Creato da djgeppo il 16/05/2011
 

il diavolo

che profumo ha il peccato?

 

 

Alla mia età

Post n°67 pubblicato il 21 Marzo 2018 da djgeppo

Come ombre nel buio mi nascondo dalle mie sconfitte e con la testa china aspetto la pioggia per nascondere le lacrime.

Ero rinato nelle illusioni di una musa come le rose nel deserto mentre ora  muoio come un fiocco di neve sul viso stanco di un povero sognatore.

Cerco ancora nel orizzonte il traguardo della vita o forse un motivo per andare avanti mentre col peso dei miei sbagli spingo oltre la siepe i miei rimpianti.

Ho permesso ad altri di tapparmi le ali per lasciarmi morire in questa gabbia dorata.

Ho permesso ai miei occhi di brillare ai loro falsi sorrisi  e mentre le loro dita sfioravano le sbarre senza aprirle ,i miei occhi tornavano ad immergersi nelle lacrime.

Accadrà ancora di dissetarmi dalla fonte delle illusioni perché alla mia età è troppo tardi per cambiar la via.

 

Seduto sotto l’albero guarderò un altro tramonto aspettando che il frutto maturi o che un nuovo sole sorgerà.

                                                jjgeppo

 
 
 

Racconterò di te

Post n°66 pubblicato il 01 Marzo 2018 da djgeppo


Racconterò al mondo che ti ho intrappolata nei miei sogni

perché tu sei lei che fa nascere gioie e profumi 

racconterò che dietro uno sguardo c'è sempre un mondo

anche dietro ad occhi persi in pensieri non felici 

racconterò il tuo sguardo ai passanti che non ti hanno conosciuta 

e cercherò di  riempire i loro occhi con i colori delle mie emozioni 

racconterò ai bambini abbracciati nel ingenuità di una scimmietta 

i sogni di un folle viaggiatore tra fantasia e realtà 

racconterò alla luna come due stelle mi tengono sveglio a mescolar parole 

e chiederò a lei di custodire i miei pensieri 

racconterò ai cantautori le tue parole ,cornici al tuo viso 

perchè loro ne sapranno fare melodie per incantare le tue labbra 

racconterò  agli anziani sulle panchine una storia di altri tempi 

perchè solo loro sapranno capire i miei dolci sorrisi 

 di te come Dante di Beatrice ,l'inferno e paradiso 

perchè domani potresti andartene dai mieI sogni 

e con la tua foto nelle mie mani chiudo questa notte 

perché il sole inizia ad illuminare il mio risveglio...

 

jjgeppo

 
 
 

Fiabe di una notte insonne

Post n°65 pubblicato il 09 Febbraio 2018 da djgeppo



Mi sono immerso nei tuoi occhi a cercar le parole

e ci ho trovato un mondo

Tu regina mi hai donato parole

che come catene mi legano nei miei miraggi

Tra conigli col cappello a rincorrere sogni

e petali di rose a ricoprir le onde 

io sono il tuo re 

Fra sorrisi disegnati di ragazze ad occhi chiusi

e labbra tremolanti di ragazzi

seduti su una panchina in riva al mare

io ci ho visto te 

Mia regina riapri gli occhi

e lasciami riemergere da questo sogno

come Alice dalla sua fiaba

perché il mare nei tuoi occhi

è così profondo anche per il cappellaio matto 

Io sono il tuo re 

Regina di cuori

questa sera poggerai le tue labbra su quelle di qualcun altro 

Mentre chiuderò gli occhi sul mio ultimo capitolo di questa fiaba

chiamata illusione.


jjgeppo

 
 
 

Un angelo blu

Post n°64 pubblicato il 30 Marzo 2013 da djgeppo

 

Lacrime

un viso

tra le rughe di un passato

un sole

un tramonto

nel rosso di un cuore innamorato

un bacio

una carezza

su un viso bagnato

tra la luna e le stelle

un pensiero mischiato ad un sogno

una bici

due ragazzi

correre nel parco a rincorrere la rugiada

la sabbia

le rose

Il tuo si

se si potesse sognare nel vento del deserto

ci sarebbe più acqua e meno sete

una danza

una canzone

una radio

melodia nel tuo sguardo perso nel mio

un bacio

una coperta

un prato

nell’illusione di un ora d’amore

un fiore

un prato

la neve

l’invidia dei pensieri di un pastore

perso sulle cime di un monte

a toccare con un dito il miraggio

del tuo viso

amore

conosci una parola per sostituirla?

Io si

Angelo mio

(jjGeppo)

 
 
 

PICCOLE DONNE...

Post n°63 pubblicato il 30 Marzo 2013 da djgeppo
 

Piccole onde scivolano sull’orizzonte di un mare d’inverno

per infrangersi sulle illusioni create dal tonfo del sole

nel tramonto del tuo cuore

a nascondere i miei pensieri che cercano d’infrangere

la maschera da donna sull’anima di fanciulla

alzo il volto al cielo per raccogliere gocce di pioggia

e le mie braccia distese a ricevere

  brezza marina  che porta con se il profumo del tuo dolore

nella mente di un folle poeta nascosto

 dietro la sua maschera di ferro

dove lacrime scivolano per morire in cristalli di brina

sciolte nel respiro dei primi raggi del sole

su labbra asciugate dalle bugie di un sogno

gocce di sangue sulla spiaggia parlano del mio passaggio

a piedi scalzi sui pezzi di cristallo della tua maschera da donna

a rincorrere l’inafferrabile bisogno

del tuo amore .

(jjGeppo)

 
 
 
Successivi »
 

SEI CHIARA COME L'ALBA..

mi hai rapito tutti i miei sogni....

 

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

ULTIME VISITE AL BLOG

djgeppoimperialdanceDiego75dglmita.alidabepaapranzeva651flavianocolombo1959sofymistero70lumil_0giuclasiaEreticoPaganomariabruno53sonnescheinpippiguardiamdf1968
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20