Creato da Nekrophiliac il 21/02/2005

DARK REALMS V2

So, I've decided to take my work back underground. To stop it falling into the wrong hands.

 

 

« Messaggio #156Messaggio #158 »

Post N° 157

Post n°157 pubblicato il 21 Gennaio 2009 da Nekrophiliac
 
Foto di Nekrophiliac

KUNIYUKI TAKAHASHI: REMIXED (2008)


Label: Mule Musiq Distribution
Genre: Electronic 
Style: Tribal, Deep House, Ambient


Un disco che fa ulteriore luce sul versatile artista di Sapporo soltanto a pochi mesi dall’uscita dallo splendido All These Things (2008). I brani di Remixed sono stati riletti o re-interpretati dallo stesso ingegnere del suono e da sapienti produttori e gruppi amici quali Henrik Schwarz, Theo Parrish, Tony Lionni e A Mountain Of One, Château Flight, Cobblestone Jazz. Una raccolta di remixes che racchiudono lo spirito creativo, sperimentale, decisamente jazz del giapponese, sempre sulla cresta dell’onda per la sua sorprendente freschezza sonora, oltre che per una buona dose di originalità creativa, che prende spunto dai suoni orientali di Ryuichi Sakamoto, da quelli cosmici di Daniele Baldelli, da quelli da camera di Brian Eno, per poi sublimarsi in qualcosa di nuovo. Come l’unico inedito presente: Rain Of Ocean.


Tracklisting:


01 Touch (A Mountain Of One Peyote Remix) (7:00) 
02 All These Things (Theo Parrish Remix) (13:58)
03 Dear African Sky (Henrik Schwarz Remix) (8:08)
04 The Session (Kuniyuki Self Remix) (8:37)
05 Birds (Tony Lionni Remix) (8:54)
06 Rain Of Ocean (9:40)
07 The Session (Cobblestone Jazz Remix) (6:44)
08 Earth Beats (Chateau Flight Remix) (6:34)
09 All These Things (Kuniyuki Self Remix) (9:19)

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30