Community
 
giampi1966
   
 
Creato da: giampi1966 il 13/03/2006
Questo blog si propone di promuovere la politica come servizio e la coerenza dei politici con gli obbiettivi programmatici. Troppo spesso l'agire del politico è distante anni luce dal suo programma e da ciò che professa. Per poter rinascere la politica deve sapersi imporre alle varie pressioni e deve guardare lontano.

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Tag

 

Ultime visite al Blog

legamjlost4mostofitallyeahlacey_munrowoodenshipred67aglacky.procinoStregaM0rgauseSol0.Marc0reginadellamore_200giampi1966ninograg1maresogno67giancvillapsicologiaforensejigendaisuke
 

OGM NO GRAZIE

 

SE TI PIACE QUESTO BLOG VOTALO CLICCANDO NELL'ICONA SOTTOSTANTE

classifica siti

 

vota il blog

vota blog

 

Area personale

 

Qui sotto alcuni dei messaggi del blog che a mio parere meritano di essere letti. Ringrazio i visitatori che usufruendo di questa funzione dimostrano un approccio non superficiale al blog.

Mi raccomando date un'occhiata anche ai Tags

 

I MITICI INDIANI

 

IL VALORE DELLA LAICITA'

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 75
 

EL PUEBLO UNIDO

 

CARMELA

carmela

 
 

BLOG DI SINISTRA

 

 

 
« TERREMOTO DIRITTI DEI LAVORATORILE BANCHE GRONDANO SANGUE »

la rassegnazione dei condannati a morte

Ieri ho visto un documentario che mi ha colpito moltissimo.

Parlava dell'inv asione dell'unione sovietica da parte dei nazisti, durante la seconda guerra mondiale.

Le immagini mostrate erano impressionanti, sia della guerra che dello sterminio degli ebrei russi, vicino a kiev c'è una fossa comune con dentro circa 37.000 cadaveri.

Hanno mostrato le immagini, file lunghissime di bambini, uomini, donne, donne con in braccio i propri figli, tutti nudi che andavano verso la fossa per essere fucilati, una cosa terribilmente impressionante.

Mi sono sempre chiesto perchè i condannati a morte non tentino l'ultimo estremo tentativo di ribellione.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Rispondi al commento:
animalibera_60
animalibera_60 il 31/05/12 alle 22:10 via WEB
La rassegnazione ,l'arrendersi alla consapevolezza del loro destino,ma non fu così a Varsavia dove nel ghetto si combattè fino all'ultimo uomo.
 
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui: