Creato da solotropposola il 13/10/2010

faicosì

tentativi di ricostruzione

 

 

LO SAI CHE UN BLOG...

Post n°40 pubblicato il 10 Aprile 2014 da solotropposola

...MI DISSE UN'AMICA

Oh, cavoli, anche io aveo un blog.

Mi sono ricordata di queste pagine e sono venuta a guardare se ci fossero ancora. 

Ci sono, con un po' di muffetta e di polvere e decisamente datati, nonostante siano passati meno di due anni. 

 

A parte che mi sembra che in generale qui non ci sia più molta gente che scrive...

Come se tutto si sia fermato nel 2012...mah

 

Io sono decisamente diversa da due anni fa: 

Primo: visto il sopraggiungere della maggiore età ( che sono i 40 secondo me), ho deciso di trovare lavor stabile (incrociamo le dita, speriamo di non ritrovarmi con la valigia in mano senza nemmeno rendermene conto)

Secondo: ammettiamolo, non ho più la tartaruga di una volta...amen

Terzo: credo di avere una specie di uomo stabile...nei limiti delle mie possibilità di avere un uomo stabile

Quarto: mi sono ritrovata a guardare quelli che fanno la mia vita di prima come dei poveretti... e mi sono rattristata, per me o per loro non lo so

Questa storia della normalità...non è poi così male eh... 

 
 
 

GIOCHI DI COPPIA

Post n°39 pubblicato il 11 Luglio 2012 da solotropposola

Ci sono un gruppetto di personaggi che si ritrovano da noi spesso. 

Due coppie prenotano sempre lo stesso tavolo, con largo anticipo, perchè vogliono proprio solo quello. 

Le altre persone che girano intorno al tavolo cambiano, a volte sono coppie, a volte uomini, a volte donne. 

Gente un po' sopra le righe nel modo di vestire, estremanente curati, estremamente espliciti. 

La cosa sorprendente è che le vere disinibite sono le donne. 

Sono loro a comportarsi come se dovessero conquistare tutte le donne presenti. 

Mi parlano a un millimetro dal naso, mi mettono le mani addosso con ogni pretesto. 

Il problema è che se lo facesse un uomo direi: ci prova

e di consueguenza gli direi qualcosa. 

Ma se lo fa una donna... 

Partiamo dal concetto di base che non mi piacciono le donne, 

ma partiamo anche dal concetto altrettanto di base che ci sanno davvero fare!

Insomma, prima poi a quel tavolo mi ci fermo più del tempo necessario, almeno per sapere come funzionano i loro giochi... 

Bisogna essere informati

 
 
 

IL PROFUMO DI UN UOMO

Post n°38 pubblicato il 10 Luglio 2012 da solotropposola

Ieri sera sono uscita con il padre dei miei non figli. 

Aperitivo, passeggiata, cena da lui, bagno... 

e qui mi fermo, tanto c'è poco d'altro da dire. 

Giustamente frustrata verso le due sono andata al lavoro ( si insomma, dove lavoro), a bere qualcosa prima di rientrare a casa. 

Serata tranquilla, gente normale, quattro chiacchere con gli stagionali. 

Passa un ragazzo con la maglia dallo scollo a V un po' esasperato e più seno di me, e lascia nell'aria una scia di profumo ( alle due di notte poi, chissà alle otto di sera che roba! ) 

Io mi lascio andare al solito commento esagerato. 

Ne nasce un'aperta discussione. 

Io non dico che l'uomo a da puzzà, ma nella mia visione di me che metto la lingua sul collo di un uomo non rientra il gusto di un profumo, che sia la Colonia da 4 soldi o l'ultima invenzione di D&G. 

La pelle ha il suo odore, e credo che una parte dell'attrazione fra uomo e donna dipenda anche dall'odore che si ha. 

Non vi capita mai di avere delle allucinazioni olfattive?

Tra le mie più stupide c'è ancora l'odore della gomma da masticare alla menta mista agli utlimi rimasugli di una sigaretta appena fumata...

mi ricorda l'adolescenza, e un bacio dato all'aperto da un uomo che sa di Brooklin e Marlboro con l'aria nei capelli mi mette ancora addosso la fame di scoperta di una quindicenne...

 

 
 
 

TANTO PER PARLARE POTRESTI STARE ZITTO

Post n°37 pubblicato il 09 Luglio 2012 da solotropposola

A volte senti dire di uomini che ci tengono a precisare che è solo una storia, che non vogliono niente di serio, che insomma, stanno bene soli ( che non capisco tanto, se ti piace stare solo ammazzati di seghe e non venire a cercare me!). 

 

Nel mio caso mi è capitato quello che invece "cerco la madre dei miei figli". 

Continuo a pensare che questa sia una barzelletta, una candid camera, uno scherzo di qualche ex o di qualcuno a cui non ho dato il tavolo che voleva. 

La cosa che non concepisco è che tu dopo una settimana che mi vedi, abbia deciso che potrei fare la madre dei figli tuoi, non dei nostri. 

Forse che questi figli ci sono già? 

Forse che ti serve un ovulo? Magari due? 

Io non sono la madre dei figli di nessuno. 

Vorrei essere qualcosa di più di un mezzo per diventare padre. 

 

Sarà riduttiva la mia vita, ma almeno non prendo in giro nessuno. 

 

 
 
 

ACCAREZZAMI

Post n°36 pubblicato il 06 Luglio 2012 da solotropposola

Capita spesso che le cose non vadano come hai programmato.

Così per ben due volte, il pranzo che pensavi di fare in posizione orizzontale, finisce epr essere un pranzo a parlare, parlare, parlare.

Passi il primo dei due, quello in cui ti ritrovi a fare l'amica, confidente, perchè tanto ci conosciamo da una vita e a dire a te certe cose non mi vergogno. 

Ma il secondo...

E' arrivata la chiamata tanto attesa, 

mi vesto convinta di un pranzo sulla spiaggia, e mi ritrovo in una bella casa dell'entroterra. 

Piccola piscina ammiccante ( che sono convinta abbia i led che cambiano colore, ma non ho chiesto per evitare di farmi dei preconcetti) 

Ambiente stile film ambientato negli anni trenta ... 

Nella sua falsità comunque piacevole. 

Piccolo pasto leggero e buon vino, e poi in acqua, con lo scontato flute di champagne ( ma no, forse era solo prosecco) e il cestino galleggiante di frutta a pezzi. 

Va bene, adesso bisognerebbe leggere di posizioni turche o di numeri bulgari

Leggete invece di un uomo che ti prende in braccio e ti chiede della tua vita.

Va anche bene, ma magari seduti al tavolino di un bar, non dentro una piscina in un giardinto deserto... 

Niente, ho passato il pomeriggio a parlare, mentre lui mi accarezzava il collo ed le orecchie. 

E' una lingua che non conosco, di solito loro ci provano, io rifiuto due volte ed alla terza ci si diverte ( o si spera). 

Ieri sera è arrivato all'una, si è seduto al bancone ed ha guardato per un paio di ore. 

Poi un bacio, una carezza ed è sparito come sempre. 

ho come l'impressione che sia una candid camera. 

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 

ULTIME VISITE AL BLOG

solotropposolablankshinemau19Halmvg.daltavillavirtute81Cherryslstella.contessa64thegrouchyjokerquarantamanonlidimosailata76alessia.viola75Perturbabilejan_vermeerpaola3nto
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom