Community
 
deacon70
   
 
Un blog creato da deacon70 il 27/11/2005

deacon70

il viaggio comincia dove finiscono le nostre certezze

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 


31/12/2007 Pontevecchio(FI)



 
 
 
 
 
 
 

AL BLOB DEL BLOG



ARRIVEDERCI GIUSEPPE alias comKirk
CI MANCHERAI...

(foto pubblicata su esplicita richiesta di Maria)

 

 

 
 
 
 
 
 
 

I VOLI DEL GABBIANO

 
 
 
 
 
 
 

IL TUO REGALO

immagine
 
 
 
 
 
 
 

SISSIDOG IL TUO CANE

 
 
 
 
 
 
 

YOU ARE PART OF ME

immagine NON POSSO LASCIARTI UN MIN SOLO
immagine




LA MIA COMPAGNIA
immagineIL MIO DOBERDOG
immagine
immagine
MATRIX
immagine

PETER
immagine



 










 
 
 
 
 
 
 

Messaggi del 06/05/2006

 

buon compleanno

Post n°198 pubblicato il 06 Maggio 2006 da deacon70
Foto di deacon70







a te che hai rubato due pezzi di cielo
e li hai incastonati sul viso
dedico questa canzone
e il più grande sorriso....
auguri GRETA da Angela & Marcello

Tu che sei nata dove c'e' sempre il sole
sopra uno scoglio che ci si puo' tuffare
e quel sole ce l'hai dentro il cuore
sole di primavera
su quello scoglio in maggio e' nato un fiore.
E ti ricordi c'era il paese in festa
tutti ubriachi di canzoni e di allegria
e pensavo che su quella sabbia
forse sei nata tu
o a casa di mio fratello non ricordo piu'.
E ci hai visto su dal cielo
ci hai provato e piano sei venuta giu'
un passaggio da un gabbiano
ti ha posata su uno scoglio ed eri tu.
Ma che bel sogno era maggio e c'era caldo
noi sulla spiaggia vuota ad aspettare
e tu che mi dicevi guarda su quel gabbiano
stammi vicino e tienimi la mano.
E ci hai visto su dal cielo
ci hai provato e piano sei venuta giu'
un passaggio da un gabbiano
ti ha posata su uno scoglio ed eri tu.
Tu che sei nata dove c'e' sempre il sole
sopra uno scoglio che ci si puo' tuffare
e quel sole ce l'hai dentro il cuore
sole di primavera
su quello scoglio in maggio e' nato un fiore.(FABIO CONCATO)






 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


Donami un abbraccio
sincero, luminoso
come un giorno d'estate,
ma che sia lungo,
lungo una vita.

(CARLO BRAMANTI)
 
 
 
 
 
 
 


Considero valore ogni forma di vita,

la neve, la fragola, la mosca.

Considero valore il regno minerale, l’assemblea delle stelle.

Considero valore il vino finchè dura il pasto,

un sorriso involontario, la stanchezza di chi non si e’ risparmiato,

due vecchi che si amano.

Considero valore quello che domani non varra’ piu’ niente,

e quello che oggi vale ancora poco.

Considero valore tutte le ferite.

Considero valore risparmiare acqua,

riparare un paio di scarpe,

tacere in tempo,

accorrere a un grido,

chiedere permesso prima di sedersi,

provare gratitudine senza ricordarsi di che.

Considero valore sapere in una stanza dov’e’ il nord,

qual’e’ il nome del vento che sta asciugando il bucato.

Considero valore il viaggio del vagabondo,

la clausura della monaca,

la pazienza del condannato, qualunque colpa sia.

Considero valore l’uso del verbo amare

e l’ipotesi che esista un creatore.

Molti di questi valori non ho conosciuto.

(ERRI de LUCA)








 
 
 
 
 
 
 


La resina è il prodotto di un dolore, una lacrima che cola dall'albero ferito.

Quelle gocce giallo miele, non scappano, non scivolano via come l'acqua, non abbandonano l'albero. Rimangono incollate al tronco, per tenergli compagnia, per aiutarlo a resistere, a crescere ancora.
I ricordi sono gocce di resina che sgorgano dalle ferite della vita. Anche quelli belli diventano punture. Perchè, col tempo, si fanno tristi, sono irrimediabilmente già stati, passati, perduti per sempre.
Gocce di resina sono piccoli episodi, aneddoti minimi, spintoni che hanno contribuito a tenermi sul sentiero.
Proprio perchè indelebili sono rimasti attaccati al tronco.
Come fili di resina emanano profumi, sapori, nostalgie.
Tutto quello che ci è accaduto, o che abbiamo udito raccontare ha lasciato un segno dentro di noi, un insegnamento, o, quantomeno, ci ha fatto riflettere.
La vita, nel bene e nel male, è maestra per tutti.
(MAURO CORONA)
 
 
 
 
 
 
 


"Nascerà qui al ristorante "l'orologio", ritrovo di artisti, e sarà per sempre una squadra di grande talento. Questa notte splendida darà i colori al nostro stemma: il nero e l'azzurro sullo sfondo d'oro delle stelle. Si chiamerà Internazionale, perchè noi siamo fratelli del mondo."

Milano, 9 marzo 1908


 
 
 
 
 
 
 

ULTIMI COMMENTI

Grazzie!
Inviato da: Saint valentin
il 04/08/2013 alle 10:46
 
Ciao Marcello, bella la citazione che hai postato, molto...
Inviato da: poeticjustice
il 25/05/2011 alle 13:39
 
Grazie Pj
Inviato da: deacon70
il 07/03/2011 alle 19:33
 
Ti sono vicina Marcello... Ciao PJ
Inviato da: poeticjustice
il 27/02/2011 alle 17:42
 
Augurissimi anche da parte mia! ^__* Ciauz PJ
Inviato da: poeticjustice
il 01/11/2010 alle 10:45
 
 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

YOSURRsydbarrett5Sky_EagleDJ_Ponhzifranca53fsbelladinotte16latortaimperfettagioiaamoremvdrdeacon70poeticjusticeplinteralf.cosmosIlFioreSegretoDiEva
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova