Creato da battaglioneestense il 11/06/2006

Battaglione Estense

Gruppo di Rievocazione Storica

 

Te Danzante 2016

Post n°80 pubblicato il 02 Aprile 2016 da battaglioneestense

Il 28 febbraio 2016 il Battaglione Estense ha organizzato a Carpi, presso il Circolo Graziosi, una grande festa in costume 800: il Te Danzante. Alla presenza di oltre 150 invitati, si è proposto una tipica festa pomeridiana ottocentesca, dove, oltre il ballo, si poteva degustare il te offerto dalla padrona di casa, con pasticcini, torte, ecc. Oltre ai tanti ospiti, abbiamo avuto il piacere di avere l'adesione di tanti gruppi storici amici: L'Armèe d'Italie di Parma, Il Gruppo Storico di Montichiari (BS), l'Associazione 8Cento di Bologna, Il Gruppo storico Cannoni e Moschetti di Medole, l'Associazione 29 marzo 1849 di Novara, e rappresentanti della Gendarmeria Imperiale di Modena e della Associazione Montecuccoli, l'Associazione Serenissime Danze 800 di Castelfranco Veneto (TV). Il pomeriggio è stato molto piacevole e moltissimi hanno partecipato alle danze, preparate per l'occasione e danzabili da tutti, anche se non "esperti". Tanti sono stati alla fine coinvolti nel vortice delle danze: polonnaise, valzer, contraddanze e al termine, l'immancabile "galop". Il Battaglione Estense ha intervallato i balli coinvolgenti con gli ospiti, con  coreografie del proprio spettacolo. Serenissime Danze 800 e 8cento hanno presentato agli ospiti alcune loro danze.

 
 
 

la Stagione 2016 inizia al "Quadrifoglio"

Post n°79 pubblicato il 07 Febbraio 2016 da battaglioneestense

Sabato 6 febbraio  è cominciata, per il Battaglione Estense, la Stagione 2016. Ed è iniziata nel migliore dei modi, con una ns. proposta da balli e danze dell'800 offerta agli ospiti della Casa residenza anziani "Il Quadrifoglio" di Carpi. Per noi un'esperienza nuova, molto emozionante. Erano presenti anche tanti  loro amici e parenti, tutto il personale, ed è stato un pomeriggio nel segno del divertimento e dei ricordi. Inoltre, è stata l'occasione per i nostri nuovi amici, che sono entrati quest'anno a far parte del "Battaglione", di esibirsi per la prima volta. Grazie Mauro, Luciano, Olga, Anna, per la vostra partecipazione, e per aver accettato di essere "catapultati" anzitempo nello spettacolo. Un rigraziamento alla Direzione del "Quarifoglio" per averci ospitanto con tanta cortesia, e a tutte le assistenti, veri angeli custodi  dei tanti anziani del "Quadrifoglio".

 
 
 

I Volontari Modenesi e Reggiani nella Guerra del 1848

Post n°78 pubblicato il 22 Marzo 2015 da battaglioneestense
 

Venerdi 13 marzo 2015 il Battaglione Estense e il Comune di San Possidonio hanno organizzato una serata di approfondimento della ns. storia locale dal tema"I Volontari Modenesi e Reggiani nella guerra del 1848." Hanno illustrato l'argomento i relatori dott. Giovanni Fontanesi e il dott. Alberto Menziani. Presente l'Ammistrazione comunale con il Sindaco Rudi Accorsi e l'Assessore Carlo Casari. La Sala consiliare era gremita di pubblico, tra il quale erano presenti molti rappresentanti di associazioni culturali modenesi. L'argomento ha incuriosito e appassionato : il dott. Menziani ha descritto gli avvenimenti succedutisi all'indomani dello scoppio della 1/a Guerra d'indipendenza nei nostri territori, il dott. Fontanesi ha approfondito gli aspetti militari avvenuti dopo la partenza per il fronte dei volontari modenesi e reggiani. Con illustrazioni e mappe dell'epoca, alcune inedite, ha descritto le fasi della battaglia di Governolo tra i ns. volontari e una colonna austriaca, nella quale, soprattutto l'artiglieria al comando del Maggiore Nino Bixio, ha svolto un ruolo decisivo per la vittoria ottenuta sul campo. Al termine, i due relatori hanno risposto alle tante domande rivolte dal pubblico, ancora incuriosito per un argomento cosi' importante ma poco noto, quale la partecipazione dei ns. volontari alla guerra del 1848 accanto all'Esercito Piemontese

 
 
 

Oltre duecento invitati in Accademia Militare a Modena per il gran ballo della Famiglia Pavironica con il Battaglione Estense

Post n°77 pubblicato il 05 Marzo 2014 da battaglioneestense
 

Sabato 2 marzo, L’Accademia Militare di Modena ha fatto da impareggiabile scenario al Gran Ballo di Carnevale ospitato sabato sera negli splendidi saloni di palazzo ducale. La residenza estense è tornata ai fasti tra Sette e Ottocento con circa duecento invitati, rigorosamente in costume 800 e in maschera, che hanno partecipato ad una festa sui ritmi di valzer, polke e musica d’altri tempi, animato dal Battaglione Estense.

In veste di “padroni di casa” i membri della Famiglia Pavironica che hanno accolto gli invitati alla maniera delle grandi feste della nobiltà del passato,  tra dame e damine dagli abiti sontuosi. Vero padrone di casa il vice-comandante dell’Accademia Militare che ha anche accompagnato i presenti, a piccoli gruppi, a visitare le sale più belle dell’Accademia. Musiche e danze si sono susseguite fin oltre la mezzanotte in un clima che ha riportato alla mente le scenografie di grandi film in costume tra crinoline ottocentesche da “Via col vento” e pizzi e merletti dei costumi del Settecento veneziano degni del “Casanova” di Fellini.

 
 
 

CAPODANNO 2014

Post n°76 pubblicato il 02 Gennaio 2014 da battaglioneestense
 

Il Battaglione Estense  ha organizzato eventi storici, rievocazioni di battaglie napoleoniche o risorgimentali, conferenze sulla nostra storia locale, ma mai una festa di capodanno. Lo abbiamo fatto ora, il 31 dicembre 2014 in una sala a Fossoli di Carpi appositamente prenotata. In una riunione di tutto il Battaglione tenutasi a metà novembre per decidere come organizzarla, ci siamo resi subito conto delle tante e grandi difficoltà da superare. Per  questo, abbiamo assegnato ad ogniuno di noi compiti e responsabilità ben definite: allestire e addobbare la sala, ricevere le prenotazioni, predisporre gli acquisti, organizzare la distribuzione, etc. Tutti hanno dato il meglio di sè per i propri settori di competenze, e il risultato è stato eccelletnte: una gran bella festa, in costume 800 con tanti balli d'epoca, ottimi pasti e tanto divertimento. Erano con noi, ed hanno accettato i nostri inviti, gli amici del 16° Rgt. Treviso di Castelfranco Veneto, l'Armée di'Italie di Parma, allievi della nostra Scuola di Danze Storiche, amici e amiche del Battaglione. Una bella serata trascorsa in allegria e divertimento, per prepararci a un 2014 con grandi rievocazioni storiche. Per vedere il video della serata :      http://www.youtube.com/watch?v=-TDBfGOlBE0&feature=c4-overview&list=UUe7vVsT8ubIdsXDpJYgeGXw

 

 
 
 

Donne Modenesi del Risorgimento

Post n°75 pubblicato il 06 Aprile 2013 da battaglioneestense

Il 5 aprile 2013 il Battaglione Estense ha organizzato, in collaborazione con il Comune di San Possidonio, una serata sul tema "Donne Modenesi del Risorgimento". Relatrice la Prof.ssa Lidia Righi Guerzoni, socio effettivo della Deputazione  di Storia Patria delle Antiche Provincie Modenesi. Coordinatore dott. Alberto Menziani. Alla serata erano presenti oltre 40 persone. La relazione della Prof.ssa Righi Guerzoni è stata interessantissima e molto apprezzata dai presenti e ha messo in evidenza le maggiori figure femminili modenesi del nostro risorgimento. Tra queste, la storia tormentata della Contessa Rosa Testi Rangoni, di Novi di Modena, imprigionata per 3 anni dal Duca di Modena Francesco IV per aver cucito una biandiera tricolore per il patriota Ciro Menotti. Alla serata, per il Comune di San Possidonio, era presente l'Assessore alla Cultura dott. Enrico Benetti.

 
 
 

Nuova sede provvisoria

Post n°74 pubblicato il 31 Marzo 2013 da battaglioneestense

L'Associazione Battaglione Estense ringrazia l'Amministrazione Comunale di San Possidonio per averci concesso un Modulo Abitativo Provvisorio ad uso sede e magazzino, in quanto la sede originaria non era piu' utilizzabile, essendo nella Palestra Comunale dichiarata inagibile dopo il sisma di maggio 2012. Abbiamo arredato questa nuova struttura in modo semplice, inserendo comunque una spaziosa libreria per contenere la Biblioteca del Battaglione e alcune armadiature per le uniformi,buffeterie e vestiti delle dame.

 
 
 

Sarzana, campo di addestramento napoleonico

Post n°73 pubblicato il 07 Maggio 2012 da battaglioneestense
 

L'Armeè d'Italie, al comando del generale Luciano Casolari, ha organizzato, il 5/6 maggio, un campo di addestramento per truppe del periodo napoleonico, a Sarzana. Erano presenti quasi tutti i gruppi italiani. Il Battaglione Estense ha partecipato con un plotone di una decina di fucilieri con  il prezioso supporto di quattro vivandiere. Le previsioni metereologiche davano tempo brutto, anzi, temporali e acquazzoni. Ciò nonostante, nella mattinata di sabato tutte le truppe erano gia accasermate e il campo era interamente costituito. Ma la buona stella del Generale Casolari ha brillato anche il questa occasione, e il tempo è stato bello per tutti i due giorni. Le vie di Sarzana sono state "invase" dalle truppe napoleoniche, con grande curiosità di piccoli e adulti, che hanno potuto ammirare in addestramento tutte le truppe presenti. Al campo, i reparti francesi hanno commemorato la morte dell'Imperatore Napoleone Bonaparte (5 maggio 1821). Noi, al nostro accampamento, abbiamo ricordato l'avvenimento con una deliziosa  Sacher, la celebre torta austriaca.

 
 
 

Porcia, grande rievocazione storica napoleonica

Post n°72 pubblicato il 01 Maggio 2012 da battaglioneestense

Porcia (PN) 28/28 aprile 2012. Si è svolta a Porcia una grande rievocazione napoleonica per il 200° anniversario della partenza per la Russia  dei coscritti italiani arruolati nelle armate napoleoniche. Hanno partecipato molti gruppi italiani e stranieri, tra cui un reparto di fanteria russo con le insegne dello Zar. Il Battaglione Estense era presente con un plotrone di una decina di fucilieri supportati da due vivandiere. Il campo storico, la battaglia e tutta la manifestazione sono stati organizzati all'interno del grande parco di Villa Correr Dolfin, dove, per l'occasione, era stata costruita una grande ridotta difesa dai russi. Una due giorni da ricordare per la bellissima manifestazione, la perfetta organizzazione, e la grande ospitalià offerta ai gruppi di reenactors.

 
 
 

Gerenzano (VA)

Post n°71 pubblicato il 25 Aprile 2012 da battaglioneestense
 

Il 22 aprile abbiamo partecipato a una manifestazione risorgimentale  a Gerenzano in provincia di Varese. Per l'occasione, il Battaglione era quasi al completo: 17 fucilieri in linea e una quindicina di popolani e vivandiere che hanno partecipato agli scontri come rivoltosi patriottici, rievocando le insurrezioni popolari contro le truppe imperiali nel periodo risorgimentale. Con noi, il gruppo storico "San Giorgio e il Drago" di Milano che coordinava tutta la rappresentazione. Pur svolgendosi nel solo pomeriggio, la rievocazione storica è stata molto intensa, soprattutto le nostre popolane, "armate" di forconi e bastoni, che non si sono affatto intimorite ad affrontare le baionette dei nostri soldati. Nel complesso un pomeriggio molto piacevole, anche se abbastanza faticoso per l'intensità dei combattimenti. Hanno partecipato con noi, ed è stato un piacere ospitarli, il gruppo "Dragoni del Po" di Viadana, che in una dozzina hanno militato in entrambi gli schieramenti.

Per vedere il video

http://www.youtube.com/watch?v=T3LKj0fXHu4

 
 
 

T Danzante a Formigine

Post n°70 pubblicato il 03 Aprile 2012 da battaglioneestense
 

Domenica 1 aprile 2012 il Battaglione Estense e la Pro Loco di Formigine "Oltre il Castello" hanno organizzato una festa ottocentesca riservata ai propri soci, un "Tè Danzante". Danze e balli ottocenteschi hanno carratterizzato tutto il pomeriggio: valzer figurati, contraddanze, polke, ecc. hanno impegnato seriamente tutti i convenuti. Inoltre, è stata l'occasione di rivedersi, di frequentasi, di scambiarsi "Dame" e "Cavalieri". Erano mesi ormai che i due gruppi non si incontravano, perchè tutto il tempo disponibile era stato impegnato, nei mesi invernali, a seguire le lezioni del maestro Luca Michelini che ha insegnato i nuovi balli per la stagione 2012. E quindi, tutti hanno dato sfogo alla voglia di ballare le  nuove danze, senza le tipiche preoccupazioni che si hanno quando ci si esibisce davanti al pubblico. Un pomeriggio piacevole, in bella compagnia, da ripetere al più presto

 
 
 

2012: Si inizia a Campo San Martino

Post n°69 pubblicato il 24 Marzo 2012 da battaglioneestense
 

 

18 marzo 2012. Il Battaglione Estense ha partecipato alla 12a Fiera del Divin Crocifisso promossa dal Comune di Campo San Martino e organizzata dalla locale Pro Loco. L'invito è giunto dagli amici del 16° Reggimento "Treviso" che la mattina e il pomeriggio hanno rappresentato e celebrato l'Esercito della Serenissima con spettacolari parate e rievocazioni nella principale piazza del paese. A noi il compito di intrattenere il pubblico nella tarda serata, dopo cena. A proposito, siamo stati ospiti a cena nel grande tendone dove la Pro Loco aveva organizzato un grande ristorante. La cortesia e la grande disponibilità dimostrata sono state le caratteristiche che abbiamo subito notato in tutti gli addetti, anche se è stata la cena che ha "sorpreso" tutti noi: "ottima e abbondante" dovremmo dire, ma ancora di piu', perchè molti si sono "dimenticati" che poco tempo dopo dovevano esibirsi. La  polenta e le carni alla brace, sono state le portate  piu' richieste e apprezzate. Alle 21,00, in un grande tendone messoci interamente a disposizione, abbiamo iniziato la nostra esibizione, Polonaise e Valzer figurato  in compagnia con un nutrito gruppo di cavalieri e dame del 16° Treviso che ci hanno fatto l'onore di iniziare con noi.  La serata è stata scandita dalla successione di tutto il nostro nuovo repertorio, seguito e applaudito da un folto pubblico che occupava ogni posto disponibile. E' stata la serata in cui abbiamo esordito in alcune nuove danze, tra cui l'applauditissivo "Va Pensiero" di Giuseppe Verdi. Al termine, abbiamo trasformato la nostra esibizione in una grande festa coinvolgendo il pubblico in numerose danze e terminando con il tradizionale Galop. E' stata per noi una bellissima serata, grazie alla Pro Loco e alla Amministrazione Comunale di Campo San Martino.

 

 
 
 

Serata Storica sull' Unita' Italiana

Post n°68 pubblicato il 25 Novembre 2011 da battaglioneestense

Venerdi 18 novembre, il Battaglione Estense e il Comune di San Possidonio hanno organizzato una serata di approfondimento dal tema" Dagli Stati preunitari al Regno d'Italia: luci e ombre del processo di unita' nazionale". Relatori il prof. Angelo Spaggiari, gia' direttore dell'Archivio di Stato di Modena e attualmente Presidente della Deputazione di Storia Patria per le Antiche Provincie Modenesi e il dott. Alberto Menziani, storico del periodo Austro-Estense del Ducato di Modena. Ha partecipato, come interlocutore, l'Assessore alla Cultura il dott. Enrico Benetti. Hanno assistito al dibattito un folto gruppo persone che hanno riempito la Sala Consiliare comunale. Il prof. Spaggiari ha illustrato gli eventi che hanno portato alla unificazione nazionale, soffermandosi sui tanti retroscena, molti dei quali poco noti, che hanno incuriosito i presenti. Il dott. Menziani ha invece messo in risalto le incongruita' di una unificazione nazionale avvenuta e voluta, per certi aspetti, solo da una minima parte della popolazione. Al termine del dibattito, comunque, i due relatori si sono trovati concordi nel considerare l'epopea risorgimentale fondamentale per la costruzione dell'Unita' Nazionale.

 
 
 

29 ottobre 2011: Fiera di San Simone a Rolo (RE)

Post n°67 pubblicato il 31 Ottobre 2011 da battaglioneestense

Il Battaglione Estense termina la Campagna 2011 a Rolo (RE) partecipando con il Gruppo di Ballo Storico alla Fiera di San Simone, la piu' importante manifestazione di questo Comune reggiano, cosi' vicino a noi. La bella giornata ha favorito una presenza di spettori oltre ogni rosea aspettativa: alle ore 16,00, quando abbiamo iniziato la Parata Storica, erano radunati nella zona del Municipio alcune migliaia di persone: le simulazioni di Battaglia risorgimentale con spari a salve in linea e in quadrato hanno attirato la curiosità di tutti i presenti. Solenne, poi, è stata la consegna della Bandiera Tricolore al Sindaco dott.ssa Vanna Scaltriti da parte di Volontari Garibaldini della Colonna F. Montanari di Mirandola, in cui, per l'occasione, militavano anche alcuni giovani di Rolo. Dopo la suggestiva esibizione delle Bande locali con lancio di palloncini tricolori da parte tanti bimbi in bianco, verde, rosso, sono iniziate le proposte di Danze storiche risorgimentali del nostro gruppo. Accolti da tanti applausi, la Dame Estensi e i militi del Battaglione hanno riproposto tutto il repertorio 2011 concludendo le danze con uno sfrenato Galop assieme a tanti "volontari" del pubblico.

 
 
 

Battaglia di Novi del 1831

Post n°66 pubblicato il 10 Ottobre 2011 da battaglioneestense

Il 9 ottobre, il Comune di Novi di Modena ha celebrato il 180° anniversario della "Battaglia di Novi" del 5 marzo 1831 tra i Patrioti insorti e le truppe del Duca di Modena rinforzate da alcuni battaglioni Austriaci. L'esito dello scontro fu disastroso per gli insorti che ebbero oltre 40 caduti. La manifestazione, organizzata dal Battaglione Estense, ha visto la partecipazione di alcuni tra i piu' importanti gruppi storici risorgimentali italiani: oltre al nostro battaglione di Linea, la Milizia Estense di Modena, il 7° fanteria e il 3° artiglieria con un obice da 3 libbra, da Medole (MN) il Gruppo Storico Montichiari (Bs), L'Associazione Dragoni del Po di Viadana (Mn) e, un folto gruppo di volontari Novesi. Gli scontri nel centro del paese sono stati seguiti da tantissimi spettatori, incuriositi e forse un po' perplessi nel vedere il loro pacifico comune invaso da tanti armati.E' doveroso un sincero ringraziamento alla Amminstrazione Comunale di Novi e al Sindaco Sig.ra Luisa Turci che ha assistito a tutta la manifestazione, agli uomini della Protezione Civile di Novi che hanno garantito la sicurezza della Rievocazione storica, al responsabile del Comitato Locale sig. Luigi Capelli, instancabile organizzatore della manifestazione.

 
 
 

2 ottobre 2011 : Castello di Porlezza

Post n°65 pubblicato il 03 Ottobre 2011 da battaglioneestense

La trasferta al Castello di Porlezza chiude la nostra stagione 2011 per quanto riguarda gli impegni fuori della nostra Regione. 5 ore di pulman di andata e altrettanto di ritorno hanno messo a dura prova tutto il gruppo. La manifestazione storica si e' svolta in un luogo bellissimo, ai bordi del Lago di Lugano. Migliaia di persone hanno assistito agli scontri armati lungo le vie del paese la mattina e alla battaglia campale il pomeriggio. Alle 17 abbiamo proposto una selezione di Balli ottocenteschi in una piazzetta al centro di Castello, attorniati da una una folla di spettatori che a stento permetteva il nostro passaggio.

 
 
 

SARZANA NAPOLEON FESTIVAL

Post n°64 pubblicato il 27 Settembre 2011 da battaglioneestense

 

24 e 25 settembre 2011. Sarzana celebra le origini sarzanesi della Famiglia Buonaparte con una grande rievocazione storica voluta dal Comune e organizzata dall' Armeè d'Italie. Due giornate intense, con oltre 350 reenactors provenienti da tutta europa con i migliori gruppi italiani. saqbato 24, nel pomeriggio, scontri in citta', domenica mattina assalto alla fortezza di Sarzanello. Da non dimenticare, il sabato sera, in Piazza Municipio, il Gran ballo Risorgimentale proposto dal Battaglione Estense, a cui ha assistito un pubblico numerosissimo che ha occupato l'intera piazza.

 
 
 

3 Febbraio 2011 - Modena, Casa di Ciro Menotti

Post n°63 pubblicato il 06 Febbraio 2011 da battaglioneestense

 

MODENA. Oltre 500 persone in coda per poter visitare i luoghi di Corso Canalgrande 90, in cui visse Ciro Menotti fino alla tragica sera del 3 febbraio 1831 quando venne arrestato dai soldati del duca estense perchè accusato di esser un cospiratore.

E' stato un successo oltre ogni più rosea previsione l'iniziativa dell'associaizone Dimore Storiche che, grazie alla disponibilità dell'avvocato Giusti oggi proprietario di quello che fu l'appartamento del patriota, ha organizzato la visita guidata ai luoghi modenesi di Ciro Menotti. Fin dalle 17 i primi visitatori si sono messi in coda.

Alle 18 l'apertura delle porte. Ad attendere chi saliva erano i fanti  del Battaglione Estense, vale a dire i militari che la sera del 3 febbraio 1831 circondarono il palazzo e salirono per arrestare Menotti.  L'iniziativa è stata promossa in occasione delle celebrazioni per l'Unità d'Italia dall'Associazione Dimore Storiche Italiane, delegazione di Modena, il patrocino del Comune di Modena, la collaborazione del Battaglione Estense e del Ducato d'Asburgo-Este.

I visitatori hanno potuto ammirare il cortile, lo scalone d'onore, il piano nobile e vicolo Cesis. La scelta del 3 febbraio non è casuale, Ciro Menotti, nato a Carpi il 22 gennaio 1798 e morto a Modena il 26 maggio 1831, fu infatti arrestato dai soldati mandati dal duca Francesco IV il 3 febbraio del 1831 mentre cercava di fuggire dal suo palazzo in cui era asserragliato con altri 43 cospiratori.

Nella Foto il Sindaco di Modena Avv. Pighi con un fante del battaglione Estense

Gazzetta di Modena del 4 feb 2011

 

 
 
 

Colonna Garibaldina "F.Montanari"

Post n°62 pubblicato il 13 Gennaio 2011 da battaglioneestense

Ecco un nuovo Gruppo di Rievocazione storica: la Colonna Garibaldina "F. Montanari" di Mirandola.

 E' intitolata al Capitano mirandolese Francesco Montanari caduto eroicamente alla battaglia di

 Calatafimi a fianco del Generale Giuseppe Garibaldi. L'esordio del gruppo garibaldino si è avuto il

 2 giugno 2010 a Mirandola durante una manifestazione in piazza Costituzione, per rievocare il

 150° anniversario dell'Unita' Italiana. Nel 2011 la Colonna Garibaldina parteciperà alle

 piu' importanti rievocazioni risorgimentali in Italia.

 
 
 

Assemblea di Storia Vivente il 16 gennaio 2011

Post n°61 pubblicato il 17 Dicembre 2010 da battaglioneestense

Domenica 16 gennaio a Milano,al poligono di tiro, si svolgera' l'assemblea di Storia Vivente, il Coordinamento dei gruppi storico militare italiani. Sara' presentato e discusso il calendario delle manifestazioni 2011 e gia' possiamo ipotizzare che sara' molto denso di impegni: infatti, non solo il prossimo anno ricorre il 150" anniversario dell'Unita' Italiana, ma anche molte grandi rievocazioni storiche napoleoniche sono gia' previste. Il Battaglione Estense proporra' che gli organizzatori di questi grandi e importanti eventi si coordino per le date delle loro manifestazioni e che non si ripeta quanto successo quest'anno, quando sono state organizzate anche tre manifestazioni nella stessa data, portando, di conseguenza, a una divisione del movimento della ricostruzione storica italiana. Appuntamento a Milano il 16 gennaio prossimo.

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

LINK PREFERITI

Citazioni nei Blog Amici: 17
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

ULTIME VISITE AL BLOG

dimerdimerpjno1958remy13mi74delfipaperina.peperina1oscardellestelleba.vi60dolcetestardasempreenrico505lightdewpiterx0desireeandersonlatortaimperfettabattaglioneestensepsicologiaforense
 

CHI PU SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
 

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 17
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom