la voglia di mettere ordine anche fra loro, mettendo le cose al giusto posto.
Se ti sforzi riesci quasi a dare un'occhiata ai tuoi sogni, ed in una punta di estremo coraggio fai anche il confronto fra quello che pensavi di diventare e quello che sei.
I più temerari poi, aprono il loro cassetto, soffiano su quel sogno nascosto ben impolverato dagli anni e lo accarezzano un pò.
Quasi quasi pensano anche di non riporlo più.
Ma questa è un'altra storia.

E domani intanto si ricomincia.

Goodbye, Lonely ;-)

 

PS. Caspita, da quanto non scrivo...chiedo venia per il mio sproloquio, ma l'abitudine un pò s'è persa...per quanto riguarda la canzone, bhe, è "automatica"

Ho messo via - Ligabue


 
 
 

Buon Compleanno Blog

Post n°44 pubblicato il 19 Aprile 2011 da lonely_mark79

Oggi questo spazio compie ufficialmente un anno.
Si, un anno.
Quando ho cominciato a scrivere non pensavo proprio che fra una cosa e l'altra sarei riuscito ad avere la voglia di scrivere per così tanto tempo. E infatti di pause più o meno lunghe ce ne sono state, ma in fondo poco importa. Importa soltanto che quando ne avevo (e ne ho) bisogno, questo posto raccolga i miei pensieri, le mie gioie, i miei sfoghi, le mie preoccupazioni, le mie sconfitte e i miei successi.
Tutto quello che passa in questa testa e in questo cuore.
Se mi guardo indietro e mi metto a rileggere qualche post mi accorgo di una cosa ovvia, ma che come spesso accade, dò quasi per scontata, a cui non penso poi più di tanto.
QUI C'E' UN PEZZO DELLA MIA VITA.
...19 Aprile, 22 Aprile, 6 Maggio, 21 Maggio, 21 Giugno, 26 giugno, 29 Luglio, 29 Agosto, 22 Settembre, 2 Ottobre, 30 Dicembre, 23 Gennaio, 6 Marzo, 28 Marzo e poi di nuovo Aprile...si, sono tutti qui, questi e altri, uno dopo l'altro, tutti  quei momenti che mi raccontano com'ero, come sono, come vorrei essere o forse come sarò...sono qui, alcuni pezzi del puzzle della mia vita sono qui.
Un pezzo della mia vita che ho voluto condividere con voi che leggete ma anche in un certo senso con me stesso, come se scrivendole nero su bianco, le cose mi apparissero un pò più chiare, più compresibili. O forse solo un pò più facili da accettare.
Ma c'è di più.
Qui c'è anche un pezzo della vostra, di vita. Perchè ogni commento, ogni sorriso,  ogni critica, ogni risata, racconta un pò del vostro percorso, di quello che vi portate appresso giorno per giorno e che avete deciso di condividere con me. Che lo facciate assiduamente o meno, che lo scriviate qui o altrove. Che me lo diciate a voce, che vi conosca di persona oppure solo virtualmente. Alla fine, poco importa. Quello che conta è che le "linee" si siano incrociate, seppur per un breve-lungo tratto.
Una piccola parte del viaggio l'abbiamo fatta assieme, senza quasi rendercene conto forse.
E pensare che tutto è cominciato con un messaggio:
"Ciao, perchè non hai un blog?"
Domanda fatta così, a bruciapelo. Già, perchè non avevo un blog?
Ho dovuto quasi rileggere il primo post per rinfrescarmi la memoria (comincio a  diventare anzianotto, abbiate pietà ).
Come scrissi all'epoca, c'erano mille e nessuna ragione per cui non avessi ancora iniziato a scrivere. La voglia di farlo c'era da molto e complice un periodo "particolare" unita a quella domandina lì, la fatidica pulce nell'orecchio, alla fine mi sono deciso.
Per fortuna, aggiungerei.
Perchè questo spazio mi ha dato tanto, come mai avrei potuto pensare. E continua ancora a darmelo. Sotto forma di punto di sfogo, luogo di riflessione, di confronto, di crescita, di amicizia, di risate e di ricordi.
Come il diario di bordo di un capitano, alla ricerca continua della rotta giusta da seguire.
Per questo ringrazio Voi, che mi avete dato e mi date una mano a non perdere la rotta.
Ringrazio me stesso, per non aver abbandonato quel capitano stanco nel momento del bisogno.
E ringrazio, anche se non lo farò mai abbastanza, quella stellina che con una semplice domanda mi ha indicato la rotta giusta da intraprendere.
E allora Buon Compleanno Blog.

