Creato da patriziacioccolato il 21/11/2014
come eliminarla

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

frank48sluboposyllabuspatriziacioccolatorhettbutler1
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

La muffa

Foto di patriziacioccolato

La muffa

 

Le muffe sono un tipo di funghi pluricellulari, capaci di ricoprire alcune superfici sotto forma di spugnosi miceli e solitamente si riproducono per mezzo di spore. Nasce e cresce rapidamente nelle nostre case, indipendentemente se questo é di vecchia costruzione o nuovo.

Togliere la muffa è un operazione indispensabile per preservare la salute nostra e dei nostri amici a quattro zampe, per questo é meglio evitare che la muffa si formi anziché doverla estirpare, operazione fattibile con prodotti specifici e professionali antimuffa, qui www.antimuffaefficace.it ne troviamo di diversi.

 

La prima cosa da fare é tenere sotto controllo l´umiditá in casa nostra che é la causa principale della muffa . Le condizioni di sviluppo delle muffe sono determinate dall'umidità dell'ambiente e dalla temperaturaLa temperatura ottimale per la crescita è tra i 18-32°C e l'umidità relativa deve essere almeno del 60% .

Con la prevenzione risolveremo il nascere della muffa e quindi con pochi gesti giornalieri:


La muffa puó attecchire ovunque: muri, angoli, soffitti, mobili , in bagno come in cucina insoomma dove l´umidità è maggiore, la luce é poca e non vi é areazione. quindi :

  • non lasciamo asciugare il bucato dentro caso , o se proprio necessario utilizziamo sempre zone differenti e apriamo la finestra dopo averlo asciugato.

 

  • non mettete troppe piante in casa ed evitare ristagni nei sottovaso.

 

  • Utilizzare sempre la cappa di aspirazione mentre si cucina.

 

  • Evitate di montare armadi a muro .

 

  • tinteggiate le pareti con pitture con basi di calce, che evitano il proliferare delle spore: la muffa si nutre di residui organici.

 

  • installate una aspiratore nel bagno per aumentare il ricircolo d´aria sopratutto dopo la doccia calda. 

 

  • arieggiate sempre la casa lasciando le finestre aperte almeno 10 minuti al giorno per piú volte al giorno. Quest´azione fará entrare ara nuova diminuendo il tasso di umiditá all´interno delle nostre abitazioni.

 

  • Lasciate sempre uno spazio tra i mobili e le pareti di almeno 5 cm, per far circolare aria tra il muro e il mobile.

 

 

 

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso