Community
 
giampi1966
   
 
Creato da: giampi1966 il 13/03/2006
Questo blog si propone di promuovere la politica come servizio e la coerenza dei politici con gli obbiettivi programmatici. Troppo spesso l'agire del politico è distante anni luce dal suo programma e da ciò che professa. Per poter rinascere la politica deve sapersi imporre alle varie pressioni e deve guardare lontano.

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Tag

 

Ultime visite al Blog

red67aglareginanera_neraStregaM0rgausedolly.1princesssweetgiampi1966molto.personalecollodi78james910Whaite_Hazeninograg1rosenberg36Alle.porte.del.sognoziryabb
 

OGM NO GRAZIE

 

SE TI PIACE QUESTO BLOG VOTALO CLICCANDO NELL'ICONA SOTTOSTANTE

classifica siti

 

vota il blog

vota blog

 

Area personale

 

Qui sotto alcuni dei messaggi del blog che a mio parere meritano di essere letti. Ringrazio i visitatori che usufruendo di questa funzione dimostrano un approccio non superficiale al blog.

Mi raccomando date un'occhiata anche ai Tags

 

I MITICI INDIANI

 

IL VALORE DELLA LAICITA'

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 71
 

EL PUEBLO UNIDO

 

CARMELA

carmela

 
 

BLOG DI SINISTRA

 

 

 
« MARZOTTO UNA STRAGE DIME...MONTI LICENZIATO »

LA FORNERO EMBLEMA DELLA PROPAGANDA GOVERNATIVA

"Se ritenevano ci fosse un alibi è stato tolto: non venite più a dirci che non investite in Italia perché c'é l'articolo 18". L'obiettivo del governo era "incentivare gli investimenti esteri in Italia ma anche che le imprese italiane non vadano in Serbia come sta accadendo in modo imbarazzante". "Se ritenevano ci fosse un alibi è stato tolto: non venite più a dirci che non investite in Italia perché c'é l'articolo 18". L'obiettivo del governo era "incentivare gli investimenti esteri in Italia ma anche che le imprese italiane non vadano in Serbia come sta accadendo in modo imbarazzante". Dichiarazione della ministra Fornero:

 

"Se ritenevano ci fosse un alibi è stato tolto: non venite più a dirci che non investite in Italia perché c'é l'articolo 18". L'obiettivo del governo era "incentivare gli investimenti esteri in Italia ma anche che le imprese italiane non vadano in Serbia come sta accadendo in modo imbarazzante".

 

Spero che la sopra citata dichiarazione sia scaturità dalla necessità di portare avanti una rozza propaganda a favore della riforma sul lavoro, se così non fosse sarebbe preoccupante in quanto evidenzierebbe un’imbarazzante ignoranza della situazione economico/industriale del nostro paese.

Infatti è a tutti evidente (gli stessi imprenditori lo hanno spesso sottolineato) che i problemi dei mancati investimenti, non centrano niente con l'art. 18, ma sono legati alle seguenti criticità:

Ø Corruzione (67° posto a livello modiale);

Ø Carenze infrastrutturali (ferrovie, strade, porti, areoporti ecc…);

Ø Inefficienza e mancanza di trasparenza della pubblica amministrazione;

Ø Problemi di criminalità organizzata (mafie);

Ø Inadeguatezza del sitema politico;

Ø inefficienza dell’università baronale;

Ø Mancata certezza nel diritto e ritardi nella giustizia;

Ø Eccessivo costo dell'energia;

Ø Sistema fiscale oppressivo;

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Rispondi al commento:
albachiara.b
albachiara.b il 10/04/12 alle 11:57 via WEB
E dopo due giorni forse di oblio si ricomincia la lotta..un abbraccio per una serena giornata
 
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui: