Creato da lastoriannfiniscequi il 17/06/2013

...è scritto

...sulla pelle,in uno sguardo,in ogni piega della carne

 

.

Post n°185 pubblicato il 26 Settembre 2015 da lastoriannfiniscequi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                              

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

me la canto e me la suono al ritmo di questo settembre..

Post n°184 pubblicato il 09 Settembre 2015 da lastoriannfiniscequi
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Così è la mia vita,

un affresco molteplice e variabile che solo io posso decifrare

e che mi appartiene come un segreto.

La mente seleziona,

esagera,

tradisce,

gli avvenimenti si sfumano,

le persone si dimenticano e alla fine rimane solo il percorso dell’anima,

quei rari momenti di rivelazione dello spirito.

Non interessa ciò che mi è accaduto,

ma le cicatrici che mi segnano e mi distinguono.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

ti amo..senza tempo

Post n°183 pubblicato il 03 Agosto 2015 da lastoriannfiniscequi
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Che meraviglioso delitto ho commesso?

Ho goduto di un corpo che mi ha donato un fiume inebriante e una ribellione di vita.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

non č la fine ...semmai un nuovo inizio..

Post n°182 pubblicato il 22 Luglio 2015 da lastoriannfiniscequi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

...e vissero felici e contenti

così va a finire o no...?

se è amore vero certo che sì

tutto il resto non c'interessa...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

non dico nulla tu sai ogni cosa..

Post n°181 pubblicato il 18 Luglio 2015 da lastoriannfiniscequi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La sua pelle era un invito a peccare.. (Vincent Maudit)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

ci siamo..

Post n°180 pubblicato il 13 Giugno 2015 da lastoriannfiniscequi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Forse la nostra storia era destinata a durare perché non era una storia d’amore.
Era una storia di pioggia e di sole,
d’attesa e passione,
d’amicizia e condivisione,
di tempo e costruzione, di sintonia e incomprensione,
di silenzi e rumori.
Non era una storia d’amore.
Era una storia.
Con dentro l’amore.
O, forse, era amore.
Con dentro una storia…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

ti amo.

Post n°179 pubblicato il 09 Giugno 2015 da lastoriannfiniscequi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                         Oltre il tempo e lo spazio....

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                         Ti  a m o

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

...

Post n°178 pubblicato il 27 Maggio 2015 da lastoriannfiniscequi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Ci sono occhi che tagliano il silenzio....

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cloth tie +++

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

ti amo..

Post n°177 pubblicato il 12 Maggio 2015 da lastoriannfiniscequi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tu da me potrai avere per sempre ciò che vuoi.
Ciò che tu vuoi, lo voglio anch’io.
Siamo fatti per ciò che abbiamo già,
la costante soddisfazione del nostro bisogno reciproco.
Quella che esiste tra noi esiste in una sola dimensione.
Sforzarsi d’inserirlo in una vita normale ci distruggerebbe entrambi.
Tu non mi perderai mai, finché vivo.

Josephine Hart

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

დ

 

 

 

 

 

 
 
 

...

Post n°176 pubblicato il 29 Aprile 2015 da lastoriannfiniscequi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                              დ

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E’ la tua voce che mi tranquillizza.

E’ il tuo modo di parlare,

il tuo modo di chiamarmi,

quel nomignolo che mi riservi.

E’ che sei tu.

E quando si tratta di te,

io non lo so che mi succede.

Per quanto cerchi

di trattenermi,

se si tratta di te

io sono felice…


Carlos Ruìz Zafòn

 

 

 

 

 

 

 

 

 დ

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

non serve ora..

Post n°175 pubblicato il 29 Aprile 2015 da lastoriannfiniscequi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

troppo

tardi...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Noi Padroni della notte..

Post n°174 pubblicato il 29 Aprile 2015 da lastoriannfiniscequi
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Quante cose inutili abbiamo nella testa,

ma il tuo sorriso resta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

posso,voglio...

Post n°173 pubblicato il 29 Aprile 2015 da lastoriannfiniscequi
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E una volta che hai scordato abbastanza,

puoi amare qualcun altro.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

დ

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Tu...

Post n°172 pubblicato il 29 Aprile 2015 da lastoriannfiniscequi
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tu sei nelle cose non dette ed è sempre una sfida
a leggerti a farti entrare,
a capire,
a sciupare a strofinare corpi per rivelare le emozioni sotto pelle
a forzare il vento e il muto amore e la vita.

 

 

 

 

 

 
 
 

tra noi..

Post n°171 pubblicato il 29 Aprile 2015 da lastoriannfiniscequi
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tra me e lei c’è un legame che non posso descrivere a parole.
Perchè non è nelle parole,
è nel corpo, nel contatto,
nelle sensazioni sottopelle.

 

 

 

 

 

 
 
 

in un tempo senza tempo..

Post n°170 pubblicato il 29 Aprile 2015 da lastoriannfiniscequi
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

È che eravamo scritti nella stessa pagina
e quando due sono scritti sulla stessa pagina,
c’è poco da dire.
Sì, si potrebbe strappare il foglio in pezzi minuti, dividere i nomi,
bruciare la carta, ma come si fa?
Quante copie ci sono in giro del nostro romanzo?
E poi le parole non stanno mai ferme,
si muovono come spore, rotolano, si amplificano,
diventano tuono, pianeti, mare.
Come si può stracciare il mare?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

29 aprile..

Post n°169 pubblicato il 29 Aprile 2015 da lastoriannfiniscequi
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Anche quando saremo lontani,
vorrei che il mio amore fosse sempre con te,
 come un pensiero allegro in fondo alle giornate tristi.
Attenta però a non dimenticartelo, a non lasciarlo chissà dove.
Maneggialo con cura, il mio amore,
quando lo porti in giro: bada a non urtare gli spigoli,
proteggilo dalle chiacchiere indiscrete.
Ricordati che il mio pensiero ti segue sempre,
il mio cuore ti appartiene, e la mia anima è ovunque tu sia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

....

Post n°168 pubblicato il 04 Marzo 2015 da lastoriannfiniscequi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Credimi non si deve
affrettare il piacere d’amore
ma stimolarlo a poco a poco
con gli indugi.

 

 

 

 

 

Ovidio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

...e non mi abbandonare mai

Post n°167 pubblicato il 21 Febbraio 2015 da lastoriannfiniscequi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Difendimi dalle forze contrarie,
la notte, nel sonno, quando non sono cosciente,
quando il mio percorso, si fa incerto,
e non abbandonarmi mai..
Non mi abbandonare mai!
Riportami nelle zone più alte
in uno dei tuoi regni di quiete:
è tempo di lasciare questo ciclo di vite.
E non mi abbandonare mai..
Non mi abbandonare mai!
Perchè le gioie del più profondo affetto
o dei più lievi aneliti del cuore
sono solo l’ombra della luce.
Ricordami come sono infelice
lontano dalle tue leggi,
come non sprecare il tempo che mi rimane.
E non abbandonarmi mai..
Non mi abbandonare mai!
Perchè la pace che ho sentito in certi monasteri,
o la vibrante intesa di tutti i sensi in festa
sono solo l’ombra della luce.

….una preghiera, “solo” una preghiera…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Buongiorno

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

il Senso di Noi..

Post n°166 pubblicato il 03 Febbraio 2015 da lastoriannfiniscequi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

...perche' io non so dirti cos'è

o forse sì

è un E s s e r c i sempre e comunque

senza bisogno di chiederlo

è una presenza costante e profonda

è un pensiero che si muove e muove tutto...

è....

e tu sei...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                      grazie d' esserci....amore

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
Successivi »
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

iamallastonishment:  hardenyc:  The taste of your surrender…  A dish you have well prepared ….

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Guardavo quel che faceva di me, come si serviva di me, non avevo mai pensato che si potesse farlo in quel modo, andava oltre le mie aspettative, assecondava il destino del mio corpo.
Così ero diventata la sua bambina.
Anche per lui ero diventata qualcosa di diverso..

 

M.Duras

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le era entrato nel cuore.
Passando dalla strada degli occhi e delle orecchie
le era entrato nel cuore.
E lì cosa faceva?
Stava.
Abitava il suo cuore come una casa.



Vivian Lamarque,

Il signore nel cuore

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 .
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 La cosa più bella che puoi sentire in una persona è la voglia di averti.

Il desiderio di vederti il bisogno esserci.

La cosa più bella è sentirsi importanti per qualcuno,

 sentire che sei quel qualcosa che ha reso migliore la sua vita!


S. Nelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

    

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La storia è come l’amore, è una musica, e tu sei il musicista, e mentre la suoni sei di un’abilità enorme, un interprete che soffia a pieni polmoni nella sua trombetta o sfrega con rapimento il suo archetto sulle corde… magnifico, un’esecuzione perfetta, applausi. Ma non conosci lo spartito. Questo lo capisci dopo, molto più tardi, ma ormai la musica è svanita…( “Tristano muore. Una vita” A. Tabucchi)