« LIBRI 20015IL BAMBINO CON IL PIGIAM... »

LA PRIGIONE DELLA LIBERTA'

Post n°338 pubblicato il 25 Gennaio 2016 da manser11

Ci sono libri che aprono porte spaziotemporali. Sono rari ma esistono. Non è detto che funzionino con tutti, nel senso che io posso leggere un libro e attraversare questa porta mentre tu, per esempio, dopo aver letto le stesse parole non vedi aperta neanche una finestrella. Poi è molto importante anche il momento: se leggo un libro a vent'anni potrebbe non dirmi assolutamente niente, mentre se leggo lo stesso a quaranta potrebbe rivelarmi persino il senso, la verità primordiale. Il libro giusto al momento giusto è la combinazione perfetta per entrare nell'altra dimensione...

   A me è successo con La prigione della libertà di Michael Ende, autore de La storia infinita da cui è tratto quel fantastico film che tutti ricorderete. Non ve lo consiglio perché ognuno deve arrivare davanti alla GRANDE PORTA seguendo il proprio percorso naturale, però se volete leggerlo il massimo che vi possa capitare è rimanere delusi. Avrete comunque fatto un passo in più lungo la strada. Se è quella giusta o quella sbagliata sta solo a VOI deciderlo.

SOTTOLINEATURE:

"E' dai tempi della mia giovinezza che va in me rafforzandosi sempre più la sensazione che quella che noi chiamiamo realtà non sia che il pianterreno, per non dire l'abitazione del custode, di una costruzione immane, che consta di innumerevoli piani superiori e, certamente, innumeri piani inferiori, celati nelle viscere del sottosuolo."

"Gli schiavi che non conoscono altro che la schiavitù sono schiavi obbedienti. I prigionieri che conoscono soltanto la vita di prigionia, non soffrono della mancanza di libertà."

"La libertà assoluta è l'assoluta mancanza di libertà."

"Ascoltami bene, Matto, sta' bene a sentire. Tu e io... siamo artisti, ecco. Un artista non deve credere ai miracoli, altrimenti non è in grado di produrli. Per questo, chi crede nei miracoli non diventerà mai un vero artista, mai e poi mai!"

"E ti dico una cosa: senza speranza e senza coscienza si vive più facilmente. Allora buttale via! Lontano da te."

"Dietro l'orizzonte sorgono sempre nuovi orizzonti. Abbandoniamo il mondo del sogno per ritrovarci in un altro. E mentre andiamo attraversandone la frontiera, già si va preparando la successiva, e così via, fino a pervenire alla costa dell'alba. La mia strada mi si dipana davanti. Io non invidio nessuno che abbia raggiunto il proprio obiettivo. Viaggio volentieri."


 

Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 
 
 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 17
 

Ultime visite al Blog

manser11nolfiagostino_marcomgf70Stolen_wordsfante.59moles_mots_de_sabler.11.11.11Sky_EagleTheArtIsJapancile54pedrino1uomosenzanimalubopo
 

Ultimi commenti

bello questo post. Buona giornata da Artecreo
Inviato da: sexydamilleeunanotte
il 10/09/2016 alle 10:38
 
Certamente.
Inviato da: Simone
il 17/02/2016 alle 11:40
 
40? in un anno? potresti fare di più
Inviato da: several1
il 03/02/2016 alle 19:04
 
Metti in lista anche "La prigione della libertà"...
Inviato da: manser11
il 25/01/2016 alle 11:20
 
Non ho idea di quanti libri ho letto nell'ultimo anno...
Inviato da: Pitagora_Stonato
il 25/01/2016 alle 10:39
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom