A te.

Post n°396 pubblicato il 29 Marzo 2016 da stelladimare79

A mio figlio


Ti ho generato col solo pensiero figlio

e non sei mai sceso nel mio corpo come una buona rugiada.

Però sei diventato un’ape laboriosa, hai fecondato tutto il mio corpo

e a mia volta son diventato tuo figlio, figlio del tuo pensiero.

Forse, quando morirò, partorirò tutta la dolcezza 

che mi hai messo nel primo sguardo

perché figlio, ti ho guardato a lungo, 

ma non ti ho mai conosciuto.  

Figlio figlio mio sognato, figlio ti ho solo pensato 

non sei mai sceso nel corpo come una buona rugiada 

ti ho guardato a lungo, ma non ti ho conosciuto mai.


Alda Merini

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

fate

Post n°395 pubblicato il 14 Marzo 2016 da stelladimare79


f.a.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Vita senza vita

Post n°394 pubblicato il 13 Febbraio 2016 da stelladimare79

<< Ma le persone senza figli come fanno? Non perché abbiano bisogno di un figlio che le assista... ma proprio, in generale... ma che campano a fare? >>

 

Sono d'accordo, mamma.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Oggi. Sempre.

Post n°393 pubblicato il 13 Febbraio 2016 da stelladimare79

Il senso di questa vita latita.

La paura striscia costante sotto i pensieri.

La forza di lottare, di capire, di sbagliare e rialzarsi ancora, ancora e ancora.... è stanca. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Please.

Post n°392 pubblicato il 07 Febbraio 2016 da stelladimare79

Mi dispiace, lo vorrei, mi farebbe star meglio probabilmente ... ma io non ci credo che esisti, non ci riesco... Ci ho provato per anni, ma ogni volta mi sono arresa a quella sensazione di artificioso e di costruito.

Però, se esisti. ..fregatene di me che non ti ho dato fiducia, ma proteggi la mia famiglia. Aiuta loro, almeno là dove non posso farlo io, né nessun altro. Per favore.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

ma muori

Post n°391 pubblicato il 28 Gennaio 2016 da stelladimare79

Ma vaffanculo!!!

Vaffanculo devi morire tu e tutti quelli che ti circondano!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Così.

Post n°390 pubblicato il 10 Gennaio 2016 da stelladimare79

Non voglio più permettere alla quotidianità e ai miei pensieri contorti di rubarmi l'entusiasmo e la voglia di fare. Non voglio più buttare nel cesso le emozioni immense che sono capace di provare... è un sacrilegio, è uno schiaffo alla vita, uno spreco immondo. 

Voglio Vivere, voglio godere di ogni stilla d'aria che attraversi le mie narici.

Non voglio dimenticare più quanto bene si stia a cogliere le occasioni senza esitare, a non perdere i momenti, a vivere gli attimi.

Voglio che i miei giorni siano lo specchio della mia voglia di vivere. Non posso più permettere che venga spenta così, sepolta sotto cumuli di cenere soffocante. 

Voglio gioire. Di queste note jazz che colorano l'aria mentre scrivo. Dell'amore che lui riversa nelle mie quotidianità. Dei programmi che già strabordano da questa giornata. Del fare più che del rimuginare. Dei miei obiettivi. Della mia nuova capacità di guardare le cose. Delle lacrime che mi rigano il viso mentre metto a fuoco questi pensieri e li lascio scorrere sulla tastiera, per non dimenticarli. Mai. Mai più.

Vita, ti amo.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Il fuoco, dentro.

Post n°389 pubblicato il 07 Gennaio 2016 da stelladimare79

Veramente? Veramente ho scovato una passione? Una passione con la P maiuscola?

Davvero, a 36 anni suonati, ho trovato per la prima volta qualcosa che mi accende il cuore alla sola idea di coltivarla?

L'ho desiderata ardentemente per anni, per tutta la vita. Non sono ancora sicura che sia veramente lei, il mio "fuoco". Ma in questo momento mi scalda, e questo mi basta.

E pensare che si è insinuata nella mia testa e nei miei desideri quasi per caso, senza pensarci tanto, senza nemmeno che me ne accorgessi. E pensare che un'altra persona, probabilmente, la troverebbe una cosa noiosa e senza nessuna attrattiva. Ma quando un pensiero si ripresenta sempre più di frequente, quando ti spinge a cercare, a documentarti, ad imparare. A capire. A capire come imparare. Quando ti fa venire voglia di impegnarti, di dedicargli tempo, di fare sacrifici. Quando ti fa sognare all’idea dei risultati che potresti ottenere. Quando comincia, quasi naturalmente, a ricollegarsi agli altri tuoi interessi, a quello che ti piace. Quando ti sembra, quindi, che i puntini si uniscano per magia, uno dopo l’altro. E il disegno che ti svelano ti piace, accidenti se ti piace. E ha un senso, fa parte di te, ti rappresenta. Quando succede tutto questo, non può trattarsi di una curiosità passeggera, effimera, di quelle che ti solleticano qualche giorno per poi sprofondare nella solita noia. No, deve esserci qualcosa di più. Deve esserci Vita dentro. Il mio fuoco.

Grazie, di esistere. E no, non è uno di quei graffiti adolescenziali sui muri.

E’ un grazie profondo e commosso da chi, di trovare un senso alla sua vita, non ci credeva più.

 

E adesso tocca a me.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Cose che non ritornano più

Post n°388 pubblicato il 28 Dicembre 2015 da stelladimare79

Vorrei svegliarmi la mattina e avere le stesse aspettative di un bambino, quando apre gli occhi ed è già impaziente di tuffarsi nel nuovo giorno. Quel giorno che a lui promette ancora chissà quante meraviglie. E non importa se non si concretizzeranno, perché negli occhi di un bambino c'è ancora la promessa di infiniti splendidi giorni per rimediare, per recuperare. Un bambino conosce solo l'oggi e il domani... ieri l'ha già scordato.

Ecco, vorrei ancora quell'entusiasmo.

Vorrei la fiducia nell'imprevedibile.

La speranza.

Vorrei che il futuro mi fosse ancora amico.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Senza.

Post n°387 pubblicato il 24 Dicembre 2015 da stelladimare79

Senza sogni.

Senza obiettivi.

Senza passioni.

Senza emozioni.

Senza speranze.

Senza energie.

Senza futuro.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Dimenticarmi.

Post n°386 pubblicato il 14 Dicembre 2015 da stelladimare79

Vorrei poter guardare indietro e provare tenerezza, nostalgia, commozione per quegli anni lontani.

Invece sono solo pugni nello stomaco... e pugnalate al cuore... e rimpianti.... e una valle infinita di dolore.
Vorrei accarezzarvi i capelli imbiancati e ricordare insieme, sorridendo, mille aneddoti della nostra vita. Invece la mia mano scivola ad asciugare le lacrime, e la mia bocca si sigilla nel suo silenzio, per non fare riaffiorare i ricordi, per anestetizzare la sofferenza.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Still in time

Post n°385 pubblicato il 14 Dicembre 2015 da stelladimare79


Ce la devo fare.

Devo trovarla, la mia vera strada. Devo scovarla, lì, in quel cantuccio in cui si è nascosta tanto bene. Perchè non vuoi farti trovare, perchè non vuoi svelarti? E' un dispetto? Una punizione? Sì, forse è una punizione. Per la mia arrendevolezza, per il mio eterno vivere alla giornata, per il mio pensare, pensare, pensare e mai fare. Una punizione resa ancora più crudele dalla consapevolezza di tutto questo. Dalla consapevolezza che non posso buttare via i miei giorni così, non posso abbandonarli alla frustrazione senza nemmeno provare a combattere, ed invece è esattamente quello che continuo imperterrita a fare.

La vita è un dono troppo prezioso per violentarla in questo modo. Ho troppi giorni, mesi, anni bruciati che mi pesano sulle spalle, devo smettere di accumulare altri dolorosi cumuli di cenere, devo smetterla di sfregiarmi così il cuore e i ricordi. 

Ho voglia di vita, di traguardi da raggiungere, di scopi su cui concentrarmi con entusiasmo non appena apro gli occhi, ogni mattina. Ho bisogno di credere che la mia vita non sia ormai un ammasso di giorni senza speranza, come invece troppo spesso mi appare. Devo lottare contro la sensazione di non essere più in tempo, devo combattere quello che è il mio incubo da sempre: lo spreco, il non poter tornare indietro, il "troppo tardi". Devo riuscire a convincermi che non è mai troppo tardi, nemmeno fosse l'ultimo giorno della mia vita su questa terra. E' difficile, ma devo farcela. Cazzo.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Listen

Post n°384 pubblicato il 05 Marzo 2015 da stelladimare79

"Quando ti chiedo di ascoltarmi

e tu cominci a darmi consigli,

non hai fatto ciò che ti ho chiesto.


Quando ti chiedo di ascoltarmi

e tu inizi a dirmi perché non dovrei sentirmi in quel modo,

stai calpestando i miei sentimenti.


Quando ti chiedo di ascoltarmi

e tu senti che devi fare qualcosa per risolvere il mio problema,

tu mi hai ingannato per quanto strano possa sembrare.


Quando tu fai qualcosa per me

che io posso e ho bisogno di fare per me stessa,

tu contribuisci alla mia paura e alla mia debolezza.


E allora ti prego di ascoltarmi

e di non fare altro che starmi a sentire.

E se vuoi parlare,

aspetta un minuto che giunga il tuo turno e io ti ascolto".


(Irene Whitehill)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

.

Post n°383 pubblicato il 29 Dicembre 2014 da stelladimare79

Sono maledetta, sbagliata, avvelenata, incurabile, perduta. Frutto malato di un albero marcio. Il verme mi divora dentro, instancabile, vorace, crudele. 

Non c'è speranza.

Non c'è salvezza.

Solo sangue acido che corrode.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

+

Post n°382 pubblicato il 12 Ottobre 2014 da stelladimare79

Mal di testa. 

Ieri pomeriggio, ieri sera, stanotte, stamattina, adesso.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Scomoda consapevolezza.

Post n°381 pubblicato il 08 Ottobre 2014 da stelladimare79

Ma perchè devo negare a me stessa che di quella roba non me ne frega una mazza?
Non mi piace, è complessa e stressante, è noiosa, non mi interessa.

Non-mi-in-te-res-sa. 


Detto questo, come diamine faccio a liberarmene?

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

full of emptiness

Post n°380 pubblicato il 20 Settembre 2014 da stelladimare79

Un'altra giornata riempita di nulla. Riempita di me.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

le ore scure

Post n°379 pubblicato il 18 Settembre 2014 da stelladimare79

Ogni notte dilaniata da tutti i miei demoni.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

wait for you

Post n°378 pubblicato il 27 Agosto 2014 da stelladimare79

"Lo sa come si fa a riconoscere se qualcuno ti ama? Ti ama veramente, dico? Non ci ho mai pensato. Io sì. E ha trovato una risposta? Credo che sia una cosa che ha a che vedere con l’aspettare. Se è in grado di aspettarti, ti ama."

(A.Baricco, Questa Storia)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

again

Post n°377 pubblicato il 13 Agosto 2014 da stelladimare79

Ennesimi giorni buttati, ancora vita sprecata. Orrore.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
« Precedenti
Successivi »
 
 

 

Vai,che tutto splende e poi...
domani piango.
La vita è tutta qui...
Confusione e brividi...


 

Ultime visite al Blog

dark_side_of_soulcdd5stelladimare79DJ_Ponhzifenormone0RebellenpsicologiaforenseiLcoLoredeLcieLo6lubopochiara2416max_6_66annaincantoanimabilechiarasany
 

Ultimi commenti

Mica solo qui,pure lì

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2016 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Tag

 
 

 

 

Now here...

Uno, nessuno, o centomila? 
Siete i benvenuti!


tracker
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
Citazioni nei Blog Amici: 34
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom