Favolosamente

Racconti, metafore, storie per prendersi cura di sè ....per adulti e per bambini

 

SU DI ME..

Vai al mio sito

www.mentepsiche.it

e visita il mio blog

blog.libero.it/obiettivosalute

 

R. BACH "IL GABBIANO JONATHAN LIVINGSTONE"

 

TRATTO DAL FILM "LA RICERCA DELLA FELICITĄ"

 

AREA PERSONALE

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
 

 

« Tratto da 'Tutti i racc...

IL VALORE

Post n°7 pubblicato il 08 Settembre 2011 da drlicia

 

 

 

 

Luca, con la faccia triste e abbattuta, incontrò la sua amica Laura fuori da scuola, e si fermò a fare due chiacchiere con lei. Triste, depresso, ebbe la forza di parlarle della sua timidezza delle sue preoccupazioni sulla scuola, sugli amici, sulla famiglia e via dicendo.

Tutto sembrava andar male nella sua vita. Laura introdusse la mano nella borsa, prese un

biglietto da 100 EURO e gli disse: Vuoi questo biglietto?

Luca, un po' confuso, all'inizio le rispose: Certo Laura... sono 100 EURO, chi non li vorrebbe?

Allora Laura prese il biglietto in una mano, lo strinse forte fino a farlo diventare una piccola pallina. Mostrando la pallina accartocciata a Luca, gli chiese un'altra volta: E adesso, lo vuoi ancora? Laura, non so cosa intendi con questo, però continuano ad essere 100 EURO. Certo che lo prenderò anche così, se me lo dai.

Laura spiegò il biglietto, lo gettò al suolo e lo stropicciò ulteriormente con il piede ,riprendendolo

quindi sporco e segnato. Continui a volerlo?

Ascolta Laura, continuo a non capire dove vuoi arrivare, rimane comunque un biglietto da 100

EURO, e finchè non lo rompi,conserva il suo valore....

Luca, devi sapere che anche se a volte qualcosa non esce come vuoi, anche se la vita ti piega o

accartoccia, continui a essere tanto importante come lo sei stato sempre...

Quello che devi chiederti è quanto vali in realtà, e non quanto puoi essere demoralizzato in un

particolare momento.

Luca si bloccò guardando Laura senza dire una parola, mentre l'impatto del messaggio entrava

profondamente nella sua testa. Laura mise il biglietto spiegazzato nella sua mano, e con un sorriso

complice disse:

Prendilo, ritiralo perchè ti possa ricordare di questo momento quando ti sentirai male... però mi devi

un biglietto nuovo da 100 EURO per poterlo usare con il prossimo amico che ne avrà bisogno.

Gli diede un bacio sulla guancia e si allontanò verso la porta. Luca tornò a guardare il biglietto,

sorrise, lo guardò e con una nuova energia e si allontanò contento e non più triste come prima

Quante volte dubitiamo del nostro valore, di cosa meritiamo veramente e che possiamo

conseguirlo se ce lo promettiamo? Certo che non basta con il solo proposito... Si richiede azione

ed esistono molte strade da seguire

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/favolosamente/trackback.php?msg=10595882

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 
 
 

INFO


Un blog di: drlicia
Data di creazione: 26/07/2011
 

IL PICCOLO PRINCIPE E LA VOLPE

 

I VESTITI NUOVI DELL'IMPERATORE

 

LA LEPRE E LA TARTARUGA

 

 

LA LIBRIOTECA

P. Mastroccola: "Dimmi che animale sei"

L. Sepulveda :"La gabianella ed il gatto che le insegnò a volare"

Antoine de Saint Exupery: "Il piccolo principe"

R. Bach: "Il gabbiano Jonathan Livingston"

H.Hesse: "Leggende e racconti"

CTA Adelina:"Tacite parole"raccolta Santo Nicoletti

L. Cutaia: "A piccoli passi"

Le favole di Fedro,

Le favole di Esopo

Le favole di Le Fontaine

Le favole di Handersen

Le mille e una notte

Racconti di Italo Calvino

 

SUL CAMBIAMENTO E LA CONSAPEVOLEZZA

 

IL GIOCO DELLA FELICITĄ - UN GIOCO PER TUTTI....