Blog
Un blog creato da luca.manu1989 il 27/11/2008

Dislessia

Dislessia e diritti negati

 
 

"VORREI CHE........"
Vorrei che la scrittura

fosse leggera come una piuma,
che semplice fosse l'ortografia
ed avere una bella calligrafia.

Vorrei che i numeri non fossero dispettosi,
 ma loro danzano giocosi,
e il 63 agli occhi miei

diventa un 36.
Non so fare le divisioni
e le altre operazioni?

Ma a voi chi ve lo dice

datemi una calcolatrice.

Vorrei leggere esattamente,
riconoscere le lettere velocemente
,
ma tutto si confonde nella mia mente.

Voi siete capaci di leggere e imparare,
a me serve la sintesi vocale.

Vi chiedete tutto questo cosa sia?
 Non è colpa mia,
si chiama DISLESSIA.
     

"Manuela Dolfi"
dal libro "Essenza di me"
dal libro "Pensami al Contrario"

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: luca.manu1989
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 50
Prov: FI
 

AREA PERSONALE

 
.......si possono, si devono salvare dal "coma scolastico" quei ragazzi che cadono tramortiti come povere rondini contro la barriera della lettura e della scrittura.


Daniel Pennac
 "Diario di scuola"

"A mio figlio"
Non capisco il perchè,
gli altri bimbi come me,
riescono ad imparare,
mentre io non lo so fare.
Non capisco il perchè,
leggere non so anche se,
ci provo e mi vergogno,
delle loro risa non ho bisogno.
Non capisco il perchè,
non so quanto fa 3x3,
i numeri si vanno a scambiare,
io li vedo contenti ballare.
Non capisco il perchè,
soluzione non c'è,
non so proprio cosa sia,
so solo che si chiama "DISLESSIA"
Manuela Dolfi
Dal libro "Pensami al Contrario"
 

FACEBOOK

 
 

IL NOSTRO SOGNO REALIZZATO

ROMPERE IL MURO DELLA SCRITTURA E DELLA LETTURA CON UNA LEGGE DELLO STATO CHE TUTELI I D.S.A.
IL PUNTO DA CUI RIPARTIRE!
 
Citazioni nei Blog Amici: 88
 

ULTIMI COMMENTI

Il miglior atteggiamento al quale si possa aspirare è...
Inviato da: pasqualina2008
il 05/05/2017 alle 03:06
 
-Buon nuovo weekend-Manu -un abbraccio di...
Inviato da: pasqualina2008
il 28/04/2017 alle 22:01
 
Un caro saluto. Abbracci. virgola
Inviato da: virgola_df
il 11/04/2017 alle 19:40
 
UN FORTE ABBRACCIO MIA CARA
Inviato da: luca.manu1989
il 09/02/2017 alle 09:15
 
La vita ci mette davanti alle sue prove. Ogni tanto...
Inviato da: pasqualina2008
il 07/02/2017 alle 02:18
 
 

"POESIE CHE NON SO LEGGERE"

Ciao bella mascherina
che sei nata stamattina
colori il carnevale
e guarisci da ogni male.
(Giulia 11 anni DSA)

L'autunno è già fra noi,
il suo debole vento trasporta
le piccole foglie,
che dagli alberi cadono lentamente.
Mentre le foglie cadono,
il cielo è grigio
e fa cadere piccole gocce d'acqua,
che brillano al sole
e rende più bello e brillante l'autunno.
(Matteo 10 anni Dislessico)

Tu sei un fiore io sono l'iverno

non posso toccarti, ne vederti,
ma ti amo lo stesso
anche se ci divide l'autunno.
(L. L. 13 anni)


Il vento che ulula nel fiore.
E intanto tu corri nel prato.
E il vento ulula.
(E.R. 8 anni Disortografica)

L'amore fa battere il cuore.
L'amore è bello e rosso.
L'amore è dentro ma non esce.
L'amore sa da chi andare
se lo lasci libero.
(Alex 11 anni DSA)


 

ALCUNI DISLESSICI FAMOSI

Leonardo Da Vinci, Albert Einstein, GalileoGalilei, Thomas A. Edison, Napoleone Bonaparte, Carlo Magno, Walt E. Disney, WinstonChurchill, Agatha Christie, Pablo Picasso, John Kennedy, Cher Sarkisan,Orlando Bloom, Tom Cruise, Whoopi Goldberg.


Le persone elencate hanno tutte un QInella norma o addirittura superiore, questo significa che i dislessicinon hanno un ritardo cognitivo ma, semplicemente, possiedono un mododiverso di apprendere rispetto a quelli che sono i canoni della maggiorparte delle persone. Molti di voi, leggendo l'elenco, si staranno chiedendocom'è stato possibile stabilire che alcuni personaggi vissuti inpassato, quando certi disturbi non avevano ancora un nome specifico,erano dislessici. Gli studi sono stati condotti sui manoscritti arrivati sino ai giorni nostri e su alcune caratteristiche personali e comportamentali che hanno caratterizzato la loro vita. I dislessici riescono a sopperire alle loro difficoltà attraverso la valorizzazione dei loro talenti.
 

 

« COSA FARE SE I GENITORI ...AUTONOMIA SCOLASTICA »

PETIZIONE: Obbligo di attenersi nel PDP alle indicazioni della diagnosi.

AL PRESIDENTE DELLA CAMERA DEI DEPUTATI On. Laura Boldrini

AL PRESIDENTE DEL SENATO Sen. Pietro Grasso

AL MINISTRO DELL’ISTRUZIONE UNIVERSITA’ E RICERCA Dott.ssa Stefania Giannini SEDE ROMA

PETIZIONE EX ART. 50 COSTITUZIONE

Oggetto: introduzione dell’obbligatorietà per il corpo docente di recepire nel Piano Didattico Personalizzato degli alunni e studenti con DSA le misure compensative e dispensative indicate nella certificazione rilasciata dall’equipe specialistica in sede di diagnosi.

PREMESSO CHE - La legge n. 170/2010 ha introdotto nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico prevedendo l’adozione di misure compensative e dispensative oltre all’adozione di una didattica individualizzata personalizzata all’evidente fine di garantire il diritto all’istruzione e favorire il successo scolastico. - Alla legge 170 è stata data attuazione con l’adozione del Decreto Ministeriale n. 5669/2011 che disciplina in modo articolato la materia in oggetto, in particolare all’art. 2 commi 2 e 3 viene previsto che “al fine di garantire agli alunni e agli studenti con disturbi specifici di apprendimento di usufruire delle misure educative e didattiche di supporto di cui all’articolo 5 della Legge 170/2010, gli Uffici Scolastici Regionali attivano tutte le necessarie iniziative e procedure per favorire il rilascio di una certificazione diagnostica dettagliata e tempestiva da parte delle strutture preposte. La certificazione di DSA viene consegnata dalla famiglia ovvero dallo studente di maggiore età alla scuola o all’università, che intraprendono le iniziative ad essa conseguenti. - Nonostante l’importanza legislativamente assegnata alla certificazione rilasciata dalla competente equipe sanitaria, la normativa in essere non prevede tuttavia che i docenti debbano recepire nel Piano Didattico Personalizzato degli allievi con DSA le misure compensative e dispensative individuate dagli Specialistici nella certificazione.

CONSIDERATO CHE - L’art. 4 comma 3 del D.M. 5669/2011 dispone expressis verbis “in un’ottica di prevenzione dei DSA, gli insegnanti adottano metodologie didattiche adeguate allo sviluppo delle abilità di letto-scrittura e di calcolo, tenendo conto, nel rispetto della libertà d’insegnamento, delle osservazioni di carattere scientifico contenute al riguardo nelle allegate Linee guida” - Rilevata, pertanto, l’importanza delle indicazioni di carattere scientifico contenute nelle Linee Guida per il diritto allo studio degli alunni e studenti con DSA che possono aiutare il corpo docente ad individuare le misure più adatte al DSA diagnosticato , appare altresì necessario garantire l’osservanza di quanto indicato nelle certificazioni rilasciate dalle competenti strutture sanitarie, atteso che, in molti casi tali indicazioni vengono disattese dal corpo docente individuando con piena discrezionalità le misure compensative e dispensative. - La necessità di ottemperare alle misure dettate dagli specialisti discende dalla circostanza che i DSA individuati dalla Legge 170/2010 interessano una specifica abilità e hanno origine neurobiologica. - Ne discende l’importanza di fronteggiare il DSA con misure adatte a superare il gap che esso determina e che, ragionevolmente, gli specialisti di settore ben possono individuare, onde evitare l’adozione di misure non adatte o inadeguate in parte al DSA diagnosticato. - Occorre infatti considerare che le misure compensative e dispensative sono gli strumenti che consentono allo studente di superare le difficoltà connesse al DSA medesimo. Per i motivi suesposti

SI CHIEDE Di introdurre normativamente l’obbligo per le Istituzioni Scolastiche di attenersi in sede di adozione del Piano Didattico Personalizzato alle indicazioni contenute nella certificazione rilasciata dalla competente equipe specialistica sanitaria con particolare riferimento alle misure compensative e dispensative ivi indicate.

PETIZIONE DSA Ai sensi della legge 196/2003 i sottoscritti danno il loro consenso al trattamento dei dati sotto riportati. Resta inteso che in qualsiasi momento potranno richiedere la variazione, l’integrazione ed anche l’eventuale cancellazione contattando  Informativa ai sensi dell’art. 13 del Decreto Legislativo 196/2003.

Il trattamento dei Suoi dati personali è finalizzato unicamente all’esame della presente petizione.

Prof.ssa Brunella Murolo - Sig.ra Manuela Dolfi - Avv. Lorenzo Esposti - Sig.ra Anna Paris

FIRMA CLICCA QUI E VAI AL LINK

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://gold.libero.it/dsa/trackback.php?msg=13447630

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
sagredo58
sagredo58 il 07/09/16 alle 19:07 via WEB
Ciao, forse ti può interessare informare su questo progetto Dislessia Amica, qui un po di informazioni: http://www.corrierecomunicazioni.it/digital/43232_al-via-il-progetto-dislessia-amica.htm . Ciao Marco
 
sagredo58
sagredo58 il 07/09/16 alle 19:09 via WEB
Scusa il fuori tema rispetto alla petizione che ho comunque firmato.
 
manuela1966
manuela1966 il 08/09/16 alle 13:38 via WEB
Grazie, molto interessante. Condiviso nel gruppo Facebook DSA Sportello Scuola_Famiglia
 
luc.conifru.nic
luc.conifru.nic il 25/12/16 alle 01:26 via WEB
Ciao Manu!Grazie per quanto stai facendo per i dislessici. Da gennaio a Marzo frequenterò un corso on line sul sito dislessia amica. Ti auguro buone feste.Un abbraccio. Lucy
 
pasqualina2008
pasqualina2008 il 07/02/17 alle 02:18 via WEB
La vita ci mette davanti alle sue prove. Ogni tanto dobbiamo salire sulla nave del coraggio e trovare la forza di cavalcare le onde di ogni tempesta. Paola Felice-_)un caro abbraccio di bene-
 
 
luca.manu1989
luca.manu1989 il 09/02/17 alle 09:15 via WEB
UN FORTE ABBRACCIO MIA CARA
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

DON'T SHOOT ME (MACCHIONI-MARCHETTI)


 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

IrrequietaDelvihelmutmgf70auroramontisciammy2001sonylizgrangel0giulia_biolcatiSingleForEver60oscardellestellevittocameSky_Eaglesuperbomba4costanzatorrelli46onlyemotions71
 
 

IL LIBRO DI TESTIMONIANZE
"Pensami al Contrario"

ilmiolibro.it

Feltrinelli.it

Nelle librerie Feltrinelli su prenotazione

 

Filippo Barbera
"Un insolita compagna: la dislessia"

Autore: Filippo Barbera
ISBN 978-88-8449-481-8

 

Dettagli blog.libero.it/dsa/

 

D.S.A significa Disturbo Specifico dell'Apprendimento e non Distratto, Svogliato e Asino

Francesco Facchinetti: "Io e la scuola siamo stati due cose diverse per colpa della DISLESSIA che rende complicato leggere e scrivere".

 
 
 

SOSPETTO DISLESSIA?

ATTENZIONE
I bambini dislessici durante la lettura e/o la scrittura fanno frequentemente questi errori: confondono lettere che sono visivamente simili, ma orientate diversamente: d-b-p-q, u-n, m-n, confondono lettere che hanno suoni simili: v-f, g-c, b-p, d-t, leggono  e/o srivono le parole al contrario, invertono le sillabe che compongono le parole, sbagliano la sequenza delle lettere (capra-carpa / torta-trota), inoltre fanno confusione e hanno spesso difficoltà nell’apprendere: le tabelline, le serie numeriche, le informazioni in sequenza (mesi dell’anno, giorni della settimana, lettere dell’alfabeto), i rapporti spaziali e temporali (ieri/domani destra/sinistra), alcune abilità motorie, problemi di attenzione e di concentrazione.
 
 

LEGGE 170/2010

TESTO E AGGIORNAMENTI SULLA LEGGE 170/2010 LEGGE SULLA DISLESSIA

TESTO DELLA LEGGE

 
DISLESSIA= disturbo nell'apprendimento della lettura




DISGRAFIA
DISORTOGRAFIA
= disturbo nell'apprendimento della scrittura




DISCALCULIA= disturbo nei processi di calcolo
 

Come Tom Cruise


Ho un figlio di otto anni che frequenta la terza elementare. È un ragazzino sveglio, eppure piange perché non vuole andare a scuola: legge male, nei compiti fa mille strafalcioni. La maestra dice che non s'impegna, ma io temo che ci sia dell'altro…
 

ORLANO BLOOM: LOTTO ANCORA CONTRO LA DISLESSIA

Il divo Inglese ammette di far fatica a leggere i copioni e a memorizzare le battute a causa della sua Dislessia

 

TU POTRESTI ESSERE DISLESSICO MA STRAORDINARIO! "UNA NUOVA STELLA SULLA TERRA"
Dedicato a chi pensa di essere una nullità
, a chi pensa di non farcela, a chi si sente diverso, a chi vive il disagio scolastico, a chi si sente incompreso, a chi........ è dislessico come me.
Manuela

 

MASSIMILIANO GENTILE

 

Mai ti dimenticheremo amico............ buon viaggio Max.

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.