Community
 
cuorepulito...
   
 

Fogli volanti

Piccoli frammenti di me...

 

 

« Ecco come, a 18 anni, si...Il ricco e il povero »

Valore morale e attualità di Dante Alighieri

Post n°160 pubblicato il 21 Settembre 2011 da cuorepulito1958
 

Valore morale e attualità di Dante Alighieri

(di Corrado Giusti)

Quella della poesia dantesca è una missione universale, che trascende i tempi e si estende agli uomini di tutte le generazioni.

Una concorde ammirazione, che si è venuta ingigantendo attraverso i secoli, esalta Dante, presso tutti i popoli, come uno dei più grandi poeti che siano mai esistiti. Per noi italiani, poi, egli ha un valore ed un significato tutto particolare: è, infatti, il poeta nazionale d’Italia.

Nato con il sorgere della nazione italiana, egli ne interpretò i sentimenti e le aspirazioni, ne esaminò ed esaltò il passato radioso, ne soffrì il presente inquieto, ne auspicò un avvenire di concordia, di unità, di pace. Il culto di Dante si ravvivò nel Risorgimento, quando fu di vitale nutrimento all’arte dei nostri scrittori ed allo spirito dei nostri patrioti, che guardarono a lui come al Padre della Nazione; e, da allora, si può dire che non sia mai tramontato. Anche oggi la parola di Dante conserva tutto il suo valore e, per questa ragione, la sua opera è oggetto di studio nelle scuole italiane di ogni grado.

La gloria di Dante è essenzialmente legata alla sua poesia e, se non tutto quello che il poeta dice può essere compreso da tutti, presupponendo una conoscenza delle dottrine medievali che non tutti possono avere, ognuno è, però, in grado di comprendere bene le mirabili figure sorte dalla sua possente fantasia e di intuire e meditare il sostanziale ammonimento che è contenuto nei suoi versi. E proprio questa, a mio parere, è la cosa più importante.

I giovani, in particolare, leggendo un qualunque episodio della Divina Commedia, devono guardare alla potenza con cui la fantasia del poeta ha scolpito un personaggio, devono osservare attentamente l’ambiente che circonda il personaggio stesso, devono sentire l’incubo che avvolge i dannati, la mestizia degli spiriti espianti, la mistica letizia dei beati e, meditando su quanto hanno letto, devono cogliere il messaggio morale che è racchiuso nelle singole figure. È vero che la coscienza di Dante non sarebbe bastata da sola a creare una così stupenda poesia, ma quella poesia non sarebbe nata se non avesse avuto sotto di sé tanta ricchezza spirituale e tanta esperienza di vita.

Il Foscolo, uno dei primi e, forse, quello che, fra tutti i critici, meglio intese e sentì Dante, osserva che «dietro ad ogni verso di poesia c’è l’uomo immerso nel tempo in cui visse». E dietro ad ogni verso della Divina Commedia c’è Dante, assorto nel mondo medievale, un mondo pieno di lotte e di passioni; ma egli non si smarrisce in esse, perché seppe dominarle, pur senza perdere quella ricchezza passionale che è il suggello profondo della natura di ogni uomo.

Anche noi viviamo in tempi agitati: il progresso scientifico e tecnologico ha preso in contropiede l’umanità, impreparata ad accoglierlo, incapace di collegarsi al passato e di proiettarsi verso il futuro senza fratture. La funzione strumentale della scienza e della tecnica si è estesa fino ad influenzare gli aspetti morali della civiltà. I giovani vedono gente che corre alla conquista di beni materiali e di posizioni sociali e gran parte di essi è pronta a considerare il danaro come il metro del valore, la lotta senza scrupoli contro i propri simili come il mezzo più idoneo per averlo, la furbizia come la qualità più utile alla vita. Il progresso, dunque, può diventare, da strumento di costruzione, mezzo di distruzione, sorgente di nuove schiavitù.

Verso la metà dell’Ottocento Massimo D’Azeglio scrisse:

«Il vero progresso dell’umanità non istà nelle macchine a vapore, ma nella crescente potenza del senso del giusto e del vero».

Se ponderiamo bene queste parole, che hanno il valore di una massima, possiamo convincerci che l’insegnamento della Divina Commedia ai nostri giorni non è un anacronismo e che la personalità di Dante può e deve essere proposta, come esempio, ai giovani, oggi più che nel passato, perché quel senso del giusto e del vero, di cui parlava D’Azeglio, rischia, ogni giorno di più, di smarrirsi. Dante può insegnare ai giovani che, se la vita è una lotta (mai come ai nostri tempi questa osservazione appare indiscutibile!), essa va affrontata con serietà e con un corredo di ideali ai quali occorre restare sempre fedeli, per non perdere il rispetto di noi stessi, che è la meta più alta a cui l’uomo possa tendere.

Commenti al Post:
Mirose06
Mirose06 il 25/09/11 alle 19:26 via WEB
Ho letto con interesse il tuo post, ho appreso le parole di D'Azeglio, condividendole in pieno, e di Dante che dire? Ci da lasciato un'opera grandiosa, piena di insegnamenti, di certo io non conosco come te i suoi scritti ma ciò che ricordo sempre è il famoso aforisma, tratto dall'inferno, "fatti non foste per viver come bruti ma per seguire virtute e conoscenze", quindi serve anche a noi non più giovani che pure possiamo attraversare momenti di smarrimento. Sono felice di averti letto. Buona serata.
 
 
cuorepulito1958
cuorepulito1958 il 21/10/11 alle 13:28 via WEB
Carissima Rosaria, ti rispondo, come sempre, in ritardo! Le tue osservazioni sono acute e profonde, come sempre! Concordo con te: gli insegnamenti e i valori che ci ha trasmesso Dante Alighieri sono importanti sia per i giovani, sia per i meno giovani (come noi). Un caro, affettuoso saluto!
 
Mirose06
Mirose06 il 25/09/11 alle 19:36 via WEB
Che bella canzone hai inserito. Ti saluto con immanso affetto.
 
 
cuorepulito1958
cuorepulito1958 il 21/10/11 alle 13:28 via WEB
Dal giorno in cui hai scritto questo commento (25.09.2011) è passato quasi un mese e di canzoni, su Radio58, ne sono passate già diverse! Ancora per pochi giorni potrai gustarti quello che ritengo essere il più bel componimento di Nino D’Angelo, napoletano “d.o.c.”; ascoltalo e fammi sapere se ti piace! Un forte abbraccio!
 
Mirose06
Mirose06 il 08/10/11 alle 11:38 via WEB
Buondì Corrado, mi sembra di vedere uno sfondo diverso sulla pagina iniziale del blog, non so se ricordo bene ma il paesaggio che si intravede prima non c'era, bello comunque. Buon fine settimana.
 
 
cuorepulito1958
cuorepulito1958 il 21/10/11 alle 13:29 via WEB
Sì, hai visto bene: ho cambiato lo sfondo del blog; prima c’era quello che ho conservato sul mio profilo. Buon fine settimana a te!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: cuorepulito1958
Data di creazione: 21/10/2005
 

immagine

Questo blog non è un sms!

Solo l’autore può pubblicare messaggi in questo blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti

Ricevuto da jenny51

 

Questo blog non è una testata giornalistica, poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità; non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n° 62. Alcune immagini sono di proprietà dello scrivente, altre, invece, sono state reperite nel web e sono, quindi, di pubblico dominio; se gli autori di queste ultime fossero contrari alla loro pubblicazione su questo blog dovranno segnalarlo allo scrivente, che provvederà prontamente alla rimozione del materiale utilizzato. Gli autori dei testi e delle canzoni che non sono opere dell’ingegno dello scrivente sono sempre citati. Chi volesse utilizzare immagini, testi e/o canzoni dello scrivente è pregato di citarne il nome e il cognome. Si precisa, inoltre, che le canzoni composte dallo scrivente sono tutelate dalla S.I.A.E. (Società Italiana degli Autori e degli Editori). Questo blog è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

immagine

 
 

immagine

immagine

immagine

 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 17
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Leonor_Ashsilviadominici85eleonoramattia1986sofi964tanda.simonaruffinomariomaria.negrovannainghiramischeggia7dglsem_pli_ceadum82gardeneapplesertore0antoniosalza2009kit1962
 

Banner per i blog di alta qualità da me segnalati

Per prelevarlo basta fare il copia-incolla!