Creato da DolcePrinciFessa il 24/08/2008

Perennemente Sospesa

Tra realtà e fantasia...

 

Indovinello

Post n°813 pubblicato il 26 Gennaio 2012 da DolcePrinciFessa

"Se mi metto a lavorare io creo disoccupazione per gli altri!"

Provate ad indovinare chi può averlo detto...

 
 
 

Piccoli passi

Post n°812 pubblicato il 18 Gennaio 2012 da DolcePrinciFessa
 

Tre anni fa su questo blog mi ero sfogata per un sogno che svaniva... Il giornale per cui scrivevo aveva chiuso improvvisamente, lasciandomi ad un passo dall'iscrizione all'ordine dei giornalisti pubblicisti... Dei miei quasi cinque anni di collaborazione era rimasto il nulla totale, perchè gli articoli non mi erano mai stati pagati... E stiamo parlando di oltre 200 articoli che ora tengo chiusi in una scatola dentro all'armadio... Per carità, stupida io, quella volta, a non farmi pagare quando era ora perchè tanto lo facevo per passione e con il solo obiettivo di iscrivermi all'ordine... Ma per l'ordine quegli articoli se non sono pagati non esistono...
Avevo deciso di chiudere con il giornalismo, arrabbiata e delusa per quel sogno svanito ad un passo dalla sua realizzazione, ed anche per questo avevo convogliato tutto il mio amore per la scrittura su queste pagine...
Poi gli eventi della vita mi hanno riportato vicina al giornalismo, pur non volendolo... Quando il mio boss ha deciso di aprire una webtv io non ne volevo sapere... Non volevo accettare le sue continue proposte di ricominciare con il giornalismo... Finchè, alla fine, mi sono lasciata convincere ed ho iniziato un viaggio nuovo, diverso... Non più fogli di giornale, non più carta, ma un microfono ed una telecamera... Così ho imparato anche a girare video, e devo dire che se da una parte stavo impazzendo perchè questo nuovo lavoro extra (extra solo come tempo e come impegno, non certo come stipendio) mi faceva girare come una trottola e impazzire non poco, ma in compenso mi sono divertita tantissimo, assistendo anche a concerti gratuitamente (ad esempio i litfiba... visti da sotto il palco con la telecamera in mano) e intervistando personaggi di tutti i tipi (da Pino Scotto al magistrato Giuseppe Ayala, da Enrico Ruggeri a Fausto Bertinotti, da Beppe Carletti a Carlo Pastore, dai Sonhora a Simone Cristicchi e molti altri)...
E poi quasi un anno fa è tornato anche il giornalismo che mi piace di più, quello legato al mio paese, al posto in cui vivo, alle persone che conosco e alle tematiche che mi riguardano in prima persona, come riguardano tutti i 12 mila abitanti di questo piccolo comune dell'altopolesine... Anche in questo caso, però, si tratta di giornalismo sul web... Ammetto che tenere in mano i miei articoli mi manca, esattamente come mi manca vedere scritto il mio nome in calce ad un articolo su un giornale VERO, ma va bene lo stesso...
Ora sono passati quasi due anni da quando sono tornata a scrivere e posso tornare ad accarezzare quel sogno... Il 1° marzo potrò fare nuovamente richiesta per iscrivermi all'ordine dei giornalisti pubblicisti... Stavolta gli articoli risultano pagati (anche se, in realtà, mi sono stati pagati solo quelli del giornale... quelli della web tv siamo riusciti a farli passare come compresi nelle mie buste paga)... E l'ultimo passo da fare è quasi una proforma... Così tra una settimana sarò seduta in una sala della sede dell'ordine dei giornalisti di Venezia per seguire la prima di 3 giornate di corso che mi permetteranno di sostenere l'esame necessario all'iscrizione...
Insomma... Ormai manca poco... Il passo da fare è piccolo... Ma visto com'è andata la prima volta, non mi voglio illudere di esserci arrivata finchè non sarò arrivata davvero...

 
 
 

Test

Post n°811 pubblicato il 13 Gennaio 2012 da DolcePrinciFessa
 

Fare questo test e rispondere SI a tutte le domande tranne a quella in cui si chiede

"hai mai sognato di fare sesso con il tuo capo?"

NON HA PREZZO!

 
 
 

Si ricomincia...

Ed eccomi di nuovo qui... Non che abbia fatto tanti giorni di ferie eh, sono stata qui fino al 28 ed oggi sono qui di nuovo... Ma devo dire che questi pochi giorni sono stati provvidenziali... Mi sono dedicata alle cose che amo fare... Ho cucinato tanto (sperimentando, tra l'altro, una nuova ricetta per la crema al mascarpone che la notte di capodanno ha fattto furore)... Mi sono concessa il lusso di dimenticare che esiste la sveglia, anche se comunque la mattina non riesco a dormire fino a tardi, che svegliarsi senza quel rumore fastidioso è comunque rilassante... Ho guardato tanti telefilm, finendo spesso per addormentarmi, a qualsiasi ora del giorno e della notte, ma chissenefrega... Ho letto libri e pile di riviste arretrate (avevo troppi numeri di wired in sospeso!)... Ho girato per negozi finendo per fare meravigliosissimi acquisti con i soldi ricevuti a Natale dalla mamma e dai nonni... Così mi sono portata a casa un borsa Guess bellissima e grandissima, facendo una pazzia non da poco (non avevo mai speso tanti soldi per una borsa, anche se sono riuscita a portarmela a casa con un considerevole sconto)...
Poi devo dire che il 31 ho passato proprio una bella serata... Non abbiamo fatto nulla di particolare, sia chiaro... Ci siamo trovati con tutti gli amici soliti a casa di una coppia, ognuno ha portato qualcosa da mangiare o da bere finendo per avere così tanta roba che siamo stati a cena la sera dell'1 e pure quella del 2, poi abbiamo giocato a tombola, al milionario con la playstation (mi sono fatta odiare da tutti perchè vincevo sempre io), a carte (che qui, invece, non so proprio giocare!), abbiamo sparato cazzate e petardi, cantato al karaoke e riso come dei pazzi... Fino alle sei di mattina!!! Ovviamente il tasso alcolico della serata è stato piuttosto elevato, ma è stata l'ennesima riprova del fatto che, con lo spirito e le persone giuste, ci si può divertire e passare un capodanno bellissimo senza spendere cifre assurde e rimamendo a due passi da casa...
Ora spero tanto di poter iniziare l'anno con un po' di serenità, con uno sprint nuovo e con un po' di speranza nel cuore... Che nel 2011 l'avevo davvero persa per strada tutta...
Non penso che il solo fatto di aver girato il calendario possa far cambiare le cose... Ma almeno possiamo provare a dare a questo 2012 il beneficio del dubbio, no?

 
 
 

A Natale siamo tutti più buoni

Post n°809 pubblicato il 20 Dicembre 2011 da DolcePrinciFessa

Tutti tranne me...

Ieri su facebook ho condiviso con Lisa un link che recitava più o meno così:

"Adoro il Natale: In giro ci sono tante lucette

e la gente può prendere fuoco più facilmente."

Che dite, mi tocca sperare che qualche albero di Natale prenda fuoco???

 
 
 

Un pensiero speciale

Post n°808 pubblicato il 10 Dicembre 2011 da DolcePrinciFessa

Per un giorno speciale... E per una persona ancora più speciale...
Perchè la mia carissima Socia oggi si sposa... E la cosa più bella è che anche se non ci siamo mai incontrate, so benissimo quanto lei abbia sognato e desiderato questo giorno... Perchè ne parlavamo tanto anche quando sembrava soltanto una lontanissima ipotesi...
E poi è successo tutto così in fretta... Nel giro di un attimo è arrivato quel benedetto anello, e nel giro di un altro attimo ecco arrivato il vestito bianco... E io so quanto lo desiderassi...
Ti confesso che fino all'ultimo ho cercato di organizzarmi per poterti venire a sbirciare fuori dalla Chiesa... Mi sarebbe tanto piaciuto vederti con quel vestito che ho visto in foto ancora prima che te lo provassi, quando te ne eri innamorata vedendolo in vetrina... E finalmente oggi lo potrai indossare...
e' stato bello poter condividere tutti questi passi verso il grande giorno, sentirti raccontare i preparativi, leggere la tua emozione anche tra le righe di una mail... E l'emozione c'è anche oggi, anche se a distanza... Ti ho pensato, ti penso... E sono sicura che sarà un giorno splendido...

Inizia oggi una bellissima nuova vita... Sempre sulla tua strada, come piace a noi, ma con lui al tuo fianco...

Tanti auguri Socia!!!

 
 
 

Sognando il weekend!

Post n°807 pubblicato il 30 Novembre 2011 da DolcePrinciFessa

I periodi più o meno intesi, si sa, capitano a tutti... Ma a me ultimamente pare tutto un dritto... Non riesco quasi a ricordare i weekend, mi sembra di essere passata da venerdì a lunedì senza nulla in mezzo!
Oltretutto fino a 30 secondi fa ero convinta che domani sarebbe stati il 31 novembre, e dire che ci vuole tutta!!! Così pensavo di avere un giorno in più per poter pagare le tasse... E invece le devo pagare oggi! Che i miei cari F24 mi attendono con ansia sulla scrivania a casa... Insomma, sto mese ho da pagare di tasse "solo" il doppio esatto del mio stipendio... che non è mica male, direi...
In ufficio è un casino, neanche a dirlo, in più il giornale mi ha incaricata di seguire anche un altro paese, oltre al mio... In pratica, tra consigli comunali, riunioni, convegni, incontri e robe varie sono fuori tutte le sere... Per fortuna stasera mi concedo il cinema e domani sera andrò a sentire un gruppo di amici che suona...
L'unica consolazione è che il weekend si sta avvicnando... Si, lo so che è solo mercoledì mattina, ma io e l'Anarchica sabato abbiamo in programma una giornata di totale relax alle terme, con tanto di massaggio rilassante, solarium ed accesso illimitato all'area benessere di un modestissimo hotel a stelle... Tutto merito di San Groupon!
E in serata, perchè non approfittare del fatto che praticamente saremo già a Padova per poterci concedere una bella cenetta al nostro amatissimo ristorante messicano???
Insomma... Il pensiero di sabato è l'unico in grado di tirarmi su il morale...

 
 
 

Hangover

Post n°806 pubblicato il 23 Novembre 2011 da DolcePrinciFessa

Ieri sera ho passato proprio una bella serata... Sarebbe dovuta essere una serata di lavoro, visto che dovevo intervistare la band di qualche post fa per la web tv che gestiamo qui dove lavoro, ma alla fine ci siamo divertiti da matti...
Ci siamo trovati alle nove e mezza nel locale di un nostro amico che ha aperto una libreria caffè in una cantina bellissima ed abbiamo aperto la serata con non so quante birre meravigliosamente buone, chiacchierando per preparare un po' il terreno all'intervista... Ma tempo dieci minuti e loro erano già con le chitarre e i bonghi in mano pronti ad improvvisare qualsiasi cosa capitasse... E poi a parlare di musica, di concerti, di live, di unplugged... L'unica donna in mezzo ai cinque membri del gruppo più il titolare del locale, più un loro amico ed il mio cameraman...
E dalla birra al vino il passo è stato brevissimo... Lacrima di Morro d'Alba, me lo devo ricordare bene perchè era una roba incredibile... E poi... Si poteva non arrivare al wishkey???
Insomma... Siamo arrivati a fare l'intervista che la maggior parte di noi era già bello che ubriaco, cameraman compreso... Con tutti i "morti" della serata belli in vista sul tavolino, con i bicchieri sempre pieni in mano, dimenticandomi pure le domande ed ottenendo risposte assurde ma divertentissime... Uno di loro, prima di iniziare l'intervista, mi aveva detto "Io non voglio parlare, io non voglio dire niente perchè ho il raffreddore e la voce da oltretomba", salvo poi passare più tempo con il microfono in mano di tutti gli altri messi insieme... Io facevo la domanda, uno di loro iniziava a rispondermi, e puntualmente lui mi fregava il microfono di mano per dettagliare ulteriormente la risposta... E togliergli il microfono di mano diventava impossibile!!! Abbiamo passato più tempo a ridere che altro... Ad un certo punto dell'intervista gli ho chiesto della loro particolare predilezione per l'acustico ed il solito tipo che mi fregava il microfono ha iniziato a dire che amano i live acustici perchè è una dimensione che gli permette di entrare in contatto con il pubblico in modo diverso, di creare un affiatamento e un'atmosfera più calda, che così si crea una situazione molto più intima... E io... Insomma a ste parole mica ce la facevo a stare serie... e lui apposta mi guardava e ripeteva in continuazione che è "intimo"... e "intimo" di su, e "intimo" di giù... Finchè li ho guardati e ho detto "ragazzi... Vi farei notare che io qui sono l'unica donna!"... E di nuovo giù a ridere come degli scemi...
Post intervista, ovviamente, hanno ripreso in mano le chitarre, poi hanno messo un po' di arachidi in una bottiglia di corona e l'hanno usata come shaker... E di nuovo a cantare, ridere, scherzare... E ovviamente bere, mangiare, dire cazzate...
Insomma... Sono arrivate le due in un batter d'occhio... E stamattina mi sono svegliata si stanca, si con lo stomaco sottosopra per tutto l'alcol ingerito... Ma con quel senso di buon umore che non ti lascia...

E poi... Arrivare in ufficio e accedere il pc... Entrare su facebook e trovare i loro commenti entusiastici per la bella serata... Non ha proprio prezzo...

Ma il top è stato il post sul twitter della band:

"Hangover after interview! #rocklife #ierocargo #vabenistesso"

Io sono ancora qua che rido!!!

 

 
 
 

Assurdità a colloquio

Post n°805 pubblicato il 18 Novembre 2011 da DolcePrinciFessa

Ieri sera sono stata a Padova a fare un colloquio... Mi avevano contattata qualche giorno fa visto che avevo risposto ad un loro annuncio di ricerca personale per la posizione di social media manager... Mi fissano il colloquio...
Ieri sera mi sono presentata all'ora e al posto stabiliti, dove un signore sulla quarantina in giacca e cravatta inizia a chiedermi chi sono e che cosa faccio... Mentre io parlo lui smanetta con l'ipad! Ad un certo punto mi stoppa... Non una domanda sulle mie mansioni, non una domanda sulle mie aspirazioni... prende in mano il mio cv e legge "spiccate doti organizzative, predisposizione alle relazioni interpersonali, ottime capacità di scrittura" e tutte quelle solite cazzate che si scrivono nei cv per fare bella figura... Poi si ferma, mi guarda, e mi dice "Lei sta descrivendo le doti essenziali di un commerciale!"...
"no guardi - gli rispondo io - starei parlando di relazioni pubbliche!"
Insomma... ne discutiamo finchè lui se ne esce con un bel "Signorina, io l'ho vista subito quando è entrata, come mi ha stretto la mano, la sua fisicità impattante, il sorriso aperto... lei ispira simpatia, ispira fiducia, si presenta bene, sa parlare, si sa comportare... Si vende bene! Lei ha le doti innate di un commerciale!"
Io gli faccio notare che non ho mai risposto ad annunci di ricerca di commerciali, perchè proprio non mi interessa... E lui riprende "signorina... lei ha27 anni ormai... io le sto dicendo qual è la sua strada... questo in realtà è il lavoro che lei dovrebbe fare, perchè è nata per farlo... solo che ha paura di uscire dai suoi schemi mentali!"... poi mi dice che chiusa in un ufficio sarei sprecata, che lui i social media manager li ha già ma che io ho una marcia in più e bla bla... ma io, per fortuna, ho la buona abitudine di non credere mai ai troppi complimenti...
Insomma... resto allibita... ma anche incuriosita perchè non capivo da dove gli arrivava tutta quetsa sicurezza... ammetto che era riuscito ad intortarmi per bene... Eco da quell'ufficio cheidendomi se forse non avesse ragione... Se forse io non rifiutassi l'idea di fare la commerciale per puro pregiudizio...
Inebetita e in piena confusione chiamo la Anarchica... Le racconto del colloquio, le spiego le mie sensazioni... E mi dice che si, in effetti il discorso fisicità, capacità di relazione, impatto positivo con la gente che mi vede la prima volta, capacità di interazione e via dicendo, non è per niente sbagliato e che quelle qualità mi appartengono, ma mi conferma che anche a lei il discorso non quadra...
Stamattina su skype ne riparliamo... nel frattempo scovo anche l'annuncio a cui avevo risposto e noto che non ha proprio nulla a che vedre con il lavoro di cui mi ha parlato il tipo... Così facciamo qualche bella ricerchina su google e tramite conoscenti suoi e troviamo un blog in cui si parla di colloqui assurdi come il mio, di gente che ti fa (o almeno cerca di farti) il lavaggio del cervello cercando di venderti il lavoro come la svolta della tua vita... Insomma, su sto blog c'erano le esperienze di chi ha proseguito nel processo di selezione (io avrei dovuto chiamarli stamattina per comunicargli se la cosa mi interessasse o meno) trovandosi a fare giornate di affiancamento in posti lontanissimi, ad orari improponibili e pagati pochissimo, in macchina con trainer che durante il viaggio continuavano a fare il lavaggio del cervello al povero malcapitato... insomma... uno schifo!!!
Ero tentata di chiamarli e farmi sentire interessata per vedere fin dove sarebbero arrivati... Ma io non ho tempo da perdere... E cerco un lavoro vero!!!

 
 
 

Davanti a un altro microfono che qualche cosa succederà...

Post n°804 pubblicato il 17 Novembre 2011 da DolcePrinciFessa
 

Si... in effetti l'idea di avere usato un verso di Vasco Rossi come titolo del post rivolta anche me (era Piccolo. Spazio. Pubblicità. ma non ce l'ho proprio fatta e l'ho cambiato!)... Ma è per una buona causa!

Un gruppo di ragazzi che conosco ha vinto il Tour Music Fest come miglior band emergente ieri sera al Piper di Roma... E visto che sono bravi bravi bravi, io li segnalo anche a voi!

Signore e Signori... dal Polesine con Furore...

I Kismet!
Buon Ascolto...

(l'ultima canzone è tutta per me e per un ricordo tutto mio...)

 
 
 

In gita!

Post n°803 pubblicato il 04 Novembre 2011 da DolcePrinciFessa

Che di solito dopo le superiori di gite degne di questo nome non se ne fanno più... Ma io per due giorni sono passata dall'altra parte della barricata, cioè dalla parte dei docenti accompagnatori, perchè ho dovuto accompagnare gli allievi di uno dei nostri corsi di restauro al salone del restauro che è in corso a Torino...
In realtà è stata una toccatissima e fughissima, ma è stato comunque bello e non sono mancate parentesi piuttosto singolari...
La sera del primo giorno avevo tentato di organizzare una serata libera per tutti, che io avrei trascorso a cena con la Ally, la Poison e la Only... Ma tutto è saltato perchè all'ultimo minuto siamo stati invitati dal Direttore della Venaria Reale ad una visita serale della Reggia e della scuola di restuaro che è ospitata all'interno del palazzo... Ed è stata una visita bellissima... La Venaria è spettacolare già di suo, ma raccontata e spiegata da chi per pimo l'ha presa in mano quando era in rovina completa riportandola poi a questo splendore, è davvero una cosa particolarissima...
Ieri purtroppo abbiamo dovuto fare i conti col brutto tempo, per cui la mattinata l'abbiamo passata al lingotto per il salone del restauro, mentre nel pomeriggio era prevista una visita alla città con la guida, ma vista la pioggia abbiamo dovuto cambiare leggermente programma e fare la visita quasi esclusivamente dal pulman... Molti posti sono comunque raggiungibili, ma secondo me a piedi è tutta un'altra cosa!
Non mancano le "note di colore", che in altre occasioni mi avrebbero fatto sorridere ma che, in quanto docente accompagnatore, sono state in gran parte fonte di preoccupazioni non da poco...
Insomma... Mi è scappato un allievo!!! Vero è che ha 31 anni e che è un po' ridicolo che debba "sorvegliarlo" o impedirgli di fare ciò che vuole io che ne ho 27, ma davvero, quando siamo arrivati in Hotel e mi ha detto "io non dormo qui... Vado in centro con degli amici..." mi sono sentita morire... Ho consultato il boss, e lui mi ha detto di lasciarlo andare tranquillamente... E invece di calmarmi, la sua risposta mi ha solo fatta incazzare ancora di più... perchè comunque la docente ero io e la responsabilità era mia!
Alla fine il signorino se n'è comunque stato fuori tutta la notte e ci ha raggiunti la mattina al lingotto con una faccia che era tutta un programma, nascosto dietro a due occhialoni scuri che nulla avevano a che vedere con la giornata di pioggia...
Poi verso l'una e mezza siamo andati in piazza castello a pranzare e mentre passeggiavamo una pattuglia della polizia l'ha fermato!!! Gli hanno soltanto chiesto di togliersi gli occhiali e di farsi riconoscere... Ma conoscendo il tipo (mica tanto a posto) non mi stupirei se avesse combinato qualche cazzata!!!
Fatto sta che sono riuscita a riportare tutti a casa sani e salvi... Anche se per me è stato più stressante che piacevole, purtroppo...

 

 
 
 

Semplicemente Buon Compleanno

Post n°802 pubblicato il 31 Ottobre 2011 da DolcePrinciFessa

Faccio sempre una fatica bestiale a scrivere di te in questa occasione... E' da stamattina che cerco le parole adatte per segnare il tuo giorno tra queste pagine fatte di pixel...
Ma tu ora da questi pixel sei più lontano... E purtroppo non è solo dal virtuale che ti sei allontanato...
Le parole tra me e te non sono mai mancate... Mancano ora, da qualche mese a questa parte... Mancano a me, tanto... E penso che un po' manchino anche a te... Anche se guardandomi in faccia mi hai detto il contrario...
E ora le parole mancano a me... Perchè sai quanto per me siano intime certe cose, quanto io ritenga superfluo e quasi irrispettoso esibirle qui...
Vorrei solo che parole nuove potessero sostituire le ultime che ci siamo detti guardandoci in faccia...
O che un lungo e silenzioso abbraccio potesse renderle superflue...

Che tanto sai già tutto, senza bisogno che dica altro...

Buon compleanno...

Chissà se leggerai sto post... boh...

 
 
 

Ponte forzato

Post n°801 pubblicato il 31 Ottobre 2011 da DolcePrinciFessa

Qualche giorno fa, a chi mi chiedeva se oggi avrei fatto il ponte, rispondevo

"Certo! Quello sull'Adige... Sia all'andata sia al ritorno!!!"

e invece mi sbagliavo... ho fatto il ponte davvero, ma forzato!

sono a letto con la febbre che lavoro da casa... Queste si che son belle cose... evviva!!!

 
 
 

Una Domenica Bestiale...

Post n°800 pubblicato il 24 Ottobre 2011 da DolcePrinciFessa
 

Ed è proprio il caso di dirlo...
Perchè se la domenica è iniziata male, malissimo, con quell'incidente tremendo del Sic, il pomeriggio non è stato di certo migliore...
Ieri grande fiera a Rovigo... Bancherelle, gente, musica, panini onti, venditori delle più improbabili cazzate indispensabili in casa, negozi aperti e coppiette a manina... E tra quelle tante coppiette a manina (che, per inteso, io ODIO... Ma che senso ha andare in giro a MANINA??? siamo all'asilo???), capita che ti trovi davanti una coppia a manina che non avresti voluto vedere... Tra quei tanti ragazzotti con le loro fidanzate a manina vedi anche un ragazzotto che, in teoria, avrebbe potuto essere a passeggio a manina con una delle amiche che, invece, sono con te!
Così lei si trova davanti agli occhi il cretino di cui è innamorata a passeggio di domenica pomeriggio con un'altra, di cui lei sospettava l'esistenza da un po', ma lui aveva sempre spudoratamente negato... Anche quando lei gli aveva beccato un succhiotto sul collo!
Che si sa... Tra immaginarlo e vederlo con i proprio occhi c'è sempre un abisso di mezzo... Lui ci ha viste, ha visto anche lei, ma si è girato dall'altra parte... Lei è rimasta gelata... Prima ha iniziato a tremare e poi a piangere singhiozzando fino a non essere nemmeno capace di stare ferma da quanto forti erano i singhiozzi, mentre io ho trattenuto a stento l'istinto di fermarlo e dargli un calcio sui coglioni! Che sia chiaro, a me lui ha mica fatto niente... Ma si è comportato da merda con la persona sbagliata... E io, cazzo, mi rendo sempre più conto di avere un istinto di protezione verso le mie amiche che non ho nei confronti di nessun altro...
Avrei voluto fermarlo e dirgli che è una merda... Guardare la sua amichetta e dirle "sai che ieri sera lui s'è scopato la mia amica??? Se non ci credi ti faccio descrivere l'arredamento che ha in casa..." per poi dire a lui "Sai... spero che lei ti tratti di merda quanto tu hai trattato di merda la mia amica!!!"...
Inutile dire che la splendida coppietta a manina ci ha completamente rovinato la giornata e pure la serata...
Ed un'altra ragazza splendida e di buon cuore si trova a dover fare i conti con un dolore che non meritava...

Mi dispiace dirlo, ma a volte gli uomini fanno davvero schifo...
Qualcuno si salva, sia chiaro, ma sono molto molto pochi!

 

(PS. Mi scuso con gli anonimi che solitamente mi commentano... Ma ho dovuto togliere la possibilità di commentare a chi non è registrato, visto che un simpaticone mi sta imbrattando il blog di commenti spam...)

 
 
 

Sono qui...

Post n°799 pubblicato il 21 Ottobre 2011 da DolcePrinciFessa
 

Dovevo essere a Milano, proprio in questo momento, ma sono qui...
La mia collega ha avuto un'interruzione di gravidanza, e nemmeno sapeva che era incinta... Credeva fosse il ciclo sballato e invece era un'emorragia interna che durava da quasi 20 giorni... E' stata dimessa dall'ospedale un paio di giorni fa, ma le hanno prescritto riposo assoluto per venti giorni... I medici hanno specificato che lo stress ha inciso moltissimo e le hanno chiesto se ha avuto momenti di particolare impegno tra la fine di settembre e l'inizio di ottobre... Ma va???
Così qui è tutto sulle mie spalle, con tutto quello che ne consegue... Responsabilità, stress, decisioni da prendere e che non toccherebbero a te, millemila cose da fare oltre a quelle che fai quotidianamente perchè devi fare pure il lavoro che normalmente fa lei, orari improponibili, pause pranzo saltate, gente che chiama decine di volte e gente che, invece, chiami e non ti risponde...
Io e lei ci sentiamo sempre, mi chiama, la chiamo, ci teniamo costantemente aggiornate sulle cose che faccio e che ci sono da fare, lei addirittura vorrebbe tornare a lavoro la prossima settimana, anche se i medici gliel'avrebbero proibito, ma pure io le ho detto di evitare... Le ho detto di evitare non soltanto perchè è ancora troppo debole (praticamente non riesce ad alzarsi dal letto), ma anche perchè il nostro capo deve rendersi conto che ci tira troppo al limite, che noi non siamo macchine e che ad un certo punto il nostro corpo si ribella... E lei ci ha addirittura rimesso un figlio che desiderava da morire e che cercava da mesi... Il nostro capo si deve rendere conto che ci fa fare degli orari impensabili, che non può pretendere di averci disponibili 7 giorni su 7 a qualsiasi ora, che non ci prendiamo giorni di ferie per alcun motivo, che ci mette addosso responsabilità che sarebbero solo sue e non nostre, che con questi contratti a progetto rinnovati ogni due per tre non ci fa stare tranquille, che avremmo bisogno di condizioni lavorative un po' più umane e stipendi un po' più adeguati alle competenze e alle responsabilità che abbiamo...
Così non si può andare avanti... Non possiamo rimetterci la salute in questo modo!!!

 
 
 

DICONO DI ME - PRO

 Lauretta
e tu, per venire a te, tesoro.. tu sei una compagnia DIURNA (e io amo la luce del sole) meravigliosa. sei così.. reale.. sei una persona che mi piacerebbe, con naturalezza!!!, incontrare. sei una donnina con cui scambierei volentieri mille ciaccole quotidiane, mi piacerebbe prenderci il caffè, con te. portarti la brioche in ufficio.. o curarci una sbronza. un panino. e tutte le cose che sai e t'ho scritto...

Doc
Ilariù che dire?!?! Ci conosciamo da poco e in te ho subito intravisto qualcosa di buono e un "Mondo" che poteva andare oltre quei commenti o i privati che ti limitavi a lasciare. E' nato il tuo blog, forse spinta dalle mie parole... ed alla fine non mi sbagliavo.

Kiwi_na
Tu non imponi la tua presenza, è la tua presenza stessa ad imporsi con l'educazione, la sensibilità, la schiettezza, la sincerità, la trasparenza

Tri_Vella
Ti AUTOPIPPI mentalmente come poche al mondo...

IlVate
Un'adorabile scassaminchia

 

Icaronte
"Ma io sono rock o lenta?"
"Tu sei una potenziale rockstar!"

Sogno
Piccola... Dolce... Cara....
B A S T A R D A!!!

Kimimila
Sei stupendamente incasinata!

Coniglietta
E tu, sei perfetta e bellissima nel tuo essere un libro aperto, nel tuo dare tutto... Nei tuoi occhi che ridono e nelle parole che dici...

 

DICONO DI ME - CONTRO

Maperfavore - Anonimo
Una parola sola: MITOMANE.
Sei una mitomane, ma non ti si può leggere e poi vedendo a ritroso le tue foto dubito che tu faccia molto successo!
MITOMANE

 

FILASTROCCANDO

Di Ghentiana (Thanks!!!)

Minchia se sei dotata di parlantina
ma mai nessuno t'ha chiuso in una cantina??
Però mi fai ridere con quegli occhi come lame taglienti
sarà per questo che che dei chili ti lamenti??

Mi piace il tuo senso dell'ironia
anche se a volte rasenta la follia
poi mi piace come li fai neri tutti
compreso belli e soprattutto brutti

Di tante amiche sei sempre circontata
ma sempre di tutte sei la più sfigata!!
Ti vogliono bene perchè dicono che sei un dolcetto
secondo me, con te ci vogliono far banchetto!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

DIAMANTE.ARCOBALENOgiusapoSOL57DSlaurapremoselliio19530BridigalaBelethil_di_Loriendon.francobPiccola_seta_biancasottile_frusciomariomancino.mbal_zacnicola562canescioltodgl10mariaceleste.lenza
 

ULTIMI COMMENTI

uhm...secondo me nn torni
Inviato da: barrig0l0
il 06/10/2013 alle 15:23
 
salve amici di libero ci stiamo attivando x un desiderio...
Inviato da: paperinopa_1974
il 28/07/2013 alle 15:43
 
L'attesa si colora d'impressioni antiche...
Inviato da: cassetta2
il 20/07/2013 alle 23:31
 
non ci credo. anche tu? .... mi è venuta OGGI voglia di...
Inviato da: lalla
il 18/07/2013 alle 00:47
 
Torna! Vale la pena leggerti
Inviato da: My Vintage Curves
il 17/06/2013 alle 17:29
 
 

VAGABONDANDO

DIAMO I NUMERI...

 
 

SI FANNO I FATTI MIEI IN

 

DNA ROSSONERO!

 

LIBERIAMOLI!

L'Ottavo Nano... PORNOLO

Nanetti Ecologici

 
 

hit counter