Goodbye, Lonely ;-)

 
 
 

Chissà...

Post n°43 pubblicato il 18 Aprile 2011 da lonely_mark79

Keane - Crystal Ball

Who is the man I see
Where I'm supposed to be?
I lost my heart, I buried it too deep
Under the iron sea

Oh, crystal ball, crystal ball
Save us all, tell me life is beautiful
Mirror, mirror on the wall

Lines ever more unclear
Not sure I'm even here
The more I look the more I think that I'm
Starting to disappear

Oh, crystal ball, crystal ball
Save us all, tell me life is beautiful
Mirror, mirror on the wall
Oh, crystal ball, hear my song
I'm fading out, everything I know is wrong
So put me where I belong

I don't know where I am
And I don't really care
I look myself in the eye
There's no-one there
I fall upon the earth
I call upon the air
But all I get is the same old vacant stare

Oh, crystal ball, crystal ball
Save us all, tell me life is beautiful
Mirror, mirror on the wall
Oh, crystal ball, hear my song
I'm fading out, everything I know is wrong
So put me where I belong


 
 
 

10 - 04 - 2011

Post n°42 pubblicato il 13 Aprile 2011 da lonely_mark79

Domenica è stata una bella giornata...una di quelle che non si dimenticano facilmente...anzi: una di quelle che non si dimenticheranno mai.
Una di quelle giornate che ti lasciano come una scia, come una sensazione che ti porti dietro anche giorni dopo, quando l'emozione del momento è passata.
Anzi no: quando l'emozione continua ma comincia e va avanti anche il momento della comprensione e della metabolizzazione, per capire quello che è successo e tutto quello che gli va dietro.
Se qualcosa da capire c'è veramente. Perchè certe cose accadono in maniera naturale, senza che quasi ce ne si renda conto.
Sta di fatto che ci sarebbero così tante cose da dire che anche volendo non ci riuscirei, nemmeno con un milione di parole. Per ora ci son solo ricordi, sensazioni, momenti sospesi, immagini. Che posso capire solo io e chi era con me. Nessun altro.
E forse è giusto proprio così, ci sono cose che rimangono solo nostre e di nessun altro, per sempre.

"...e sfiorare la tua mano, più volte, senza sosta...cercarsi e allontanarsi, come in una danza magica. La paura e la voglia di cercarsi, in un ritmo incalzante, senza sosta. Non servono parole, solo sguardi, solo toccarsi. Le nostre mani ancora si cercano e si allontanano, fino a quando si trovano e non si lasciano più. La mia mano nella tua, la tua nella mia. E non si sono più lasciate. Come quel bacio rubato che non lascia le tue labbra, come quella carezza che non lascia il mio viso, come il sole che non lascia quel cammino..."

GoodBye, Lonely ;-)

U2 - Beautiful day

 
 
 
Successivi »
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

strong_passionavvcdlsorrentinodaimon50abbigailtwigghi9nuoreallariscossapsicologiaforenselalistadeidesideri79liz81dglc.elena81roberto.merlo57MijdelDIAMANTE.ARCOBALENOcaio.lorenzon
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

"TO DO" LIST

- Prendere la patente della moto
- Prendere la moto (appunto )
- Imparare il gioco delle 3 palle
- Imparare a suonare uno  strumento (chitarra? piano?)
- Vedere un concerto di  Cesare  Cremonini
- Vedere un concerto di Giorgia
- Vedere un concerto di Sergio Cammariere
- Fare un corso di francese
- Fare un corso di fotografia
- Ritornare a Verona
- Farmi un tatuaggio
- Ritornare a Bologna